ACCEDI

Attendere, registrazione in corso...

Password dimenticata?

×

REGISTRATI

Registrati gratis su Fuoriditesta.it, il più grande sito umoristico italiano.

Attendere, registrazione in corso...

Iscriviti usando il tuo indirizzo e-mail

Hai già un account? Accedi al sito

×
Seguici su Google+ Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 1 a 10 su 13

dalla crisi alla "ricostruzione" del governo Renzi

  1. #1
    FdT svezzato sciFi
    Uomo 25 anni
    Iscrizione: 11/3/2014
    Messaggi: 174
    Piaciuto: 18 volte

    Predefinito dalla crisi alla "ricostruzione" del governo Renzi

    Apro un thread per commentare l'operato di questo governo tecnico.
    per commentare l'operato di tale governo è doveroso premettere che partiamo da una situazione di crisi internazionale nel 2007,che in pochi ha avuto un effetto contagio in tutta europa.

    Il Jobs act,in particolare i d.lgs attuativi di giugno e settembre 2015 (d.lgs 81,151 e poi non ricordo), hanno veramente cambiato le carte in tavola in materia di diritto del lavoro,si può dire che lo statuto dei diritti del lavoratore (l.300/70) è disciplina superata.



    secondo me queste modifiche sono state un segnale importante,che indica un inversione di tendenza per quanto riguarda il diritto del lavoro. Se nel periodo post statuto dei lavoratori il pendolo pendeva dalla parte del lavoratore,oggi si può dire che il potere è dalla parte del datore.

    A parte questo, in questi ultimi mesi in italia ci sono state tensioni di vario genere,quali allarme terrorismo e una imminente crisi bancaria. e per quanto riguarda l'occupazione i pareri sono discordanti

  2. # ADS
     

  3. #2
    ineffabile Quelo
    Uomo 97 anni
    Iscrizione: 28/4/2011
    Messaggi: 1,008
    Piaciuto: 133 volte

    Predefinito

    Con il Jobs Act (notatelo, è come con il latinorum dell'Azzeccagarbugli, quando lo usano, l'in€u/ata c'è sicuro ...) dicevo, con la riforma del mercato del lavoro il contratto a tempo indeterminato è stato definitivamente abolito. Lo chiamano a tutele crescenti, nei fatti il 'padrone' può licenziarti quando vuole, è costretto solo a darti un indennizzo/buonuscita che cresce con il numero degli anni lavorati. Non ci sarà più un giudice del lavoro che potrà disporre il reintegro per licenziamento senza giusta causa. Voglio anche vedere come si riusciranno ad organizzare degli scioperi con una simile legislazione, o come qualcuno si offrirà mai come sindacalista aziendale.

    Una cosa del genere, se proposta negli anni '70, come prima conseguenza avrebbe avuto il rapimento del Ministro del lavoro ...

    Ma c'è un ma. Anche se sono un dipendete, in passato sono stato anche un padrone. E da padrone avevo capito una cosa: l'Italia è stata fini qui costellata di un tessuto produttivo fatto di imprese minuscole, tutte sotto i 15 dipendenti, sopratutto perché se quei capannoni ne avessero avuti di più sarebbe scattato lo Statuto dei Lavoratori. Una piccola impresa artigiana ha sempre avuto la possibilità di mettere un dipendente alla porta dall'oggi al domani. Questo aveva un effetto deleterio, ovvero in tanti non si azzardavano ad ingrandirsi, facendo investimenti ed assumendo altro personale, perché sapevano che, nel caso gli affari si fossero ristretti, poi era quasi impossibile disfarsi di coloro che erano stati messi dentro. Con la riforma Renzi ora un imprenditore può arrischiarsi ad allargarsi, e nel caso gli affari comincino ad andargli male ti mette alla porta. E' vero che ti caccia in malo modo, ma è anche vero che 5-6 anni tu hai potuto lavorare, cosa che non avresti fatto in passato.

    Dobbiamo cominciare a pensare un po' come gli Americani: quanta gente c'è a passo in questo mese? Quale è il sistema migliore in modo che ce ne siano meno possibili? Non importa se uno in 10 anni deve cambiare 5 lavori diversi. Quello che importa che non sia mai stato disoccupato in quel periodo, e che riesca subito a ritrovare un altro lavoro.



    Il saggio coltiva Linux... tanto Windows si pianta da solo.

  4. #3
    Pesciolino nell'acquario. Half shadow
    Uomo 30 anni
    Iscrizione: 20/7/2008
    Messaggi: 11,157
    Piaciuto: 814 volte

    Predefinito

    Appunto, impossibile scioperare, come ai tempi del fascismo, però loro sono democratici...
    Un forte desiderio può far vincere.

  5. #4
    Malato dell'ultima parola Hulk
    Uomo 36 anni
    Iscrizione: 20/4/2014
    Messaggi: 5,148
    Piaciuto: 1349 volte

    Predefinito

    di lavoro ce n'è di più, il resto per me è aria di chi deve per forza parlare per sfogare la sua passione politica da una parte o dall'altra.

    che cosa c'è di male se un datore mette a casa uno che non gli serve?

  6. #5
    Pesciolino nell'acquario. Half shadow
    Uomo 30 anni
    Iscrizione: 20/7/2008
    Messaggi: 11,157
    Piaciuto: 814 volte

    Predefinito

    Che non si parla di mettere da parte una macchina, si parla di lasciare senza lavoro chi ha da mantenersi e da rispettare delle scadenze, anche fiscali.

    All'Esselunga per esempio quelli che erano già sotto contratto li hanno disseminati lungo i vari Esselunga vicini dopo aver chiuso per ristrutturazione quello di Lunata. Però durante il periodo di ristrutturazione secondo lo stesso ragionamento i dipendenti che ci lavoravano sarebbero stati inutili e quindi da licenziare.
    Un forte desiderio può far vincere.

  7. #6
    Malato dell'ultima parola Hulk
    Uomo 36 anni
    Iscrizione: 20/4/2014
    Messaggi: 5,148
    Piaciuto: 1349 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Half shadow Visualizza il messaggio
    Che non si parla di mettere da parte una macchina, si parla di lasciare senza lavoro chi ha da mantenersi e da rispettare delle scadenze, anche fiscali.
    se io licenzio una persona perchè non ne ho bisogno metto in difficoltà una persona, se tengo gente che non mi serve finirò per chiudere l'azienda mettendo a casa tutti. come cazzo è possibile che non si arrivi a capire ragionamenti cosi semplici?

  8. #7
    Can che dorme Wolverine
    Uomo 33 anni
    Iscrizione: 3/4/2006
    Messaggi: 43,733
    Piaciuto: 2780 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Hulk Visualizza il messaggio
    se io licenzio una persona perchè non ne ho bisogno metto in difficoltà una persona, se tengo gente che non mi serve finirò per chiudere l'azienda mettendo a casa tutti. come cazzo è possibile che non si arrivi a capire ragionamenti cosi semplici?
    Di per sè il tuo ragionamento fila...ma quanti sono quelli che in realtà ci marciano su, e non licenziano per vera crisi ma solo per guadagnare di più delocalizzando, con LA SCUSA della crisi?
    Non è che voglio fare il comunista (per carità!), ma purtroppo queste scene si vedono più volte...come anche di imprenditori che nottetempo fanno arrivare uno stuolo di camion in azienda per portare via macchinari e materiali fuggendo in sordina...accade anche questo.
    That is not dead which can eternal lie, and with strange aeons even death may die

    (Abdul Alhazred)

  9. #8
    Pesciolino nell'acquario. Half shadow
    Uomo 30 anni
    Iscrizione: 20/7/2008
    Messaggi: 11,157
    Piaciuto: 814 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Hulk Visualizza il messaggio
    se io licenzio una persona perchè non ne ho bisogno metto in difficoltà una persona, se tengo gente che non mi serve finirò per chiudere l'azienda mettendo a casa tutti. come cazzo è possibile che non si arrivi a capire ragionamenti cosi semplici?
    Io lo capirei anche, ma almeno esiste un'agevolazione anche per il lavoratore? Perché altrimenti finché non trova un altro lavoro è nella ... fino al collo.
    Un forte desiderio può far vincere.

  10. #9
    Pesciolino nell'acquario. Half shadow
    Uomo 30 anni
    Iscrizione: 20/7/2008
    Messaggi: 11,157
    Piaciuto: 814 volte

    Predefinito

    A chiunque abbia votato renzie spero venga un tumore alla prostata o alle ovaie.
    Un forte desiderio può far vincere.

  11. #10
    ineffabile Quelo
    Uomo 97 anni
    Iscrizione: 28/4/2011
    Messaggi: 1,008
    Piaciuto: 133 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Half shadow Visualizza il messaggio
    Che non si parla di mettere da parte una macchina, si parla di lasciare senza lavoro chi ha da mantenersi e da rispettare delle scadenze, anche fiscali.

    All'Esselunga per esempio quelli che erano già sotto contratto li hanno disseminati lungo i vari Esselunga vicini dopo aver chiuso per ristrutturazione quello di Lunata. Però durante il periodo di ristrutturazione secondo lo stesso ragionamento i dipendenti che ci lavoravano sarebbero stati inutili e quindi da licenziare.
    Figlio caro, io ho lavorato nella mia ultima ditta ininterrottamente per 21 anni. Ripeto, 21.

    Ora è zompata. In questo momento sto facendo saltuariamente il cameriere, come facevo 30 anni fa da ragazzo, per riuscire a mettere insieme il pranzo con la cena, e saldare qualche bolletta. Tra poco, a Dio piacendo, dovrei iniziare una stagione, lasciando moglie e figli a casa da soli per 5 mesi. Al contempo lavorerà stagionalmente anche mia moglie, non so come farò a parcheggiare i miei figli. Ma dovrò comunque farlo.

    E i dipendenti dell'Esselunga, per quanto mi riguarda possono anche andare a €a@are ...



    - - - Aggiornamento - - -

    Quote Originariamente inviata da Wolverine Visualizza il messaggio
    Di per sè il tuo ragionamento fila...ma quanti sono quelli che in realtà ci marciano su, e non licenziano per vera crisi ma solo per guadagnare di più delocalizzando, con LA SCUSA della crisi?
    Non è che voglio fare il comunista (per carità!), ma purtroppo queste scene si vedono più volte...come anche di imprenditori che nottetempo fanno arrivare uno stuolo di camion in azienda per portare via macchinari e materiali fuggendo in sordina...accade anche questo.


    "E a noi compagni che sbagliavamo, quando leggiamo queste cose, ci viene proprio, proprio da ridere ..."

    Il saggio coltiva Linux... tanto Windows si pianta da solo.

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni simili

  1. Città del mondo dalla A alla Z!
    Da Oregon nel forum Giochi senza fine
    Risposte: 4468
    Ultimo messaggio: 25/4/2013, 20:50
  2. Il cinema dalla A alla Z
    Da ´Bonnie nel forum Giochi senza fine
    Risposte: 266
    Ultimo messaggio: 19/4/2010, 16:23
  3. amore: dalla padella alla brace
    Da giorgia78 nel forum Amore e amicizia
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 10/1/2007, 14:55
  4. Accordo del governo coi taxisti
    Da P S Y C H O nel forum Notizie politiche ed economiche
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 18/7/2006, 16:52
  5. Dalla chat alla realtà
    Da MaxMetal89 nel forum Amore e amicizia
    Risposte: 13
    Ultimo messaggio: 16/2/2006, 19:46