ACCEDI

Attendere, registrazione in corso...

Password dimenticata?

×

REGISTRATI

Registrati gratis su Fuoriditesta.it, il più grande sito umoristico italiano.

Attendere, registrazione in corso...

Iscriviti usando il tuo indirizzo e-mail

Hai già un account? Accedi al sito

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 1 a 10 su 13

Parliamo della televisione (attenzione contiene mio sfogo)

  1. #1
    0 1 1 2 3 5 8 13 21 34 55 Killuminato
    Uomo 37 anni da Modena
    Iscrizione: 30/9/2004
    Messaggi: 12,665
    Piaciuto: 186 volte

    Predefinito Parliamo della televisione (attenzione contiene mio sfogo)

    Basta, sono stanco della situazione che ogni giorno mi trovo davanti!
    Sto parlando dei mass media, in particolare della televisione che sta diventando sempre più un mezzo per ritardati mentali!
    Non c’è un programma culturale, non esiste nessun personaggio che sappia fare il suo mestiero.
    In questa immensa scatola nera si cerca solo di inculcare nella gente delle mode e dei bisogni inutili.
    Non a caso sembriamo tutti fatti con lo stesso stampo; mi rendo conto sempre più che sono sempre meno le persone che riescono a ragionare con la propria testa; mi trovo davanti a gruppi di amici tutti uguali e privi di personalità…. Usate il cervello, non ce la faccio più a vedere tutti gli amici andare in giro come se fossero dei gemelli.
    La cosa più triste è che si sono persi valori importanti; La famiglia non è più per sempre e l’egoismo impera su tutto per non parlare del rispetto per le persone….
    Mi capita spesso di dare il mio aiuto ad amici e quando lo ricevono mi guardano stupiti, quasi meravigliati…. Ma cosa sta succedendo è così strano aiutare qualcuno?
    La scuola di Francoforte aveva ragione; l’alienazione data dai mass media, la tv in primis, porta l’uomo ad uniformarsi ad uno stile di vita comune imposto dalla massa.
    Ciò, a mio avviso, va a discapito dell’individuo, che DEVE essere rivalutato!
    Noi ci crediamo liberi ma se ci pensiamo bene molte nostre azioni sono conseguenza di bisogni superficiali imposti dalla società.
    Che bisogno c’è di cambiare il telefonino solo perché ora ci sono quelli che fanno le foto? piuttosto compratevi una macchina fotografica che sicuramente ha una tecnologia anche migliore!
    E gli esempi sarebbero tanti ma non voglio annoiarvi più di quello che abbia già fatto; M’interessa piuttosto sentire i vostri pareri riguardo questa televisione che ci offre dei “pacchetti” precostituiti e non danno spazio alla nostra fantasia e alla meditazione personale su determinate questioni.
    Credete che le mie considerazioni siano giuste o troppo esagerate? Vorrei sapere questo perché sono anni che mi interesso di Filosofia ed in particolare della scuola di Francoforte che trattava molto di questi argomenti, perciò sono graditi i vostri commenti per vedere le cose sotto un altro punto di vista.
    Rispondete numerosi!


  2. # ADS
     

  3. #2
    George Best
    Utente bannato

    Predefinito Re: Parliamo della televisione (attenzione contiene mio sfog

    Quote Originariamente inviata da killuminato
    Credete che le mie considerazioni siano giuste o troppo esagerate? Vorrei sapere questo perché sono anni che mi interesso di Filosofia ed in particolare della scuola di Francoforte che trattava molto di questi argomenti, perciò sono graditi i vostri commenti per vedere le cose sotto un altro punto di vista.
    Rispondete numerosi!


    Dopo aver letto il "sermone" , posso dire che in parte hai ragione, ma non su tutto...

  4. #3
    0 1 1 2 3 5 8 13 21 34 55 Killuminato
    Uomo 37 anni da Modena
    Iscrizione: 30/9/2004
    Messaggi: 12,665
    Piaciuto: 186 volte

    Predefinito

    Si è vero, è un sermone, ma ho esagerato volontariamente perchè non ne posso più di guardare la capperate di Mediaset e Co.

  5. #4
    FdT svezzato
    Uomo 30 anni
    Iscrizione: 13/10/2004
    Messaggi: 135
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    secondo me hai pienamente ragione... anch'io nn ne posso + di questa società di massa... forse i + furbi sn proprio gli inventori degli spot alla TV, dei programmi, di tutto questo... quelli ke riescono a cambiare la gente, a cambiare noi... sn gli unici ke riescono a cambiare appunto in massa le nostre idee... nn ci riusciamo noi ma ci riescono loro... esco e vedo persone uguali, amici miei ke pensano solo alle cose promosse in TV... perfino mia nonna... inizia ogni discorso diceno"sai, ho sentito per televisione..." (neanke "in televisione"... proprio "per televisione!!!"). ma i valori veri dove sono finiti?!
    secondo me è troppo tardi x fare qualcosa... troppa è la gente in balia dei mass media... ok, io posso pensarla diversamente... ma provate a togliere la TV a qualcuno, provate a dirgli ke tutte le cose ke ha pensato fino adesso sn sl idee finte... ke gli sn state messe in testa dall'informazione distorta di adesso... ke si può fare?! x quanto mi riguarda... continuerò a credere e difendere le mie idee... ma nn posso e nn riuscirò mai ad imporle ad altra gente... ho 13 anni... secondo voi ki mi ascolterebbe??? forse la mia profe di lettere... ma di sicuro no i miei amic ke si credono tanto grandi ma in realtà anke il loro sentirsi grandi è dovuto a tutto questo... essere grandi x loro è andare in disco, fumare, bere... e, va bene, se vogliono possono farlo... ma xkè ogni tanto nn si fermano a guardare il mondo e riflettere? nn si accorgono ke sn tutti uguali...?

  6. #5
    George Best
    Utente bannato

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da killuminato
    Si è vero, è un sermone, ma ho esagerato volontariamente perchè non ne posso più di guardare la capperate di Mediaset e Co.

    Più che di Mediaset, mi lamenterei della RAI, che fa pagare una tassa per tutte le ca***te che ha nel palinsesto.
    L'isola dei famosi docet...

  7. #6
    0 1 1 2 3 5 8 13 21 34 55 Killuminato
    Uomo 37 anni da Modena
    Iscrizione: 30/9/2004
    Messaggi: 12,665
    Piaciuto: 186 volte

    Predefinito

    io non sono assolutamente di parte, sia rai che mediaset ma anche tutte le altre sono a mio avviso pessime.
    Si salva poco della tv, non guardo più nemmeno il Tg perchè mettono delle notizie da piangere e così mi leggo il Times e ascolto la BBC che parlano dell'Italia con molta più professionalità di noi italiani!
    Parlatemi delle guerre in Africa, delle armi che noi vendiamo in palestina.... non di cavolate come i vari reality! :!:

  8. #7
    George Best
    Utente bannato

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da killuminato
    delle armi che noi vendiamo in palestina.... non di cavolate come i vari reality! :!:


    Le armi vendute in Palestina, perchè qualcuno le compra...

  9. #8
    FdT svezzato
    Iscrizione: 29/9/2004
    Messaggi: 170
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    Secondo me hai ragione di quello che dici....ma io sono dell'idea che la televisione plasma le teste che si vogliono far plasmare...e poi non credo che la colpa della poca cultura sia data solo dalla televisione: voglio dire la maggior parte dei ragazzi ancora un pò non sa neanche cosa è una biblioteca, gli unici libri che leggono sono quelli che gli danno a scuola obbligatoriamente, l'unico quotidiano che comprano è la gazzetta dello sport...che cultura credi che possano avere persone così? il cui unico interesse è seguire il calcio o giocare alla play....
    Poi non è vero che non fanno programmi culturali alla televisione, ma ne fanno pochi non per colpa loro alla fine...se la maggior parte della popolazione segue i programmi della de filippi (che ormai ha monopolizzato canale 5), è logico che non toglieranno la de filippi dal palinsesto....se magari un pò più di gente cominciasse a seguire programmi culturali la situazione cambierebbe.
    Quindi non diamo troppa colpa alla televisione, alla fine la prima cosa che guarda è l'audience di un programma, e se quasi tutti si mettono a guardare il grande fratello o l'isola dei famosi, è logico che cadremo sempre di più in programmi di basso livello....

  10. #9
    Sempre più FdT
    Uomo 42 anni da Roma
    Iscrizione: 29/9/2004
    Messaggi: 2,884
    Piaciuto: 3 volte

    Predefinito

    Marghe ha espresso un concetto fondamentale:la televisione influenza in maniera diretta chi vuol farsi influenzare e solo di riflesso le altre persone.E' una sorta di circolo vizioso alla fine:i mass media ci offrono ciò ke noi desideriamo vedere/sentire,ma ciò ke noi desideriamo vedere/sentire ci viene inculcato (leggete bene xkè non è una volgarità)nella testa dai mass media stessi.Conseguentemente i programmi di qualità, x colpa dello scarso successo ke incontrano tra il pubblico, non hanno vita facile e non riescono ad essere ben inseriti nei palinsesti televisivi.E con chi dovremmo prendercela se non con noi stessi?

  11. #10
    0 1 1 2 3 5 8 13 21 34 55 Killuminato
    Uomo 37 anni da Modena
    Iscrizione: 30/9/2004
    Messaggi: 12,665
    Piaciuto: 186 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Margherita
    Secondo me hai ragione di quello che dici....ma io sono dell'idea che la televisione plasma le teste che si vogliono far plasmare...e poi non credo che la colpa della poca cultura sia data solo dalla televisione: voglio dire la maggior parte dei ragazzi ancora un pò non sa neanche cosa è una biblioteca, gli unici libri che leggono sono quelli che gli danno a scuola obbligatoriamente, l'unico quotidiano che comprano è la gazzetta dello sport...che cultura credi che possano avere persone così? il cui unico interesse è seguire il calcio o giocare alla play....
    Poi non è vero che non fanno programmi culturali alla televisione, ma ne fanno pochi non per colpa loro alla fine...se la maggior parte della popolazione segue i programmi della de filippi (che ormai ha monopolizzato canale 5), è logico che non toglieranno la de filippi dal palinsesto....se magari un pò più di gente cominciasse a seguire programmi culturali la situazione cambierebbe.
    Quindi non diamo troppa colpa alla televisione, alla fine la prima cosa che guarda è l'audience di un programma, e se quasi tutti si mettono a guardare il grande fratello o l'isola dei famosi, è logico che cadremo sempre di più in programmi di basso livello....
    Hai ragione, a pensarci bene la televisione plasma le teste di chi vuole farsi plasmare!
    Cmq io ho volutamente generalizzato, dono completamente daccordo quando scrivi che non é solo colpa della tv ma anche nostra che non leggiamo e che come interessi abbiamo solo calcio e playstation.
    Penso che sia importante avere molteplici interessi, dai piú semplici a quelli piú "impegnati".
    Io personalmente cerco di tenermi informato su tutto in modo da poter discutere con chiunque almeno per una decina di minuti!
    Credi che sia necessario recuperare la curiositá di conoscere per il puro piacere personale e non perché la scuola ci impone di sapere certe cose, e ci impedisce di saperne altre ( vedi Darwinismo ).
    E' vero anche che qualche buon programma c'é e sono pochi perché fanno poco ascolto....
    Speriamo che in futuro ci sia una maggiore sensibilitá da parte di tutti noi nel ricercare programmi di buona qualitá in modo tale da diminuire il numero di programmi inutili! :!:

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni simili

  1. Parliamo in rima
    Da gi@nlu nel forum Giochi senza fine
    Risposte: 199
    Ultimo messaggio: 3/1/2010, 23:17
  2. Il mondo della Televisione
    Da Winston Wolf nel forum Cinema e televisione
    Risposte: 13
    Ultimo messaggio: 22/5/2007, 18:58
  3. Non ci parliamo più
    Da Cimis nel forum Amore e amicizia
    Risposte: 27
    Ultimo messaggio: 17/2/2006, 21:42
  4. Nek - Parliamo al singolare
    Da Marshall7 nel forum Testi musicali
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 2/11/2005, 12:52