ACCEDI

Attendere, registrazione in corso...

Password dimenticata?

×

REGISTRATI

Registrati gratis su Fuoriditesta.it, il più grande sito umoristico italiano.

Attendere, registrazione in corso...

Iscriviti usando il tuo indirizzo e-mail

Hai già un account? Accedi al sito

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 10 di 12 PrimaPrima ... 6789101112 UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 91 a 100 su 119
Like Tree33Mi piace

Le donne tatuate sono sexy o tamarre?

  1. #91
    Sousuke
    Utente bannato

    Predefinito

    Viaggi di gruppo
    io entro solo nelle mutande di alcune persone, nel cervello ci entro indirettamente per vie traverse, sia perchè entrare in certi cervelli sarebbe inutile e come correre in una radura desolata e sia perchè appunto non so leggere il pensiero mentale, cioè attraverso la sua manifestazione esteriore citata sopra, ovvero atteggiamenti e modo di ragionare/porsi/idee che possono coinvolgere anche la scelta estetica dei tatuaggi
    Quote Originariamente inviata da Temperance Visualizza il messaggio


    Se non li frequenti non li conosci. E' come dire che tutti quelli con gli occhiali son secchioni. O che le bionde si divertono di più. O tanti altri luoghi comuni. I tatuaggi non fanno il carattere di una persona, che possano non piacere è un conto, dire che tutte le persone tatuate sono truzze un altro. Poi pensala come ti pare, almeno le ragazze tatuate avranno un uomo della tua leva in meno di cui preoccuparsi.
    ma se non li conosci puoi frequentarli lo stesso

    come se le ragazze scegliessero spesso i ragazzi con cui trombare sulla base dello loro idee sui tatuaggi, anche rispetto a quelli che loro stesse hanno

    anzi mi sa che quelli che le criticano hanno dei punti in più, sempre se non sono cessi a pedali (chi le critica intendo)

  2. #92
    cheshire cat Artemisia
    Uomo 69 anni da Firenze
    Iscrizione: 11/7/2006
    Messaggi: 34,745
    Piaciuto: 5412 volte

    Predefinito

    Se devo essere sincera, non capisco perchè bisogna etichettare le persone come "truzze" e via dicendo. I tatuaggi fanno parte di un gusto personale, da un fattore anche caratteriale in minima parte, ma la personalità di qualcuno non è fatta solo da questo, ma è qualcosa di molto più ampio.

    @Sousuke scusa ma il tuo concetto precedente non l'ho proprio capito, se non la frase "non puoi entrare nella testa delle persone".
    Il punto è che a me non interessa farlo, se guardo i tatuaggi di una persona che non conosco, sono io a dargli un significato, certamente non vado da quest'ultima a chiederle se li ha per moda o se per lei rappresentino qualcosa di più.
    Se invece una mia amica mi dice "l'ho fatto perchè al momento tutti li portano" le rispondo "rischi di pentirtene in futuro, perchè ci vedrai solo dei disegni". Tutto qui.
    A Temperance piace questo intervento
    The smallest feline is
    a masterpiece.
    Leonardo da Vinci



  3. #93
    Limoncello di Sicilia Ad Malora
    Uomo 16 anni
    Iscrizione: 3/10/2014
    Messaggi: 1,585
    Piaciuto: 884 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Temperance Visualizza il messaggio





    EDIT:Themi, io non parlerei di alte probabilità, E manco di minime, se è per questo. Trovo che non ci sia nessun legame tra l'essere tatuato, molto poco, per puro senso estetico o perché c'è dietro un significato, e l'intelligenza/livello culturale di una persona. Non vedo proprio il nesso. E' un po' come dire che chi è bello/bella è meno intelligente e più frivolo. Luoghi comuni che lasciano il tempo che trovano.
    mi piacerebbe fare una passeggiata mlto lunga con te a piedi, girando per molti quartieri della stessa città e iniziare a fare un pò di supposizioni e poi in base a certe provocazioni o certe domande valutare ste persone a loro insaputa....giusto per raccogliere un campione e valutare la cosa....magari ci renderemmo conto che i miei numeri altamente probabili sono più bassi e allo stesso tempo potremmo renderci conto di come alcuni luoghi comuni per alcune persone siano maledettamente realisitici

    chi è molto bello non è obbligatoriamente frivolo, ma ha delle buone scuse per evitare di usare la propria intelligenza o allenarla e svilupparla. chi invece non molto attraente deve sicuramente sbancare il lunario per farsi notare per qualcosa che non appare immediatamente e avrà il bisogno di aumentare le proprie doti e raffinarle al massimo

    se dico che un bambino che nasce in africa ha buone probabilità di morire di fame dico un luogo comune? certo se quel bimbo poi nasce bianco e nasce in sudafrica di fame. I luoghi comuni partono da una base realistica e veritiera, se no non esisterebbero o nessuno starebbe più a parlarne da secoli o decenni come minimo. vedo sbagliata solo la concezione di farne una legge infallibile che debba coinvolgere tutti


    parliamoci chiaro poi, in televisione alla fine fra una brutta preparatissima e una gnocca raccomandata chi metteranno ad affiancare il conduttorre o a condurre la trasmissione secondo te ? è la civiltà del business che ci spiega ste cose
    Attenzione! Stai visualizzando il forum come ospite. Iscrivendoti gratuitamente avrai la possibilità di nascondere i messaggi pubblicitari, asocializzare con una decina di utenti in tutta Italia e chattare gratuitamente nella nostra community. Scopri tutti gli svantaggi della registrazione.

  4. #94
    Sempre più FdT morrigan
    Donna 40 anni
    Iscrizione: 11/9/2014
    Messaggi: 2,058
    Piaciuto: 2104 volte

    Predefinito

    [QUOTE=Artemisia;3416221][FONT=Trebuchet MS][COLOR=Black][FONT=Trebuchet MS][COLOR=Black]

    @morrigan hai dei tatuaggi? quanti? non ho letto tutti i commenti del topic, magari se lo hai scritto mi è sfuggito.
    Ma perchè dovrebbe fare impressione? sono dei disegni alla fine dei conti, molte donne sono ssolutamente sensuali.
    Naturalmente

    [COLOR=silver]- - - Aggiornamento - - -[/CO

    Ne ho 4....per ora perché ho parecchie cosine in testa..Uno dei miei è piuttosto grande e in parte colorato, a molti fa schifo, ma è una dedica a mio figlio e francamente, fottesega se sembro il membro di una gang sudamericana
    Sono una persona piuttosto banale, per nulla sopra le righe, i miei tatuaggi hanno un grande valore per me ed è un tipo di arte che amo.

    Mi capita di sentire amici a cui proprio non piacciono, che rispettano chi li ha, ma li trovano orribili.
    Dicevo che capisco che ci siano persone a cui non piacciono che possano preferire un corpo pulito, "fare senso" personalmente lo trovo un termine forte, però@ Artemisia, penso possa starci, li capisco...non sono d'accordo però è ovviamente.
    Come dicevo, sono perfettamente d'accordo con te
    "Ma non mi lamenterò più. Ho ricevuto la vita come una ferita e ho proibito al suicidio di guarire la cicatrice. Voglio che il Creatore ne contempli, in ogni ora della sua eternità, il crepaccio spalancato."
    Lautréamont

  5. #95
    cheshire cat Artemisia
    Uomo 69 anni da Firenze
    Iscrizione: 11/7/2006
    Messaggi: 34,745
    Piaciuto: 5412 volte

    Predefinito

    [FONT="Trebuchet MS"][COLOR="Black"][QUOTE=morrigan;3416473]
    Quote Originariamente inviata da Artemisia Visualizza il messaggio
    [FONT=Trebuchet MS][COLOR=Black][COLOR=Black]

    @morrigan hai dei tatuaggi? quanti? non ho letto tutti i commenti del topic, magari se lo hai scritto mi è sfuggito.
    Ma perchè dovrebbe fare impressione? sono dei disegni alla fine dei conti, molte donne sono ssolutamente sensuali.
    Naturalmente

    - - - Aggiornamento - - -[/CO

    Ne ho 4....per ora perché ho parecchie cosine in testa..Uno dei miei è piuttosto grande e in parte colorato, a molti fa schifo, ma è una dedica a mio figlio e francamente, fottesega se sembro il membro di una gang sudamericana
    Sono una persona piuttosto banale, per nulla sopra le righe, i miei tatuaggi hanno un grande valore per me ed è un tipo di arte che amo.

    Mi capita di sentire amici a cui proprio non piacciono, che rispettano chi li ha, ma li trovano orribili.
    Dicevo che capisco che ci siano persone a cui non piacciono che possano preferire un corpo pulito, "fare senso" personalmente lo trovo un termine forte, però@ Artemisia, penso possa starci, li capisco...non sono d'accordo però è ovviamente.
    Come dicevo, sono perfettamente d'accordo con te


    @morrigan io li voglio vedere *_*
    Si boh a me fa impressione solo il sangue (pure il mio) ma alla fine i tatuaggi sono disegni, non ci vedo nulla di schifoso anzi.
    Possono poi piacere e non piacere, ma è una cosa diversa.
    The smallest feline is
    a masterpiece.
    Leonardo da Vinci



  6. #96
    Jack Daniels
    Ospite

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Temperance Visualizza il messaggio

    Per quanto riguarda i tatuaggi grandi, non sono sintomo di esibizionismo o truzzaggine, per me. Anche lì può esserci, come no, un significato dietro. Alcuni diranno okay, ha un significato, ma il significato poteva averlo anche se era più piccolo. Certo, è vero, ma se quella persona ama i tatuaggi grandi non vedo perché debba essere considerato truzzo mentre meno chi ha un tatuaggio piccolo.
    E se uno si tatua le sneakers DC ?

  7. #97
    Sousuke
    Utente bannato

    Predefinito

    in quel caso sposa lo stile di quelli che ballano hip hop con i pantaloni larghi e cavallo basso

    - - - Aggiornamento - - -

    Quote Originariamente inviata da Artemisia Visualizza il messaggio
    Se devo essere sincera, non capisco perchè bisogna etichettare le persone come "truzze" e via dicendo. I tatuaggi fanno parte di un gusto personale, da un fattore anche caratteriale in minima parte, ma la personalità di qualcuno non è fatta solo da questo, ma è qualcosa di molto più ampio.

    @Sousuke scusa ma il tuo concetto precedente non l'ho proprio capito, se non la frase "non puoi entrare nella testa delle persone".
    Il punto è che a me non interessa farlo, se guardo i tatuaggi di una persona che non conosco, sono io a dargli un significato, certamente non vado da quest'ultima a chiederle se li ha per moda o se per lei rappresentino qualcosa di più.
    Se invece una mia amica mi dice "l'ho fatto perchè al momento tutti li portano" le rispondo "rischi di pentirtene in futuro, perchè ci vedrai solo dei disegni". Tutto qui.
    perchè bisogna dare un nome alle cose come dicono le iene televisive e finirla con questa marmellata generica dove ogni cosa è tutto e nulla, perchè diversi lo sono palesemente (truzzi) quindi è solo la constatazione della realtà, e perchè è bello etichettare/stuzzicare in tal guisa, serve anche a comprendere meglio concetti e persone attraverso le loro reazioni, dato che molti fingono e si servono di immagini che coprono la loro natura in pubblico

    è vero che la personalità non si manifesta solo con la gestione dell'estetica/tatuaggi, tuttavia la società moderna è basata tutta sull'estetica anche nel pensiero, quindi la maggior parte delle persone (senza rendersene conto) si muove nel mondo e sviluppano la loro personalità fatta di scelte/comportamenti anche attraverso l'evoluzione della loro estetica (gestione corpo, vestiario, parole, modo di porsi etc...), a meno che ci si trovi davanti una persona così intelligente e scaltra da depistare le indagini attraverso la sua estetica e il linguaggio non verbale (ma sono persone pericolose camaleontiche e casi rari, eccezioni appunto, che non incidono sul fenomeno prevalente)

    io stesso lo faccio rispetto a me stesso (sia in senso figurato che materiale, dato che esistono termini precisi per descrivere qualunque cosa che riguarda le mie preferenze estetiche come tatuaggi o altro, e per esempio colleziono ed etichetto eventuali preservativi usati col nome della vittima e orario/giorno, dopo averli accuratamente lavati)

    dopotutto ognuno di noi ha dei tratti prevalenti di qualsiasi tipo e tutto è catalogabile

    inoltre devi considerare che a sousuke interessa eccome entrare nella mente delle persone, ma indirettamente plagiandole per raggiungere vari scopi (per plagiarle a lui serve conoscere in dettaglio come ragiona una ragazza, la sua logica/mentalità, che sono legate anche alla sua gestione dei tatuaggi), e sousuke ama capire come uno scienziato il perchè delle cose/comportamenti che lo circondano, sia a scopo conoscitivo e sia perchè è un rompicoglioni che si diverte a seminare zizzania/provocare, tantopiù se ci sono palesemente degli elementi che inducono a concludere che la persona davanti a lui è ipocrita

    per il resto intendevo che le reali intenzioni/scopi di ogni pensiero/scelta o azione umana sono note solo a chi le esercita/elabora, salvo casi in cui sono connaturate e indissolubili rispetto alla scelta/azione stessa (se io compro una pistola lo faccio per sparare, se vado al cesso lo faccio di sicuro spesso per espletare le funzioni biologiche, a meno che ci sia una vicina sporcacciona da visionare nel suo giardino dalla finestra che mi saluta con la sua manina)

    allo stesso modo se uno si fa diversi tatuaggi grandi e pacchiani è altamente probabile che lo scopo sia esibizionistico/moda, non certo filosofico o profondo, considerata la giovane età (le eccezioni non mi interessano come non è necessaria la certezza dello scopo, essendo questioni soggettive di una frivolezza disarmante in cui la dimostrabilità richiederebbe troppo tempo e la probabilità molto elevata)
    Quote Originariamente inviata da Themistokles Visualizza il messaggio

    mi piacerebbe fare una passeggiata mlto lunga con te a piedi, girando per molti quartieri della stessa città e iniziare a fare un pò di supposizioni e poi in base a certe provocazioni o certe domande valutare ste persone a loro insaputa....giusto per raccogliere un campione e valutare la cosa....magari ci renderemmo conto che i miei numeri altamente probabili sono più bassi e allo stesso tempo potremmo renderci conto di come alcuni luoghi comuni per alcune persone siano maledettamente realisitici

    chi è molto bello non è obbligatoriamente frivolo, ma ha delle buone scuse per evitare di usare la propria intelligenza o allenarla e svilupparla. chi invece non molto attraente deve sicuramente sbancare il lunario per farsi notare per qualcosa che non appare immediatamente e avrà il bisogno di aumentare le proprie doti e raffinarle al massimo

    se dico che un bambino che nasce in africa ha buone probabilità di morire di fame dico un luogo comune? certo se quel bimbo poi nasce bianco e nasce in sudafrica di fame. I luoghi comuni partono da una base realistica e veritiera, se no non esisterebbero o nessuno starebbe più a parlarne da secoli o decenni come minimo. vedo sbagliata solo la concezione di farne una legge infallibile che debba coinvolgere tutti


    parliamoci chiaro poi, in televisione alla fine fra una brutta preparatissima e una gnocca raccomandata chi metteranno ad affiancare il conduttorre o a condurre la trasmissione secondo te ? è la civiltà del business che ci spiega ste cose
    un conto è la prevalenza del fattore estetico nelle scelte delle persone, tantopiù in un mondo come le tv in cui l'immagine è tutto, un altro è il legame fra estetica e intelligenza

    posso assicurarti che ci sono non poche narcise gnocche molto intelligenti (le narcise spesso lo sono, come sono anche fighe di legno, con una concezione rigida della sessualità nonostante amino girare mostrando il corpo e i tatuaggi), che a un primo approccio conoscitivo potrebbero apparire superficiali per l'enorme importanza che danno all'estetica e per come si curano in modo maniacale, anche riguardo ai tatuaggi

    in realtà hanno solo capito come gira il mondo, quindi si adeguano sfruttando l'estetica a loro vantaggio, dato che la genetica ha dato loro il dono della bellezza e permette loro di raggiungere gli scopi con meno fatica, ma non temere che in tutte le questioni non lavorative relative alla vita/relazioni dove può non contare il denaro ci mettono un nanosecondo a mandare a quel paese i mosconi che vogliono usarle o i superficiali/banalotti, finendo per usarli loro
    Ultima modifica di Sousuke; 18/5/2015 alle 10:46

  8. #98
    FdT svezzato
    Uomo 62 anni
    Iscrizione: 13/5/2015
    Messaggi: 166
    Piaciuto: 9 volte

    Predefinito

    Vi siete mai chiesti chi sono -i tautatori- e in quali condizioni igieniche sanitarie lavorano?

    Teribbbileeeee

  9. #99
    Sousuke
    Utente bannato

    Predefinito

    non generalizziamo, dipende dai casi, ci sono negozi di tatuatori tenuti in condizioni igieniche perfette, che rispettano tutte le norme di sicurezza sanitarie

    io stesso a gallarate sono entrato in un paio di centri del genere per accompagnare una mia amica che voleva farsi un tatuaggio e mettersi dei piercing (anche sulle parti intime...) e l'ambiente era tutto pulitissimo e profumato, come lo stesso tatuatore lavorava facendo attenzione a tutto come in un ospedale (su conferma di chi ci era già andato)

  10. #100
    Sempre più FdT morrigan
    Donna 40 anni
    Iscrizione: 11/9/2014
    Messaggi: 2,058
    Piaciuto: 2104 volte

    Predefinito

    Spettry, Ti sei mai chiesto come siano le cucine dei ristoranti, anche quelli più "in"?

    @Artemisia, ci sono nel post dei tatuaggi....magari quando ho tempo mi riguardo dove li ho messi e ti dico le pagine, così non perdi tempo
    A Artemisia piace questo intervento
    "Ma non mi lamenterò più. Ho ricevuto la vita come una ferita e ho proibito al suicidio di guarire la cicatrice. Voglio che il Creatore ne contempli, in ogni ora della sua eternità, il crepaccio spalancato."
    Lautréamont

Pagina 10 di 12 PrimaPrima ... 6789101112 UltimaUltima

Discussioni simili

  1. Perchè le donne italiane sono odiate
    Da Wolverine nel forum File e video umoristici
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 19/3/2014, 18:55
  2. Come mai le donne sono tutte strane?
    Da mistero8122 nel forum Amore e amicizia
    Risposte: 33
    Ultimo messaggio: 3/11/2009, 15:42
  3. Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 9/7/2009, 19:54
  4. Gli uomini e le donne sono uguali?
    Da Kikka_86 nel forum Amore e amicizia
    Risposte: 22
    Ultimo messaggio: 20/1/2005, 18:16
  5. le prime a tradire sono le donne
    Da cemila nel forum Amore e amicizia
    Risposte: 33
    Ultimo messaggio: 22/11/2004, 15:44