ACCEDI

Attendere, registrazione in corso...

Password dimenticata?

×

REGISTRATI

Registrati gratis su Fuoriditesta.it, il più grande sito umoristico italiano.

Attendere, registrazione in corso...

Iscriviti usando il tuo indirizzo e-mail

Hai già un account? Accedi al sito

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 54 di 58 PrimaPrima ... 444505152535455565758 UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 531 a 540 su 572
Like Tree41Mi piace

Topic senza fine

  1. #531
    Temperance
    Donna
    Iscrizione: 15/1/2006
    Messaggi: 28,774
    Piaciuto: 9508 volte

    Predefinito

    Una notte senza sonno,
    un cavallo senza briglie.

    Una corsa, una sgroppata e il fiato grosso, alla fine.

    Porta chiusa, porta aperta.

    A volte ci vuole così poco.

    Annaffiamo i nostri dolori da un balcone
    senza guardare troppo.

    Finchè arriva il giorno che invece di farlo dal balcone scendi perdio e ci cammini in mezzo.

    Un bel giardino di disperazione, in cui ti calzi a pennello.

    Con una canzone che in tutta una vita non è mai MAI stata la tua, a volte le cose prendono una piega che -avresti pensato?

    No, mai.

    I conti con una scelta sbagliata, una fortuna che hai paura non ti appartenga,

    uno sbaglio che stai commettendo e lo sai.

    E con tutto il tuo merda di buon impegno non sai come rimediare.

    So essere dura, carogna.
    Dolce, sensibile.
    So portarmi dietro la gente, so come fare a farmi seguire.
    So organizzare gli altri, ma non so per niente organizzare me stessa.

    Butto la testa altrove per non metterla dove dovrei.

    Finchè arriva la notte - stanotte - che devi tirare la riga e non sai più dove hai messo i conti..

    Vorrei - lo giuro lo vorrei - sedermi, e avere vicino qualcuno che sappia davvero prendermi in braccio, e camminare per me.



    Perchè io sono stanca - vaffanculo, mille volte vaffanculo - ora, adesso, non ce la faccio più..
    La foto della scuola non mi assomiglia più
    Ma i miei difetti sono tutti intatti

  2. # ADS
     

  3. #532
    MisterInvisible (non attivo)
    Intermittente

    Predefinito

    @andras,giusto?

  4. #533
    Telephone Blues nali
    Donna 29 anni
    Iscrizione: 1/11/2005
    Messaggi: 13,273
    Piaciuto: 509 volte

    Predefinito

    Bellissimo.. di quel bello devastante, un gomitolo di tristezza..
    portami il . girasole . impazzito di . luce

  5. #534
    Temperance
    Donna
    Iscrizione: 15/1/2006
    Messaggi: 28,774
    Piaciuto: 9508 volte

    Predefinito

    Non volevi che ti accompagnassi giù, perché non volevi che prendessi freddo.
    Ho messo la felpa, quella larghissima e verde militare... ho insistito un po' - una dolce insistenza - e non hai più detto nulla: sorridevi.

    Non avevo freddo. Non avevo per nulla freddo..

    Siamo scesi per le scale come facciamo sempre: mano nella mano, partendo con lo stesso piede e correndo giù...
    Ho sempre riso di questo.
    Ho sempre riso di me, di te, di noi e della nostra dolce follia nelle piccole cose.
    Ho riso anche questa volta, ma lo sai.. avevo ancora gli occhi pieni di lacrime.
    Sai, quella dolce tristezza che prende.. quella dolce e bella tristezza mista a commozione.

    Quello che non ti ho detto è che.. be', io le lacrime non riuscivo più a fermarle.

    Ho provato a nascondertele, affondando la testa nel tuo petto, affondando la testa nel cuscino del divano; ho cercato di non piangere quando ho letto, di fretta, prima che tu andassi via, quei due biglietti nel barattolo della MarmellataDiPensieri.

    La tua grafia, quelle parole: due citazioni che sono state un colpo al cuore, quel cuore che tu, perdio, conosci così bene..
    Tu conosci i miei occhi, li capisci; tu conosci la mia voce.. tu conosci tutto ed io, a volte, credo di non rendermene conto.

    Quello che non ti ho detto è che.. succede sempre così, quando si è davanti ad un portone aperto: tu dall'altra parte, già fuori, io ancora dentro...

    E succede sempre così: si affrontano discorsi esistenziali - ci si riduce a dire tutto quello che si vorrebbe dire con calma in quegli ultimi 5 minuti disponibili prima di correre via - davanti ad un portone aperto.

    Succede sempre così: quasi fosse un film, quasi fosse un film...

    Le ho ancora stampate in testa, le tue parole.
    Ce l'ho ancora impresso in testa, quel tuo sguardo: profondo e rassicurante - ma così dolce - mentre io ti sussurravo, singhiozzando, la mia paura.

    Quello che non ti ho detto è che... io detesto il finestrino della tua macchina.
    Quel càzzo di finestrino che tu abbassi ogni volta, per chiedermi l'ultimo bacio prima di togliere i piedi dal freno e dalla frizione e prima di schiacciare l'acceleratore.

    Detesto appoggiare la mia piccola mano su quel vetro gelido appena tirato su.

    Detesto salutarti con la mano e aspettare che quel finestrino dal vetro gelido e vigliacco ci separi.



    Miglia da percorrere...

    Già...



    E intanto mi chiedi se sto piangendo,
    e ti rispondo che sono solo tanto commossa.
    E intanto mi asciughi le lacrime.




    - Le selve sono belle, profonde e scure... ed io ho promesse da mantenere e miglia da percorrere, prima di dormire.

    Mi hai sentito, Butterfly?

    Miglia da percorrere, prima di dormire...




    Promesse da mantenere e miglia da percorrere, prima di dormire...

    Ti ho sentito...

    Miglia da percorrere, prima di dormire.





    Buonanotte, aquilone.

    Butterfly vorrebbe una carezza...


    Leggerti è sempre un'emozione forte, difficile da descrivere a parole.
    A Folletta piace questo intervento
    La foto della scuola non mi assomiglia più
    Ma i miei difetti sono tutti intatti

  6. #535
    Lagna
    Uomo 24 anni da Napoli
    Iscrizione: 8/7/2009
    Messaggi: 25,314
    Piaciuto: 62 volte

    Predefinito

    Non ho parole...
    A nali piace questo intervento
    Certe volte la vita non è poi uno schifo... Le piccole cose la migliorano davvero... [God's Regret]

  7. #536
    anemy
    Utente cancellato

    Predefinito

    Caspita..
    A nali piace questo intervento

  8. #537
    Telephone Blues nali
    Donna 29 anni
    Iscrizione: 1/11/2005
    Messaggi: 13,273
    Piaciuto: 509 volte

    Predefinito

    ...




    Non ho parole io..

    Grazie..

    A Temperance piace questo intervento
    portami il . girasole . impazzito di . luce

  9. #538
    MisterInvisible (non attivo)
    Intermittente

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da anemy Visualizza il messaggio
    Caspita..
    A nali piace questo intervento

  10. #539
    MisterInvisible (non attivo)
    Intermittente

    Predefinito

    Il cielo piangente di settembre fa sì che mi metta qui e pensi. Non so perchè, ma mi piace questa pioggia così forte. Mi da un senso di ritorno alla normalità. La percepisco respirando. Avete presente quell'odore di terriccio bagnato, tipico della giornata di pioggia? Ecco, quello per me è il segno che tra un pò tutto torna normale. Ma di normale non c'è niente. Prima il mio "normale" era volare. E allora penso all'ultima volta in cui stavo volando... No, non sto usando una metafora. Intendo volando davvero. Quando ho sentito un'emozione tale che la terra sotto i piedi è diventata aria tutto d'un botto. Ero innamorato. Innamorato per davvero intendo. Quando scoprivo che l'amore è un'opera d'arte...Può essere un romanzo che dura anni, o un poemetto che dura una settimana, questo non implica che il secondo valga meno del primo... Quello che intendo io si verifica quando qualcuno riesce a entrare in modo così prepotente e allo stesso tempo dolcemente nella tua vita, che istintivamente glielo lasci fare, non ti opponi, rendendoti anzi complice di quel suicidio dei sensi che tanto ami, perchè sai già che in quello sputo di esistenza che Dio ti concede, quella sarà una tra le poche cose che potrai registrare alla pagina: «Momenti che meritano di essere ricordati». Eri come una dolcissima droga. Appena entrata in vena volevo sputarti fuori, poi però quando non c'eri mi riducevo a pregare un dio che non ho per averne un'altra dose. "L'ultima dose". Cercavo di convincermi, e ci riuscivo pure. Mi disintossicavo e ci ricadevo, mi ci riportavi. Ecco, ripenso a quell'amore... e mi ritrovo a maledire il tutto. Mi viene in mente un pezzo della nostra canzone, e sembro rinsavire. "E' un peccato per quelle promesse, oneste ma grosse". E' come se quel momento fosse l'unico di lucidità in tutto questo. E' proprio vero che sarebbe stato meglio non incontrare mai una persona che è riuscita a darmi tutto ciò? Forse è vero... le cose belle hanno un prezzo caro da pagare... E quasi sempre, paradossalmente, il prezzo è semplicemente sentire la mancanza di quelle cose, che fino a poco tempo prima ti davano la sensazione di poter volare, di essere al di sopra del tempo, degli altri, del destino... insomma, di tutto. Blaise Pascal un giorno scrisse: «Il cuore ha le sue ragioni, che la ragione non conosce». Beh tu hai toccato corde, che il mio cuore stesso non sapeva esistessero... E questo non potrò mai maledirlo... Quindi Grazie... Nonostante tutto...
    A Knave, nali e Frogga piace questo intervento

  11. #540
    Telephone Blues nali
    Donna 29 anni
    Iscrizione: 1/11/2005
    Messaggi: 13,273
    Piaciuto: 509 volte

    Predefinito

    Che è bello....

    Chi è l'autore?
    (Posso intuirlo, ma vorrei certezza )
    A Knave piace questo intervento
    portami il . girasole . impazzito di . luce

Discussioni simili

  1. Topic Senza Fine Preferito
    Da Lantis nel forum Sondaggi
    Risposte: 27
    Ultimo messaggio: 27/2/2011, 18:37