ACCEDI

Password dimenticata?

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Visualizzazione risultati da 1 a 7 su 7

Fly Sary Fly

  1. #1
    Matricola FdT
    Donna 31 anni da Trento
    Iscrizione: 29/9/2004
    Messaggi: 88
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito Fly Sary Fly

    sary.... fly, wherever you want to go, just you and your heart, nobody stop me, Yo

    vola sary, fly sary fly, attraverso il cielo stellato
    copri la luna ke tanto hai amato
    dimentica il passato
    esplora luoghi bui abbandonati
    ...bagnati... da lacrime
    ricoperti da prati solitari
    il gelido azzurro
    gli okki ghiacciati
    il cuore freddo
    pareti ripide da cui non scendo
    ciò ke potrei trovare,
    al mio ritorno può far male
    salvami dal passato
    sorvola ciò ke ho dimenticato
    asciuga con le tue ali ciò ke va asciugato


    se volete il resto....


  2. # ADS
     

  3. #2
    Matricola FdT
    Donna 31 anni da Trento
    Iscrizione: 29/9/2004
    Messaggi: 88
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito Re: Fly Sary Fly

    nessun commento?

  4. #3
    Eurasia
    Ospite

    Predefinito Re: Fly Sary Fly

    Quote Originariamente inviata da Emin3m_girl
    nessun commento?
    e ke dobbiamo scrivere?!

  5. #4
    Matricola FdT
    Donna 31 anni da Trento
    Iscrizione: 29/9/2004
    Messaggi: 88
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito Re: Fly Sary Fly

    non lo so...........

  6. #5
    FdT quasi assuefatto
    Donna 32 anni
    Iscrizione: 29/9/2004
    Messaggi: 483
    Piaciuto: 1 volte

    Predefinito

    è bello..cos'è? l'hai fatto tu??? continua continua..

  7. #6
    FdT-dipendente
    Donna 30 anni da Cagliari
    Iscrizione: 1/10/2004
    Messaggi: 1,394
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    dai continula!!!!! :!:

  8. #7
    Matricola FdT
    Donna 31 anni da Trento
    Iscrizione: 29/9/2004
    Messaggi: 88
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    ora, è evidente ke possiedo un cuore
    ma a me non appartiene
    6 creata a mia immagine
    al posto mio x ki non lo sa
    riscriverò alcune pagine del diario strappato a metà
    cullami nelle notti in cui sono sola,
    a guardare la luna
    la mia bianca fortuna...

    ed eccone un'altra

    Puoi chiamarmi
    una tra le altre, puoi farlo
    puoi chiamarla
    una delle tante
    nonostante sia la prima volta
    ke insieme diamo una svolta
    sarà una delle molte
    ed ora chi se la scorda
    ok lo ammetto sinceramente
    non credevo assolutamente
    volessi portarmi a letto veramente
    ed ora quando mi guardo allo specchio
    vedo il passato riflesso
    una bambina dietro il vetro sorride spesso
    cose ke ho fatto ma ke non saprai mai
    amicizie ke ho perso
    mille lettere da cesso
    ke il mio orgoglio ha gettato in un cesto
    scritte x chiedere scusa a chi ho maltrattato spesso...
    ma quando sono tra le tue braccia
    tutto ha un senso
    perfino il peso dei ricordi ke mi porto appresso
    per un attimo lo dimentico
    e se fuori siamo freddi e ghiacciamo
    dentro velocemente ci scaldiamo
    come acqua e fuoco ci uniamo
    così diversi e così uguali
    nel momento in cui sto sotto
    sono una delle tante
    pecorella smarrita nel futuro di altre
    ma è così maledettamente bello sexy eccitante...
    sentire il tuo respiro farsi più frequente e pesante
    prima di spingere.................. l’altalena
    insieme scaldiamo come il nero alla luce del sole
    xciò dobbiamo lasciarci andare
    è buffo; nel momento in cui sei venuto era ora di andare
    x colpa di un numero affascinante ke mancava prima di iniziare
    non ho visto la luna splendere sopra di noi,
    diamo tempo al tempo
    xke teoricamente non era quello il momento
    siamo due bambini troppo cresciuti, no?
    Voglio dire, tu sì ma io no
    mi vedo riflessa negli occhi dei miei amici,
    ricci ribelli ma lo sguardo segnato da cicatrici
    la dolce dolcissima malinconia
    di amore ricevuto,
    ma di insicurezze ke non vanno mai via
    quindi stringimi nelle notti buie, xke è solo poesia
    di chi l’Amore non sapeva cosa sia.


    Passato, presente, futuro sbatti un’altra porta
    È una partita persa ma non importa
    Prendi a pugni la paura di chi non ti ascolta
    Puoi contare solo su te stesso
    E non importa cosa comporta,
    ci sei solo tu e i tuoi sensi di colpa
    xciò asciugati quell’ultima
    innocente trasparente lacrima
    un’altra perdita mai colmata
    fintanto ke ci pensi mai si riempirà