ACCEDI

Attendere, registrazione in corso...

Password dimenticata?

×

REGISTRATI

Registrati gratis su Fuoriditesta.it, il più grande sito umoristico italiano.

Attendere, registrazione in corso...

Iscriviti usando il tuo indirizzo e-mail

Hai già un account? Accedi al sito

×
Seguici su Google+ Feed RSS Seguici su YouTube
Visualizzazione risultati da 1 a 2 su 2

Soleandro - Terra mia

  1. #1
    Askra
    Ospite Askra

    Predefinito Soleandro - Terra mia

    Terra Mia

    Terra mia
    Cantu t’appo intesu mia
    Cando in pitzinnia sa chiterra de cabitza e sos cantos de zizi e pazzola ascultaia.
    Caantu t’appo intesu mia
    Cando in logudoro
    Dillos de su coro e ballos
    Dae sa oghe de maria.
    Cantu t’appo intesu mia
    Cando idia in sa cavalcada in protzessione
    Sos costumes des sos sardos, cun tiu barore
    Sos caddittos de sa jara
    Su turrone de tonara
    Barone sa tirannia
    Libera, sa zente tua
    Est pigada m’est sa tudda
    Cando Piero t’ha giamada: “ mere manna mere mea”.
    Cantu t’appo intesu mia
    Seculos de mamuthones, issoccadores
    A mamoiada deo bi fia.
    Cantu t’appo intesu mia
    Suttas sos murales, cantos a tenores
    In sa barbagia a murra bella giogan, sa luna cun su sole.
    Cantu pane “carasau” e, fattu fattu “cannonau”
    Dae su casu de su pastore, sas “seadas” lean colore
    In su mare de muravera, sas launeddas sonan tottu umpare in trallallera.
    Terra mia (tue ses mia) festas de gallura,
    Campidanu e baronia
    Domo mia tue ses bia che un istella in custu chelu ….. Meravigliosa,
    Coro: dilliridilliridì tu ses sa mia mia mia e bò
    Sos caddittos de sa jara…..
    Terra mia…..
    Meravigiosa. Mama de s’isposa. Miraculosa


  2.  

  3. #2
    Askra
    Ospite Askra

    Predefinito

    oggi mi sento dell'umore giusto per tradurla...


    Quanto ti ho sentita mia
    quando in giovinezza la chitarra di Cabita e il canto di "zigolo" e Pazzola ascoltavo
    quanto ti ho sentita mia
    quando in Logudoro
    il canto del coro e i balli
    dalla voce di Maria (Carta)
    quanto ti o sentita mia
    quando alla cavalcata in processione,
    il costume del sardo con zio Salvatore
    i cavallini della Giara
    il torrone di Tonara
    baronessa e tirannia....
    libera è la tua gente
    e salita mi è la pelle d'oca
    quando Piero(Marras)ti ha chiamata:
    "padrona grande,padrona mia!)
    quanto ti ho sentita mia
    secoli di mammutones,issocadores
    a Mammoiada io c'ero
    quanto ti ho sentita mia
    sotto al murrales,canti di tenori
    nella Barbaggia a "murra bella" giocano
    la luna con il sole.
    quanto pane carasau e fatto "fatto" cannonau
    dal formaggio del pastore,la seadas prende colore
    nel mare di Muravera le launedas suonano tutte insieme in "trullalera"
    terra mia(tu sei mia)festa di Gallura
    Campidano e Baronia
    casa mia tu sei bella che una stella nel cielo,meravigliosa
    coro:dillo dillo e ridillo che sei la mia,la mia,la mia e basta
    il cavallini della giara...
    terra mia...
    meravigliosa.madre della sposa miracolosa.

    logicamente dedicato alla Sardegna!

Discussioni simili

  1. Terra cava
    Da Akemi nel forum Enigmi e paranormale
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 26/3/2009, 13:07
  2. La cipria (o terra)
    Da Alessia_Star nel forum Bellezza e cosmesi
    Risposte: 34
    Ultimo messaggio: 20/9/2008, 0:20
  3. Terra gemella
    Da LimiteEsente nel forum Argomento libero
    Risposte: 25
    Ultimo messaggio: 12/5/2007, 15:54
  4. oltre la terra
    Da kika nel forum Barzellette e testi divertenti
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 25/5/2006, 14:22
  5. in terra
    Da Usher nel forum Barzellette e testi divertenti
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 24/5/2006, 19:41