ACCEDI

Attendere, registrazione in corso...

Password dimenticata?

×

REGISTRATI

Registrati gratis su Fuoriditesta.it, il più grande sito umoristico italiano.

Attendere, registrazione in corso...

Iscriviti usando il tuo indirizzo e-mail

Hai già un account? Accedi al sito

×
Seguici su Google+ Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 8 di 11 PrimaPrima ... 4567891011 UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 71 a 80 su 109
Like Tree15Mi piace

Numero chiuso su tutte le facoltà italiane?

  1. #71
    ineffabile Quelo
    Uomo 97 anni
    Iscrizione: 28/4/2011
    Messaggi: 1,008
    Piaciuto: 133 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Loller156 Visualizza il messaggio
    Io sono favorevole al numero chiuso perchè diminuisce la disoccupazione ( nel senso che se escono 30 persone da fisioterapia, lavorano..se ne escono 3000 molti sono disoccupati ) e mantiene alto il livello di questi "specialisti". Almeno in linea teorica dovrebbe essere cosi.
    In genere, per chi studia, questa è musica per le proprie orecchie...




    Il saggio coltiva Linux... tanto Windows si pianta da solo.

  2. # ADS
     

  3. #72
    ostacoli_del_cuore
    Utente cancellato

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Tallulah Visualizza il messaggio
    Numero chiuso per eliminare la disoccupazione? Ma non diciamo cavolate.
    La disoccupazione rimane dal momento in cui, chi non si laurea in un ramo che gli piacerebbe, andrebbe a fare qualcos'altro (magari malamente) poichè non ha la possibilità di studiare ciò che piace.

    Il numero chiuso è una bufala perchè serve solo a far entrare a chi è stata data una spintarella( o meglio chi ha la possibilità di essere un minimo raccomandato, entra)
    Il numero chiuso elimina le possibilità degli studenti alla propria scelta.
    Il numero chiuso seleziona le persone in modo parziale, con conoscenze talvolta superficiali e inutili, senza contare la VERA voglia che si ha di portare a termine gli studi più consoni a se stessi. Come si può verificare la conoscenza di una persona con una domanda a risposta multipla?
    E poi secondo me, una cosa di cui non si è parlato è l'essere spinti a studiare, chi ha veramente voglia di inseguire una professione può trovare mille difficoltà durante lo studio, ma ciò non vuol dire che non ce la può fare.
    Chi si rende conto di non farcela, lo sa benissimo che deve lasciare. Non c'è bisogno di un test, che tra l'altro stronca la persona dal principio.

    Io ho fatto lo scientifico e ora mi ritrovo a fare il corso di Servizio Sociale (sotto scienze politche). Non è a numero chiuso e già moltissime persone hanno lasciato (senza bisogno di alcun test) perchè si sono accorte DA SOLE che non era la facoltà per loro. E io soprattutto facevo materie prettamente scientifiche e ora incentrate più sul diritto e su materie linguistiche.
    Le università si scremano nel corso degli anni.
    Una persona che pensa di voler fare il medico, ma poi cambia idea, non sprecherà 5-6 anni della propria vita per portare a termine la scuola.
    La scrematura vera, ci deve essere SENZA IL TEST.
    Si rischia che le persone davvero motivate vengano eliminate. Ed essere motivati, non vuol dire per forza passare un test insulso.
    Io sono per LIBERA SCELTA.
    proprio quello che intendevo dire...

  4. #73
    ineffabile Quelo
    Uomo 97 anni
    Iscrizione: 28/4/2011
    Messaggi: 1,008
    Piaciuto: 133 volte

    Predefinito

    Nemo propheta in patria...


    Il saggio coltiva Linux... tanto Windows si pianta da solo.

  5. #74
    MalaMente Tallulah
    Donna 28 anni
    Iscrizione: 27/12/2009
    Messaggi: 1,365
    Piaciuto: 590 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Quelo Visualizza il messaggio

    Magari, oltre ad essere motivati, bisognerebbe essere anche capaci...

    Una persona motivata diventa molto più capace rispetto ad un mammalucco che si trova nel corso in cui l'ha mandato mammà. E poi capaci nel senso? Bravi a rispondere a domande come quelle del test di sbarramento?
    lE PERSONE MOTIVATE CHE NON SONO CAPACI SE NE VANNO. CHI NON è CAPACE NON DIVENTA MEDICO.
    Se fosse così per te, allora intendi dire che dall'università escono solo persone capaci per un test a domande chiuse?
    .Tocca incasinarsi per risolvere ammazzarsi per risorgere amarsi per accorgersene incatenarsi per insorgere inventarsi per evolvere guardarsi per distogliere mangiare la polvere per poi mordere qualcosa di piu dolcE.

  6. #75
    ineffabile Quelo
    Uomo 97 anni
    Iscrizione: 28/4/2011
    Messaggi: 1,008
    Piaciuto: 133 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Tallulah Visualizza il messaggio
    Una persona motivata diventa molto più capace rispetto ad un mammalucco che si trova nel corso in cui l'ha mandato mammà. E poi capaci nel senso? Bravi a rispondere a domande come quelle del test di sbarramento?
    lE PERSONE MOTIVATE CHE NON SONO CAPACI SE NE VANNO. CHI NON è CAPACE NON DIVENTA MEDICO.
    Se fosse così per te, allora intendi dire che dall'università escono solo persone capaci per un test a domande chiuse?
    Io dare te questo, ja?



    Tu dare me risposta, ja? Dove tu avere appreso soluzione, liceo, zio profezoren, Scuola Radio Elettra, Reader Digest, Intrepido... non importare me, ja? Tu dare me soluzione, tu studiare, javoll?


    Ultima modifica di Quelo; 30/9/2011 alle 11:42
    Il saggio coltiva Linux... tanto Windows si pianta da solo.

  7. #76
    MalaMente Tallulah
    Donna 28 anni
    Iscrizione: 27/12/2009
    Messaggi: 1,365
    Piaciuto: 590 volte

    Predefinito

    Ma sei scemo?

    Si, ja
    A Temperance piace questo intervento
    .Tocca incasinarsi per risolvere ammazzarsi per risorgere amarsi per accorgersene incatenarsi per insorgere inventarsi per evolvere guardarsi per distogliere mangiare la polvere per poi mordere qualcosa di piu dolcE.

  8. #77
    ineffabile Quelo
    Uomo 97 anni
    Iscrizione: 28/4/2011
    Messaggi: 1,008
    Piaciuto: 133 volte

    Predefinito

    Non è fantastico? Prendi in mano un in mano un libro di matematica di un danese, di uno spagnolo, vedi una bella funzione e puoi benissimo risolvertela. Idem con la chimica, con la fisica. E', o non è, un linguaggio universale come la musica...



    ... e cosa c'è di meglio di far venire, una volta l'anno, dei direttori d'orchestra forestieri?...



    Suvvia, sprovincializziamoci!...
    Il saggio coltiva Linux... tanto Windows si pianta da solo.

  9. #78
    Temperance
    Donna
    Iscrizione: 15/1/2006
    Messaggi: 28,761
    Piaciuto: 9483 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Tallulah Visualizza il messaggio

    Il numero chiuso è una bufala perchè serve solo a far entrare a chi è stata data una spintarella( o meglio chi ha la possibilità di essere un minimo raccomandato, entra)
    Questo proprio no.

    Per il resto, ripeto, non credo che non sapere cosa significhi una determinata espressione possa influire sul futuro di una persona.
    Quelo, hai detto di aver appreso da un giornale cosa significa quell'espressione, allora un ragazzo che vuole iscriversi a scienze della comunicazione deve leggersi ogni giorno tutti i giornali d'Italia, per sapere determinate cose?
    Non diciamo stupidagini, andiamo. A me di politica frega un cazzo, ora come ora, e non credo che per questo uno dev'essere discriminato. Poi me la farò piacere, visto che qualsiasi conoscenza di cultura mi sarà utile, ma non vedo perchè uno non debba entrare perchè non si interessa di una determinata cosa. Non a tutti può piacere tutto, quindi non diciamo boiate.
    E poi ti sfugge una cosa, il mio è un discorso generale, non della mia facoltà, l'ho ripetuto cento volte, ma tu cechi solo quello. Reputo proprio il mio test d'accesso uno dei più attinenti al corso di studio, ma non tutti lo sono.

    Una cosa è non entrare perchè non sai un accidenti di quello che sarà il tuo futuro corso di studio, è una cosa è non entrare perchè non sai come mai tizio ha chiamato il figlio caio.
    La foto della scuola non mi assomiglia più
    Ma i miei difetti sono tutti intatti

  10. #79
    Scrivano Lucien
    Uomo 34 anni da Imperia
    Iscrizione: 10/10/2008
    Messaggi: 2,441
    Piaciuto: 655 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Quelo Visualizza il messaggio
    Visto che fino a pochi anni fa (25 anni fa, per la precisione) avevamo 100 medici per 10 posti vacanti in ospedale e 10 infermieri per 100 posti vacanti, una selezione, in qualche modo, va fatta. Che possiamo fare? Scrutiamo le stelle? Gli facciamo le carte?....
    Non so... chiediamogli se sanno quant'era lungo l'uccello di Humprey Bogart, almeno saremo certi di avere dei buoni andrologi...

    Io, non a caso, ti ho parlato di un test con 50 prove, della durata di 2 mesi, tenuto da esaminatori sorteggiati ed esteri. A ben vedere facevamo la stessa cosa fino a poco tempo fa con gli esami di maturità, con professori sorteggiati e provenienti da tutte le parti d'Italia (che erano pagati e spesati per circa 2 mesi). Qui l'unica differenza sarebbe che verrebbero da tutte le parti d'Europa ma, coi costi attuali dei low-cost, spenderemmo lo stesso denaro. Le università, tu mi insegni, non sono tutte uguali. Chi ha appoggi politici e/o tra i docenti può facilmente barare in una facoltà intrallazzona. Mollare un calcio nel deretano agli invorniti è più facile con questo sistema. Perché il trattamento è identico per tutti.
    Due mesi di test? Quando dovrebbero cominciare, a Luglio per finire a Settembre (così ci si sovrappone direttamente agli esami di maturità, che gli studenti sono ancora belli pimpanti, in caldo) oppure leviamo due mesi alla programmazione dei corsi? Cinquanta prove? Come minimo, se sopravvive, uno non solo ha diritto all'ammissione, ma anche alla metà dei crediti formativi che gli servono per la laurea. Esaminatori esteri? In Europa sanno parlare tutti quanti italiano, è ovvio. Va bene il volo, ma si accontenteranno anche dei rimborsi spese low-cost che sono il massimo che gli potranno offrire le nostre floridissime facoltà?

    Io avrò le idee confuse, ma mi conforta constatare che sono in buona compagnia.
    Attir'd with stars, we shall forever sit
    triumphing over death, and chance, and thee, o Time

  11. #80
    ineffabile Quelo
    Uomo 97 anni
    Iscrizione: 28/4/2011
    Messaggi: 1,008
    Piaciuto: 133 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Lucien Visualizza il messaggio
    Due mesi di test? Quando dovrebbero cominciare, a Luglio per finire a Settembre (così ci si sovrappone direttamente agli esami di maturità, che gli studenti sono ancora belli pimpanti, in caldo) oppure leviamo due mesi alla programmazione dei corsi? (1) Cinquanta prove? Come minimo, se sopravvive, uno non solo ha diritto all'ammissione, ma anche alla metà dei crediti formativi che gli servono per la laurea. (2) Esaminatori esteri? In Europa sanno parlare tutti quanti italiano, è ovvio. Va bene il volo, ma si accontenteranno anche dei rimborsi spese low-cost che sono il massimo che gli potranno offrire le nostre floridissime facoltà? (3)
    Allora...

    1. In Finlandia, ad esempio, l'ultimo anno è più breve. I primi di Aprile hai già finito la maturità (che è più che altro una proforma). Ti riposi un mese e mezzo, e a Giugno inizi gli esami per le università (almeno così era alcuni anni fa).
    2. Non capisco tutta questa paura per i 50 esami. Se uno le cose le sa, paura non avrà. E qualcosa di buono combinerà.
    3. Quandi diedi la mia maturità c'era un professore siciliano e una professoressa di Mantova, più c'erano altri due 'forestieri', non mi ricordo da dove provenissero, perché non mi interrogarono. Tutti e 4 arrivarono a fine Giugno e tornarono a casa a fine Luglio. Sarebbe solo un ritorno all'antico. I professori non devono sapere l'italiano. Siete voi che dovete sapere l'inglese a menadito, come altrove.


    Quote Originariamente inviata da Lucien Visualizza il messaggio
    Io avrò le idee confuse, ma mi conforta constatare che sono in buona compagnia.
    A me, invece, sembra che la vogliamo fare più complicata di quello che è, e che non c'è peggior sordo di chi non ci vuol sentire...


    Ultima modifica di Quelo; 30/9/2011 alle 11:44
    Il saggio coltiva Linux... tanto Windows si pianta da solo.

Pagina 8 di 11 PrimaPrima ... 4567891011 UltimaUltima

Discussioni simili

  1. Facoltà a numero chiuso e aperto
    Da Il_Giustiziere nel forum Scuola, università, lavoro
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 30/7/2007, 1:06
  2. Ho chiuso!!!
    Da Oni nel forum Amore e amicizia
    Risposte: 27
    Ultimo messaggio: 9/2/2007, 23:20