ACCEDI

Attendere, registrazione in corso...

Password dimenticata?

×

REGISTRATI

Registrati gratis su Fuoriditesta.it, il più grande sito umoristico italiano.

Attendere, registrazione in corso...

Iscriviti usando il tuo indirizzo e-mail

Hai già un account? Accedi al sito

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Visualizzazione risultati da 1 a 3 su 3

Domandine sui fusi neuromuscolari e sui riflessi

  1. #1
    Vivo su FdT Loller156
    Uomo 29 anni da Lecco
    Iscrizione: 13/8/2007
    Messaggi: 4,938
    Piaciuto: 1612 volte

    Predefinito Domandine sui fusi neuromuscolari e sui riflessi

    Il mio libro scrive una cosa errata:

    Le fibre intrafusali sono innervate da motoneuroni gamma, mentre quelle extrafusali dai motoneuroni gamma.
    Beh..ci dev'essere un errore, evidentemente.. quali fibre sono innervate dai gamma? e le altre da cosa?
    Parlando invece di catena gamma, per punto fisso si intende il punto di massimo stiramento prima che si attivi il riflesso miotatico?


    Domanda sui riflessi e le vie di informazione degli analizzatori sensoriali..

    esistono 5 tipi di riflessi: propriocettivi, esterocettivi, telecettivi, enterocettivi e nocicettivi.
    Però esistono solo 3 vie nelle quali passano, che sono: esterocettive, propriocettive e enterocettive.

    I riflessi telecettivi e nocicettivi producono stimoli che passano dove? la soluzione più ovvia sarebbe che i telecettivi vengano accumunati con gli esterocettivi ( andando a unire i 5 sensi ) e i nocicettivi con gli enterocettivi..ma perchè avviene ciò? se le vie di comunicazione sono 3, perchè distinguiamo 5 riflessi?


  2. # ADS
     

  3. #2
    Overdose da FdT Jamila
    Donna 29 anni da Padova
    Iscrizione: 27/7/2008
    Messaggi: 5,001
    Piaciuto: 2594 volte

    Predefinito

    allora..scusa il ritardo per la risposta!le fibre extrafusali sono innervate dagli alpha, le intrafusali dai gamma.
    non capisco però la tua seconda domanda..proverò ad interpretarla. le fibre intrafusali sono formate da una parte centrale dotata di uno scarso numero di filamenti di actina e miosina e perciò difficilmente contraibile, ma che al contario altamente sensibile allo stiramento. la parte centrale in gran parte è innervata da fibre sensoriali per lo stiramento, mentre le parti apicali de fuso sono innervate dalle fibre gamma. Ebbene il riflesso miotatico può verificarsi per due motivi:
    1)il muscolo si sta stirando/rilasciando da uno stiramento, le fibre del fuso rilevano la variazione e portano l'info al midollo, qui origina la risp efferente che stimola gli alpha a far contrarre/decontrarre il muscolo.
    2) la corteccia manda l'info della contrazione stimolando contemporaneamente gli alpha e i gamma, i gamma stirano il fuso, parte il riflesso miotatico, il fuso si accorcia quindi assieme al muscolo per un adeguata sinergia.

    per quanti riguarda la seconda parte hai fatto un po' di confusione. quelli che tu chiami riflessi sono solo le varie forme di recettori sensoriali. per quanto riguarda le vie...non capisco cosa chiedi. tieni conto che i recettori telecettivi sono anche nell'occhio e l'info visiva passa direttamente nel nervo ottico quindi non viene unita a un bel niente...
    "La chirurgia non è così facile come può apparire... Diamine! Fai l'incisione, tagli l'arteria sbagliata, ti fai prendere dal panico, crolli singhiozzante in un angolo... e dopo tutto questo ti lavi e controlli la lista per sapere chi devi ammazzare dopo pranzo. È massacrante."- Scrubs

  4. #3
    Vivo su FdT Loller156
    Uomo 29 anni da Lecco
    Iscrizione: 13/8/2007
    Messaggi: 4,938
    Piaciuto: 1612 volte

    Predefinito

    La seconda domanda riguarda la catena gamma, la quale è composta da un "punto fisso". cos'è?

    esistono 5 recettori sensoriali e solo 3 vie? perchè?
    i telecettivi sono indotti da stimolazioni acustiche, visive ed olfattive..perchè non c'è una via telecettiva, ma passano in quella esterocettiva ( che sarebbe quella degli stimoli derivati da tatto e gusto ) ?

    EDIT: il mio libro di "teoria del movimento umano" li classifica come riflessi.
    Il riflesso propriocettivo, per esempio, è provocato da afferenze interne muscolari, articolari e vestibolari.

    Gli stimoli visivi vengono trasmessi attraverso la via esterocettiva, no? perchè viene dato lo stesso nome tra la via e il riflesso, se non coincidono? Per spiegare meglio:

    Riflesso esterocettivo: tatto e gusto
    via esterocettiva: tatto, gusto, olfatto, udito e vista

    perchè usano lo stesso nome?

Discussioni simili

  1. Le barzellette sui carabinieri
    Da erbaverde nel forum Barzellette e testi divertenti
    Risposte: 508
    Ultimo messaggio: 20/10/2010, 18:23
  2. Profezie sui papa
    Da Usher nel forum Enigmi e paranormale
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 11/6/2010, 12:52
  3. Qualcuna sui caramba (1)
    Da Usher nel forum Barzellette e testi divertenti
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 24/5/2006, 16:16
  4. legge sui semafori
    Da Usher nel forum Barzellette e testi divertenti
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 15/9/2005, 21:27
  5. ricerca sui dittiosomi
    Da Imagine nel forum Scuola, università, lavoro
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 11/5/2005, 15:36