ACCEDI

Attendere, registrazione in corso...

Password dimenticata?

×

REGISTRATI

Registrati gratis su Fuoriditesta.it, il più grande sito umoristico italiano.

Attendere, registrazione in corso...

Iscriviti usando il tuo indirizzo e-mail

Hai già un account? Accedi al sito

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube

Risultati del sondaggio: Renzi, Letta o elezioni?

Votanti
8. Non puoi votare in questo sondaggio
  • Condordo. Renzi al Governo senza elezioni

    0 0%
  • No, che Letta continui

    2 25.00%
  • Che si vada ad elezioni

    6 75.00%
Pagina 5 di 17 PrimaPrima 12345678915 ... UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 41 a 50 su 163
Like Tree48Mi piace

Renzi al Governo senza passare per le urne?

  1. #41
    Ghajarya Annie Lennox
    Donna 142 anni
    Iscrizione: 20/9/2010
    Messaggi: 17,421
    Piaciuto: 7509 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Holly Visualizza il messaggio
    Ma se non l'ha persa Berlusconi dopo furti e mignotte XD

    Renzi non farà nessuna di queste cose, è tutto fumo e niente arrosto. Pensa che quando c'erano le primarie, nel documento che sul sito lo presentava, si vantava di aver fatto una marea di cose per Firenze. Tutte scelte dall'amministrazione precedente e da lui messe solo in atto. Per inquadrare il tipo eh.
    Vediamo ora come si comporta con la fiducia. Lui già ha sbagliato perché questa settimana ha rifiutato di andare a Servizio Pubblico e alle Invasioni Barbariche. Per carità, aveva anche ragione perché aveva già degli impegni con i congressi regionali del PD. E magari chi lo sa, può apprezzare l'attenzione per il territorio e le realtà locali (per dirti: è una cosa che apprezzo in lui e apprezzo in Fabrizio Barca), ma se non si fa conoscere quelle rare volte che lo invitano, sbaglia del tutto.



    I seguaci nel PD non li avrà. Non li avrà mai per il semplice fatto che tutta la vecchia dirigenza sa che non farebbe come Renzi (sempre tutto fumo e niente arrosto), sa che non lascerebbe spazio ai vecchi. È per quello che hanno isolato lui e dànno retta a Renzi.

    Il rischio della morte politica è altissimo eh, ma si è visto che uscire dal partito non porta a risultati. Proviamole tutte a 'sto punto, io non riesco a dargli torto.
    Certo, vediamo anche cosa combina con il voto di fiducia. Perché in teoria, se FI fosse contraria, lui avrebbe i numeri (pochi ma buoni) per non far passare il governo Renzi.
    Beh se Civati è coerente non voterà la fiducia al governo entrante.
    Mai più larghe intese (cit. Renzi) e poi governano con Alfano, ancora adesso.

    Secondo me c'è da fare un considerazione qui:
    Civati perderà la stima di molti se non si ribellerà davvero all'interno del PD. Perchè se una cosa non ti sta bene DAVVERO o passi al misto o fondi un partito. Se resti nel partito, in fondo in fondo ci stai bene o ti sembra difficile rinunciare alla poltrana.

    Secondo me Civati dalle parole deve passare ai fatti, sennò non è tanto diverso da tutti gli altri, per me.
    Vedremo nei prossimi giorni. Io spero in una sua sfiducia, così, tanto per dimostrare che la coerenza si fa anche nei fatti e non solo in tv.
    Que me face isto amor, toda a vida a navigar, todas as velas a rasguear, todas as islas a descubrir a praia sud de todos os ventos, a praia sud de toto o mar, pra enfrentar todas as ondas e navigar multo mais a frente..

  2. # ADS
     

  3. #42
    Moderatrice Holly
    Donna 30 anni
    Iscrizione: 1/4/2006
    Messaggi: 35,153
    Piaciuto: 10100 volte

    Predefinito

    Civati: Cuperlo e Renzi dicono contrario rispetto a mesi fa - Video - Sky TG24 HD

    Civati è uno dei pochi individui che voterei. Ma non voterei il PD. Questo è il mio attuale dilemma politico, anche perché secondo me fa 'na stronzata ad andarsene.

    - - - Aggiornamento - - -

    Quote Originariamente inviata da Annie Lennox Visualizza il messaggio


    Beh se Civati è coerente non voterà la fiducia al governo entrante.
    Mai più larghe intese (cit. Renzi) e poi governano con Alfano, ancora adesso.

    Secondo me c'è da fare un considerazione qui:
    Civati perderà la stima di molti se non si ribellerà davvero all'interno del PD. Perchè se una cosa non ti sta bene DAVVERO o passi al misto o fondi un partito. Se resti nel partito, in fondo in fondo ci stai bene o ti sembra difficile rinunciare alla poltrana.

    Secondo me Civati dalle parole deve passare ai fatti, sennò non è tanto diverso da tutti gli altri, per me.
    Vedremo nei prossimi giorni. Io spero in una sua sfiducia, così, tanto per dimostrare che la coerenza si fa anche nei fatti e non solo in tv.
    Ma infatti vediamo cosa farà. A me per ora non sembra propenso a votare la fiducia, non lo fece almeno quando si votò la prima volta per Letta. La seconda volta, secondo me, un po' gli bruciava di aver perso le primarie, specie dopo aver stracciato nel confronto sia Renzi sia Cuperlo, un po' perché aveva ragione: nel momento in cui il 70% degli elettori delle primarie sceglie Renzi che era a favore del governo Letta e lui prende solo il 14%, non può arrogarsi il diritto di far cadere il governo. Sul blog aveva spiegato che senza il voto dei suoi, almeno in senato la fiducia non sarebbe passata. In quel caso non aveva torto, non nell'immediato post-primarie.

    Per come siamo messi ora (ho pubblicato il video prima di vedere il tuo post) continua a essere uno dei pochi politici che mi ispirano fiducia.
    A me sorprende il fatto che negli ultimi due giorni ha aumentato molto il numero di seguaci, per esempio, su facebook (erano sicuramente meno di 100.000 qualche giorno fa), anche fra i miei amici (io e un paio di malati di politica agli otto attuali). Certo, se magari le volte che lo invitano in tv, si presentasse...

    - - - Aggiornamento - - -

    Sto ridendo per non piangere:
    http://video.sky.it/news/politica/il...18/v179959.vid

    La coerenza
    Difficile dire se il mondo in cui viviamo sia una realtà o un sogno.

  4. #43
    Moderatrice Holly
    Donna 30 anni
    Iscrizione: 1/4/2006
    Messaggi: 35,153
    Piaciuto: 10100 volte

    Predefinito

    @Annie Lennox, leggo ora invece che Civati era serio sul Nuovo Centro Sinistra. In realtà a leggerlo bene sembrava una delle sue uscite, perché è di solito molto ironico. (Chi scinde e si scinde | [ciwati], ma fa più di un riferimento alla cosa nel blog). [ormai taggo te, so che mi assecondi u.u]

    Si vocifera di un nuovo partito con l'appoggio di personalità come Rodotà. Una sorta di "prendiamo quel poco di buono che è rimasto e vediamo se il PD affonda?"
    Devo dire che sentendo i discorsi dell'altro giorno dei collaboratori di Civati, mi sono piaciuti quasi più di Civati stesso.

    A me interesserebbe sapere che ne pensi perché messa così è un po' difficile da valutare. Da un lato c'è il rischio che prenda il 3%, ma c'è anche da dire che non si dovrebbe presentare come il tipico partito che è lì per assecondare il bacino elettorale dei pochi ex-comunisti convinti. Un PD depurato della vecchia dirigenza.

    In più si vocifera sempre di accordi fra Renzi e Forza Italia (ma che si capivano anche senza voci a riguardo).
    Difficile dire se il mondo in cui viviamo sia una realtà o un sogno.

  5. #44
    Spotless Echoes
    Donna 26 anni da Roma
    Iscrizione: 21/6/2009
    Messaggi: 9,072
    Piaciuto: 2972 volte

    Predefinito

    Renzi si è bruciato ed ha perso credibilità.
    Cioè sono MESI, per non dire ANNI, che si parla della riforma della legge elettorale. Letta, Renzi o quello che è dovevano fare una cazzo di riforma elettorale per ridare credibilità alla nostra democrazia.
    Nel giro di due giorni, com'è che sti piani so cambiati?!
    A parte che era un'azione visibilmente già premeditata da tempo, perchè non si puo cambiare idea cosi da un momento all'altro.
    Poi fondamentalmente penso che siano tutti dei cazzoni, per dirlo in francese.
    Non sono riusciti a mettersi d'accordo per una riforma, una stupidissima riforma.
    Ora, io posso anche lontanamente comprendere che la figura di Renzi sia molto più "versatile" di quella lettiana. Il fatto che cerca appoggio nell'opposizione è un'arma a doppio taglio, ma purtroppo è l'unico modo per far passare una riforma in questo paese del cazzo. E' l'unica cosa che apprezzo -e che odio allo stesso tempo- di Renzi stesso.
    Ma due cose mi danno al cazzo terribilmente:
    1- come è stato "eletto". che non siano riusciti a fare una riforma elettorale prima di mandare il terzo governo senza voto democratico
    2- la sua prima necessità è CREARE LA RIFORMA. Non governare fino al 2018. Questa è la cosa che mi fa incazzare piu di tutte. Pare che sta cosa l'abbiano dimenticata tutti. E alle prossime (chissa quando) elezioni non so cosa potrà succedere.

    Quindi per rispondere al sondaggio:
    Dato che sono cosi cazzoni (e lo ribadisco) da non essere riusciti a concludere nulla prima, facciamo rimanere sto Renzi, purchè faccia IMMEDIATAMENTE la riforma e ci faccia andare alle urne.

    Comunque al di là di tutto, la delusione per questa situazione è davvero incontenibile.
    A Angol Mois piace questo intervento




    [..e l'aria delle cose diventava irreale]

  6. #45
    Moderatrice Holly
    Donna 30 anni
    Iscrizione: 1/4/2006
    Messaggi: 35,153
    Piaciuto: 10100 volte

    Predefinito

    Alfano dichiara guerra a Berlusconi: "Irriconoscibile, circondato da inutili idioti" - Repubblica.it

    Intanto si stanno uccidendo anche dall'altro versante.
    È che nell'altro versante non riesco mai a capire quando siano seri e quando facciano finta (cfr. Casini)

    Fermo restando che l'accordo Renzi-Berlusconi è evidente dalla notte dei tempi, e ora l'unica cosa che mi sento di dire agli ex-renziani è: "ma va?"; ma non capisco a che gioco stiano giocando. Secondo me anche questa cosa di Alfano è una recita, Alfano non si è emancipato da Berlusconi... non vorrei che il nano a furia di far finta di non essere d'accordo con nessuno dei due (Renzi, Alfano), di fatto sia d'accordo sia con Renzi sia con Alfano.

    Stiamo riconsegnando l'Italia in mano di un pregiudicato puttaniere ottantenne. Non so se mi spiego.

    (notato fra l'altro che i renziani sono già come i berlusconiani? Tutti l'hanno votato e nessuno lo dice).


    In tutto ciò, ieri mi sono ricordata tardi del tg e al posto del solito Mentana, ho avuto la triste idea di guardare il tg2.
    Prima considerazione: smettete di chiamarlo "Matteo". Perché cazzo dovremmo chiamarlo per nome? Per farcelo apparire più "friendly"? Questa voglia di inculcare a tutti il concetto "Matteo è buono / Matteo è caro" mi sta facendo venire il voltastomaco.
    Seconda considerazione: cosa peggio della giornalista a cui brillano gli occhi parlando di questo schifo di governo che ancora deve nascere?
    Terza considerazione: il modo in cui i giornalisti leggono in modo serio le considerazioni sarcastiche di Civati sul suo blog è impagabile. Negativo per chi non lo conosce, ma veramente impagabile con uno sguardo molto freddo.

    Ma poi perché la moglie di Renzi dovrebbe essere una "fist lady"?
    Ma chi li ha chiamati? Perché questi tentativi di imbonire la cosa, di farci sembrare ancora che Renzi sia l'unica speranza?
    Lo dicevo in tempi non sospetti che quello lì era il peggiore di tutti, lo dicevo dalla prima volta che lo sentii parlare a tg la7 a proposito di una cena ad Arcore. Io finii di ascoltarlo e pensai "che paraculo deve essere questo Renzi..."
    Difficile dire se il mondo in cui viviamo sia una realtà o un sogno.

  7. #46
    Se muoio rinasco P S Y C H O
    da Estero
    Iscrizione: 6/12/2005
    Messaggi: 17,133
    Piaciuto: 1389 volte

    Predefinito

    Secondo me tutto sta volgendo verso un M5S con maggioranza relativa dopo le prossime elezioni.
    Eres nube. Eres mar, eres olvido. Eres tambien aquello que has perdido.

    E la mia stella è quella stella scialba mia lenta morte senza disperazione.



  8. #47
    Moderatrice Holly
    Donna 30 anni
    Iscrizione: 1/4/2006
    Messaggi: 35,153
    Piaciuto: 10100 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Abel Balbo Visualizza il messaggio
    Secondo me tutto sta volgendo verso un M5S con maggioranza relativa dopo le prossime elezioni.
    Dici? Secondo me invece alla maggioranza relativa ci sta arrivando Forza Italia.
    Difficile dire se il mondo in cui viviamo sia una realtà o un sogno.

  9. #48
    Se muoio rinasco P S Y C H O
    da Estero
    Iscrizione: 6/12/2005
    Messaggi: 17,133
    Piaciuto: 1389 volte

    Predefinito

    Lo vedremo... io conosco più di un forzitaliota che è stanco e non rinnoverà loro la fiducia.

    Dico M5S perché son gli unici a proporre un'opposizione concreta, non vedo altre alternative.
    Io per esempio alle ultime elezioni mi son diviso le camere fra Grillo e Ingroia, dimmi per chi altri potrei votare se non per M5S...
    Eres nube. Eres mar, eres olvido. Eres tambien aquello que has perdido.

    E la mia stella è quella stella scialba mia lenta morte senza disperazione.



  10. #49
    Ghajarya Annie Lennox
    Donna 142 anni
    Iscrizione: 20/9/2010
    Messaggi: 17,421
    Piaciuto: 7509 volte

    Predefinito

    @Holly sai perchè io spero così tanto in Civati? (sì su Civati ti assecondo sempre )
    Perchè secondo me è l'unica speranza che è rimasta per la sinistra italiana. (cazzo ogni volta che scrivo la parola "speranza" mi viene in mente quel cazzone di Speranza (PD) che io odio profondamente, dopo Nardella che mi sembra un falsone di quelli rari).
    Se Civati riesce a raccogliere sotto di se tutte le persone stanche dell'andazzo del PD, secondo me può davvero fondare un partito serio di sinistra.
    Io ho questa visione:
    Civati: Sinistra pura, non comunista, ma sinistra solida
    Renzi: un finto centro sinistra che ha preso lezioni dai democristiani e che si ispira all'operato di Berlusconi

    Secondo me la mancanza che oggi ha la sinistra italiana è una sola: sono troppo moderati.
    Quando uno rappresenta la sinistra non può e non DEVE essere un cazzo di moderato democristiano. Deve portare avanti gli ideali di sinistra. Porca troia non possono cantare "Bella Ciao" quando sono stati regalati miliardi alle banche dopo una ghigliottina.
    Questa non si chiama sinistra, questo si chiama "Sinistra col portafogli a destra" cit.

    Quindi Civati, per me è l'ultimo cero acceso nel cimitero della sinistra italiana.
    Io spero si divida, che prenda gente delusa da SEL, che prenda gente delusa dal PD e che prenda soprattutto gente nuova, giovane e fresca, gente lontana dagli intrallazzi delle lobby, delle banche e delle altre schifezze con le quali sono mischiati i politici.

    Certo, non sarà facile, ma se lo fa adesso che in Renzi non c'è fiducia, per me raccoglie molti consensi..quindi o adesso o mai più.

    Per rispondere anche ad @Echoes:
    La legge elettorale era una priorità per Renzi qualche settimana fa. Purtroppo adesso non lo è più.
    Se ci pensi, adesso deve portarla alle lunghe questa legge elettorale sennò la scusa che non si può andare ad elezioni non regge.
    Adesso ci stanno dicendo che non si può andare ad elezioni perchè la legge elettorale non c'è. NON E' VERO.
    La legge elettorale c'è, è un proporzionale, ce l'ha data la Corte Costituzionale.
    La legge, quindi uscita dalla consulta è una legge costituzionale.
    L'Italicum non è una legge costituzionale, non è parola mia, parola degli avvocati che hanno fatto dichiarare il Porcellum incostituzionale e parola di 29 costituzionalisti.
    La legge Renzi-Berlusconi non ha preferenze e ha un premio di maggioranza troppo alto. Tutte cose che la consulta aveva dichiarato incostituzionali al vaglio di costituzionalità del Porcellum.
    Loro cosa fanno? Rifanno il porcellum.
    Quindi grazie a dio, da una parte, l'Italicum sarà fermo per mesi, se non per anni, e dall'altra parte, siamo belli che fottuti perchè avranno la scusa per non mandarci al voto. In sostanza Renzi ce l'ha messo a quel posto.

    Le altre riforme che i renziani propongono, tipo l'abolizione del Senato, Job Act, titolo V della cost.?

    Fino ad ora non ci sono. Cioè esistono degli slogan in tv, esistono nelle parole..ma nei fatti nessuna di queste cose è stata portata in parlamento e nelle commissioni preposte ad esaminarle. Se non c'è nero su bianco una bozza di queste fantomatiche riforme, come si discutono, come si emendano e come si realizzano nel concreto? Questo lo sanno solo quelli del PD che con gli slogan ci hanno campato per anni. Ti porto un esempio tra i più conosciuti:
    Bersani ha basato la scorsa campagna elettorale sul NO agli F35. Cosa hanno fatto appena entrati in parlamento quelli del PD? Hanno votato per l'acquisto degli F35. Boccia, marito della De Girolamo (non so se spiego il conflitto di interessi) per giustificare i miliardi che si dovevano spendere per quei cacciabombardieri ha detto e scritto su twitter che proprio quegli aerei servivano per salvare persone e spegnere incendi. Io solo per questo avrei chiesto le sue dimissioni perchè tu così dici bugie alla gente, non li stai informando, li stai disinformando.

    L'urgenza di dire "Governerò fino al 2018" è proprio la spiegazione del blocco della legge elettorale. Cioè non farla fino al 2017, per poi rimetterla in gioco un anno prima delle elezioni (se ci arriva).
    Vedrai che le "Riforme" non le farà subito, sennò brucia i tempi..ha tempo fino al 2018, a lui cosa frega fare tutto subito?


    @Abel Balbo eh sì. Andare a votare adesso sarebbe significato portare il M5S al governo. I like di Alessandro di Battista sono raddoppiati. Una settimana fa stava a 70 mila mi piace, oggi sta quasi a 160 mila, così come quelli degli altri. Riempiono le piazze in un modo assurdo e questo gli altri lo vedono e hanno paura.
    Cosa vietava a Renzi di sfiduciare Letta ed andare ad elezioni subito se non dubitava di una sua vittoria?
    Una vittoria del M5S, secondo me.

    Ma il mio compito adesso è convertire Holly -.-"
    Holly guarda questo video, senza impegno u.u

    A Echoes piace questo intervento
    Que me face isto amor, toda a vida a navigar, todas as velas a rasguear, todas as islas a descubrir a praia sud de todos os ventos, a praia sud de toto o mar, pra enfrentar todas as ondas e navigar multo mais a frente..

  11. #50
    Moderatrice Holly
    Donna 30 anni
    Iscrizione: 1/4/2006
    Messaggi: 35,153
    Piaciuto: 10100 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Abel Balbo Visualizza il messaggio
    Lo vedremo... io conosco più di un forzitaliota che è stanco e non rinnoverà loro la fiducia.

    Dico M5S perché son gli unici a proporre un'opposizione concreta, non vedo altre alternative.
    Io per esempio alle ultime elezioni mi son diviso le camere fra Grillo e Ingroia, dimmi per chi altri potrei votare se non per M5S...
    Ecco: io lo credevo alle ultime elezioni; pensavo che una volta toccata direttamente la questione "morale", con Ruby e le altre, qualcuno si fosse seriamente indignato. Poi si sono tutti venduti per l'IMU. Non mi fido più.

    A me l'opposizione del M5S non pare concreta. Non mi va a dire il vero di intavolare di nuovo questo discorso, perché poi - ma so che non è il tuo caso - mi viene sempre dato addosso, quindi temo più che altro un qualsiasi post di risposta in cui mi accusa noiosamente di essere parte della malvagia casta. Non mi trovo con alcune loro vedute, non credo in questa web-crazia, per me ha ragione, per esempio, Tsipras a dire che non va bene come opposizione perché oltre ai "no" propone poco altro di fattibile e concreto. Ma, ripeto, sono punti di vista.

    Oggi mi faceva sorridere che si sia arrivati a considerare l'area che fino tre giorni fa era "civatiana" al senato (quella con Corradino Mineo, Laura Puppato e altri, per intenderci), la componente di "sinistra" del PD. Questo è tutto dire, specie perché non arrivano a dieci.
    Il mio problema politico in questo momento riguarda i singoli: non mi ritrovo in nessun partito in quanto tale, ci sono però delle figure che salverei. Il che si risolve per me in un: non so assolutamente, ora come ora, chi votare;

    - - - Aggiornamento - - -

    Quote Originariamente inviata da Annie Lennox Visualizza il messaggio
    @Holly sai perchè io spero così tanto in Civati? (sì su Civati ti assecondo sempre )
    Perchè secondo me è l'unica speranza che è rimasta per la sinistra italiana. (cazzo ogni volta che scrivo la parola "speranza" mi viene in mente quel cazzone di Speranza (PD) che io odio profondamente, dopo Nardella che mi sembra un falsone di quelli rari).
    Se Civati riesce a raccogliere sotto di se tutte le persone stanche dell'andazzo del PD, secondo me può davvero fondare un partito serio di sinistra.
    Io ho questa visione:
    Civati: Sinistra pura, non comunista, ma sinistra solida
    Renzi: un finto centro sinistra che ha preso lezioni dai democristiani e che si ispira all'operato di Berlusconi

    Secondo me la mancanza che oggi ha la sinistra italiana è una sola: sono troppo moderati.
    Quando uno rappresenta la sinistra non può e non DEVE essere un cazzo di moderato democristiano. Deve portare avanti gli ideali di sinistra. Porca troia non possono cantare "Bella Ciao" quando sono stati regalati miliardi alle banche dopo una ghigliottina.
    Questa non si chiama sinistra, questo si chiama "Sinistra col portafogli a destra" cit.

    Quindi Civati, per me è l'ultimo cero acceso nel cimitero della sinistra italiana.
    Io spero si divida, che prenda gente delusa da SEL, che prenda gente delusa dal PD e che prenda soprattutto gente nuova, giovane e fresca, gente lontana dagli intrallazzi delle lobby, delle banche e delle altre schifezze con le quali sono mischiati i politici.

    Certo, non sarà facile, ma se lo fa adesso che in Renzi non c'è fiducia, per me raccoglie molti consensi..quindi o adesso o mai più.

    Per rispondere anche ad @Echoes:
    La legge elettorale era una priorità per Renzi qualche settimana fa. Purtroppo adesso non lo è più.
    Se ci pensi, adesso deve portarla alle lunghe questa legge elettorale sennò la scusa che non si può andare ad elezioni non regge.
    Adesso ci stanno dicendo che non si può andare ad elezioni perchè la legge elettorale non c'è. NON E' VERO.
    La legge elettorale c'è, è un proporzionale, ce l'ha data la Corte Costituzionale.
    La legge, quindi uscita dalla consulta è una legge costituzionale.
    L'Italicum non è una legge costituzionale, non è parola mia, parola degli avvocati che hanno fatto dichiarare il Porcellum incostituzionale e parola di 29 costituzionalisti.
    La legge Renzi-Berlusconi non ha preferenze e ha un premio di maggioranza troppo alto. Tutte cose che la consulta aveva dichiarato incostituzionali al vaglio di costituzionalità del Porcellum.
    Loro cosa fanno? Rifanno il porcellum.
    Quindi grazie a dio, da una parte, l'Italicum sarà fermo per mesi, se non per anni, e dall'altra parte, siamo belli che fottuti perchè avranno la scusa per non mandarci al voto. In sostanza Renzi ce l'ha messo a quel posto.

    Le altre riforme che i renziani propongono, tipo l'abolizione del Senato, Job Act, titolo V della cost.?

    Fino ad ora non ci sono. Cioè esistono degli slogan in tv, esistono nelle parole..ma nei fatti nessuna di queste cose è stata portata in parlamento e nelle commissioni preposte ad esaminarle. Se non c'è nero su bianco una bozza di queste fantomatiche riforme, come si discutono, come si emendano e come si realizzano nel concreto? Questo lo sanno solo quelli del PD che con gli slogan ci hanno campato per anni. Ti porto un esempio tra i più conosciuti:
    Bersani ha basato la scorsa campagna elettorale sul NO agli F35. Cosa hanno fatto appena entrati in parlamento quelli del PD? Hanno votato per l'acquisto degli F35. Boccia, marito della De Girolamo (non so se spiego il conflitto di interessi) per giustificare i miliardi che si dovevano spendere per quei cacciabombardieri ha detto e scritto su twitter che proprio quegli aerei servivano per salvare persone e spegnere incendi. Io solo per questo avrei chiesto le sue dimissioni perchè tu così dici bugie alla gente, non li stai informando, li stai disinformando.

    L'urgenza di dire "Governerò fino al 2018" è proprio la spiegazione del blocco della legge elettorale. Cioè non farla fino al 2017, per poi rimetterla in gioco un anno prima delle elezioni (se ci arriva).
    Vedrai che le "Riforme" non le farà subito, sennò brucia i tempi..ha tempo fino al 2018, a lui cosa frega fare tutto subito?


    @Abel Balbo eh sì. Andare a votare adesso sarebbe significato portare il M5S al governo. I like di Alessandro di Battista sono raddoppiati. Una settimana fa stava a 70 mila mi piace, oggi sta quasi a 160 mila, così come quelli degli altri. Riempiono le piazze in un modo assurdo e questo gli altri lo vedono e hanno paura.
    Cosa vietava a Renzi di sfiduciare Letta ed andare ad elezioni subito se non dubitava di una sua vittoria?
    Una vittoria del M5S, secondo me.

    Ma il mio compito adesso è convertire Holly -.-"
    Holly guarda questo video, senza impegno u.u

    (il video lo guardo dopo, è quasi ora di andare a mangiare: a me Di Battista non fa tendenzialmente molta simpatia, però c'è da dire che è l'unico esponente del M5S a scrivere rispettando veramente l'ortografia, è già qualcosa XD)
    Non credo comunque mi convertirai io ho una mia "ideologia", chiamiamola così, e voglio tener fede a quella. Per me è inconcepibile votare un partito senza ideologia!


    Ti posso dire che parlare secondo me di "comunismo" vero e proprio non ha nemmeno ormai molto senso, è quantomeno anacronistico. Il problema della componente democristiana del PD non c'entra molto con l'essere moderati o meno: semplicemente non c'entra un cazzo di niente con la sinistra, per essere diretti.

    Civati ha comunque alle spalle un gruppo di "pochi ma buoni", è questa la sua sola forza al momento. Ed è quello di cui parlavo in risposta da Abel. Il vero problema si pone al senato, dove però Civati non c'è perché è deputato alla camera. Sinceramente? Non sto capendo cosa voglia fare in questi giorni. Da un lato per me c'è sempre il timore che il PD lo lasci lì per tenersi buono l'elettorato di sinistra; dall'altro una parte di me tende a dargli fiducia.
    C'è anche da dire che se fino a poco tempo fa credevo che dovesse rimanere, ora come ora non saprei. Infatti oggi sul blog diceva anche lui di essere sorpreso da come la sua proposta-provocazione di un Nuovo Centro Sinistra fosse stata così accolta. Secondo me fondamentalmente non lo sa nemmeno lui. Oggi proponeva a Renzi di aprire a SEL e M5S, o almeno di provarci. Cosa che ovviamente Renzi non farà. Però se veramente facesse un suo gruppo solo per proporre il perfetto contrario di quel che propone Alfano, lo amerei e gli andrei a chiedere di sposarmi. (che poi, considerazione stupida, ogni tanto a caso mi spuntano commenti su fb del tipo "ed è anche carino", lasciandomi molto perplessa).

    Francamente, secondo me, nemmeno lui sa cosa fare. Ma soprattutto più che su di lui, l'attenzione dovrebbe andare sul gruppo di senatori che lo appoggia. Effettivamente alla camera lui può fare poco.

    Detto questo, se proponesse un vero partito di sinistra, con dei veri punti da seguire, un modello tipo la sua mozione per la segreteria, dell'ottobre scorso (http://download.repubblica.it/pdf/20...ica/civati.pdf), forse, per la prima volta, potrei concretamente dar retta a un politico.
    Ma, sia chiaro, per ora ho le mie riserve.
    Difficile dire se il mondo in cui viviamo sia una realtà o un sogno.

Pagina 5 di 17 PrimaPrima 12345678915 ... UltimaUltima

Discussioni simili

  1. una pubblicità per le noccioline al cioccolato
    Da kunoichi nel forum Off Topic
    Risposte: 11
    Ultimo messaggio: 3/2/2012, 14:28
  2. Dai grilli ai giovani poeti, al Viminale depositati 93 simboli per le europee
    Da SteekHutzee nel forum Notizie politiche ed economiche
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 21/4/2009, 22:14
  3. Risposte: 80
    Ultimo messaggio: 16/2/2008, 22:30
  4. barzellette sulle bionde (senza offesa per le bionde)
    Da Luciana nel forum Barzellette e testi divertenti
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 22/6/2006, 17:22
  5. Per le persone speciali del forum..
    Da Guru's Way nel forum Improvvisazione
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 22/6/2005, 22:53