ACCEDI

Password dimenticata?

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 4 di 5 PrimaPrima 12345 UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 31 a 40 su 50

Circo: SI o NO?

  1. #31
    Vivo su FdT Prozac.
    Donna 33 anni da Perugia
    Iscrizione: 22/5/2009
    Messaggi: 4,172
    Piaciuto: 297 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Otakkuru King Visualizza il messaggio
    mmm... avendo un'amico circense...

    ve siete mai chiesti come sfamano le tigri ho i leoni??
    chiedetevi perchè quando un circo viene nella vostra città tutti i gatti della zona è i cani spariscono ...
    Scherzi?

    I've felt the hate rise up in me, kneel down and clear the stone of leaves, i wander out where you can't see, inside my shell, i wait and bleed

  2. # ADS
     

  3. #32
    Eurasia
    Ospite

    Predefinito

    Credo di essere andata poche volte da bambina, non ricordo esattamente se e quanto mi piacessero gli animali. Però oggi mi dico che in un mondo fondamentalmente ingiusto li preferisco in un circo o in uno zoo piuttosto che cotti al vapore o scartavetrati per divenire borse.

  4. #33
    Wowbagger Jo Constantine
    Uomo 31 anni da Roma
    Iscrizione: 29/1/2009
    Messaggi: 31,904
    Piaciuto: 9036 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Otakkuru King Visualizza il messaggio
    mmm... avendo un'amico circense...

    ve siete mai chiesti come sfamano le tigri ho i leoni??
    chiedetevi perchè quando un circo viene nella vostra città tutti i gatti della zona è i cani spariscono ...
    Io c'ho chinatown nella mia città...I gatti non ci sono comunque.

  5. #34
    pls Paperoga
    32 anni
    Iscrizione: 27/3/2007
    Messaggi: 10,322
    Piaciuto: 2197 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Jo Constantine Visualizza il messaggio
    Io c'ho chinatown nella mia città...I gatti non ci sono comunque.
    Immagina il circo cinese

    L'ammaestratore di tigri:
    "Uno attè, uno ammè, uno attè, uno ammè!"

    "avete la fortuna di non capire un cazzo e vi lamentate pure"

  6. #35
    Sempre più FdT _HaRmOnY_
    Donna 29 anni da Pesaro-Urbino
    Iscrizione: 23/5/2007
    Messaggi: 3,201
    Piaciuto: 409 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Eurasia Visualizza il messaggio
    Però oggi mi dico che in un mondo fondamentalmente ingiusto li preferisco in un circo o in uno zoo piuttosto che cotti al vapore o scartavetrati per divenire borse.
    si, su questo sono d'accordo anche io.
    sbagliando s'impara,ma le conseguenze del danno non si cancellano...

  7. #36
    Anomalia
    Donna 30 anni da Forlì-Cesena
    Iscrizione: 25/12/2006
    Messaggi: 1,932
    Piaciuto: 69 volte

    Predefinito

    In questo caso ci sono da tenere in considerazione diverse cose viste da diversi punti di vista. Gli ultimi, fondamentalmente, sono due: chi è contro il circo degli animali (perché ci vogliamo concentrare su questo) e chi non lo è. Chi non lo è tiene la sua parte per diversi motivi: perché non sa, perché non gli interessa, perché non gli tocca se parliamo di spettatori; perché questo lavoro è spesso un attività familiare tramandata per diverse generazioni, perché non si crede di nuocere gli animali con l'attivita circense, perché lo si fa per passione e rispetto per la tradizione se parliamo di direttori e chi lavora al circo.
    La parte favorevole sostiene che l'attività circense non nuoce all'animale e che non è dannosa alle sue abitudini e, di conseguenza, la sua vita in sé. La maggior parte degli animali del circo è nata in cattività, da genitori precedentemente cacciati per scopi d'intrattenimento. Dunque, parliamo di seconde, terze, quarte o generazioni che siano, che molto probabilmente non sarebbero in grado di sopravvivere se rilasciate. Non è una giustificazione, ma rimane comunque un fatto inconfutabile. Questo mette il circo al pari di uno zoo se parliamo di alternative ad una morte quasi sicura di questi animali se rilasciati e ad una consapevolezza forte che liberandoli li uccidiamo. Tuttavia, la differenza tra il circo e lo zoo (o almeno una buona parte di zoo) è il fatto che l'animale, già che c'è, viene usato per essere sottomesso all'uomo e divertirlo cercando di assomigliargli il più possibile saltellando e ubbidendo spogliandosi della propria dignità selvatica. Si dice che portare i bimbi al circo è educativo, che lì hanno l'occasione di vedere tanti animali, e se il circo viene privato degli animali, il bambino sarà privato di una parte dell'educazione che gli è neccessaria. A parer mio modesto, il bambino gli stessi animali (se non in maggior numero e varietà) può osservarli allo zoo. Quando si parla delle condizioni in cui questi animali vengono tenuti, si dice che sono maltrattati, tenuti in condizioni disumane e innaturali. Purtroppo, il danno è stato fatto generazioni fa, danno di cui gli animali che sono adesso al circo patiscono le conseguenze. La conseguenza che vi emerge è proprio il triste fatto che la cattività, la gabbia, E' la condizione naturale di casi concreti di animali al circo. Come generalmente nella vita non va bene generalizzare, così non va bene nemmeno in questo caso. I maltrattamenti ci sono, le pessime condizioni di vita di questi animali ci sono, senz'altro. Non sono casi isolati, è la maggioranza. Il circo non può essere eliminato: sono anni e anni di cultura che non svaniranno in una notte allo scroccare delle dita di chi di dovere ha il potere di fare qualcosa. Siccome le regole dettate da rispettivi Ministeri dell'ambiente ci sono e siccome tali regole/linee guida sono molto chiare, dettagliate e rigide, la soluzione al problema sono controlli intensificati e dovute punizioni a chi tali regole non le rispetta. Il circo c'è, non lo si può eliminare - bisogna tutelarlo a dovere.

  8. #37
    FdT quasi assuefatto
    Donna 33 anni da Bari
    Iscrizione: 28/7/2006
    Messaggi: 327
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Melly Visualizza il messaggio
    Io non sono mai stata in un circo e per un buon motivo...
    guardate le condizioni in cui sono tenuti gli animali...
    c è da piangere...
    Allora..ci sn andata 1 volta uno splendido spettacolo cm scenografia animalii in buone condizioni ma nessuno può togliermi il pensiero che un animale al chiuso così nn si senta a suo agio cm nel suo habitat
    Quindi per me circo NO
    Le parole hanno il potere di distruggere e di creare; Quando le parole sono sincere e gentili possono cambiare il mondo.

  9. #38
    Killing loneliness... learch
    Uomo 32 anni da Venezia
    Iscrizione: 26/9/2006
    Messaggi: 20,767
    Piaciuto: 363 volte

    Predefinito

    Ci sono stato da piccolo un paio di volte ma non ci andrò piu.
    Bisognerebbe fare una campagna per abolirlo!

  10. #39
    FdT svezzato
    Uomo 27 anni
    Iscrizione: 12/5/2010
    Messaggi: 252
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    mah, a me il circo ha sempre annoiato con o senza animali non mi è mai piaciuto granchè

  11. #40
    Matricola FdT
    Uomo 40 anni
    Iscrizione: 2/5/2010
    Messaggi: 10
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da ♣NoFutureForYou♣ Visualizza il messaggio
    Scherzi?

    no non scherzo ..
    ho un'amico che è un seminarista " frequento molto i gruppi dopo chiesa è ci sono molti ragazzi che si stanno facendo preti" è prima di diventare seminarista lui èra un nomade da circo ...viaggiava insieme a suo padre e di notte andavano insieme hai suoi fratelli circensi a trovare il cibo per le tigri..

Pagina 4 di 5 PrimaPrima 12345 UltimaUltima

Discussioni simili

  1. piero guidi borse stampa circo
    Da HAMELIN nel forum Moda e tendenze
    Risposte: 14
    Ultimo messaggio: 29/5/2008, 19:50
  2. Nomadi - Il circo è acceso
    Da Nomade nel forum Testi musicali
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 21/6/2007, 23:45
  3. Caccia a pantera nera fuggita da circo
    Da Alessia_Star nel forum Attualità e cronaca
    Risposte: 18
    Ultimo messaggio: 28/12/2005, 23:14
  4. Ma è Grade Fratello o Grande Circo?
    Da Lantis nel forum Off Topic
    Risposte: 24
    Ultimo messaggio: 24/10/2005, 17:55