ACCEDI

Password dimenticata?

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Visualizzazione risultati da 1 a 1 su 1

Come fu che l’Uomo conobbe la Scimmia

  1. #1
    FdT-dipendente
    Uomo 66 anni
    Iscrizione: 30/5/2005
    Messaggi: 1,014
    Piaciuto: 1 volte

    Predefinito Come fu che l’Uomo conobbe la Scimmia


    Se non vogliamo dar credito alla favola delle scimmie, tocca porsi il problema di come Abele e Caino abbiano potuto generare quelli che hanno generato tutti quegli altri che stanno nel famoso “Generò …. generò.”
    Una volta ce la puoi raccontare, quella della costola … ma una volta sola! Me li vedo quei due – primi brufoli … prime polluzioni notturne … prima sigarettina … – vanno dal babbo Adamo e gli chiedono: “Papi, come nascono i bambini?”.
    (Un attimo, vi prego, di considerazione per quel pover’uomo: si spaccava la schiena dalla mattina alla sera a raccoglier mele, per farne dono a Dio: sperava, così facendo, di farsi perdonare quell’unica, miserabile, che gli avevano fregato. E mai che, vedendone cadere a bizzeffe dalla pianta, gli venisse in mente la teoria della gravità.)
    Guarda, il tapino, quei frutti acerbi delle uniche due ciulate andate a buon fine – gli schiaccia i brufoli con uno sguardo-cartavetrato e poi risponde: “Secondo voi, se lo sapevo adesso eravate qui? Studiate la natura.”
    I due – era il periodo delle vacanze estive – avevano del bel tempo da perdere e si diedero alle osservazioni naturalistiche. Guardarono studiarono rifletterono passarono all’azione.
    “Tu – disse Caino – starai sotto, a quattro zampe”
    “Perché proprio io?” piagnucolò Abele.
    “Perché non ho altri fratelli”. Ineccepibile.
    Dopo alcuni tentativi di scandaglio a vuoto, trovarono la retta via e sincronizzarono i tempi. Abele continuava a pensare che il fratello glielo stesse mettendo al c**o – ma, tutto sommato, sotto sotto ….
    Sopraggiunse rapida l’estasi. Non era abituato: quella sensazione così pura si tramutò presto in overdose, che lo stroncò.
    Esalò l’anima sussurrando: “Mi fai morire …”.
    Caino era abituato a sentire questa frase dalla mamma tutte le volte che il serpente le faceva visita; certo, il tono non è che fosse così funebre.
    Non aveva mai visto un morto e gli ci volle un po’ prima di mettere a fuoco la situazione. Una volta divampate le fiamme, ne approfittò per cremare il fratello. Fu così che nacque la prima crema di abelezza (mio dio, mi vergogno come un verme; anzi, mi vermogno).
    E la generazione della stirpe umana? Facile: qui si colloca il famoso anello di congiunzione tra la scimmia e l’uomo e si saldano le teorie evoluzionista e creazionista.
    Che fece Caino? Scimmiottò.



  2. # ADS
     

Discussioni simili

  1. La mia scimmia.
    Da John Galliano nel forum Off Topic
    Risposte: 45
    Ultimo messaggio: 21/4/2007, 13:55
  2. Una scimmia, una lucertola e ........
    Da Usher nel forum Barzellette e testi divertenti
    Risposte: 11
    Ultimo messaggio: 14/4/2007, 19:48
  3. La mia scimmia.
    Da gian nel forum Off Topic
    Risposte: 20
    Ultimo messaggio: 12/4/2007, 21:33
  4. La scimmia di Flavia.
    Da Holly nel forum Off Topic
    Risposte: 74
    Ultimo messaggio: 2/2/2007, 18:20
  5. Vomitiors - Scimmia del Rock
    Da Kim nel forum Testi musicali
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 15/11/2006, 12:52