ACCEDI

Attendere, registrazione in corso...

Password dimenticata?

×

REGISTRATI

Registrati gratis su Fuoriditesta.it, il più grande sito umoristico italiano.

Attendere, registrazione in corso...

Iscriviti usando il tuo indirizzo e-mail

Hai già un account? Accedi al sito

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 3 di 11 PrimaPrima 1234567 ... UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 21 a 30 su 107
Like Tree35Mi piace

Ma conviene ancora andare a votare in Italia?

  1. #21
    Sousuke
    Utente bannato

    Predefinito

    la costituzione avrà sempre un'utilità, quella di dare un senso alla retorica politica e far mangiare la pagnotta ai vari giornalisti parolai e ai progressisti con la erre moscia, che (solo a parole) trasmettono una cultura autoreferenziale migliore



    all'italiano medio non frega nulla della costituzione nè dello stato, e nè dei politici ladri, interessa solo avere un lavoro e soldi nelle proprie tasche,

    senza star lì a fare lo schizzinoso sul modo per ottenerli, anzi se guadagnati fregando lo stato ancora meglio

  2. # ADS
     

  3. #22
    Pesciolino nell'acquario. Half shadow
    Uomo 30 anni
    Iscrizione: 20/7/2008
    Messaggi: 11,175
    Piaciuto: 815 volte

    Predefinito

    Non sto dicendo che sia giusto fregarlo. Dico solo che lo stato è la prima ingiustizia.
    Un forte desiderio può far vincere.

  4. #23
    Sousuke
    Utente bannato

    Predefinito

    non può essere la prima dato che i cittadini sono lo stato in democrazia,

    quindi se certe ingiustizie non vengono eliminate significa che garantiscono convenienza al ben più diffuso singolo cittadino furbo, ma nuociono al sistema

    questo andazzo anarcoide di disonestà e illegalità dilagante può benissimo funzionare e garantire crescita, lavoro e sviluppo delle imprese all'italia, come accaduto negli ultimi 40 anni,

    ma più ci si integra con altri paesi che sfruttano le sinergie di sistema e più entra in crisi, anche se loro possono avere meno cittadini presi singolarmente altrettanto capaci

    non esiste soluzione a tale situazione che passi per la volontà popolare perchè alla maggioranza non conviene cambiare, a meno che per puro caso qualcuno nell'ingranaggio pubblico di potere impazzisca di colpo e diventi un buon samaritano, facendo saltare la baracca

    questo però avrà dei costi sociali enormi, potrebbe scorrere sangue per le strade, perchè per far funzionare un sistema bisognerà togliere a tanti singoli ciò che oggi hanno indebitamente accumulato per darlo a chi dovrebbe averlo
    Ultima modifica di Sousuke; 14/3/2015 alle 18:31

  5. #24
    Matricola FdT Carlotta Casolaro
    Donna 20 anni
    Iscrizione: 12/3/2015
    Messaggi: 19
    Piaciuto: 2 volte

    Predefinito

    La questione è che in Italia ormai il 90% della gente è stufa di vedere politici accaparrarsi soldi su soldi quando sempre questa altissima percentuale di cittadini muore di fame, e quindi si potrebbe pensare che " il gioco è fatto" essendo una vastissima fetta di popolazione ad essere sfavorevole al voto. Il problema? Quel restante 10%, che in un certo qual modo, spera ancora che votare sia un atto finalizzato al benessere del cittadino, e quindi se anche qualcuno dovesse votare l'avrebbero vinta lo stesso i politici. Es. Tizio vota Caio, anche se è stata una sola persona a votare su milioni e passa comunque il voto e valido. E' un circolo vizioso dal quale è quasi impossibile uscire.

  6. #25
    rebel86
    Utente cancellato

    Predefinito

    Per me la giustizia in Italia è morta con Falcone e Borsellino, ma i loro ideali continueranno sopratutto fra le persone oneste... e italiani veri...

  7. #26
    Rigiratore di frittate Ubaldone
    Uomo 33 anni
    Iscrizione: 21/5/2009
    Messaggi: 117
    Piaciuto: 30 volte

    Predefinito

    Un tempo ero fortemente critico verso coloro che si astenevano dal votare; oggi sono divenuto più "indulgente", visto che - alla fin fine - se uno deve andarci con lo spirito di scegliere tra un calcio nel sedere e un pugno in faccia, è giusto che eviti. Ciò vale per chi ha deciso di astenersi dopo una scelta ragionata, eh: di quelli che non ci vanno perché semplicemente se ne infischiano non ho molta stima, devo dire (anche se siamo in democrazia e quindi nessuno vieta loro di farlo... basta che poi non stiano a frignare sull'Italia che va a rotoli ecc. ecc.). Di sicuro io continuerò a recarmi alle urne per un bel po' di tempo ancora: è proprio una cosa che mi "piace", votare.

    Rimango comunque dell'idea che uno dovrebbe impegnarsi un po' di più in prima persona per tentare di migliorare questo nostro sgangherato Paese, anziché continuare sempre a delegare, delegare e lamentarsi poi che «al potere ci stanno sempre le solite facce».
    Ultima modifica di Ubaldone; 15/3/2015 alle 19:23
    Se tutti fossero pazzi, non ci sarebbero più pazzi al mondo.

  8. #27
    FdT svezzato SUCONLAVITA
    Uomo da Torino
    Iscrizione: 16/2/2015
    Messaggi: 202
    Piaciuto: 103 volte

    Predefinito

    Ed è quel che ho detto e ribadisco...sappiamo che tutte le istituzioni sono composte da ladri ,approfittatori e inetti come stiamo vedendo ogni giorno...gente fallita che pensa solo a se stessa sapendo che in pochi anni si sistemano per tutta la vita alla faccia dei poveri elettori che dopo magari 30 anni di lavoro percepiscono una pensione di 500 euro...no per conto mio (e vedo da parte di molti altri) non voglio più esser complice di delinquenti ...in giacca e cravatta,sfaticati ed ignoranti. Certo che non è piacevole vivere in uno Stato ormai in rovina dove non c'è più futuro per i giovani,ma,ripeto, a questi politici lazzaroni l'astensione fa paura anche se non sarà mai totale perchè l'ignoranza politica porta certa gente a votare per la tessera che hanno in tasca pur sapendo che nulla sarà fatto,stando così le cose,per il popolo.Insomma ci sono molti kamikaze.....e per costoro paghiamo tutti....

  9. #28
    Sistema di sicurezza DELTA MODE
    Uomo 22 anni
    Iscrizione: 15/3/2015
    Messaggi: 9
    Piaciuto: 2 volte

    Predefinito

    Questa discussione mi interessa molto. Inizio con il dire che in Italia le persone comuni votano perché sono convinte che un giorno questo letamaio (senza offesa per nessuno) possa cambiare, sinceramente non lo metto in dubbio ma devo ammettere anche che nutro molti dubbi su questo perché i politici secondo me non sono altro che una marmaglia di truffatori. Detto questo, ormai non nutro più fiducia nella giustizia Italiana. per esempio a chi ha ucciso una persona fanno scontare solo pochi anni di detenzione e sinceramente la cosa mi disgusta perché non basterebbero milioni di anni per pagare il peccato dell'omicidio. Inoltre, posso affermare che non voterò MAI per nessun politico, li odio tutti dal primo all'ultimo. ma come ho detto c'è chi è convinta che questo paese si possa risollevare
    A SUCONLAVITA piace questo intervento
    Siamo un sistema unico, siamo tutti collegati ad un unico computer. ci chiamiamo Mode e che ci crediate o no siamo un sistema di protezione, siamo irrintracciabili, prova a tracciarci e verrai disconnesso dal web noi siamo... Modalità World Web - Mode)

  10. #29
    Il bello. alfio61
    Uomo 24 anni
    Iscrizione: 11/8/2014
    Messaggi: 2,622
    Piaciuto: 1726 volte

    Predefinito

    Ripeto dicendo che per me si dovrebbe andare a votare sempre e comunque ma credo che la nostra classe politica debba leggersi Il Principe di Niccolò Machiavelli..un libro più che mai attuale, li aiuterebbe molto.
    A MaRcOsAtRy piace questo intervento
    Neapolitan blood, Turkish heart.
    http://card.psnprofiles.com/1/alfio61na.png

  11. #30
    A New Beginning MaRcOsAtRy
    Uomo 41 anni da Roma
    Iscrizione: 29/9/2004
    Messaggi: 2,658
    Piaciuto: 1013 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da alfio61 Visualizza il messaggio
    Ripeto dicendo che per me si dovrebbe andare a votare sempre e comunque ma credo che la nostra classe politica debba leggersi Il Principe di Niccolò Machiavelli..un libro più che mai attuale, li aiuterebbe molto.
    ottima idea!
    "Una volta c'era il modo per fregare il Potente e si chiamava Rock 'n Roll ma poi è stato ucciso da una piccola cosa chiamata MTV!"

Pagina 3 di 11 PrimaPrima 1234567 ... UltimaUltima

Discussioni simili

  1. Consiglio: dove andare in Italia a Pasqua?
    Da al98 nel forum Viaggi e vacanze
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 1/3/2012, 19:38
  2. Stranieri in Italia,ma li vogliamo?
    Da Canalfeder nel forum Sondaggi
    Risposte: 37
    Ultimo messaggio: 29/8/2008, 22:42
  3. Attentato terroristico in Italia
    Da efaf nel forum Barzellette e testi divertenti
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 12/10/2005, 18:08
  4. Arriva anche in Italia in Dual Disc
    Da Ser Nwanko nel forum Attualità e cronaca
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 20/9/2005, 19:53
  5. Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 3/8/2005, 14:49