ACCEDI

Attendere, registrazione in corso...

Password dimenticata?

×

REGISTRATI

Registrati gratis su Fuoriditesta.it, il più grande sito umoristico italiano.

Attendere, registrazione in corso...

Iscriviti usando il tuo indirizzo e-mail

Hai già un account? Accedi al sito

×
Seguici su Google+ Feed RSS Seguici su YouTube

Risultati del sondaggio: In caso di elezioni anticipate, chi votereste? (scelta multipla)

Votanti
13. Non puoi votare in questo sondaggio
  • Forza Italia (Berlusconi)

    0 0%
  • Nuova Destra (Alfano)

    0 0%
  • PD (Cuperlo)

    0 0%
  • PD (Renzi)

    1 7.69%
  • PD ( Civati)

    2 15.38%
  • Fratelli D'Italia (Meloni - Crosetto-La Russa)

    0 0%
  • Lega Nord (Maroni - Bossi)

    0 0%
  • SEL (Vendola)

    2 15.38%
  • M5S

    6 46.15%
  • Scelta Civica

    0 0%
  • UDC

    0 0%
  • IDV

    0 0%
  • Al momento nessun partito

    2 15.38%
  • Altro

    0 0%
  • Non andrei a votare

    0 0%
Sondaggio singolo o multiplo.
Pagina 9 di 13 PrimaPrima ... 5678910111213 UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 81 a 90 su 122
Like Tree48Mi piace

Elezioni ipotetiche: chi votereste?

  1. #81
    cheshire cat Artemisia
    Uomo 69 anni da Firenze
    Iscrizione: 11/7/2006
    Messaggi: 34,743
    Piaciuto: 5408 volte

    Predefinito

    Sarà che fa schifo il caffè in generale

    A Half shadow piace questo intervento
    The smallest feline is
    a masterpiece.
    Leonardo da Vinci



  2. # ADS
     

  3. #82
    Moderatrice Holly
    Donna 30 anni
    Iscrizione: 1/4/2006
    Messaggi: 35,153
    Piaciuto: 10099 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Wolverine Visualizza il messaggio
    Bevo raramente anche quello normale, quindi non mi farebbe gran differenza
    Pensa alla conquista: dopo sette anni sul forum, riusciamo a sfotterci anche in questa sezione u.u sono grandi cose u.u
    Difficile dire se il mondo in cui viviamo sia una realtà o un sogno.

  4. #83
    Ghajarya Annie Lennox
    Donna 142 anni
    Iscrizione: 20/9/2010
    Messaggi: 17,421
    Piaciuto: 7509 volte

    Predefinito

    Volevo dire ad @Half shadow che Grillo quando parla dell'euro esagera ed amplifica.
    Ma volevo ricordare anche ad @Holly che Grecia, Spagna, Portogallo, Cipro, Irlanda e in misura minore qualche altro paese sta subendo le conseguenze della crisi. Ed è vero che la crisi non è nata in Europa, ma negli USA, ma quando è arrivata anche qui la prima cosa che è stata fatta e forse l'unica che fino ad ora è stata fatta è stata salvare le banche che andavano fallite, e ok, ci sta che salvi le banche, ma poi devi salvare anche Cipro e anche la Grecia.
    E' vero che la Grecia aveva tenuti nascosti i suoi bilanci ma è anche vero che le agenzie di rating fanno il buono e il cattivo tempo in modo abbastanza criminale ed arbitrario da quello che ho capito.
    La grecia stava fallendo. L'europa che ha fatto per la Grecia? Esattamente nulla, tant'è vero che la Grecia sta sempre peggio.
    La troika ha attuato solo politiche di austerità, ma forte austerità e quando c'è austerità è la popolazione che ne risente con tagli praticamente a tutto ma soprattutto tagliando sui costi, e un aumento delle tasse. In poche parole si fa cassa a dispetto delle persone che intanto si impoveriscono perchè vengono tagliati i costi quindi anche i lavoratori statali. Se vengono licenziate tot persone circolerà una quantità minore di denaro e tutto il tessuto economico del paese ne risentirà, tant'è vero che adesso in Grecia hanno autorizzato la vendita di cibo scaduto, anche carne scaduta. Chi è che trae beneficio da vedersi comprare anche cibo scaduto invece di essere buttato? I produttori e molto spesso le grandi industrie alimentari che sappiamo essere 4-5 che detengono l'intero monopolio del cibo in Europa. Per le persone rimane solo l'umiliazione di essere ridotti alla fame e di andare alla caritas a fare file e magari rivolgersi ad Alba Dorata che cavalca la crisi per farsi strada nel panorama politico del paese. Infatti si è visto che con l'avvento di Alba Dorata è nata una vera e propria caccia allo straniero. Si è cominciato a dare la colpa agli immigrati accusati di rubare lavoro ai greci. Dall'altra parte gli immigrati entrati in Europa tramite la Grecia vogliono andare via alla Grecia perchè perseguitati, uccisi e ridotti alla fame.

    Tutto questo l'Europa che ha fatto? Sì è impossessata della Grecia tramite la troika. L'europa ha deciso per la grecia se non fosse che sta sempre peggio. Adesso la Grecia è smantellata e venduta a pezzi e la colpa è dell'Europa. La crisi non è solo economica ma è sociale. La disoccupazione è alle stelle, le malattie veneree hanno avuto un boom, sono aumentati esponenzialmente i tossicodipenti, le persone non lavorano ma in cambio pagano tante tasse.
    Ti pubblico una cosa da Repubblica u.u

    Il giallo dei verbali segreti Fmi: "Banche salve a spese della Grecia" - Repubblica.it

    Quindi quando il M5S in parlamento parla di scetticismo, non parla di uscire dell'Euro, ma parla di coalizione di paesi Mediterranei, quei paesi più deboli e soggetti alla crisi, parla di euro a due velocità (cosa che ancora devo approfondire quindi non so dirti se sia bene o male). Quando grillo parla di referendum, certo che fa populismo, ma le persone non hanno scoperto di certo da Beppe Grillo che l'euro c'ha fatto solo danni che altro.
    Quando Letta parla di Europa fa populismo perchè fa annunci, sempre la fuffa col fiocchetto. Non ci spiega perchè ci conviene restare nell'euro, ci dice che solo che "ce lo chiede l'Europa" (ma quando l'Europa chiede il reddito di cittadinanza per l'Italia, allora Letta dimentica di comuncarcelo).
    La differenza sta che Grillo non è in politica e non è un Presidente del Consiglio. Letta dovrebbe spiegare agli italiani, dati alla mano, perchè ci conviene e ci è convenuto entrare e restare in Europa così da calmare e piazze e zittire Grillo. Se non lo fa allora Grillo continuerà a dire alla gente quello che lui e le sue informazioni gli suggeriscono, cioè: fare un referendum, rivedere i trattati, euro a due velocità.

    Intanto la però la Grecia è fallita con il 60% di disoccupazione.
    A Half shadow piace questo intervento
    Que me face isto amor, toda a vida a navigar, todas as velas a rasguear, todas as islas a descubrir a praia sud de todos os ventos, a praia sud de toto o mar, pra enfrentar todas as ondas e navigar multo mais a frente..

  5. #84
    Pesciolino nell'acquario. Half shadow
    Uomo 30 anni
    Iscrizione: 20/7/2008
    Messaggi: 11,163
    Piaciuto: 815 volte

    Predefinito

    Cara @Holly importare tutto non è certamente una priorità, ad esempio ci serve la carne francese? Eppure nei supermercati la vendono, ma il discorso non è tanto nel fatto che non si dovrebbe importare nulla, ma che potremmo cambiare il valore della lira quando vogliamo, se invece i soldi sono in comune con altri stati non possiamo. E poi come ha detto anche Annie non è certo da quando Grillo ha iniziato a fare le sue sbecerate da comico che ci siamo resi conto che l'euro ha via via portato l'Italia alla rovina, forse tu nel 2003 non guardavi la televisione, ma la polemica dei cittadini era già iniziata!
    Un forte desiderio può far vincere.

  6. #85
    Moderatrice Holly
    Donna 30 anni
    Iscrizione: 1/4/2006
    Messaggi: 35,153
    Piaciuto: 10099 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Annie Lennox Visualizza il messaggio
    Volevo dire ad @Half shadow che Grillo quando parla dell'euro esagera ed amplifica.
    Ma volevo ricordare anche ad @Holly che Grecia, Spagna, Portogallo, Cipro, Irlanda e in misura minore qualche altro paese sta subendo le conseguenze della crisi. Ed è vero che la crisi non è nata in Europa, ma negli USA, ma quando è arrivata anche qui la prima cosa che è stata fatta e forse l'unica che fino ad ora è stata fatta è stata salvare le banche che andavano fallite, e ok, ci sta che salvi le banche, ma poi devi salvare anche Cipro e anche la Grecia.
    E' vero che la Grecia aveva tenuti nascosti i suoi bilanci ma è anche vero che le agenzie di rating fanno il buono e il cattivo tempo in modo abbastanza criminale ed arbitrario da quello che ho capito.
    La grecia stava fallendo. L'europa che ha fatto per la Grecia? Esattamente nulla, tant'è vero che la Grecia sta sempre peggio.
    La troika ha attuato solo politiche di austerità, ma forte austerità e quando c'è austerità è la popolazione che ne risente con tagli praticamente a tutto ma soprattutto tagliando sui costi, e un aumento delle tasse. In poche parole si fa cassa a dispetto delle persone che intanto si impoveriscono perchè vengono tagliati i costi quindi anche i lavoratori statali. Se vengono licenziate tot persone circolerà una quantità minore di denaro e tutto il tessuto economico del paese ne risentirà, tant'è vero che adesso in Grecia hanno autorizzato la vendita di cibo scaduto, anche carne scaduta. Chi è che trae beneficio da vedersi comprare anche cibo scaduto invece di essere buttato? I produttori e molto spesso le grandi industrie alimentari che sappiamo essere 4-5 che detengono l'intero monopolio del cibo in Europa. Per le persone rimane solo l'umiliazione di essere ridotti alla fame e di andare alla caritas a fare file e magari rivolgersi ad Alba Dorata che cavalca la crisi per farsi strada nel panorama politico del paese. Infatti si è visto che con l'avvento di Alba Dorata è nata una vera e propria caccia allo straniero. Si è cominciato a dare la colpa agli immigrati accusati di rubare lavoro ai greci. Dall'altra parte gli immigrati entrati in Europa tramite la Grecia vogliono andare via alla Grecia perchè perseguitati, uccisi e ridotti alla fame.

    Tutto questo l'Europa che ha fatto? Sì è impossessata della Grecia tramite la troika. L'europa ha deciso per la grecia se non fosse che sta sempre peggio. Adesso la Grecia è smantellata e venduta a pezzi e la colpa è dell'Europa. La crisi non è solo economica ma è sociale. La disoccupazione è alle stelle, le malattie veneree hanno avuto un boom, sono aumentati esponenzialmente i tossicodipenti, le persone non lavorano ma in cambio pagano tante tasse.
    Ti pubblico una cosa da Repubblica u.u

    Il giallo dei verbali segreti Fmi: "Banche salve a spese della Grecia" - Repubblica.it

    Quindi quando il M5S in parlamento parla di scetticismo, non parla di uscire dell'Euro, ma parla di coalizione di paesi Mediterranei, quei paesi più deboli e soggetti alla crisi, parla di euro a due velocità (cosa che ancora devo approfondire quindi non so dirti se sia bene o male). Quando grillo parla di referendum, certo che fa populismo, ma le persone non hanno scoperto di certo da Beppe Grillo che l'euro c'ha fatto solo danni che altro.
    Quando Letta parla di Europa fa populismo perchè fa annunci, sempre la fuffa col fiocchetto. Non ci spiega perchè ci conviene restare nell'euro, ci dice che solo che "ce lo chiede l'Europa" (ma quando l'Europa chiede il reddito di cittadinanza per l'Italia, allora Letta dimentica di comuncarcelo).
    La differenza sta che Grillo non è in politica e non è un Presidente del Consiglio. Letta dovrebbe spiegare agli italiani, dati alla mano, perchè ci conviene e ci è convenuto entrare e restare in Europa così da calmare e piazze e zittire Grillo. Se non lo fa allora Grillo continuerà a dire alla gente quello che lui e le sue informazioni gli suggeriscono, cioè: fare un referendum, rivedere i trattati, euro a due velocità.

    Intanto la però la Grecia è fallita con il 60% di disoccupazione.
    Attenzione: io non ho mai detto che tutto questo sia sbagliato e che le politiche di austerity siano buone per i paesi più ricchi (Germania).
    In primo luogo, non ho (ancora) letto a sufficienza; in secondo luogo, io mi riferivo all'uscita dall'euro per tornare alla lira: ecco, quella è una stronzata colossale. La mia risposta ad Half si riferiva a "a cosa servono le importazioni?"
    Ecco, tu immagina se con una moneta debole come la lira importassimo cose dall'estero (e sì, le importazioni sono necessarie, altrimenti senza petrolio le macchine non camminano purtroppo ad aria, ci sono alimenti che non si possono coltivare in Italia per via del clima, l'energia elettrica prodotta qui non è sufficiente per l'intero paese). Mussolini ci provò a non importare e la gente si puzzava di fame (per usare una bella espressione popolare).

    Secondo me si sottovaluta un po' in generale il potere della demagogia e del populismo. A me non sta bene che Beppe Grillo invochi un referendum per uscire dall'euro, ritornare alla lira ci darebbe la mazzata definitiva ma la gente questo non lo sa. Lui non può e non deve istigare così gli animi di gente che magari non arriva a fine mese. Per me non c'è nulla di più pericoloso di una voce autoritaria che cavalca il malcontento con affermazioni demagogiche e populiste.
    Era questo il punto del mio discorso, senza entrare nel merito di quanto successo alla Grecia e di politiche europeiste giuste o sbagliate che siano.

    - - - Aggiornamento - - -

    Quote Originariamente inviata da Half shadow Visualizza il messaggio
    Cara @Holly importare tutto non è certamente una priorità, ad esempio ci serve la carne francese? Eppure nei supermercati la vendono, ma il discorso non è tanto nel fatto che non si dovrebbe importare nulla, ma che potremmo cambiare il valore della lira quando vogliamo, se invece i soldi sono in comune con altri stati non possiamo. E poi come ha detto anche Annie non è certo da quando Grillo ha iniziato a fare le sue sbecerate da comico che ci siamo resi conto che l'euro ha via via portato l'Italia alla rovina, forse tu nel 2003 non guardavi la televisione, ma la polemica dei cittadini era già iniziata!

    Ma secondo te, io allora mi alzo un giorno e decido che oggi una lira vale tre euro?
    Pensa a quei poveri fessi che hanno fatto il modo che venisse svalutata tanto. Bastava dire "eh mo basta, io un dollaro lo voglio pagare cinquanta centesimi di lira, non duemila lire".
    Ah ah.
    A Folletta piace questo intervento
    Difficile dire se il mondo in cui viviamo sia una realtà o un sogno.

  7. #86
    Mai più senza FdT RudeMood
    Donna 38 anni
    Iscrizione: 3/2/2009
    Messaggi: 10,246
    Piaciuto: 1043 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Holly Visualizza il messaggio
    "a cosa servono le importazioni?"
    Ecco, tu immagina se con una moneta debole come la lira importassimo cose dall'estero (e sì, le importazioni sono necessarie, altrimenti senza petrolio le macchine non camminano purtroppo ad aria, ci sono alimenti che non si possono coltivare in Italia per via del clima, l'energia elettrica prodotta qui non è sufficiente per l'intero paese). Mussolini ci provò a non importare e la gente si puzzava di fame (per usare una bella espressione popolare).
    Un minimo di importazione ok.
    Piu che altro per il do ut des.

    Ma NON uscire dall'Europer la BENZINA e la corrente elettrica, quando basterebbero distese di impianti fotovoltaici misembrqa 'na stronzata.

    Quanto agli alimenti, per millenni ci siamo nutriti solo dei cibi che si trovavano a portata di mano.
    Quindi non so davvero come potremmo patire la fame.


    In una vecchia puntata di report si diceva che compriamo porci dall'olanda e i nostri li rivendiamo non so achi.

    Le nostre produzioni sarebbero sufficienti. Ese nonlo fossero,potremmo iniziare ad imparare a mangiare quanto basta.


    PS , io a fine mese ci arrivo eh. La mia non è disperazione
    La servitù, in molti casi, non è una violenza dei padroni, ma una tentazione dei servi.

    I cinici sono tutti moralisti, e spietati per giunta.





  8. #87
    Moderatrice Holly
    Donna 30 anni
    Iscrizione: 1/4/2006
    Messaggi: 35,153
    Piaciuto: 10099 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da RudeMood Visualizza il messaggio
    Un minimo di importazione ok.
    Piu che altro per il do ut des.

    Ma NON uscire dall'Europer la BENZINA e la corrente elettrica, quando basterebbero distese di impianti fotovoltaici misembrqa 'na stronzata.

    Quanto agli alimenti, per millenni ci siamo nutriti solo dei cibi che si trovavano a portata di mano.
    Quindi non so davvero come potremmo patire la fame.


    In una vecchia puntata di report si diceva che compriamo porci dall'olanda e i nostri li rivendiamo non so achi.

    Le nostre produzioni sarebbero sufficienti. Ese nonlo fossero,potremmo iniziare ad imparare a mangiare quanto basta.


    PS , io a fine mese ci arrivo eh. La mia non è disperazione
    Mussolini ci provò e la gente moriva di fame... ed erano anche di meno rispetto ad oggi.

    In realtà, anche per una questione geografica, noi non siamo in grado di auto-sostentarci. Io ho fatto ovviamente i primi esempi che mi sono venuti in mente, ma noi a livello energetico non siamo autosufficienti: l'unica cosa sarebbe riaprire le centrali nucleari, e mi pare che ci siamo quasi tutti espressi a sfavore molto di recente...
    Anche convertire quasi tutte le fonti di energia in fonti di energia rinnovabili costerebbe un botto di soldi. Va fatto - non mi auguro altro, sia chiaro - ma ci vuole ancora tempo e denaro;

    Ma poi noi importiamo di tutto, non solo cibo o energia. Per fare il più cretino degli esempi: i ragazzetti non potrebbero giocare con il Game Boy, non è prodotto in Italia... io non potrei telefonare dal mio cellulare android (non è italiano), gli Apple Fan boy finirebbero tutti in analisi perché non importeremmo più melafonini.
    Difficile dire se il mondo in cui viviamo sia una realtà o un sogno.

  9. #88
    Mai più senza FdT RudeMood
    Donna 38 anni
    Iscrizione: 3/2/2009
    Messaggi: 10,246
    Piaciuto: 1043 volte

    Predefinito

    Aspetta. Mussolini uscì dall'euro per tornare alla lira, rimase senza benzina, senza corrente elettrica e senza scorte alimentari?

    Oppure è solo un modo per fare accostamenti tra i due ducetti?

    La servitù, in molti casi, non è una violenza dei padroni, ma una tentazione dei servi.

    I cinici sono tutti moralisti, e spietati per giunta.





  10. #89
    Moderatrice Holly
    Donna 30 anni
    Iscrizione: 1/4/2006
    Messaggi: 35,153
    Piaciuto: 10099 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da RudeMood Visualizza il messaggio
    Aspetta. Mussolini uscì dall'euro per tornare alla lira, rimase senza benzina, senza corrente elettrica e senza scorte alimentari?

    Oppure è solo un modo per fare accostamenti tra i due ducetti?

    Era una risposta ad Half che sosteneva che le importazioni non servissero.

    Difficile dire se il mondo in cui viviamo sia una realtà o un sogno.

  11. #90
    Ghajarya Annie Lennox
    Donna 142 anni
    Iscrizione: 20/9/2010
    Messaggi: 17,421
    Piaciuto: 7509 volte

    Predefinito

    Non ho capito.
    Grillo non può dire che ci deve essere un referendum, ma possiamo entrare nell'euro senza che nessuno ci chieda cosa ne pensiamo, dato che quelli che ne subiscono le conseguenze siamo noi?
    Io questo non lo chiamo un ragionamento democratico.

    Non ci hanno chiesto se volevamo o no entrare nell'euro, ci siamo entrati e basta quando gli altri paesi facevano i referendum.
    Da noi sono stati fatti referendum per l'aborto, per la caccia, ma sull'euro non c'è mai stato chiesto nulla.

    In linea di massima io concordo con te eh, uscire dall'euro la vedo dura, leggendo un po' in giro mi sono fatta una mia idea.

    Però mi sta sui nervi il fatto che ci si debba nascondere, riguardo mancanza di referendum CONSULTUVI sui trattati europei, mettendo in mezzo la scusa che sarebbe incostituzionale farli perchè a quanto pare non si possono fare referendum ABROGATIVI per ratificare trattati internazionali.

    In sintesi: ci prendono per il culo.

    Un referendum consultivo non è un referendum abrogativo.

    Ci si consulta..non si esce proprio da nulla. In base a questo paesi come la Norvegia non sono entrati nell'Euro dopo numerosi referendum (c'hanno provato due volte ma è andata male o bene a seconda di come uno vede la faccenda).

    Il referendum dell'89 fu un successone basato sull'ignoranza dell'italiani che mettevano una croce senza sapere cosa stavano facendo.

    Rude vengono da Olanda e soprattutto dalla Polonia.

    Esempio dell'etichetta:
    nati in Slovenia
    cresciuti in Polonia
    confezionati in Olanda
    Poi ce li ritroviamo noi.

    E in alcune etichette non mettono nemmeno dove sono nati, ma spacciano come provenienza il paese nel quale sono stati confezionati che magari è l'Italia. In realtà prima di arrivare in Italia si sono fatti prima un giretto in Europa dell'est.


    I polli italiani chi se li mangerà? Gli irlandesi?


    A Half shadow piace questo intervento
    Que me face isto amor, toda a vida a navigar, todas as velas a rasguear, todas as islas a descubrir a praia sud de todos os ventos, a praia sud de toto o mar, pra enfrentar todas as ondas e navigar multo mais a frente..

Discussioni simili

  1. Elezioni in Sicilia. Chi sostenete?
    Da Niski nel forum Notizie politiche ed economiche
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 1/9/2012, 18:26
  2. Chi votereste attualmente, in caso di elezioni anticipate?
    Da DevilTyphoon nel forum Notizie politiche ed economiche
    Risposte: 54
    Ultimo messaggio: 25/6/2012, 11:36
  3. Chi votereste alle Elezioni Europee?
    Da kalelx nel forum Sondaggi
    Risposte: 40
    Ultimo messaggio: 24/6/2009, 19:06
  4. elezioni 2008: chi voterete?
    Da Il_Giustiziere nel forum Notizie politiche ed economiche
    Risposte: 1259
    Ultimo messaggio: 5/5/2008, 19:02
  5. CHI VOTERESTE ORA?
    Da Il_Giustiziere nel forum Sondaggi
    Risposte: 125
    Ultimo messaggio: 27/12/2006, 19:03