ACCEDI

Attendere, registrazione in corso...

Password dimenticata?

×

REGISTRATI

Registrati gratis su Fuoriditesta.it, il più grande sito umoristico italiano.

Attendere, registrazione in corso...

Iscriviti usando il tuo indirizzo e-mail

Hai già un account? Accedi al sito

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Visualizzazione risultati da 1 a 2 su 2

parlare col pensiero

  1. #1
    "Etiamsi omnes, ego non" imok
    Uomo 33 anni
    Iscrizione: 1/5/2005
    Messaggi: 16,404
    Piaciuto: 3491 volte

    Predefinito parlare col pensiero

    TOKYO - La macchina che legge il pensiero esiste, anche se per il momento è in grado di captare solo pochissimi segnali. Alcuni scienziati giapponesi sono riusciti a mettere a punto un apparecchio che permette alle persone colpite da paralisi muscolare totale di dire "sì" o "no", sulla base del flusso sanguigno nel loro cervello.

    Il congegno ha un nome nipponico: Kokoro-gatari (letteralmente "parlare con il pensiero") ed è stato sviluppato dai ricercatori della Hitachi, insieme a quelli della impresa Excel del gruppo Mechatronix, e finanziata dall'associazione giapponese dei malati di sclerosi laterale amiotrofica.

    Le persone colpite da questa malattia neurodegenerativa finiscono per non riuscire più a parlare né ad effettuare un minimo movimento, compreso battere le ciglia, ma continuano ad avere una normale attività cerebrale e dunque pensano normalmente.

    Il funzionamento dell'apparecchio si basa proprio su questo: una speciale fascia viene messa sulla testa del paziente e, grazie alla emissione di raggi infrarossi, è in grado di captare il flusso di sangue che affluisce alla corteccia cerebrale. Il meccanismo di lettura del pensiero, però, è indiretto: non basta pensare "sì" per vedere il proprio pensiero visualizzato su un display.

    "Se il paziente vuol dire "sì" non dovrà semplicemente pensarlo, ma dovrà sforzarsi di pensare a qualcosa di più complesso, come, per esempio, un calcolo matematico oppure cantare una canzone. In questo modo ci sarà un flusso supplementare di sangue al lobo frontale e la macchina lo tradurrà come un "sì"", hanno spiegato i ricercatori nel corso di una conferenza stampa.



    Al contrario, se si vuol dire "no", non si dovrà pensare a nulla per evitare che si creino flussi di sangue supplementare al cervello che possano ingannare la macchina. Le risposte risultano esatte nell'80 per cento dei casi, in un tempo ancora alto: 36 secondi.

    La macchina Kokoro-gatari, dovrebbe essere commercializzata in Giappone verso la fine dell'anno al prezzo di 470 mila yen, 3470 euro. La sua esportazione, per il momento, non è prevista.

    "Se gommo tiene io vince gara, se gommo non tiene io come bomba dentro montagna..." (Markku Alèn)

  2. # ADS
     

  3. #2
    FdT-dipendente
    Donna 28 anni da Torino
    Iscrizione: 9/6/2005
    Messaggi: 1,386
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    ke ficata!

Discussioni simili

  1. Parlare da soli
    Da Rum e Cocaina nel forum Argomento libero
    Risposte: 65
    Ultimo messaggio: 13/6/2006, 13:30
  2. ti voglio parlare....
    Da the devil nel forum Amore e amicizia
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 20/11/2005, 21:59