ACCEDI

Password dimenticata?

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123
Visualizzazione risultati da 21 a 25 su 25

Esperienze all'estero

  1. #21
    Redhead Pride Lantis
    Uomo 38 anni da Estero
    Iscrizione: 21/10/2004
    Messaggi: 25,447
    Piaciuto: 1042 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da EuRaSiA Visualizza il messaggio
    Voi lo fareste? (o l'avete fatto?)
    Se, si, quale vi sembra la meta più adatta?
    Per quale motivo lo fareste?
    no..mai fatto.
    mai stato ne vissuto all'estero

    mmm Australia

    Perche adoro l'australia


  2. # ADS
     

  3. #22
    Rum e Cocaina Sally
    Donna 37 anni da Carbonia-Iglesias
    Iscrizione: 29/9/2004
    Messaggi: 21,047
    Piaciuto: 91 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Usher Visualizza il messaggio
    secondo me era meglio che ti facevi la laurea all'estero partendo dal primo anno e ti facevi pure la specialistica ti laureavi prima e ci mettevi meno tempo che in italia. E vero che con la lingua si farebbe all'inzio difficoltà
    ma il guadagno sarebbe molto alto.

    cmq i segnali in questa direzione ci sono
    Scuola ER | Dalla stampa | 65 progetti per studiare all'estero
    Eh ma la fai facile tu. Chi mi da i soldi? Qua l università non costa una cifra esagerata, sono relativamente vicina e posso contare su i miei.

    All estero dovrei pagarmi un affitto, quindi lavorare per forza. E penso che almeno 6 ore al giorno per mantenermi siano necessarie.
    Quindi non posso frequentare le lezioni.
    Come posso passare gli esami senza neanche frequentare le lezioni in un'università sconosciuta dove sicuramente avrò anche problemi con la lingua, all inizio?

    Secondo me queste sono cose che si possono permettere coloro che hanno un buon appoggio finanziario da parte dei genitori in Italia.

    Perchè una cosa è andare là dopo la laurea a lavorare.. con calma, cerco un lavoretto qualunque, mi abituo, poi ne cerco uno che mi piace..

    altra cosa trovarsi in un paese che non conosci, dover lavorare e anche studiare.. gli studenti lavoratori fanno fatica a fare tutti gli esami anche in italia, figuriamoci se parti così..

    Cioè a dirsi è facile, lo so.. ma quando la vedi dal punto di vista pratico la cosa si complica un po'. Non ho fatto l erasmus (mi avevano presa) xè avrei dovuto sicuramente lavorare, e in 6 mesi avrei fatto un esame a far bello.. per questo dico ke è meglio aspettare, finire, e poi andare là e lavorare. La lingua la impari comunque, sei avvantaggiato da un titolo di studio, e puoi lavorare tranquillamente senza star sveglio la notte per preparare gli esami.

    E poi, questi viaggi di studio sono utili si, ma dipende anche da come li vivi.. un mio amico è stato un anno in germania, appena tornato è stato bocciato all esame di tedesco -.-

  4. #23
    Redhead Pride Lantis
    Uomo 38 anni da Estero
    Iscrizione: 21/10/2004
    Messaggi: 25,447
    Piaciuto: 1042 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Puff Visualizza il messaggio
    gli studenti lavoratori fanno fatica a fare tutti gli esami anche in italia, figuriamoci se parti così..
    giusto. ma questo perche l'Italia non ha programmi di lavoro per studenti come lo hanno gli USA
    Negli USA è molto piu facile trovar lavoro, e per gli studenti ci soon buone possibilitá

  5. #24
    Rum e Cocaina Sally
    Donna 37 anni da Carbonia-Iglesias
    Iscrizione: 29/9/2004
    Messaggi: 21,047
    Piaciuto: 91 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Lantis Visualizza il messaggio
    giusto. ma questo perche l'Italia non ha programmi di lavoro per studenti come lo hanno gli USA
    Negli USA è molto piu facile trovar lavoro, e per gli studenti ci soon buone possibilitá
    Ma non solo per quello, proprio per una questione di tempo.
    Ammettiamo di avere già trovato un lavoro prima di partire, 6 ore al giorno.
    9/12 15/18
    o
    9/15

    in entrambi i casi sarebbe possibile frequentare 2 ore di lezione se sei fortunato, perchè se le lezioni fossero negli orari lavorativi non puoi.

    Nel primo caso, devi studiare dopo le 18, cioè vita sociale zero. Non sono sicura di come funzioni in Spagna, ma qua se prepari un esame seguendo le lezioni ti studi gli appunti più un paio di libri, se lo fai da non frequentante i libri raddoppiano.

    Nel secondo caso sarebbe già meglio, avendo più ore libere.. ma è comunque poco tempo.

    Nella mia facoltà gli esami annuali sono 12, almeno 6 a semestre quindi.

    Mi avevano presa per 6 mesi a Sevilla.. tempo di ambientarsi, lavoro, impara la lingua.. studia la sera, secondo me ne avrei fatto uno a far bello. Non avrei guadagnato soldi perchè li avrei usati per mantenermi, e una volta tornata sarei rimasta indietro di 5 esami.

    Per questo è un casino.. poi come sempre dipende dalle possibilità, se uno può permettersi di fare tutto con calma e i genitori possono aiutarlo, ben venga che vai all'estero, sicuramente è un'esperienza positiva.

    Per il lavoro, anche le nostre università aiutano.. offrono posti part time in università, 4 ore al giorno, dal lunedì al venerdì, 300 euro al mese -.-
    Spenderei 60 di abbonamento mensile pullman, 30 di abbonamento mensile bus in città, almeno 5 euro al giorno per mangiare un panino e una bottiglia di acqua, per 5 gironi a settimana fanno 25, per 4 settimane fanno 100.

    Quindi: 60+30+100= 190

    = 4 ore al giorno per un mese per guadagnare 100 euro, senza contare il tempo tolto allo studio.

    A sto punto meglio andare in pizzeria la sera.. non serve a un ***** per quello che studio, però dalle 18 all'una e prendi 50 euro.

  6. #25
    Redhead Pride Lantis
    Uomo 38 anni da Estero
    Iscrizione: 21/10/2004
    Messaggi: 25,447
    Piaciuto: 1042 volte

    Predefinito

    si si ti comprendo c'è da dire che sarebbe un grosso sacrificio. (fattibile) ma pur sempre un GRANDISSIMO sacrificio.

    Non mi ricordo chi, un amico che mi disse che un suo/sua prof gli disse che si stava li per studiare. Dimenticarsi di vita sociale, di fidanzati/e, qualsiasi cosa. 5 anni di studio full.
    E contando anche il fattore estero, decisamente stressante

Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123

Discussioni simili

  1. 3 o 6 mesi all'estero
    Da *-*-*denny*-*-* nel forum Viaggi e vacanze
    Risposte: 28
    Ultimo messaggio: 12/12/2007, 12:52
  2. Viaggio all'estero
    Da brevil nel forum Barzellette e testi divertenti
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 22/9/2007, 12:41
  3. Vacanze all'estero
    Da brevil nel forum Barzellette e testi divertenti
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 1/9/2007, 21:51