ACCEDI

Password dimenticata?

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 16 di 21 PrimaPrima ... 6121314151617181920 ... UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 151 a 160 su 209
Like Tree90Mi piace

Spot "gli animali sono tutti uguali"

  1. #151
    Overdose da FdT
    Uomo
    Iscrizione: 29/9/2004
    Messaggi: 6,184
    Piaciuto: 122 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Randagio Visualizza il messaggio
    Agli animali piace stare in polleggio.. chiamali stupidi! ma non per questo è perchè sono stanchi! Sempicemente non sprecano energie inutilmente...

    Comunque mi sembrano i discorsi a livello di "perchè la mucca fa MU e il merlo nn fa ME"? :-D
    Penso che prima di altri 50 anni e oltre staremo ancora a discutere del concetto perchè vegetariani si e carnivori no o viceversa. Il solito discorso e il solito dibattito che nasce ogni due per tre per noi onnivori. Utopia? forse ma finche ci sara qualcuno che mangia animali la diabiatria non avra mai fine.


  2. # ADS
     

  3. #152
    Cuzco User tato
    30 anni
    Iscrizione: 27/11/2005
    Messaggi: 1,383
    Piaciuto: 35 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Usher Visualizza il messaggio
    Penso che prima di altri 50 anni e oltre staremo ancora a discutere
    L'importante è che se ne discuta, il guaio è l'indifferenza. Ad essere positivi spero che in questi 50 anni di discussioni salti fuori una dichiarazione del diritto d'uguaglianza di ogni essere vivente ed io faccia in tempo a vederla attuata. Per il momento abbiamo ancora da risolvere gravi problemi nel settore alimentare come Metà del cibo prodotto che finisce nella spazzatura: Almost half of the world's food thrown away, report finds | Environment | guardian.co.uk . Si è calcolato che sommando economicamente tutto ciò che si butta nel settore alimentare in italia si arrivi ad una manovra finanziaria, mi chiedo quindi di cosa stiano parlando tanti fautori della ripresa economica. Alcune GDO, pur facenti parte di un sistema fallace, stanno adeguando le proprie linee guida per un consumo consapevole, come Coop che è la prima GDO italiana a non distribuire più il foie gras nei suoi punti vendita: Per prima in Italia la Coop dice no al foie gras , oltremare invece, a Cambridge, molti scienziati, anche di una certa fama, firmano la dichiarazione sulla coscienza degli animali: http://blog.debiase.com/2013/01/scienziati-firmano-la-dichiarazione-sulla-coscienza-degli-animali/ .
    A Eurasia, Lola_love e Randagio piace questo intervento

  4. #153
    Lola_love
    Donna 34 anni
    Iscrizione: 15/12/2012
    Messaggi: 165
    Piaciuto: 63 volte

    Predefinito

    sono completamente d'accordo! amo gli animali,tutti gli animali,anche gli insetti che non mi piacciono molto,anzi mi danno un pò fastidio anche a vederli,ma li rispetto perchè se ci sono un motivo c'è!
    Odio chi li maltratta,chi li uccide per sport come fanno per dirne una in Canada che uccidono le foche per gioco,o chi usa le loro pellicce,oppure in Giappone dove tagliano le pinne dorsali degli squali perchè qualcuno ha inventato che sono afrodisiache,o chi semplicemente va a caccia! se gli animali fossero capaci di impugnare un fucile darei loro un arma per far si che la cosa fosse equa! disprezzo nel modo piu' totale chi fa tutto questo e purtroppo anche altro e anche peggio.
    Gli animali vanno rispettati e amati perchè sono sicuramente meglio di tante,tantissime persone.

  5. #154
    Vivo su FdT Loller156
    Uomo 31 anni da Lecco
    Iscrizione: 13/8/2007
    Messaggi: 4,943
    Piaciuto: 1612 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Lola_love Visualizza il messaggio

    Gli animali vanno rispettati e amati perchè sono sicuramente meglio di tante,tantissime persone.
    Come al solito vince l'emozione, non l'oggettività dei fatti.. Se si ragionasse sempre su quest'onda il mondo sarebbe uno schifo

    Vorrei dire un'altra cosa, giusto per farvi notare che siete una contraddizione unica.. Il topic dice "tutti gli animali uguali", mentre quella dichiarazione dice che solo determinati tipi di animali sono comparabili (mammiferi, uccelli e il polipo). Questo sottintende una differenziazione notevole degli animali.

    L'avete letta la dichiarazione originale? Vi scrivo un paio di punti fondamentali.. Tutto si basa sul fatto che gli animali abbiano emozioni a livello SUBcorticale, cioè non siano in grado di gestirle o di notarle veramente. Si tratta di reazioni emotive "automatiche", come il nostro riflesso a chiudere gli occhi ad un rumore forte, per fare un esempio.
    La somiglianza con l'uomo starebbe nel fatto che per noi il sistema VOLONTARIO è coadiuvato da questo, mentre per gli animali è solo ed esclusivamente presente quello INvolontario.
    Va bene tutto, ma dire che è uguale mi pare eccessivo.

    Paragona gli animali ad un giovane umano con la neocorteccia non ancora sviluppata, quindi sarebbe più giusto dire che le emozioni di un animale sono pari a quelle di un infante e non a quelle di un uomo. Un bambino non ha la capacità di elaborazione delle emozioni, infatti piange o ride in base alla faccia che fai ma senza capire il suo significato.. Non mi direte che è una funzione superiore, pari a quella dell'uomo adulto, spero.

    La conclusione, che di fatto è la dichiarazione stessa, inizia così: "l'assenza della neocorteccia SEMBRA che non precluda un organismo dal provare stati affettivi."

    Ok, posseggono dei riflessi che provocano delle reazioni emotive. L'uomo invece ha uno stadio in più a riguardo dell'elaborazione delle emozioni.

    Animalisti convinti che gli uomini siano uguali: State firmando una dichiarazione che dichiara l'effettiva disuguaglianza tra uomo e animali, con un leggero spunto di uguaglianza. Great.


    P.s. Questi test sono fatti in laboratorio, sugli animali. Quindi?

  6. #155
    Overdose da FdT
    Uomo
    Iscrizione: 29/9/2004
    Messaggi: 6,184
    Piaciuto: 122 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da tato Visualizza il messaggio
    L'importante è che se ne discuta, il guaio è l'indifferenza. Ad essere positivi spero che in questi 50 anni di discussioni salti fuori una dichiarazione del diritto d'uguaglianza di ogni essere vivente ed io faccia in tempo a vederla attuata. Per il momento abbiamo ancora da risolvere gravi problemi nel settore alimentare come Metà del cibo prodotto che finisce nella spazzatura: Almost half of the world's food thrown away, report finds | Environment | guardian.co.uk . Si è calcolato che sommando economicamente tutto ciò che si butta nel settore alimentare in italia si arrivi ad una manovra finanziaria, mi chiedo quindi di cosa stiano parlando tanti fautori della ripresa economica. Alcune GDO, pur facenti parte di un sistema fallace, stanno adeguando le proprie linee guida per un consumo consapevole, come Coop che è la prima GDO italiana a non distribuire più il foie gras nei suoi punti vendita: Per prima in Italia la Coop dice no al foie gras , oltremare invece, a Cambridge, molti scienziati, anche di una certa fama, firmano la dichiarazione sulla coscienza degli animali: http://blog.debiase.com/2013/01/scienziati-firmano-la-dichiarazione-sulla-coscienza-degli-animali/ .
    il punto rimane finche anche uno solo , un gruppo od etnia ecc.. perchè è un discorso di generazioni e il frutto di questo discorso di oggi lo cogli solo tra 50 anni. Oggi ad esempio stiamo combattendo gli effetti della obesità a causa del periodo della guerra mondiale dove si soffriva la fame ed ora ci troviamo in segno opposto. Cosi vale anche per il discorso vegetariano

    - - - Aggiornamento - - -

    Quote Originariamente inviata da Loller156 Visualizza il messaggio


    Come al solito vince l'emozione, non l'oggettività dei fatti.. Se si ragionasse sempre su quest'onda il mondo sarebbe uno schifo

    Vorrei dire un'altra cosa, giusto per farvi notare che siete una contraddizione unica.. Il topic dice "tutti gli animali uguali", mentre quella dichiarazione dice che solo determinati tipi di animali sono comparabili (mammiferi, uccelli e il polipo). Questo sottintende una differenziazione notevole degli animali.

    L'avete letta la dichiarazione originale? Vi scrivo un paio di punti fondamentali.. Tutto si basa sul fatto che gli animali abbiano emozioni a livello SUBcorticale, cioè non siano in grado di gestirle o di notarle veramente. Si tratta di reazioni emotive "automatiche", come il nostro riflesso a chiudere gli occhi ad un rumore forte, per fare un esempio.
    La somiglianza con l'uomo starebbe nel fatto che per noi il sistema VOLONTARIO è coadiuvato da questo, mentre per gli animali è solo ed esclusivamente presente quello INvolontario.
    Va bene tutto, ma dire che è uguale mi pare eccessivo.

    Paragona gli animali ad un giovane umano con la neocorteccia non ancora sviluppata, quindi sarebbe più giusto dire che le emozioni di un animale sono pari a quelle di un infante e non a quelle di un uomo. Un bambino non ha la capacità di elaborazione delle emozioni, infatti piange o ride in base alla faccia che fai ma senza capire il suo significato.. Non mi direte che è una funzione superiore, pari a quella dell'uomo adulto, spero.

    La conclusione, che di fatto è la dichiarazione stessa, inizia così: "l'assenza della neocorteccia SEMBRA che non precluda un organismo dal provare stati affettivi."

    Ok, posseggono dei riflessi che provocano delle reazioni emotive. L'uomo invece ha uno stadio in più a riguardo dell'elaborazione delle emozioni.

    Animalisti convinti che gli uomini siano uguali: State firmando una dichiarazione che dichiara l'effettiva disuguaglianza tra uomo e animali, con un leggero spunto di uguaglianza. Great.


    P.s. Questi test sono fatti in laboratorio, sugli animali. Quindi?
    Allargiamo la categoria di animali da affezione e restringiamo quella da cibo su parametro da te indicato che problema c' è?

  7. #156
    Vivo su FdT Loller156
    Uomo 31 anni da Lecco
    Iscrizione: 13/8/2007
    Messaggi: 4,943
    Piaciuto: 1612 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Usher Visualizza il messaggio

    Allargiamo la categoria di animali da affezione e restringiamo quella da cibo su parametro da te indicato che problema c' è?
    Non ho capito cosa vuoi dire. Quella suddivisione mica l'ho fatta io, l'han fatta quegli scienziati.

  8. #157
    Randagio
    Utente cancellato

    Predefinito

    si ok Loller bravo, non tutti gli animali sono uguali.. clap clap! Ma questo aumenta l'empatia verso i mammiferi "piu uguali a te" o è solo per dare dell'ignorante a chi ha aperto il tipic?

    Bravo hai studiato.. ora aspettiamo che diventi pure empatico! :-D

  9. #158
    Vivo su FdT Loller156
    Uomo 31 anni da Lecco
    Iscrizione: 13/8/2007
    Messaggi: 4,943
    Piaciuto: 1612 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Randagio Visualizza il messaggio
    si ok Loller bravo, non tutti gli animali sono uguali.. clap clap! Ma questo aumenta l'empatia verso i mammiferi "piu uguali a te" o è solo per dare dell'ignorante a chi ha aperto il tipic?

    Bravo hai studiato.. ora aspettiamo che diventi pure empatico! :-D
    Non hai colto.. era per dire che, come ho già detto, spesso e volentieri gli animalisti prendono fonti che gli danno torno e le spantegano come a favore. Addirittura in questo caso non si è nemmeno degnato di leggere l'articolo che ha postato.. Non ti pare assurdo?

    "ehi guarda qua, gli animali sono tutti uguali!"

    *legge l'articolo*

    "ma veramente dice che sono diversi"

    *coff coff*

    Comunque di empatia ne ho a bizzeffe. Come ho già detto, però, io faccio una selezione di animali da compagnia e animali da cibo.. Rientra tutto nel mio discorso di sempre.. ^^

  10. #159
    Randagio
    Utente cancellato

    Predefinito

    Bè è un pò come si dice "gli uomini sono tutti uguali"....

    Siamo veramente tutti uguali? Effettivamente no... sti cazzo di antirazzisti lo vogliono capire? Il razzismo è scienza... un nero non può essere uguale ad un bianco no??? E Down poi,.... non saranno uguali a noi??

    Insomma a sto punto Loller perchè non ci atteniamo completamente alla scienza così saggia e chiara?

    C'è chi è "diverso", chi è inferiore o superiore? Bè... allora facciamo delle leggi petrchè queste differenze siano evidenziate...

    Questa "troppa uguaglianza" rischia di dare pari diritto nostri ad esseri a noi diversi... assurdo no?

    Questo discorso è per il fatto che non c'è solo scienza... ma c'è qualcosa che va oltre, che persone come te che pensano di far sentire stupida la gente perchè dice che tutti gli animali sono uguali andando contro la scienza in realtà passa se stesso da stupido e limitato!

    Senza offesa he... spero tu capisca il concetto!

  11. #160
    Vivo su FdT Loller156
    Uomo 31 anni da Lecco
    Iscrizione: 13/8/2007
    Messaggi: 4,943
    Piaciuto: 1612 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Randagio Visualizza il messaggio
    Bè è un pò come si dice "gli uomini sono tutti uguali"....

    Siamo veramente tutti uguali? Effettivamente no... sti cazzo di antirazzisti lo vogliono capire? Il razzismo è scienza... un nero non può essere uguale ad un bianco no??? E Down poi,.... non saranno uguali a noi??

    Insomma a sto punto Loller perchè non ci atteniamo completamente alla scienza così saggia e chiara?

    C'è chi è "diverso", chi è inferiore o superiore? Bè... allora facciamo delle leggi petrchè queste differenze siano evidenziate...

    Questa "troppa uguaglianza" rischia di dare pari diritto nostri ad esseri a noi diversi... assurdo no?

    Questo discorso è per il fatto che non c'è solo scienza... ma c'è qualcosa che va oltre, che persone come te che pensano di far sentire stupida la gente perchè dice che tutti gli animali sono uguali andando contro la scienza in realtà passa se stesso da stupido e limitato!

    Senza offesa he... spero tu capisca il concetto!
    Gli uomini sono tutti uguali a livello fisiologico. Se consideriamo le differenze fenotipiche allora anche tutti i gatti sono diversi (rossi, grigi, a macchie). Questo è chiaramente un altro discorso, e unificarli vuol dire non distinguere tra genetica "di vista" e "di funzione". Un nero ha solo il colore, di diverso, mentre un down ha un cromosoma in più che lo rende differente.

    Per me è assurdo parlare di diritti parificati quando non si parla di doveri. Un animale deve avere dei diritti, ma non pari ai nostri.

    Sinceramente a me sembra assurdo andare a parare con esempi che non c'entrano niente, tipo quello dei neri.
    La differenza tra l'uomo e il resto degli animali è notevole, mentre la differenza tra un bianco e un nero è solo "visiva", non funzionale.

    Se parliamo di "limitatezza" bisognerebbe parlare anche del fatto che tu preferiresti salvare un animale oggi che un bambino domani, il che risulta MOLTO limitato al presente.

Discussioni simili

  1. I figli sono sul serio tutti uguali!?
    Da Revy nel forum Il confessionale
    Risposte: 23
    Ultimo messaggio: 7/3/2011, 11:07
  2. Inizio a pensare che gli uomini siano tutti uguali...
    Da Kalea nel forum Amore e amicizia
    Risposte: 30
    Ultimo messaggio: 28/1/2011, 22:46
  3. Perchè i ragazzi sono tutti uguali
    Da piccola_lelle nel forum Amore e amicizia
    Risposte: 89
    Ultimo messaggio: 14/9/2008, 14:00
  4. file video in .avi:non sono tutti uguali??
    Da markoo nel forum Internet e computer
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 26/6/2008, 18:35
  5. i morti sono tutti uguali?
    Da Usher nel forum Attualità e cronaca
    Risposte: 23
    Ultimo messaggio: 5/4/2008, 18:19