ACCEDI

Attendere, registrazione in corso...

Password dimenticata?

×

REGISTRATI

Registrati gratis su Fuoriditesta.it, il più grande sito umoristico italiano.

Attendere, registrazione in corso...

Iscriviti usando il tuo indirizzo e-mail

Hai già un account? Accedi al sito

×
Seguici su Google+ Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 18 di 22 PrimaPrima ... 8141516171819202122 UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 171 a 180 su 214
Like Tree111Mi piace

Unione Europea a un bivio fondamentale: Gran Bretagna al voto per "Leave" o "Remain"

  1. #171
    FdT svezzato SUCONLAVITA
    Uomo da Torino
    Iscrizione: 16/2/2015
    Messaggi: 201
    Piaciuto: 102 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Half shadow Visualizza il messaggio
    Non credo che anche se volessero restare in europa, come spera qualcuno, glielo permetterebbero:

    Migranti, Regno Unito: "Costruiremo un muro anti-immigrati a Calais" - Il Fatto Quotidiano



    La merkel è contraria a forme per limitare l'immigrazione clandestina, quindi l'europa adesso stabilisce sacrosanta l'immigrazione incontrollata, il regno unito quindi è assolutamente fuori, inoltre anche la May l'ha garantito. Un conto è dire "Il referendum è solo consultivo" ma se ormai il premier ha detto "Brexit significa Brexit" non penso abbia il coraggio di imitare i nostri premier e rimangiarsi quel che dice, non s'usa in Inghilterra da quel che so.

    E se penso ai referendum del 2 Ottobre in Ungheria ed Austria... Uno dei 2 dovrà pur andare contro l'ue e quindi penso che la reazione a catena stia procedendo come previsto.

    Anche la Francia, specie dopo gli attentati subiti finirà per votare la le pen, che li condurrà fuori dall'ue, una volta perso un membro fondatore l'ue perderà molte ragioni d'esistere e finalmente, potremo dire addio all'euro.

    Deo gratias !ma forse Half siamo troppo ottimisti ! questa banda di politicanti da strapazzo son troppo incollati alla sontuosa poltrona !
    A Half shadow piace questo intervento

  2. # ADS
     

  3. #172
    Pesciolino nell'acquario. Half shadow
    Uomo 30 anni
    Iscrizione: 20/7/2008
    Messaggi: 11,163
    Piaciuto: 815 volte

    Predefinito

    Possono andare contro il volere del popolo in una condizione dittatoriale come quella italiana, ma non possono comprare la democrazia di tutti gli stati membri. E gli altri voteranno perché gli verranno proposti i giusti referendum, secondo me stavolta, senza gli imbrogli di sinistra, Hofer vince. E secondo me gli ungheresi votano contro i migranti e per questo l'ue li sbatterà fuori, evidentemente è quello che vogliono senza ricorrere all'articolo 50. E comunque non dimentichiamoci che la Nexit è garantita, i sondaggi possono avere un margine di errore, ma stiamo parlando del 60% degli elettori olandesi, il maargine di errore può essere al massimo di 2 punti ed il 58% basta per farli uscire dall'europa e soprattutto dall'euro.
    Un forte desiderio può far vincere.

  4. #173
    Pesciolino nell'acquario. Half shadow
    Uomo 30 anni
    Iscrizione: 20/7/2008
    Messaggi: 11,163
    Piaciuto: 815 volte

    Predefinito

    https://www.forexinfo.it/Ungheria-fu...ea-Lussemburgo

    Mi vien da ridere... Sono in una posizione vergognosa e si permettono persino il lusso di espellere gli stati membri che ancora non hanno nemmeno organizzato un referendum. Perché rifiutando i migranti hanno tradito i valori dell'unione europea... Ed i valori che l'unione stessa ha tradito da più di 14 anni? Ma che dittatura ipocrita e ridicola... Vabbè, meglio così, almeno mi fanno il gioco facile, sarà come vedere il suicidio di hitler ai giorni nostri!

    L'europa è grande, l'europa è grande!
    Sì, un grande flop!
    Un forte desiderio può far vincere.

  5. #174
    Pesciolino nell'acquario. Half shadow
    Uomo 30 anni
    Iscrizione: 20/7/2008
    Messaggi: 11,163
    Piaciuto: 815 volte

    Predefinito

    Continua il declino dell'UE: Renzie zittito sulla flessibilità ed escluso dal vertice di Bratislava, anche se loro 3 avrebbero dovuto salvare l'euro, inoltre l'America accusa la germania della crisi dell'eurozona (come io dico da quasi 10 anni ma vabbè) ed adesso renzie critica merkel. Direi che tutto prosegue nella direzione indicata dalla Brexit. Possono anche pensare all'esercito europeo per contrastare l'immigrazione ma non servirà a niente, ormai la loro faccia l'hanno dimostrata nei confronti della Grecia, dell'Ungheria... I cittadini europei in parte voteranno le uscite a causa dell'immigrazione, ma soprattutto a causa dei modi di fare da usurai del governo europeo a trazione tedesca, se ne facciano una ragione.
    Un forte desiderio può far vincere.

  6. #175
    ineffabile Quelo
    Uomo 97 anni
    Iscrizione: 28/4/2011
    Messaggi: 1,008
    Piaciuto: 133 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Half shadow Visualizza il messaggio
    No cioè:
    http://ilmanifesto.info/spagna-lunico-si-e-a-bruxelles/
    Adesso vogliono spremere anche la Spagna.
    Junker è un fradicio ubriacone, ma non pensavo sarebbero arrivati a questo dopo la Brexit... È come se stessero chiedendo la Spexit, dopo la fuga del Regno Unito parlavano di riformare l'europa ed invece continuano a ripetere gli stessi errori, martoriare pensioni, istruzione, sanità... Durerà ancora per poco, fortunatamente.
    Che cosa accadrebbe se l'Italia uscisse dall'euro? Di preciso non lo so. Ma per certo che cosa sarebbe accaduto se non vi fosse entrata. Lo ricorda Mario Baldassarri, un economista con simpatie AN nel mentre descrive l'operato di Ciampi.

    Euro e Ciampi, la mia verità

    "... Sta di fatto però che, senza l’euro, l’Italia della vecchia lira sarebbe stata travolta da una crisi da debito pubblico già nei primi anni duemila e comunque prima dell’errore del super-euro. Non avremmo infatti potuto godere della discesa dei tassi di interesse che, per un paese che viaggiava ben sopra il 100% nel rapporto tra Debito e Pil, ha significato un risparmio di interessi sul debito pubblico di oltre 100.000 miliardi di vecchie lire cioè almeno 40/50 miliardi di euro.
    Anche ex-post quindi la scelta di entrare nell’euro è stata a mio parere sacrosanta e soprattutto senza alternative o meglio con una alternativa pressoché certa di disastro finanziario. ..."


    Tutto sommato quest'uomo la pensa come me: se non fossimo entrati nell'euro, l'unica effetto sarebbe stato quello di farci fallire con 15/20 anni d'anticipo ...

    Il saggio coltiva Linux... tanto Windows si pianta da solo.

  7. #176
    Pesciolino nell'acquario. Half shadow
    Uomo 30 anni
    Iscrizione: 20/7/2008
    Messaggi: 11,163
    Piaciuto: 815 volte

    Predefinito

    Seh vabbè... Dillo a chi è dentro e a chi è fuori... Sei convinto che sia colpa degli italiani. Ma del club dei PIIGS fanno parte anche Spagna, Irlanda, Portogallo e Grecia. Ora, escludendo la Grecia che avrà le sue colpe, che colpe avrebbero Portogallo, Spagna ed Irlanda? Per non parlare di chi è fuori dall'euro (Svezia ad esempio) e chi è proprio fuori dall'ue. Se la passano splendidamente, meglio in Norvegia che è proprio del tutto fuori. La Finlandia? Sempre fatto tutto con ordine e sono in default, fanno parte dell'euro e dell'unione europea.

    La Svizzera? Sappiamo tutti che è nella loro mentalità saper organizzarsi meglio di chiunque altro al mondo, ma sono anche fuori del tutto dall'ue, hanno anche ritirato la richiesta di adesione.
    Un forte desiderio può far vincere.

  8. #177
    Pesciolino nell'acquario. Half shadow
    Uomo 30 anni
    Iscrizione: 20/7/2008
    Messaggi: 11,163
    Piaciuto: 815 volte

    Predefinito

    Rinviate al 27 Novembre o al 4 Dicembre le presidenziali austriache dopo i brogli di sinistra:

    Austria, buste difettose: rinviate le elezioni presidenziali del 2 ottobre - Cronaca - L'Unione Sarda.it

    Perché il 2 Ottobre è anche la data del referendum ungherese per decidere se prendersi o meno i migranti, dai sondaggi già si prevede un secco NO all'unione europea ed anche l'Austria con un voto pulito potrebbe eleggere un presidente che li condurrebbe fuori dall'unione europea e dall'euro, e 2 sconfitte in un giorno solo per "Bruxelles" sarebbero state troppe...
    Un forte desiderio può far vincere.

  9. #178
    ineffabile Quelo
    Uomo 97 anni
    Iscrizione: 28/4/2011
    Messaggi: 1,008
    Piaciuto: 133 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Half shadow Visualizza il messaggio
    ... Ora, escludendo la Grecia che avrà le sue colpe, che colpe avrebbero Portogallo, Spagna ed Irlanda? ...
    Portogallo
    Corruzione e Politica in Portogallo

    "... L'ex capo di governo era stato arrestato nel pomeriggio di venerdì 21 novembre scorso di ritorno da un viaggio a Parigi appena sceso dall'aereo all'aeroporto di Lisbona con le gravi accuse di prolungata frode fiscale, corruzione, riciclaggio di denaro sporco, sospetti movimenti bancari e flussi di denaro di provenienza ignota. I sospetti degli inquirenti erano stati sollevati dal confronto tra le dichiarazioni fiscali di nulla tenenza di Socrates e il suo elevatissimo tenore di vita e le indagini sono state condotte da un team di oltre sessanta tra magistrati, agenti delle dogane e di polizia. ..."

    Spagna
    Corruzione, la Spagna affonda nella vergogna

    "... Nell’occhio del ciclone, oggi, c’è Mariano Rajoy. Il primo ministro del governo conservatore che si è insediato alal fine del 2011 risulta tra i beneficiari di una serie di premi in denaro versati da alcuni imprenditori al partito e meticolosamente registrati nei fogli contabili dell'ex tesoriere del Pp, Luis Bárcenas, finito in carcere. ..."

    Irlanda
    I trucchetti irlandesi per restare un paradiso fiscale

    "... l governo irlandese chiude una porta all’elusione delle imposte societarie, ma ne apre subito un’altra. Inserita nella normativa per eliminare una struttura fiscale ampiamente criticata, nota come “Double Irish,” si trova una misura che potrebbe aiutare le società a non pagare le imposte sugli utili societari derivanti da brevetti, licenze e altri generi di proprietà intellettuale. La legislazione, che espanderebbe l’attuale agevolazione fiscale che permette alle società di proteggere l’80% di quel genere di rendite, propone inoltre di aggiungere le liste dei clienti ai generi di proprietà intellettuale che possono essere coperti. ..."d

    Spagna e Portogallo sono, se possibile, più corrotte di noi. L'Irlanda ha attirato centinaia di aziende estere facendogli insediare i loro quartier generali Europei nel proprio territorio con un'imposizione fiscale ridicola. Ma se poi piangono miseria perché il loro Paese è pieno di debiti, non possono certo pretendere che i vicini facciano una colletta per ripianarli.

    Non credi?





    "Before you accuse me, take a look at yourself..." (Erick Clapton)
    Il saggio coltiva Linux... tanto Windows si pianta da solo.

  10. #179
    Pesciolino nell'acquario. Half shadow
    Uomo 30 anni
    Iscrizione: 20/7/2008
    Messaggi: 11,163
    Piaciuto: 815 volte

    Predefinito

    Non mi stavo riferendo a questo. Mi stavo riferendo piuttosto al fatto che secondo me conta poco come amministri il tuo paese, l'unione europea non migliora le cose. Anzi, si rivela solo un'ulteriore palla al piede. La Finlandia è onesta ma dopo il fallimento della Nokia è stata totalmente abbandonata a sé stessa.

    L'unione europea non si occupa di aprire inchieste per far pagare i responsabili di scorrettezze o peggio imbrogli coi fondi europei, si occupa solo di multare gli stati che lo fanno, i politici italiani, disonesti come sappiamo essere, non vengono messi sotto torchio dall'unione europea, l'unione multa lo stato. La multa in qualche modo la paghiamo noi, non i diretti responsabili. Inutile quindi dire che l'ue ci serve perché sarebbe meglio dei nostri politici disonesti, probabilmente quando gli italiani votarono a favore dell'entrata nell'unione europea credevano che tanta corruzione sarebbe stata combattuta da "Bruxelles" ma la storia insegna che non è affatto andata così! Se tuo figlio si comporta male e tu lo punisci sequestrandogli i giocattoli di un suo amico non educhi tuo figlio a comportarsi meglio, perché lui non ci rimette ed è quello che sta succedendo.
    Un forte desiderio può far vincere.

  11. #180
    ineffabile Quelo
    Uomo 97 anni
    Iscrizione: 28/4/2011
    Messaggi: 1,008
    Piaciuto: 133 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Half shadow Visualizza il messaggio
    ... L'unione europea non si occupa di aprire inchieste per far pagare i responsabili di scorrettezze o peggio imbrogli coi fondi europei, si occupa solo di multare gli stati che lo fanno, i politici italiani, disonesti come sappiamo essere, non vengono messi sotto torchio dall'unione europea, l'unione multa lo stato. La multa in qualche modo la paghiamo noi, non i diretti responsabili. Inutile quindi dire che l'ue ci serve perché sarebbe meglio dei nostri politici disonesti, probabilmente quando gli italiani votarono a favore dell'entrata nell'unione europea credevano che tanta corruzione sarebbe stata combattuta da "Bruxelles" ma la storia insegna che non è affatto andata così! Se tuo figlio si comporta male e tu lo punisci sequestrandogli i giocattoli di un suo amico non educhi tuo figlio a comportarsi meglio, perché lui non ci rimette ed è quello che sta succedendo.
    "Sotto, sotto, gli Italiani sperano che qualche Popolo li invada e li governi. Ben sapendo che le cose non potrebbero andare peggio di quando lo fanno da soli"

    Non mi ricordo chi l'ha detta, ma mi era rimasta molto impressa.

    Lo sai che in Irlanda ci sono delle autostrade chiamate "Italian Highways"? Le chiamano così perché sono state costruite con i fondi comunitari destinati al nostro "Sahel" e che non sono stati spesi nel tempo prefissato. Trascorso il quale questo denaro torna a Bruxelles e viene ridistribuito ad altri Paesi della comunità. E sai perché non sono stati spesi? Non sono stati spesi perché sul modo in cui le nostre regioni meridionali avrebbero speso il denaro c'è un minimo di controllo da parte dei funzionari europei, e molte delle truffe perpetrate fin qui sono state scoperte. Ragione per cui quei soldi non vengono mai richiesti e non ci si costruisce un bel niente. Ecco, ho ritrovato l'articolo ...

    Con i nostri fondi Ue gli irlandesi si son fatti le autostrade



    "Al Parlamento europeo circola una battuta sulle cosiddette «Italian highways», le autostrade italiane. Le hanno costruite gli irlandesi utilizzando, si dice, i fondi europei destinati al nostro Paese, a cui abbiamo «gentilmente » rinunciato. Non si tratta di un caso isolato. A Bruxelles giace un vero e proprio « tesoretto » che quasi sicuramente non sapremo utilizzare prima della sua scadenza. Sono i fondi strutturali, una grossa fetta del bilancio che l’Europa ha destinato allo sviluppo delle sue regioni, soprattutto delle meno sviluppate. Secondo un rapporto stilato dalla Uil, della fetta dei 59,4 miliardi di fondi che la Ue ha stanziato per l’Italia per il periodo 2007-2013, ne abbiamo spesi finora appena il 9%." (continua nel link)

    Ma, ovviamente, la colpa di tutto questo è dell'Euro ...

    Il saggio coltiva Linux... tanto Windows si pianta da solo.

Discussioni simili

  1. La Sharia diventa fonte di diritto per i musulmani in Gran Bretagna
    Da kunoichi nel forum Attualità e cronaca
    Risposte: 12
    Ultimo messaggio: 26/4/2012, 0:24
  2. Risposte: 34
    Ultimo messaggio: 4/12/2011, 23:44
  3. Finlandia: la rete internet è un diritto fondamentale
    Da obo nel forum Notizie politiche ed economiche
    Risposte: 13
    Ultimo messaggio: 6/7/2010, 23:38
  4. Alta tensione tra Silvio Berlusconi e l'Unione europea
    Da HPf2280 nel forum Notizie politiche ed economiche
    Risposte: 11
    Ultimo messaggio: 3/9/2009, 21:52
  5. Troppa lingerie in valigia, la Gran Bretagna non fa entrare brasiliana
    Da SteekHutzee nel forum Attualità e cronaca
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 18/4/2009, 16:37