ACCEDI

Attendere, registrazione in corso...

Password dimenticata?

×

REGISTRATI

Registrati gratis su Fuoriditesta.it, il più grande sito umoristico italiano.

Attendere, registrazione in corso...

Iscriviti usando il tuo indirizzo e-mail

Hai già un account? Accedi al sito

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Visualizzazione risultati da 1 a 1 su 1

Reggia di Caserta, i sindacati contro il direttore, lavora troppo

  1. #1
    ineffabile Quelo
    Uomo 97 anni
    Iscrizione: 28/4/2011
    Messaggi: 1,008
    Piaciuto: 133 volte

    Predefinito Reggia di Caserta, i sindacati contro il direttore, lavora troppo

    Reggia di Caserta, i sindacati contro il direttore: «Lavora troppo» Ma Camusso: «Errore contestarlo» - Corriere.it





    "Davvero uno sfrontato, quel Mauro Felicori. Restare in ufficio ben oltre l’orario di chiusura. A lavorare, poi, e non a girarsi i pollici o bighellonare su internet. Decisamente troppo, per i corretti rapporti sindacali, un direttore che si impegna così: una lettera di protesta era il minimo che gli potesse capitare. Una lettera ufficiale spedita direttamente al capo supremo, il ministro dei Beni culturali Dario Franceschini. Lui, Felicori, un bolognese che da cinque mesi è stato messo alla guida di uno dei nostri tesori più inestimabili, la Reggia di Caserta, l’ha ricevuta «per conoscenza» giusto prima che la pubblicasse il Mattino di Napoli.
    «Il direttore permane nella struttura fino a tarda ora senza che nessuno abbia comunicato e predisposto il servizio per tale permanenza. Tale comportamento mette a rischio l’intera struttura», hanno scritto i rappresentanti di sindacati quali Cgil, Uil e Ugl. «A rischio l’intera struttura!» Ma come non comprenderli? Arriva uno da Bologna, che nessuno ha mai visto né sentito, e vuole mettere tutti in riga. Decide che i custodi non possono più girare per la Reggia in borghese, senza divisa e senza nemmeno un cartellino di riconoscimento, com’è sempre stato. Si sveglia al mattino, e la prima cosa a cui pensa, confessa lui stesso, è la Reggia. E per far vedere che non è a Caserta per passare la villeggiatura non leva le tende neppure per il weekend. Stabilisce che i 150 (centocinquanta) addetti alla vigilanza non possono più circolare all’interno del parco con l’auto propria (!), ma dovranno servirsi di appositi veicoli con lo stemma della Reggia. Si permette addirittura di spostare qualcuno dei 230 dipendenti. Gli salta in mente perfino di abolire il tradizionale e sacro giorno di riposo del martedì, tenendo aperta la Reggia ben sette giorni su sette. Non bastasse, cova il progetto di riorganizzare il servizio (il servizio!) al solo vile scopo di attirare più visitatori e magari incassare qualche euro di più, meschino..." (continua nel link)


    Il saggio coltiva Linux... tanto Windows si pianta da solo.

  2. # ADS
     

Discussioni simili

  1. Spaccio di droga in Parlamento: arrestato il direttore delle poste!
    Da Canalfeder nel forum Notizie politiche ed economiche
    Risposte: 11
    Ultimo messaggio: 3/10/2012, 23:31
  2. Coni di cera contro il cerume
    Da OrsettoGommoso2 nel forum Salute e medicina
    Risposte: 105
    Ultimo messaggio: 3/2/2011, 16:05
  3. proteste contro il prequel di amici miei
    Da SteekHutzee nel forum Cinema e televisione
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 15/1/2009, 10:31
  4. Un milione di firme contro il Lodo Alfano
    Da obo nel forum Notizie politiche ed economiche
    Risposte: 16
    Ultimo messaggio: 7/1/2009, 23:53
  5. Luciano Ligabue - Urlando contro il cielo
    Da Pollo82 nel forum Testi musicali
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 26/8/2005, 11:18