ACCEDI

Attendere, registrazione in corso...

Password dimenticata?

×

REGISTRATI

Registrati gratis su Fuoriditesta.it, il più grande sito umoristico italiano.

Attendere, registrazione in corso...

Iscriviti usando il tuo indirizzo e-mail

Hai già un account? Accedi al sito

×
Seguici su Google+ Feed RSS Seguici su YouTube
Visualizzazione risultati da 1 a 5 su 5
Like Tree1Mi piace
  • 1 Intervento di SedobrenGocce

Sopravvivere allo studio intenso

  1. #1
    Me stessa kira922
    Donna
    Iscrizione: 22/10/2016
    Messaggi: 10
    Piaciuto: 2 volte

    Figo Sopravvivere allo studio intenso

    Buona sera, visto che ci sono molti studenti, volevo chiedere un aiuto per come "sopravvivere" allo studio intenso.
    A livello psicologico come fate a reggere molte ore di studio?
    Adesso ho preso il ritmo, ma non so se riuscirò a reggere ancora per un lungo arco di tempo... mi potreste dare dei consigli? grazie!


  2. # ADS
     

  3. #2
    FdT quasi assuefatto SedobrenGocce
    Uomo 34 anni da Como
    Iscrizione: 4/10/2016
    Messaggi: 300
    Piaciuto: 159 volte

    Predefinito

    Ho finito da diversi anni l'università ma tuttora studio perché nel mondo chimico non si smette mai di aumentare e ampliare le proprie conoscenze. Studiavo ore e ore, a volte anche di notte. Tra esami e tesi di un anno, durante la specialistica pensavo sarei uscito di testa ma con volontà e forza d'animo ce l'ho fatta. E passavo intere giornate in laboratorio.
    L'unica è pianificare il tempo al meglio delle proprie capacità e possibilità e darci dentro. Non importa metterci più del dovuto, importante è arrivare alla fine.
    A kira922 piace questo intervento
    Sensa schei né paura
    Ma coa tega sempre dura

  4. #3
    Temperance
    Donna
    Iscrizione: 15/1/2006
    Messaggi: 28,701
    Piaciuto: 9418 volte

    Predefinito

    Io non riesco a studiare per troppe ore, sono un caso perso. Fino a un paio d'anni fa, quindi durante la triennale, riuscivo a studiare ad esempio dalle 8 del mattino fino massimo alle 11. Il pomeriggio proprio non riesco, al massimo rivedo quello che ho studiato la mattina. Con la specialistica, invece, studio a cazzo, sarà perché mi sono un po' stufata. Non riesco più a farmi quel paio d'ore di seguito molto produttive, studio a intervalli durante tutta la mattina. Il pomeriggio, invece, continuo a non combinar nulla. Quindi consigli non posso darne. L'unica è cercare di imporsi di studiare, ad esempio, da tot ora a tot ora, e tot cose. Cercare di organizzarsi lo studio, quindi. Alla fine tutto dipende dalla persona, è molto soggettiva la cosa.
    La foto della scuola non mi assomiglia più
    Ma i miei difetti sono tutti intatti

  5. #4
    Il bello. alfio61
    Uomo 23 anni
    Iscrizione: 11/8/2014
    Messaggi: 2,580
    Piaciuto: 1671 volte

    Predefinito

    Non conta la quantità ma la qualità. Conosco gente che come risultati raccoglie molto meno di me e dice di studiare 7-8 ore al giorno (se non di più). Io ti dico che non studio a livello di tempo chissà quanto..se sto sotto esame allora arrivo anche a 6 ore al giorno ma di norma, tipo ora che sono durante i corsi studio i giorni liberi 2-3 ore al giorno massimo, esagerando 4 ore. Il fatto è che però quando studio faccio tanto e bene senza prendermi pause o robe così. Non capisco chi sta tanto tempo e la porta per le lunghe ma dipende dal metodo di studio e quindi non posso saperlo.

    La prima regola è quella di non portarsi tutto all'ultimo e soprattutto la tranquillità. Odio quelli che sono ansioni..come riconoscerli? Quelli che ogni due e tre parlano di ansia, che lo studio è troppo sono i più grandi ansiosi sulla faccia della terra. Ma che sfaccimm' e mettetiteve a faticà!!!

    Quando studi sii serena e non sottovalutare mai l'esame e studia il giusto per il tuo metodo di studio. La serenità è tutto. Io quando vado a fare un esame e sono sereno sono già certo di passarlo con un bel voto, quando sono preoccupato dipende..ed è quello che mi fotte. La preparazione alla fine è la stessa solo che queste emozioni influiscono più di quanto tu possa immagianare.

  6. #5
    Se muoio rinasco P S Y C H O
    da Estero
    Iscrizione: 6/12/2005
    Messaggi: 17,044
    Piaciuto: 1359 volte

    Predefinito

    Quando ho iniziato l'università non avevo una grande abitudine allo studio, essendomela sempre cavata benone alle scuole precedenti con pochissima applicazione. Quindi ho iniziato con uno studio di un'ora al massimo un'ora e mezzo al giorno, senza nemmeno grandissimo impegno.
    Durante la preparazione della tesi, al momento della stretta finale, mi son chiuso in uno studiolo realizzato all'uopo e praticamene non ne sono uscito per un paio di settimane, se non per i bisogni fisiologici.
    Questo per dire che è una questione di allenamento, devi aumentare l'impegno, il tempo di applicazione e l'intensità dello studio un po' al giorno, poi vedrai che riuscirai a farlo senza fatica, come se fosse un lavoro dove si timbra il cartellino.
    Eres nube. Eres mar, eres olvido. Eres tambien aquello que has perdido.

    E la mia stella è quella stella scialba mia lenta morte senza disperazione.



Discussioni simili

  1. Tempo dedicato allo studio [Per Universitari]
    Da Il_Giustiziere nel forum Scuola, università, lavoro
    Risposte: 30
    Ultimo messaggio: 26/11/2008, 0:24
  2. Elio e le storie tese - Natale allo zenzero
    Da Grì nel forum Testi musicali
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 2/11/2007, 10:58
  3. Piromane e pompiere allo stesso tempo...
    Da Xanadu nel forum Argomento libero
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 13/7/2005, 13:00
  4. Violenza allo stato puro
    Da wolferine84 nel forum Attualità e cronaca
    Risposte: 12
    Ultimo messaggio: 6/7/2005, 11:58
  5. biscotti allo zenzero...Help
    Da Killuminato nel forum Cucina e ricette
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 7/1/2005, 16:43

Tag per questa discussione