ACCEDI

Attendere, registrazione in corso...

Password dimenticata?

×

REGISTRATI

Registrati gratis su Fuoriditesta.it, il più grande sito umoristico italiano.

Attendere, registrazione in corso...

Iscriviti usando il tuo indirizzo e-mail

Hai già un account? Accedi al sito

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Visualizzazione risultati da 1 a 1 su 1

LA SOCIETA' DEI MAGNACCIONI

  1. #1
    Euphoria
    Ospite

    Predefinito LA SOCIETA' DEI MAGNACCIONI

    ~ I ~

    Fatece largo che passamo noi,
    Li giovenotti de 'sta Roma bella,
    Semo regazzi fatti cor pennello
    E le regazze famo innammorà,
    E le regazze famo innammorà.

    Ma che ce frega, ma che ce 'mporta
    Si l'oste ar vino cià messo l'acqua;
    E noi je dimo, e noi je famo:
    "Ciai messo l'acqua e nun te pagamo".
    Ma però noi semo quelli
    Che j'arisponnemo 'n coro:
    "Evviva er vino de li Castelli
    E de 'sta zozza società".

    Ce piaceno li polli,
    L'abbacchi e le galline,
    Perché sò senza spine, nun sò com'er baccalà.
    La società de li magnaccioni,
    La società de la gioventù,
    A noi ce piace de magna e beve
    E nun ce piace de lavorà.

    ~ II ~

    E si pe' caso la sòcera mòre
    Se famo du' spaghetti amatriciani,
    Appresso un par de doppi frascatani,
    S'imbrïacamo e 'n ce penzamo più,
    S'imbrïacamo e 'n ce penzamo più.

    Che ciarifrega, che ciarimporta,
    Si l'oste ar vino cià messo l'acqua;
    (ecc. ecc.)

    Le nostre donne poi
    Nun beveno mai vino
    Ma stanno ar tavolino, te fanno svergognà.
    Se scoleno li litri,
    Li fiaschi e li boccioni,
    E da 'sti paciocconi se li fanno pagà.
    La società de li magnaccioni,
    La società de la gioventù,
    A noi ce piace de magna e beve
    E nun ce piace de lavorà.

    ~ III ~

    E si pe' caso viè er padron de casa,
    De botto lui te chiede la piggione,
    Ma noi j'arisponnémo: "A sor fregnone,
    T'àmo pagato e 'n te pagamo più.
    T'àmo pagato e 'n te pagamo più".

    Che ciarifrega, che ciarimporta
    Si l'oste ar vino cià messo l'acqua;
    (ecc. ecc.)

    Ce piaceno li polli,
    L'abbacchi e le galline,
    (ecc. ecc.)

    Pòrtece 'n'antro litro,
    Che noi se lo bevemo,
    E poi j'arisponnemo:
    "Embè? Embé? Che c'è?"
    E quanno er vino - 'mbè -
    Ciariva ar gozzo - 'mbé -
    Ar gargarozzo - 'mbé -
    Ce fa 'n ficozzo - 'mbé -
    Pe' falla corta, pe' falla breve,
    Noi dimo all'oste: "Pòrtece da beve!"


  2. # ADS
     

Discussioni simili

  1. Società e rappers
    Da ° Phoebe ° nel forum Attualità e cronaca
    Risposte: 212
    Ultimo messaggio: 23/5/2007, 15:13
  2. Verso la medicalizzazione della società...
    Da Ligaro nel forum Notizie politiche ed economiche
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 4/12/2006, 13:10
  3. la società dei puffi...........
    Da Buce Ele nel forum Barzellette e testi divertenti
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 5/5/2006, 16:19
  4. Ke società!!!
    Da AquilaCocciuta nel forum Amore e amicizia
    Risposte: 57
    Ultimo messaggio: 16/5/2005, 12:47