ACCEDI

Attendere, registrazione in corso...

Password dimenticata?

×

REGISTRATI

Registrati gratis su Fuoriditesta.it, il più grande sito umoristico italiano.

Attendere, registrazione in corso...

Iscriviti usando il tuo indirizzo e-mail

Hai già un account? Accedi al sito

×
Seguici su Google+ Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 1 a 10 su 26
Like Tree22Mi piace

come sono cambiati i rapporti umani nell'era dei social

  1. #1
    fan di peppa pig scazzula2
    Uomo 26 anni
    Iscrizione: 24/7/2014
    Messaggi: 5,403
    Piaciuto: 1602 volte

    Predefinito come sono cambiati i rapporti umani nell'era dei social

    provo un pò a rianimare il mortorio

    negli ultimi giorni/ultime settimane mi è capitato di assistere a robe molto stupide... e IMHO anche molto tristi... che mi hanno spinto a riflettere un pò su cosa sono diventati i rapporti umani nel 2018 d.C.

    roba n°1: i familiari della mia ragazza che mi hanno raccontato di aver "rotto i rapporti" con dei loro parenti per via di certe foto e commenti su fb che avevano visto... ad un evento (di altri) a cui loro non erano stati invitati...

    50 anni... gente di 50 anni e passa ragà...

    roba n°2: una mia ex compaesana e compagna di classe delle elementari... cessa e oca (perchè di fronte a certi casi umani del politically correct me ne strasbatto altamente )... che scrive su fb di essere "in cerca di nuove conoscenze"... e dopo 3 giorni si lamenta con un post kilometrico perchè "dei tizi del sud italia hanno osato scrivermi e provarci con me!!! e sta cosa non va bene PERCHE' LE PERSONE DA FREQUENTARE LE DECIDO IO!!!1111"

    (per ovvi motivi non posso postare la screen ma vi giuro che è successo davvero e il succo del discorso era questo )

    roba n°3: mia cugina che pubblica una foto con me, mi tagga e ci piazza sopra una bella frase... arrivano sopra a 100 like

    spinto dalla curiosità (e dalle notifiche ) vado a vedere di chi sono suddetti like... e le percentuali più o meno sono queste:



    una metà di amici stretti (o comunque persone che fanno parte della nostra vita)... un altro 20/30 % di parenti/amici di famiglia... e infine un altrettanto 20/30 % di persone che se ci incontrassimo per strada o al bar sono convinto che a stento ci uscirebbe il saluto

    ora... non è per dire... ma... MI SPIEGATE CHECCAZZO DI SENSO HA METTERE CERTI LIKE A PERSONE CON CUI NELLA VITA REALE NON HAI NESSUN RAPPORTO?? CHECCAZZO DI SENSO HANNO ROBE TIPO I CASI 1 E 2 DI CUI SOPRA??? MA SOPRATTUTTO CHECCAZZO E' DIVENTATA STA VITA SOCIAL DOVE TUTTO SI BASA SU LIKE, FOTO, COMMENTI, FOLLOW E STORIES???

    a me più passa il tempo e più mi pare che la gente abbia totalmente perso di vista cos'è una VERA amicizia o un VERA rapporto umano

    gente che darebbe il culo per un like in più da un gente che sconosciuta che vive in culandia... gente che si conosce da una vita e "rompe l'amicizia" rimuovendoti da fb per via di una foto... gente perennemente connessa che passa le giornate a scrivere deliri e condividere ogni minima cazzo di cosa per cercare di passare da "faigo/a" di turno... ma quanto cazzo è triste vedere certe robe?!?!

    oh intendiamoci! anch'io passo del tempo su internet... anch'io passo le ore a scrivere robe inutili (tipo quelle qui sul forum )... anch'io ogni tanto pubblico foto o commento quelle dove sono taggato... anch'io passo delle serate a guardarmi film/serie/partite sul divano e contemporaneamente a cazzeggiare su fb/messaggiare su whatsapp... anch'io SONO DELL'IDEA CHE LA TECNOLOGIA DI PER SE NON SIA IL MALE!!!

    però se permettete tra il pubblicare qualche foto o il discutere IN MANIERA CIVILE di attualità, sport, cinema, politica ecc. (come facciamo noi qui sul forum) e come usano i social la maggior parte delle persone ce ne passa

    come la maggior parte delle persone usa i social è una roba tristissima... ma davvero tanto tanto triste! insulti e commenti offensivi sotto ogni articolo che mi capita di leggere... casi umani su casi umani che ti intasano la home... "amici" (dell'internet) che ti mettono like ma poi se ti incontrano per strada guardano dall'altra parte... qualunquismo e complottismi a gogo come se non ci fosse un domani!

    coooomunque... il mio dilemma è il seguente:

    perchè ciò? secondo voi è colpa dei social? o della gente che li utilizza male?

    certi casi umani c'erano anche prima? o sono figli di questo periodo in cui dilaga la "mania social"?

    siete d'accordo con me che certe robe sono tristissime? che la gente abbia perso totalmente il senso dei rapporti umani VERI? e che ormai si dà più peso ad un like o un commento piuttosto che a quello che una persona ti dimostra nella "vita reale"?

    a voi!
    artemisia
    io ti lovvo
    oh mia bella!

  2. # ADS
     

  3. #2
    FdT-dipendente morrigan
    Donna 39 anni
    Iscrizione: 11/9/2014
    Messaggi: 1,919
    Piaciuto: 1979 volte

    Predefinito

    Benvenuto nell'era moderna .

    Guarda, francamente credo che i social possano diventare anche pericolosi, ma per altri motivi. Il fatto di mostrare, sparlare e quant'altro è sempre stato in voga, solo lo si faceva in modo diverso. Oggi la gente si conosce sui social, posta foto, sparla di tutti, giudica, insulta, mette like, condivide cose stupide, o peggio, video di atti ripugnanti (mi riferisco a bullismo e simili). Una volta? Pure, ma in modo differente. Ci si incontrava in giro, si sparlava di gente conosciuta, e poi il tutto si diffondeva quindi a volte capitava di sentir sparlare di persone a mala pena viste per strada, si insultava a bestia qualcuno, per poi fare la bella faccia davanti a lui (like), si diffondevano foto imbarazzanti degli amici, venivano presi in giro i deboli, magari anche peggio, e poi venivano raccontate storie in giro. Potrva capitare di aver fatto cose immonde senza saperlo...Insomma, cambiano i modi, la quantità di gente coinvolta, ma la madre degli imbecilli partoriva una volta, e continua a farlo con successo
    "Legolas, cosa vedono i tuoi occhi da elfo? Quello che vedono i tuoi, cosa cazzo vuoi che vedano?"

  4. #3
    Se muoio rinasco P S Y C H O
    da Estero
    Iscrizione: 6/12/2005
    Messaggi: 16,897
    Piaciuto: 1341 volte

    Predefinito

    Più o meno sono d'accordo con morrigan: cambiano gli strumenti, i mezzi di comunicazione; ma le modalità con cui vengono utilizzati e la testa delle persone rimangono le stesse...
    Eres nube. Eres mar, eres olvido. Eres tambien aquello que has perdido.

    E la mia stella è quella stella scialba mia lenta morte senza disperazione.



  5. #4
    Matricola FdT
    Uomo 37 anni
    Iscrizione: 7/5/2018
    Messaggi: 10
    Piaciuto: 4 volte

    Predefinito

    Esatto.. poi secondo me se si pensa che sia il social il problema si guarda il dito e nn la luna.. il vero guaio sta nel tipo di utilizzo che alcuni individui ne fanno..credo fosse Mentana ad aver coniato x primo il termine "webbeti"
    Be direi che in certi casi è davvero calzante :-)

  6. #5
    cheshire cat Artemisia
    Uomo 68 anni
    Iscrizione: 11/7/2006
    Messaggi: 34,700
    Piaciuto: 5388 volte

    Predefinito

    Io di queste cose like o non like, condivisioni non li reputo così importanti, alla fine ognuno fa quello che vuole e se credi che le persone prima erano meno stupide, ti sbagli. Semplicemente adesso sono più visibili le manie di protagonismo e l'infantilità di alcuni soggetti rispetto a prima, ma non è colpa di Facebook o internet.
    La cosa invece che credo sia molto più seria e di cui bisognerebbe parlare è di come molte persone, i cosiddetti leoni da tastiera creano gruppi in cui insultano, offendono in maniera molto pesante altra gente. Questo bullismo da tastiera che si sta diffondendo è veramente uno schifo. Sopratutto mi fanno schifo la gente che invece di segnalare, bloccare o difendere le persone che vengono prese di mira continuamente, preferiscono stare in silenzio o addirittura far parte del gruppo solo per non finire nel medesimo modo.
    Ora è diventato ancora più facile unirsi contro singoli individui per massacrarli e si continua a far finta di niente per quieto vivere, trovando addirittura divertenti certi post che in realtà non fanno altro che creare odio.
    The smallest feline is
    a masterpiece.
    Leonardo da Vinci



  7. #6
    fan di peppa pig scazzula2
    Uomo 26 anni
    Iscrizione: 24/7/2014
    Messaggi: 5,403
    Piaciuto: 1602 volte

    Predefinito

    sulle questioni dei leoni da tastiera che offendono in gruppo o dei chi posta foto/video per bullizzare terze persone sono d'accordo... sono delle piaghe... ma non le ho citate perchè secondo me c'entrano relativamente poco con quello che intendevo io

    queste sono cose illegali o ai limiti dell'illegalità... io parlavo più di come vengono utilizzati i social in generale... da parte di persone "normali" (o che perlomeno passano per tali )

    non dico che il problema sia lo strumento in se... ma in un certo senso secondo me ha contribuito a cambiare (in peggio) le cose... e a far si che l'apparire sia diventato quasi più importante che l'essere... e ora come ora IMHO anche del godersi davvero le cose

    vi faccio degli esempi:

    a un concerto: la gente invece di goderselo a pieno sta quasi tutto il tempo con il braccio alto per fare la diretta... scomoda... col rischio che lo smartphone da centinaia e centinaia di € casa e si sfracelli... e questo solo per FAR VEDERE che era lì

    in vacanza: la prima cosa che va fatta è il selfie con tanto di tag per FAR VEDERE dove sei

    al ristorante: prima di mangiare foto del piatto con tanto di tag... per FAR VEDERE a tutti che sei a cena fuori

    (ok qui un minimo di senso nel taggarsi ammetto che ci sarebbe pure per fare pubblicità al posto... ma se permettete io a una cena in cui sto mangiando bene e mi sto divertendo a tutto penso meno che a fare foto al piatto o taggare su fb il ristorante )

    all'ospedale:... vabbè qui stendiamo davvero un velo pietoso

    mi limito a questi ma potrei farne anche altri di esempi... e sono robe che davvero mi mettono addosso una tristezza unica

    sullo sparlare dietro e sulla falsità delle persone sono d'accordo che sono cose sempre esistite e che continueranno ad esistere in eterno... ma queste idiozie qui IMHO sono figlie di questo periodo dove la gente vive più sui social che nel mondo reale... e conta quasi più fare i like da semisconosciuti sul selfie che passare una serata divertente con gli amici veri
    artemisia
    io ti lovvo
    oh mia bella!

  8. #7
    Can che dorme Wolverine
    Uomo 32 anni
    Iscrizione: 3/4/2006
    Messaggi: 43,579
    Piaciuto: 2743 volte

    Predefinito

    Probabilmente la verità sta nel mezzo. Da una parte l'esigenza di apparire e di farsi vedere, è un qualcosa di insito in molte persone da più o meno sempre, dall'altra di certo la potenza dei social ha reso quest'esigenza parecchio più facile da soddisfare. Nei decenni e nei secoli precedenti c'erano magari luoghi "preposti" a questo come salotti, circoli, occasioni speciali in cui devi essere presente se vuoi essere "in", discoteche, locali particolari...oggi tutto questo c'è ancora, ma in più c'è anche la rapidità di diffusione di foto, commenti e pensieri che decuplica le chance di mostrarsi anche per quel che in realtà non si é.
    In soldoni, credo che i social abbiano sì dato una mano in questo, ma più che altro per accelerare un qualcosa che già è insito nell'animo umano...o almeno, di molti umani.
    A morrigan e scazzula2 piace questo intervento
    That is not dead which can eternal lie, and with strange aeons even death may die

    (Abdul Alhazred)

  9. #8
    cheshire cat Artemisia
    Uomo 68 anni
    Iscrizione: 11/7/2006
    Messaggi: 34,700
    Piaciuto: 5388 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da scazzula2 Visualizza il messaggio
    sulle questioni dei leoni da tastiera che offendono in gruppo o dei chi posta foto/video per bullizzare terze persone sono d'accordo... sono delle piaghe... ma non le ho citate perchè secondo me c'entrano relativamente poco con quello che intendevo io

    queste sono cose illegali o ai limiti dell'illegalità... io parlavo più di come vengono utilizzati i social in generale... da parte di persone "normali" (o che perlomeno passano per tali )

    non dico che il problema sia lo strumento in se... ma in un certo senso secondo me ha contribuito a cambiare (in peggio) le cose... e a far si che l'apparire sia diventato quasi più importante che l'essere... e ora come ora IMHO anche del godersi davvero le cose

    vi faccio degli esempi:

    a un concerto: la gente invece di goderselo a pieno sta quasi tutto il tempo con il braccio alto per fare la diretta... scomoda... col rischio che lo smartphone da centinaia e centinaia di € casa e si sfracelli... e questo solo per FAR VEDERE che era lì

    in vacanza: la prima cosa che va fatta è il selfie con tanto di tag per FAR VEDERE dove sei

    al ristorante: prima di mangiare foto del piatto con tanto di tag... per FAR VEDERE a tutti che sei a cena fuori

    (ok qui un minimo di senso nel taggarsi ammetto che ci sarebbe pure per fare pubblicità al posto... ma se permettete io a una cena in cui sto mangiando bene e mi sto divertendo a tutto penso meno che a fare foto al piatto o taggare su fb il ristorante )

    all'ospedale:... vabbè qui stendiamo davvero un velo pietoso

    mi limito a questi ma potrei farne anche altri di esempi... e sono robe che davvero mi mettono addosso una tristezza unica

    sullo sparlare dietro e sulla falsità delle persone sono d'accordo che sono cose sempre esistite e che continueranno ad esistere in eterno... ma queste idiozie qui IMHO sono figlie di questo periodo dove la gente vive più sui social che nel mondo reale... e conta quasi più fare i like da semisconosciuti sul selfie che passare una serata divertente con gli amici veri
    Si ma in quel generale c'è anche gente che utilizza i social per attaccare gli altri, proprio perché dal vivo altrimenti non riuscirebbe a farlo e credo che comunque sia in questo contesto, perché parli per l'appunto di come la gente usi i social in modo spesso poco intelligente e per fare cose stupide, l'una non esclude l'altra, fanno parte entrambi della stessa realtà degradante.
    Ripeto non è tanto il social il male ma l'egocentrismo della gente, un po' come un amico che si compra l'ultimo modello di telefono e ti cerca solo per vantarsene, più o meno è la stessa cosa, solo che ora si può fare tranquillamente su Facebook e simili.
    A scazzula2 piace questo intervento
    The smallest feline is
    a masterpiece.
    Leonardo da Vinci



  10. #9
    Overdose da FdT Fiona
    Donna 29 anni
    Iscrizione: 12/1/2011
    Messaggi: 8,434
    Piaciuto: 2751 volte

    Predefinito

    Io ho sempre detto e pensato che se venissero tolti social come Facebook, o Instagram, molte persone cambierebbero la loro vita da così a così, perché sono tristemente certa che il 60 % dei social addicted (cifra più o meno vera) compie determinate azioni al solo intento di mostrare e come dice Scazzula, far vedere. Se nessuno vedesse cosa fanno, cosa scrivono, dove vanno, etc, cambierebbe la loro soddisfazione e stravolgerebbe tutto. Molti credono di essere felici perché mettono la loro vita sui social e la gente li apprezza, facendoli sentire importanti. Si creano una sorta di personaggio, ed è terribile.

  11. #10
    resetta urlo in silenzio
    Donna 62 anni
    Iscrizione: 11/7/2016
    Messaggi: 386
    Piaciuto: 427 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Fiona Visualizza il messaggio
    Io ho sempre detto e pensato che se venissero tolti social come Facebook, o Instagram, molte persone cambierebbero la loro vita da così a così, perché sono tristemente certa che il 60 % dei social addicted (cifra più o meno vera) compie determinate azioni al solo intento di mostrare e come dice Scazzula, far vedere. Se nessuno vedesse cosa fanno, cosa scrivono, dove vanno, etc, cambierebbe la loro soddisfazione e stravolgerebbe tutto. Molti credono di essere felici perché mettono la loro vita sui social e la gente li apprezza, facendoli sentire importanti. Si creano una sorta di personaggio, ed è terribile.
    certa gente crede che essere ammirati e idolatrati sui social siano l ombelico del mondo ma tanti sono il buco del culo , è gente frustrata che si fa forte sui social
    A Fiona piace questo intervento
    le persone sensibili abitano la terra in modo delicato

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Discussioni simili

  1. Come sono e come li vorresti
    Da carlo888 nel forum Sondaggi
    Risposte: 28
    Ultimo messaggio: 13/11/2011, 1:09
  2. papa come sono nato?
    Da roby7910g nel forum Barzellette e testi divertenti
    Risposte: 29
    Ultimo messaggio: 26/9/2008, 16:39
  3. come sono le sopraciglia ideali???
    Da missmondo99 nel forum Bellezza e cosmesi
    Risposte: 13
    Ultimo messaggio: 8/4/2007, 13:12
  4. Sono come sono
    Da marcomix nel forum Amore e amicizia
    Risposte: 24
    Ultimo messaggio: 13/7/2006, 9:34
  5. BEPPE GRILLO - Benvenuti nell'Era della Comunicazione Global
    Da efaf nel forum Barzellette e testi divertenti
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 15/2/2005, 10:12