ACCEDI

Attendere, registrazione in corso...

Password dimenticata?

×

REGISTRATI

Registrati gratis su Fuoriditesta.it, il più grande sito umoristico italiano.

Attendere, registrazione in corso...

Iscriviti usando il tuo indirizzo e-mail

Hai già un account? Accedi al sito

×
Seguici su Google+ Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 15 di 26 PrimaPrima ... 511121314151617181925 ... UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 141 a 150 su 259
Like Tree59Mi piace

Matrimoni gay, il Vaticano ha speso 2 milioni per combatterli

  1. #141
    Demigod87
    Uomo 31 anni da Genova
    Iscrizione: 24/6/2009
    Messaggi: 3,535
    Piaciuto: 124 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Temperance Visualizza il messaggio
    Luki, sinceramente, hai analizzato le società dove i paesi riconoscono i matrimoni gay? Se non addirittura l'adozione?
    Se l'hai fatto vorrei sapere se la loro società è identica alla nostra, in tal caso posso anche darti ragione se dici che qui in Italia i gay non sono riconosciuti perchè non li vogliamo.
    Ma se ti limiti a dire "negli altri paesi c'è, dev'esserci quindi anche qui da noi", senza sapere perchè c'è stato questo passo avanti, lì, e che tipo di società l'ha permesso, allora farai meglio a star zitto, informarti e poi tornare a scrivere in topic simili.



    Perchè davvero, basta pensare all'America. La situazione è la stessa che c'è qui? Il progresso sociale, l'appertura mentale, il tipo di istituzioni americane sono le stesse dell'talia? Mi sa proprio di no, quindi se noi italiani manco per il cazzo raggiungiamo la situazione anche solo sociale dell'America come possiamo chiedere che le persone - perchè tutto dovrebbe partire da lì - la vedano come loro? E che quindi la legge prenda provvedimenti?
    Siamo un paese bigotto, ripeto, chiuso al cambiamento, quindi se non si parte dalle basi non si potrà mai arrivare a quello che chiedi tu gay, o che chiedono gli eterosessuali conviventi o tanta altra gente che non si sente tutelata.

    Cioè mi sembra che tu sia cieco a tutto il resto che non riguarda il mondo omosessuale. Ed è così eh.
    Purtroppo hai detto la sacrosanta verità. Le problematiche di questo genere passano sempre da una situazione sociale chiusa e bigotta, che non guarda al cambiamento e che sta raccogliendo i frutti adesso!

    In Italia non è solo un problema di matrimonio gay o meno... In Italia TUTTO è un problema! Mafia, corruzione, violenza negli stadi ecc.... Perchè in paesi come Inghilterra molti fenomeni sono stati debellati o comunque ridotti ai minimi termini mentre qui non riusciamo a invertire nessun tipo di tendenda negativa?

    Facciamoci queste domande! Qua si parla di matrimonio omosessuale ma è un problem ben più esteso...

    L'Italia è una repubblica adesso basata solo su mafia e sull'inganno del prossimo per puri interessi personali!

    @Lukinho92 io sono il primo che vorrebbe vedere dei cambiamenti (sotto molti frangenti, non solo questo che riguarda noi omosessuali più direttamente)! Mettiti il cuore in pace! Io sto progettando di andarmene da questo paese che non ha futuro in nulla! Politica, lavoro, diritti... Nulla! Siamo un paese morto che non offre nulla! Per quanto mi riguarda il mio contributo di cittadino vado a darlo in altri stato dove se lavoro, sono onesto e pago le tasse ho quello che merito!
    Non oso pensare quando il mio ragazzo finirà la scuola... Che vita che faremo per trovare un lavoro e una stabilità!

    Puoi dire quello che vuoi! La verità è questa e ne parlo tristemente. Se vogliamo dei diritti dobbiamo fare una leva a sto stato di merd*!
    A Temperance piace questo intervento
    JUST LIKE A PIED PIPER!!!!

  2. # ADS
     

  3. #142
    Assuefatto da FdT Lukinho92
    Uomo 27 anni
    Iscrizione: 18/9/2012
    Messaggi: 504
    Piaciuto: 20 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Usher Visualizza il messaggio
    ma l'Arcigay non è anchessa la società. Siete una minoranza fortemente organizzata , che sa come comunicare ecc.. ( ma il topo che ruggisce da leone rimane sempre topo anche estrimizzando il conflitto) ma che mancate di realismo. La ragione semplice: pensate che qui siamo come in spagna o in america e usando gli stessi sistemi e rivendicazioni potete ottenere cio che desiderate anche qui in Italia. Temperance ha ragione, è una questione di tempi e di modalità, non ora e nemmeno tra 5 anni visto che in parlamento ancora non siete, ancora, una forza che conta politicamente ( visti i risultati dell'ultima proposta in parlamento sull'omofobia legge di certo come lobby). E' un fatto di numeri non una opinione. Questo è e rimane un paese cattolico per eccellenza dove anche chi è laico o gay deve fare pur sempre fare i conti. Non è detto che il vostro desiderio non si realizzi,nel futuro ma l'agenda della politica e dei politici non sarai di certo tu o loller a o l'arcigay a dettarla
    Usher, ma di certo nemmeno tu detterai legge singolarmente, ma sarà la società stessa, quindi anche noi. Inoltre, non fare esempi del tipo che siamo in minoranza ecc. Perchè non solo le associazioni LGBT, appoggiano i matrimoni tra omosessuali, ma anche altre persone eterosessuali che non appartengono al mondo LGBT. Basta fare un calcolo, calcoliamo tutti gli Stati alla quale sono stati applicati le unioni civili, che sono il doppio di noi in numero di popolazioni se non il triplo, eppure ci sarà gente contro, ma la maggior parte sono a favore, compreso i politici. Non siamo per niente una minoranza, saremo una minoranza come persone omosessuali, ma non più nel fare la lotta per i nostri diritti, perchè ci sono anche altre persone che ci appoggiano, quindi il tuo esempio non sussiste nuovamente ^_^.

    - - - Aggiornamento - - -

    Quote Originariamente inviata da Randagio Visualizza il messaggio
    Rispondimi te oh... c'hai paura e chiami "tuocuggino"... sei ridicolo! Cazzo centra che l'arcigay mi risponderebbe a dovere, sto parlando con te.. o siete "una banda" ?
    Certo che no, ma era riferito a quello che avevi scritto e poi già ti ho risposto a sufficienza, forse anche troppo.

    - - - Aggiornamento - - -

    Quote Originariamente inviata da Randagio Visualizza il messaggio
    vabbè ho capito.... non fai un cazzo... e visto che non mi riguarda me lo ricorderò se un giorno mi chiederanno con un referendum se sono a favore delle coppie gay... mi ricorderò che non sono affari miei e me ne starò a casa,...
    Quello che faccio, non sono assolutamente problemi tuoi e non sei onerato di saperlo. Cosa centri se vai a votare o meno? Ma te ne rendi conto? A me che me ne interessa se tu vai a votare o no, quelli sono problemi tuoi, non miei. Poi hai paragonato due cose diverse. Perchè tu a me, mi hai chiesto se io faccio qualcosa per migliorare la situazione. Ed io ti ho detto che non sono affari tuoi, sapere cosa o cosa non faccio, quelli sono problemi miei cosa o cosa non fare. Invece tu rispondi per ripicca, che se proporrebbero un Referendum per i gay, non andresti a votare perchè non sono affari tuoi. Cosa centra? Io mica ho scritto, che non vado a votare perchè l'argomento non riguarda me? Io posso anche andare a votare, per pareggiare i diritti ad altre persone, ma di certo non è un problema tuo se io andassi o meno a votare. Mah....

    - - - Aggiornamento - - -

    Quote Originariamente inviata da Randagio Visualizza il messaggio
    Cambiare la testa della gente prima di votare le leggi... tui dici che ci sono stati cattolici piu di noi.. ma fisati, sono stato in spagna e anche in sudamerica..ho guardato i TG.. ho seguito la cronaca... tu ci sei stato per dire che sono piu cattolici di noi??... cattolici sì, ma MAI ho visto il pontefice o le "dichiarazioni del CEI" su questioni politico/economico/ sociali...la chiesa e lo stato sono BEN DISTINTI mentre qui c'è sempre l'influenza pontificia.. e se non la vedi sei proprio un cieco!

    Qui invece si riporta sempre le opinioni della chiesa, su tutto, anche a livello di "tg",... ed è questa l'influenza che bisogna abbattere...
    Si sono stato sia in Sud America che in Spagna e la gente fa addirittura i pellegrinaggi e anche li ci furono varie manifestazioni contro i matrimoni, ma è finita li, questi sono dettagli, ma non mi va di trattare ora di altro, trattiamo dell'Italia. Il Vaticano ha perso il suo potere ormai, ti continuo a ripetere, è solo una scusa dire che c'è il Vaticano, perchè il Vaticano cosa potrebbe fare contro lo Stato italiano, per essere così vincolante? Il Vaticano si è esposto contro i preservativi, lo Stato ne ha dato importanza? Il Vaticano, è contro le persone che sperperano il loro seme, lo Stato ne ha dato importanza? Il Vaticano è contro le persone che divorziano e poi si risposano, lo Stato ne ha dato valenza? Il Vaticano è contro a tante cose e lo Stato ne ha mai dato pieno appoggio? Il problema sorge, solo per l'omosessuale, perchè?

    - - - Aggiornamento - - -

    Quote Originariamente inviata da Demigod87 Visualizza il messaggio
    @Lukinho92 io sono il primo che vorrebbe vedere dei cambiamenti (sotto molti frangenti, non solo questo che riguarda noi omosessuali più direttamente)! Mettiti il cuore in pace! Io sto progettando di andarmene da questo paese che non ha futuro in nulla! Politica, lavoro, diritti... Nulla! Siamo un paese morto che non offre nulla! Per quanto mi riguarda il mio contributo di cittadino vado a darlo in altri stato dove se lavoro, sono onesto e pago le tasse ho quello che merito!
    Non oso pensare quando il mio ragazzo finirà la scuola... Che vita che faremo per trovare un lavoro e una stabilità!

    Puoi dire quello che vuoi! La verità è questa e ne parlo tristemente. Se vogliamo dei diritti dobbiamo fare una leva a sto stato di merd*!
    Io penso che la vera colpa, l'hanno chi non fa niente per cambiare, chi comunque resta a guardare e si rassegna, andarsene è la cosa più facile e che riesce meglio di tutte secondo me. Quante persone allora dovrebbero andarsene dall'Italia, eppure tentano di fare qualcosa per cambiare la situazione, qualcuno ci riesce e altri no, ma comunque protestano e si movimentano. Il problema vero è di chi dice, la realtà è questa e non può cambiare, anche altre nazioni prima di noi erano così ma sono cambiate, altre nazioni sono così e stanno cambiando, mica ci si accontenta e ce se ne va? Poi vedila come vuoi...

  4. #143
    Overdose da FdT
    Uomo
    Iscrizione: 29/9/2004
    Messaggi: 6,184
    Piaciuto: 122 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Lukinho92 Visualizza il messaggio
    Usher, ma di certo nemmeno tu detterai legge singolarmente, ma sarà la società stessa, quindi anche noi. Inoltre, non fare esempi del tipo che siamo in minoranza ecc. Perchè non solo le associazioni LGBT, appoggiano i matrimoni tra omosessuali, ma anche altre persone eterosessuali che non appartengono al mondo LGBT. Basta fare un calcolo, calcoliamo tutti gli Stati alla quale sono stati applicati le unioni civili, che sono il doppio di noi in numero di popolazioni se non il triplo, eppure ci sarà gente contro, ma la maggior parte sono a favore, compreso i politici. Non siamo per niente una minoranza, saremo una minoranza come persone omosessuali, ma non più nel fare la lotta per i nostri diritti, perchè ci sono anche altre persone che ci appoggiano, quindi il tuo esempio non sussiste nuovamente ^_^.
    Sogni i fatti sono fatti. Allora sei d'accordo con me che puntare al matrimonio gay , in questo momento,è una cavolata. Se avete l'appoggio degli eterosessuali che non appartengono al vostro mondo è perche lo fanno per avere i patti sociali i diritti della convivenza civile che un tema che li avvicina a voi non certo per farvi avere il matrimonio gay . Quindi maggioranza esiste la dove le vostre rivendicazioni si intrecciano con quelle degli etereo e siete minoranza la dove volete il matrimonio gay. Secondo te, con onestà, quale delle 2 cose e piu fattibile come realizzazione ?

  5. #144
    Assuefatto da FdT Lukinho92
    Uomo 27 anni
    Iscrizione: 18/9/2012
    Messaggi: 504
    Piaciuto: 20 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Usher Visualizza il messaggio
    Sogni i fatti sono fatti. Allora sei d'accordo con me che puntare al matrimonio gay , in questo momento,è una cavolata. Se avete l'appoggio degli eterosessuali che non appartengono al vostro mondo è perche lo fanno per avere i patti sociali i diritti della convivenza civile che un tema che li avvicina a voi non certo per farvi avere il matrimonio gay . Quindi maggioranza esiste la dove le vostre rivendicazioni si intrecciano con quelle degli etereo e siete minoranza la dove volete il matrimonio gay. Secondo te, con onestà, quale delle 2 cose e piu fattibile come realizzazione ?
    No, non sono daccordo con te che puntare in questo momento al matrimonio gay sia una cavolata, l'unico problema è che non si vuole cedere gli stessi diritti per puro egoismo, non ci sono altri problemi al di fuori. Prima di tutto in molti Stati dove vi è anche il matrimonio tra omosessuali, non è stato chiesto nessun appoggio da nessuno, lo Stato è stato a decidere, poi la dove è stato un Referendum, non centra niente che gli eterosessuali abbiano appoggiato gli omosessuali solo per un loro interesse. Per il semplice fatto, che nello stesso Referendum non vi era anche uno sulle coppie di fatto. Ma questi sono dettagli e non vedo tu come te ne esci, con certi esempi. Inoltre ci terrei a precisare che, se noi poniamo un Referendum e proponendo se approvare un diritto societario, ci potremmo trovare in un Quorum. Metti caso, fanno un Referendum se dare o meno il diritto al matrimonio alle coppie omosessuali, diciamo che le persone eterosessuali non interessate e cattoliche non andranno a votare, magari le persone che vogliono essere riconosciute come coppie di fatto nemmeno vanno, non vi si raggiunge un Quorum, questo diritto non verrà concesso. Cosa succederà? Che poi vi si ripresenta un nuovo Referendum, per votare se riconoscere o meno le coppie di fatto eterosessuali, succederà che le persone eterosessuali non interessate e cattoliche non andranno a votare e in seguito nemmeno più le persone omosessuali, dato che le coppie di fatto non hanno votato a favore anche per loro, quindi non vi si raggiungerà un Quorum. Purtroppo è così, c'è egoismo nella società, se tu non cedi dei diritti a quel gruppo sociale, avrai quel gruppo sociale contro, l'egoismo chiama solo altro egoismo.

  6. #145
    Temperance
    Donna
    Iscrizione: 15/1/2006
    Messaggi: 28,770
    Piaciuto: 9505 volte

    Predefinito

    Luki, con l'ultimo esempio che hai fatto non hai mostrato l'egoismo di ambo le parti, dei gay e degli etero, ma solo dei gay.
    Se gli etero non vanno a votare per i diritti gay è perchè sono contrari, quindi di conseguenza i gay non dovrebbero andare a votare perchè sono a loro volta contrari alla legalizzazione delle coppie di fatto, non per ripicca, come i bimbi dell'asilo.
    Quindi ti conviene riformulare il tutto.
    La foto della scuola non mi assomiglia più
    Ma i miei difetti sono tutti intatti

  7. #146
    Assuefatto da FdT Lukinho92
    Uomo 27 anni
    Iscrizione: 18/9/2012
    Messaggi: 504
    Piaciuto: 20 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Temperance Visualizza il messaggio
    Luki, con l'ultimo esempio che hai fatto non hai mostrato l'egoismo di ambo le parti, dei gay e degli etero, ma solo dei gay.
    Se gli etero non vanno a votare per i diritti gay è perchè sono contrari, quindi di conseguenza i gay non dovrebbero andare a votare perchè sono a loro volta contrari alla legalizzazione delle coppie di fatto, non per ripicca, come i bimbi dell'asilo.
    Quindi ti conviene riformulare il tutto.
    A me non sembra di non essere stato preciso, anzi ho scritto che se le coppie di fatto non vanno a votare, di conseguenza nemmeno gli omosessuali andranno a votare. Ovvio per ripicca, ma ciò vale anche per il contrario se gli omosessuali non votano a favore alle coppie di fatto eterosessuali, di conseguenza le coppie di fatto eterosessuali non voteranno al diritto di matrimonio per gli omosessuali. Non ho specificato nel mio post precedente, il perchè le coppie di fatto eterosessuali non andranno a votare. Il mio discorso è che, basta poco e non essere appoggiati, basta che levi diritto a qualche ramo sociale, che quel ramo sociale appena potrà levarti qualcosa te lo leverà, questo è il gioco dell'uomo, io do a te e tu dai a me, tu non mi dai niente e nemmeno io, almeno per la maggior parte dovrebbe essere così.

  8. #147
    Temperance
    Donna
    Iscrizione: 15/1/2006
    Messaggi: 28,770
    Piaciuto: 9505 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Lukinho92 Visualizza il messaggio
    A me non sembra di non essere stato preciso, anzi ho scritto che se le coppie di fatto non vanno a votare, di conseguenza nemmeno gli omosessuali andranno a votare. Ovvio per ripicca, ma ciò vale anche per il contrario se gli omosessuali non votano a favore alle coppie di fatto eterosessuali, di conseguenza le coppie di fatto eterosessuali non voteranno al diritto di matrimonio per gli omosessuali. Non ho specificato nel mio post precedente, il perchè le coppie di fatto eterosessuali non andranno a votare. Il mio discorso è che, basta poco e non essere appoggiati, basta che levi diritto a qualche ramo sociale, che quel ramo sociale appena potrà levarti qualcosa te lo leverà, questo è il gioco dell'uomo, io do a te e tu dai a me, tu non mi dai niente e nemmeno io, almeno per la maggior parte dovrebbe essere così.
    Ma così non si progredisce.
    E non si fa neanche una bella figura.
    La gente, in generale, dovrebbe esprimere il proprio parere, che sia favorevole o contrario a qualcosa, perchè è quello che pensa.
    Se uno è contrario alle unioni gay dovrebbe potersi sprimere, come chi è favorevole.
    E i gay favorevoli al riconoscimento delle coppie di fatto dovrebbero esprimersi in positivo anche se qualcuno era contrario alle loro, di unioni.
    Si sa, che le cose non vanno così, ma non è la norma, mentre tu fai sembrare che le cose devono andare così.

    Cioè stai studiando legge, non puoi dirmi che è la norma votare in un modo o nell'altro per ripicca. xD

    Poi tu dici "l'egoismo attira altro egoismo", ma non essere favorevole a qualcosa non è egoismo, eh. Io - io ipotetico - posso essere contrario alle unioni omosessuali come alle unioni di fatto degli eterosessuali, ma non fa di me un egoista, semplicemente non lo trovo giusto.
    La foto della scuola non mi assomiglia più
    Ma i miei difetti sono tutti intatti

  9. #148
    Assuefatto da FdT Lukinho92
    Uomo 27 anni
    Iscrizione: 18/9/2012
    Messaggi: 504
    Piaciuto: 20 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Temperance Visualizza il messaggio


    Ma così non si progredisce.
    E non si fa neanche una bella figura.
    La gente, in generale, dovrebbe esprimere il proprio parere, che sia favorevole o contrario a qualcosa, perchè è quello che pensa.
    Se uno è contrario alle unioni gay dovrebbe potersi sprimere, come chi è favorevole.
    E i gay favorevoli al riconoscimento delle coppie di fatto dovrebbero esprimersi in positivo anche se qualcuno era contrario alle loro, di unioni.
    Si sa, che le cose non vanno così, ma non è la norma, mentre tu fai sembrare che le cose devono andare così.

    Cioè stai studiando legge, non puoi dirmi che è la norma votare in un modo o nell'altro per ripicca. xD

    Poi tu dici "l'egoismo attira altro egoismo", ma non essere favorevole a qualcosa non è egoismo, eh. Io - io ipotetico - posso essere contrario alle unioni omosessuali come alle unioni di fatto degli eterosessuali, ma non fa di me un egoista, semplicemente non lo trovo giusto.
    In Parlamento si fanno delle alleanze, ad esempio per i voti di fiducia o di sfiducia al governo? Lo stesso vale per la nostra società, noi siamo un grande parlamento, dove si compiono alleanze e dove l'uno aiuta l'altro. La gente nel Referendum o nei voti, non esprime un proprio parere "non stiamo parlando di sondaggi", ma bensì un suo volere, il che è diverso. Ognuno può e deve votare quello che si sente di votare, viviamo in un paese democratico per fortuna. Ma quello che io sto scrivendo è altro, che se tu togli a qualcuno il diritto, quel qualcuno tenterà o toglierà a te quello che tu hai tolto a lui. Facci caso, ci sono tanti purtroppo disoccupati in Italia, cosa vogliono fare? Vogliono dimezzare i parlamentari, vogliono che riducano il loro stipendio, così da poter avere un salario anche loro, o mi sbaglio? Questo perchè? Non si è mai parlato in Italia, quando era tutto ok, che i parlamentari erano tanti, che guadagnavano tanto, quando se ne parla? Quando c'è la crisi, ti sei domandata il perchè? Allora se magari le coppie di fatto omosessuali, non andranno a votare e non appoggiando le coppie di fatto eterosessuali. Di conseguenza "sempre secondo me, posso benissimo sbagliarmi", le coppie di fatto eterosessuali, non andranno a votare a favore per le unioni omosessuali. Per il semplice fatto che, per quale motivo una parte sociale denigrata da un'altra, dovrebbe andare a favore di chi li discrimina o di chi li vuole tenere al di sotto "anche per un pensiero personale"? E' come dire che, Hitler discriminava gli omosessuali e gli ebrei, poi magari si candidava "diciamo", secondo te andavano a votarlo? Nessuno vota a favore di qualcosa o di qualcuno, che lo nuoce, che gli potrebbe fare del male, nessuno tenterebbe di dare più potere a chi è contro di lui, solo dei folli penso lo farebbero.
    Cosa centra che sto studiando legge? Mica a legge, studiamo la mente delle persone che vanno a votare? Noi studiamo il procedimento che avviene, ma non la psiche umana.
    Non essere favorevole a qualcosa è per egoismo, punto. Perchè la gente, non era favorevole un tempo e penso ancora oggi agli immigrati? Perchè potevano togliere il lavoro a loro "questo è egoismo". Perchè la gente, non è favorevole ai matrimoni tra omosessuali? Perchè sono contro natura? La scienza ha dimostrato che non è vero, quindi il pensiero di quella gente è innaturale? Io resto dell'idea, che la gente è contraria al matrimonio tra omosessuali, perchè di seguito sono contrari all'adozione per le coppie omosessuali e questo non è egoismo? Cioè, chi sei per privare a qualcuno di poter mettere su la propria famiglia? Non è in capacitato, è una persona come te, può crescere bene i figli come te e così via, ma non mi va di ripetermi, dopo un po' mi annoio.

  10. #149
    Matricola FdT stregablablabla
    Donna 33 anni
    Iscrizione: 4/12/2012
    Messaggi: 25
    Piaciuto: 4 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Loller156 Visualizza il messaggio
    non importa. Le nostre radici sono cattoliche, quindi è giusto così! Gay al rogo!
    non puoi dire una cosa del genere e definirla sarcastica...almeno io la vedo così....

  11. #150
    Randagio
    Utente cancellato

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Lukinho92 Visualizza il messaggio
    Il Vaticano ha perso il suo potere ormai, ti continuo a ripetere, è solo una scusa dire che c'è il Vaticano, perchè il Vaticano cosa potrebbe fare contro lo Stato italiano, per essere così vincolante? ...
    A be convinto tu... allora sarò io il problema che tutto il mondo va nella direzione opposta...

    Comunque uno con il tuo atteggiamento non otterrà mai un cazzo, nemmeno supporto morale...

Discussioni simili

  1. Matrimoni gay, per Roberto Fiore di Forza Nuova sono contro natura
    Da Lukinho92 nel forum Notizie politiche ed economiche
    Risposte: 47
    Ultimo messaggio: 15/11/2012, 0:40
  2. Gelmini, 5 milioni per tradurre il Talmud
    Da obo nel forum Attualità e cronaca
    Risposte: 26
    Ultimo messaggio: 16/1/2011, 19:45
  3. Il violino ha suonato
    Da Fabio nel forum Improvvisazione
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 30/11/2006, 9:43
  4. Eros Ramazzotti - Il buio ha i tuoi occhi
    Da Imagine nel forum Testi musicali
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 20/10/2006, 18:21
  5. Il mio Raga nn ha mai tempo per me
    Da BaMbOla88 nel forum Amore e amicizia
    Risposte: 26
    Ultimo messaggio: 4/12/2005, 17:42