ACCEDI

Attendere, registrazione in corso...

Password dimenticata?

×

REGISTRATI

Registrati gratis su Fuoriditesta.it, il più grande sito umoristico italiano.

Attendere, registrazione in corso...

Iscriviti usando il tuo indirizzo e-mail

Hai già un account? Accedi al sito

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 1 a 10 su 30
Like Tree7Mi piace

Ritagliarsi del tempo libero (universitaria in crisi)

  1. #1
    FdT svezzato Liquirizia0
    Donna 28 anni
    Iscrizione: 27/1/2013
    Messaggi: 263
    Piaciuto: 108 volte

    Predefinito Ritagliarsi del tempo libero (universitaria in crisi)

    Come forse qualcuno non sa sono all'ultimo anno della triennale di architettura.
    Ciò prevedrebbe un impegno superiore per ovviamente non uscire fuori corso.
    Sono messa bene, cioè mi manca solo un esame del secondo anno (solo??? minchia è uno dei tre mattoni della facoltà, per chi sa "Statica e meccanica delle strutture") e poi i due laboratori di quest'anno, estimo, e gli altri due mattoni, Fisica tecnica e ambientale + Tecnica delle costruzioni.
    Siamo al 19 maggio e ormai la mia vita sta diventando una clausura. Ho una consegna dopo l'altra, a lezione ci sono sempre perchè le materie mattone è importante seguirle, estimo prende le presenze e il laboratorio di progettazione pure.
    Quindi mi riduco a lavorare OGNI GIORNO. Cioè se ho del tempo libero penso "oooh perfetto, mi metto a fare il progetto" oppure "sistemo il computo metrico" eccecc. Cioè ormai sono ossessionata da quello che ho da fare perchè mi sembra che tutto sia così ravvicinato da non aver tempo di fare nient'altro.

    Il 4 giugno ho una consegna, il 6 un seminario di laboratorio (esponiamo il nostro progetto, è l'ultimo seminario prima dell'esame), il 7 il compitino di statica. Poi la settimana dopo il 13 la revisione finale di laboratorio, il 21 l'esame di tecnologia, il 27 quello di estimo, il 4 luglio laboratorio, e poi ? per statica, tutto dipenderà dall'esito di questo compitino: se lo passo con minimo 19 faccio l'orale, se lo passo con 18 la prof potrebbe farmi recuperare il secondo in cui ho preso 17.5 (che se prendo più di 19 nel III considera il II come superato e mi chiederà quelle cose all'orale e basta). Se invece non lo passo dovrò fare il compitone e una settimana dopo l'orale (i frequentanti che danno i compitini invece hanno tempo fino a settembre per dare l'orale).
    In più dal 15 giugno inizierò a lavorare tutti i giorni (fino al 15 invece sono a chiamata nei week end).

    Voi mi direte: ma sei tu che vuoi farlo, volendo puoi ridurre le cose da fare e sei a posto.



    E a volte anche io mi stupro mentalmente pensando che forse dovrei alleggerirmi. Ma ho davvero il terrore di finire fuori corso e dover pagare le tasse universitarie che come ben sapete non sono proprio economiche.
    Però vedo altri che non sembrano così impazziti come me e mi chiedo come facciano a mantenere una vita sociale/privata e anche universitaria (non prendo in considerazione quelli che sono taanto indietro con gli esami ovviamente).

    Ma voi, come fate? Come la state vivendo?

  2. # ADS
     

  3. #2
    British ninja Layne S.
    Donna 29 anni
    Iscrizione: 6/9/2010
    Messaggi: 1,723
    Piaciuto: 1519 volte

    Predefinito

    Come l'ho vissuta? Come te più o meno.

    Mi sono laureata in 3 anni precisi, nelle sessioni d'esame (specialmente quella estiva, avendo alcuni esami annuali) mi ritrovavo puntualmente a fare 5 o 6 esami (e andavo a sostenerli per prendere un bel voto, non solo per passarli)... Che altra soluzione c'è, se non quella di chiudersi in casa e studiare?

    Ovviamente devi valutare bene se i tuoi sforzi sono bene indirizzati, o se stai disperdendo le energie e potresti raggiungere i tuoi obiettivi anche con meno sforzo. Non so che altro consiglio darti a parte questo.

  4. #3
    *of the Moon* The Dark Side
    Donna 34 anni
    Iscrizione: 23/5/2011
    Messaggi: 4,522
    Piaciuto: 2878 volte

    Predefinito

    Io mi sono laureata in Matematica.
    Non ho mai avvertito problemi di questo genere. Voglio dire: ho sempre studiato molto e nel periodo di esami la mia vita sociale era notevolmente ridotta, ma comunque i fine settimana erano sempre di svago [la sera, durante il giorno studiavo] e anche durante la settimana se volevo trovavo il tempo per una birra.
    E quando ti sarai consolato [ci si consola sempre], sarai contento di avermi conosciuto. Sarai sempre il mio amico. Avrai voglia di ridere con me. E aprirai a volte la finestra, così, per il piacere... E i tuoi amici saranno stupiti di vederti ridere guardando il cielo. Allora tu dirai: "Si, le stelle mi fanno sempre ridere!" e ti crederanno pazzo.

  5. #4
    FdT svezzato Liquirizia0
    Donna 28 anni
    Iscrizione: 27/1/2013
    Messaggi: 263
    Piaciuto: 108 volte

    Predefinito

    Ma anche io il sabato sera esco (non sempre, a volte ho davvero tante cose da finire per revisioni o consegne che se nn stessi a casa il sabato non avrei tempo. Svegliandomi durante la settimana alle 5.30 preferisco fare meno la notte infrasettimanalmente).
    Però poi nello stesso tempo nn riesco a dire "ora stacco, mi prendo un'ora di pausa ed esco". Mi vien l'ansia di perdere tempo. A volte ci faccio merenda davanti al pc, ci manca che ci pranzo e ceno.
    Un'ossessione.
    E mi rendo conto che è un limite mio. Sono disorganizzata un po'.
    Anche alle superiori non c'era mai la volta che studiavo 2 ore di fila. Studiavo un po', poi pausa, poi riprendevo. E così accumulavo magari un'ora di piccole pause che se ci davo una botta subito magari potevo uscire a farmi un giro.
    Volevo assicurarmi di non essere l'unica folle a 'sto punto

  6. #5
    Dinleyici Sedna
    Donna 33 anni
    Iscrizione: 16/4/2012
    Messaggi: 1,798
    Piaciuto: 1460 volte

    Predefinito

    Non so come spiegarmi per non sembrare effettivamente la sfigata di turno, ma a me studiare piaceva e anche molto. Le scadenze erano una sfida e, nonostante la mia vita sociale fosse pari a zero, ne ho sofferto veramente poco. E' questione di spirito di sacrificio e piacere nel fare le cose, accumuli fiato e sai che dopo consegne ed esami avrai il tempo di fare quel che vuoi! D'altronde essere troppo fermi è un po' noioso, no?
    A Jamila e Layne S. piace questo intervento
    "L'uomo non troverà la pace interiore finché non imparerà ad estendere la propria compassione a tutti gli esseri viventi". Albert Schweitzer
    "Nobody can hurt me without my permission". Mahatma Gandhi

  7. #6
    Sempre più FdT _HaRmOnY_
    Donna 28 anni da Pesaro-Urbino
    Iscrizione: 23/5/2007
    Messaggi: 3,201
    Piaciuto: 409 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Liquirizia0 Visualizza il messaggio
    Ma anche io il sabato sera esco (non sempre, a volte ho davvero tante cose da finire per revisioni o consegne che se nn stessi a casa il sabato non avrei tempo. Svegliandomi durante la settimana alle 5.30 preferisco fare meno la notte infrasettimanalmente).
    Però poi nello stesso tempo nn riesco a dire "ora stacco, mi prendo un'ora di pausa ed esco". Mi vien l'ansia di perdere tempo. A volte ci faccio merenda davanti al pc, ci manca che ci pranzo e ceno.
    Un'ossessione.
    E mi rendo conto che è un limite mio. Sono disorganizzata un po'.
    Anche alle superiori non c'era mai la volta che studiavo 2 ore di fila. Studiavo un po', poi pausa, poi riprendevo. E così accumulavo magari un'ora di piccole pause che se ci davo una botta subito magari potevo uscire a farmi un giro.
    Volevo assicurarmi di non essere l'unica folle a 'sto punto

    Io sono sempre stata fermamente convinta che vivere lo studio in maniera ansiosa e frenetica ti fa rendere un quarto di quello che potresti rendere. il cervello ha bisogno di staccare, cavolo. organizzati, fatti un piano in cui metti cosa esattamente devi fare giorno per giorno, includendo anche pause e tempo relax. io ogni anno mi compro il diario esattamente come quando andavo a scuola, e scrivo tutto quello che devo fare, come e quando e perchè. mi aiuta un sacco a non arrivare alle scadenze con l'acqua alla gola. adesso che sono sotto con la tesi mi sono accorta che mi è davvero indispensabile fare così, almeno a fine giornata so di aver fatto tutto ciò che avevo da fare, spengo il cervello ed esco.
    A Ubaldone piace questo intervento
    sbagliando s'impara,ma le conseguenze del danno non si cancellano...

  8. #7
    Overdose da FdT Jamila
    Donna 29 anni da Padova
    Iscrizione: 27/7/2008
    Messaggi: 5,001
    Piaciuto: 2591 volte

    Predefinito

    Studio medicina. Terzo anno. Guarda, io a ritagliarmi del tempo per me non ci riesco. Studio tutto il giorno o passo tempo in reparto. La casa la uso solo per dormire ormai. Boh..La cosa che forse mi aiuta è che a medicina mi sono sempre abituata a fare tutto con gli altri, e forse il fatto di essere 'sulla stessa barca' pesa meno.
    Dai che almeno tra un po hai finito almeno..
    A Echoes piace questo intervento
    "La chirurgia non è così facile come può apparire... Diamine! Fai l'incisione, tagli l'arteria sbagliata, ti fai prendere dal panico, crolli singhiozzante in un angolo... e dopo tutto questo ti lavi e controlli la lista per sapere chi devi ammazzare dopo pranzo. È massacrante."- Scrubs

  9. #8
    Moderatrice Holly
    Donna 30 anni
    Iscrizione: 1/4/2006
    Messaggi: 35,153
    Piaciuto: 10100 volte

    Predefinito

    Semplice: non mi ritaglio del tempo libero XD

    E non ne posso più. Non vedo l'ora di non dover più riaprire libro.
    A Temperance piace questo intervento
    Difficile dire se il mondo in cui viviamo sia una realtà o un sogno.

  10. #9
    Spotless Echoes
    Donna 26 anni da Roma
    Iscrizione: 21/6/2009
    Messaggi: 9,072
    Piaciuto: 2972 volte

    Predefinito

    Mi unisco al coro: non ho tempo libero.Studio sempre, durante i corsi un paio di sere a settimana esco.
    Durante il periodo esami invece l'unico momento di svago è la doccia xD
    Potrei stressarmi di meno, questo è vero. Ma lo faccio per ambizione, per piacere di studiare e perchè sono isterica di natura
    A Sedna piace questo intervento




    [..e l'aria delle cose diventava irreale]

  11. #10
    Overdose da FdT Fiona
    Donna 31 anni
    Iscrizione: 12/1/2011
    Messaggi: 8,591
    Piaciuto: 2915 volte

    Predefinito

    Io vivevo come te al Liceo... ma anche lì il sabato sera era sacro. Magari tornavo alle 3 da ballare e alle 11 ero in piedi ma comunque uscivo. Poi ho cominciato l'università e mi sono trovata con libri su libri e TUTTO il primo anno l'ho passato in preda all'ansia, sabati sera a studiare, pomeriggi dove vivevo in preda al panico ("Ce la farò?" "E se non riesco?") Il mio dottore addirittura mi disse "Vai a correre, esci, svagati... che la mente ne risente se no" (qualcosa del genere) Ma niente... Poi al secondo anno ho avuto l'illuminazione divina (grazie a delle persone...) e mi sono resa conto che studiare è importantissimo, ma la vita sociale è parte integrante della mia vita; se non ho vita sociale sto male e ne risente TUTTO il resto.

    Quindi ho cambiato registro, studio magari come una iena la mattina e il pomeriggio e la sera l'uscita con le amiche non me la toglie nessuno. Nel fine settimana non ne parliamo, vado a ballare o vedo il mio ragazzo e GUAI se sto a casa, perché sento che lo stress della settimana devo sfogarlo. E in settimana anche solo andare dalle mie amiche a farci un tè caldo o a fumare una sigaretta aiuta tantissimo, mi fa scivolare via le tensioni e torno come nuova.

    Se ho un esame pesante ovviamente evito di tornare alle 6 e la mattina anche se sabato/domenica mi sveglio; a dicembre mi sono ritrovata a studiare il 26 mattina -.-'''' ma evito di impanicarmi, perché non ne vale la pena. Provaci! Cambia stile di vita... ci vuole tempo ma fa bene..

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Discussioni simili

  1. Perchè la fiat è in crisi
    Da Usher nel forum Barzellette e testi divertenti
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 7/12/2012, 20:29
  2. La macchina del tempo esiste ed è in Vaticano
    Da HeartMisunderstooD nel forum Enigmi e paranormale
    Risposte: 41
    Ultimo messaggio: 9/3/2010, 16:28
  3. Calcio: Sissoko in crisi? Colpa del Ramadan
    Da lakeofire nel forum Sport
    Risposte: 32
    Ultimo messaggio: 17/10/2008, 18:02
  4. Cosa diventa l'amore con il passare del tempo?
    Da Usher nel forum Amore e amicizia
    Risposte: 19
    Ultimo messaggio: 17/3/2005, 1:58
  5. [Meteo]Previsioni del Tempo...Scoregge
    Da Lantis nel forum Barzellette e testi divertenti
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 2/11/2004, 12:49