ACCEDI

Attendere, registrazione in corso...

Password dimenticata?

×

REGISTRATI

Registrati gratis su Fuoriditesta.it, il più grande sito umoristico italiano.

Attendere, registrazione in corso...

Iscriviti usando il tuo indirizzo e-mail

Hai già un account? Accedi al sito

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 4 di 5 PrimaPrima 12345 UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 31 a 40 su 45

non so trattenermi

  1. #31
    Dio Il Lupo
    33 anni
    Iscrizione: 15/5/2006
    Messaggi: 7,232
    Piaciuto: 93 volte

    Predefinito

    I problemi sono una cosa...La vita è un'altra.

    Un carissimo uomo che conoscevo, muore impiccato perchè depresso.
    Perde la vita. La famiglia perde lui, gli amici perdono lui, chiunque si cibasse della sua gioia di vivere e, cazzo, della sua esuberanza...perdono una persona davvero rara.

    Lui era un uomo...non troppo giovane. Eppure lascia un vuoto incolmabile per i quattro figli, per la moglie e il proprio microcosmo.
    E perde la vita.

    Ragazzi ma ragionateci un attimo sulla vita. Cazzo ma non vi accorgete quanto sia bello poter respirare?? Che cavolo spinge a pensare di poterla perdere..? Quali problemi puoi avere più di una persona senza tetto, senza vestiti, senza internet, senza forum? Pensi che i "barboni" resistano solo per inerzia? O quelli sulla sedia a rotelle? O quelli mutilati?

    No cara fanciulla, datti una sveglia. E si svegli chiunque abbia mai fatto o pensato una cazzata del genere.


    Sono davvero allibeatles!! [cit. Tech]

  2. # ADS
     

  3. #32
    Assuefatto da FdT
    Uomo 35 anni da Catania
    Iscrizione: 4/10/2006
    Messaggi: 791
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Il lupo
    I problemi sono una cosa...La vita è un'altra.

    Un carissimo uomo che conoscevo, muore impiccato perchè depresso.
    Perde la vita. La famiglia perde lui, gli amici perdono lui, chiunque si cibasse della sua gioia di vivere e, ca**o, della sua esuberanza...perdono una persona davvero rara.

    Lui era un uomo...non troppo giovane. Eppure lascia un vuoto incolmabile per i quattro figli, per la moglie e il proprio microcosmo.
    E perde la vita.

    Ragazzi ma ragionateci un attimo sulla vita. ca**o ma non vi accorgete quanto sia bello poter respirare?? Che cavolo spinge a pensare di poterla perdere..? Quali problemi puoi avere più di una persona senza tetto, senza vestiti, senza internet, senza forum? Pensi che i "barboni" resistano solo per inerzia? O quelli sulla sedia a rotelle? O quelli mutilati?

    No cara fanciulla, datti una sveglia. E si svegli chiunque abbia mai fatto o pensato una cazzata del genere.
    Su quello chè dici non ci piove,ma ricorda che ci sono persone forti e persone deboli e poi non possiamo parlare cosi e giudicare cosi,si e vero ci sono problemi piu gravi,ci sono persone che stanno peggio ma anche persone che stanno meglio,secondo voi gli psicofarmaci perche esistano?secondo voi le persone perchè si tolgono la vita??cioe pensate sia facile tagliarsi le vene,spararsi un colpo in bocca o in tempia,pensate sia facile togliersi la vita??anche li ci vuole una gran forza, e persone che si sentono cosi giu da pensare questo dobbiamo aiutarli,se vogliamo se no stiamo zitti,e non digli sempre le stesse cose che la vita e una ecc..... ma dai!!!
    Questa persona a bisogno di olto aiuto per convincersi che la vita e MERAVIGLIOSA CHE IL BUIO PRESTO DIVENTERA' LUCE..........
    Anche le formiche nel loro piccolo s'incazzano.....

    Bimba...Tutto il resto e noia....Come farei senza la mia socia Bimba92..Tvumdb.

  4. #33
    Dio Il Lupo
    33 anni
    Iscrizione: 15/5/2006
    Messaggi: 7,232
    Piaciuto: 93 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da schins
    Su quello chè dici non ci piove,ma ricorda che ci sono persone forti e persone deboli e poi non possiamo parlare cosi e giudicare cosi,si e vero ci sono problemi piu gravi,ci sono persone che stanno peggio ma anche persone che stanno meglio,secondo voi gli psicofarmaci perche esistano?secondo voi le persone perchè si tolgono la vita??cioe pensate sia facile tagliarsi le vene,spararsi un colpo in bocca o in tempia,pensate sia facile togliersi la vita??anche li ci vuole una gran forza, e persone che si sentono cosi giu da pensare questo dobbiamo aiutarli,se vogliamo se no stiamo zitti,e non digli sempre le stesse cose che la vita e una ecc..... ma dai!!!
    Questa persona a bisogno di olto aiuto per convincersi che la vita e MERAVIGLIOSA CHE IL BUIO PRESTO DIVENTERA' LUCE..........
    Per tagliarsi le vene, non ci vuole una gran forza.
    Ci vuole una gran debolezza.

    E se avesse voluto farlo davvero...o se fosse una persona convinta di quello che ha fatto, non sarebbe venuta a dirlo in un forum.

    Chi prende certe decisioni non ha neanche la voglia di iscriversi ad un forum.

    Ergo questa ragazza è una esibizionista.
    Mi spiace dirlo schins, ma chi soffre di un dolore intimo e particolare come questo, tanto da spingerlo a certe azioni, non sventaglierebbe mai tutto ai quattro venti.

    Esibizionista ed egocentrica.

    Sclavi :" chi vuole davvero ammazzarsi non lo dice, lo fa."
    Sono davvero allibeatles!! [cit. Tech]

  5. #34
    anemy
    Utente cancellato

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Rum e Cocaina
    Quote Originariamente inviata da schins

    Sai il problema sta nel fatto che questo genere di cose viene definito "autolesionismo" ,penso che lo sappiate, ad ogni modo viene scaturito dalla mente,si a piacere nel farsi male da soli perche in quel momento si sta bene con se stessi mi spego meglio.
    L'autolesionismo viene in genere definito clinicamente come il tentativo di causare deliberatamente un danno al proprio corpo, lesionandosi in modo di solito abbastanza grave da provocare danni tessutali. Si tratta di una vera e propria patologia.La domanda più frequente è: perché? Non è facile trovare una risposta unitaria, dato che ogni persona ha un proprio motivo. Ci si ferisce per scaricare lo stress: il sangue che esce, il corpo mutilato ed il dolore fisico quietano lo stress. Tutti i sentimenti che imperversano all'interno e che non si è in grado di lasciar uscire, si allontanano insieme al sangue, insieme all'arrivo del dolore.
    Ad ogni modo è una patologia curabile tramite terapia farmacologia allo scopo di diminuire lo stress, ma e anche fondamentale l'integrazione di una terapia psicologica per capire il disagio profondo che si nasconde dietro l'autolesionismo.
    senechia il mio consiglio e di fare questo perche potrebbe essere pericoloso,nel senzo che tu sei ad uno stadio inizziale ma potresti andare a peggiorare,fatti forza io sono con te e se hai bisogno sono qui! In gamba!

    Interessante... anche se non ho letto tutto il tuo messaggio.

    Mi sono fermata alla lettura delle prime righe e ti rispondo:
    Se uno ha la coscienza di sapere quello che sta facendo, ha la coscienza di sapere anche che sta sbagliando (come lei stessa ammette).

    Più che soffrire di "autolesionismo"... direi che soffre di "protagonismo".

    Possiamo scriverle tante belle cose... o tante bruttissime cose... ma in questo caso non risolveremmo nulla.

    Se vuole "guarire" veramente si deve affidare a chi di dovere... non di certo alle parole di un Forum (perchè come ti ripeto, qui dentro, come fuori, ognuno c'ha i cazzi propri... però trova il modo di andare avanti. PERCHè DEVE ANDARE AVANTI)




    (lei invece, lascia intendere che non lo vuole fare)

  6. #35
    Assuefatto da FdT
    Uomo 35 anni da Catania
    Iscrizione: 4/10/2006
    Messaggi: 791
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Il lupo

    Per tagliarsi le vene, non ci vuole una gran forza.
    Ci vuole una gran debolezza.

    E se avesse voluto farlo davvero...o se fosse una persona convinta di quello che ha fatto, non sarebbe venuta a dirlo in un forum.

    Chi prende certe decisioni non ha neanche la voglia di iscriversi ad un forum.

    Ergo questa ragazza è una esibizionista.
    Mi spiace dirlo schins, ma chi soffre di un dolore intimo e particolare come questo, tanto da spingerlo a certe azioni, non sventaglierebbe mai tutto ai quattro venti.

    Esibizionista ed egocentrica.

    Sclavi :" chi vuole davvero ammazzarsi non lo dice, lo fa."
    Bè di certo no posso darti torto su quello che hai detto,ma il suo problema è l'autolesionismo non il suicidio!!!!!! e diversa la cosa m molto diversa,chi si ferisce con lamette o robbe simi non vuole morire ma sente sollievo nel dolore che prova,ok?!!e diverso da tagliarsi le vene,infatti chi si fersice non lo fa mai nei polsi ma maggiormente nelle braccia..!!!!leggiti il mio discorso a proposito dell'auto lesionismo......chi fa questo e in grado di stare con la società,ci sta ma si vergona per gli sfreggi che egli stesso si precura!!!
    Anche le formiche nel loro piccolo s'incazzano.....

    Bimba...Tutto il resto e noia....Come farei senza la mia socia Bimba92..Tvumdb.

  7. #36
    Dio Il Lupo
    33 anni
    Iscrizione: 15/5/2006
    Messaggi: 7,232
    Piaciuto: 93 volte

    Predefinito Re: non so trattenermi

    Quote Originariamente inviata da senechia
    ma ora è un'abitudine quella di prendere una lametta e tagliarmi i polsi, per il semplice fatto di farmi del male...
    Come vedi schins, la ragazza non è che si ferisce semplicemente...
    Lei si taglia i polsi con le lamette...(tagliarsi i polsi è tentare un suicidio, oppure sintomo di ignoranza profonda)

    Detto questo non c'è bisogno che aggiunga qualcos'altro ai miei pensieri.
    E non c'è altrettanto bisogno che smentisca quello che hai appena affermato.
    Sono davvero allibeatles!! [cit. Tech]

  8. #37
    Vivo su FdT pukka n°1
    Donna 26 anni
    Iscrizione: 19/2/2006
    Messaggi: 4,505
    Piaciuto: 16 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da chica_latina

    quoto.
    bisogna anche avere le palle di andare avanti.
    a piangersi addosso son capaci tutti...ed è così che puoi anche cambiare la tua vita

  9. #38
    Moderatrice Holly
    Donna 30 anni
    Iscrizione: 1/4/2006
    Messaggi: 35,153
    Piaciuto: 10104 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Il lupo




    Sclavi :" chi vuole davvero ammazzarsi non lo dice, lo fa."
    e chi ci dice che vuole ammazzarsi?
    chi non dice che cerchi di provare tutto quel dolore a piccole dosi?

    credo che sia un problema molto più ampio, e che vada oltre le manie di protagonismo...
    non tutti sotto hanno i coglioni. e se esistono gli autolesionisti, credo che il problema sia dovuto soprattutto alle persone che non lo capiscono
    esistono i forti ed esistono i deboli, è un dato di fatto.
    vogliamo puntare una pistola addosso a chi nn ha la forza di affrontare i problemi?
    credo non si possa minimizzare così il problema...trasformandolo in semplice esibizionismo.
    Difficile dire se il mondo in cui viviamo sia una realtà o un sogno.

  10. #39
    rhoda
    Utente cancellato

    Predefinito

    ma che bravi...tutti maestri nelle cose che non conoscete.
    ma a nessuno entra in testa che generalizzare non è mai servito a nulla.
    allora
    a) non sempre l'autolesionismo è simbolo di immaturità. è un LINGUAGGIO per esprimere qualcosa di interno, che EVIDENTEMENTE deve uscire fuori.
    b) quello che per pigrizia mentale si definisce esibizionismo, potrebbe essere un'espansività repressa, o qualunque altra cosa, ma non per forza un'operazione vuota, un amore per la teatralità fine a sè stessa
    c) certo sono d'accordo, e te lo devo ribadire pure io cara piccola senechia, bisogna proprio tirar fuori le palle. ma nn è questo, o solo questo alla base dell'autolesionismo, io lo capisco bene. si tratta di imparare a dialogare col proprio corpo in una maniera diversa, a non trattarlo male.

    la prox volta che il "turbine" arriva riempi di calci qualcosa. impara a gettare tutto fuori.
    purtroppo, sappi che al mondo si apprezzano più i violenti che i vittimisti. è una verità assurda, ma la si impara con gli anni....
    sappi anche che se non cambi testa, passerai anni ed anni in questo modo, e arriverà un punto in cui rimpiangerai gli anni trascorsi a farti del male...perciò il consiglio che posso darti è di cercare di prendere un bel respiro, e capire se davvero ne vuoi uscire. a volte le prigioni mentali ce le fabbrichiamo da sole... forza e coraggio!

  11. #40
    Litha
    Donna 31 anni da Roma
    Iscrizione: 14/1/2006
    Messaggi: 15,232
    Piaciuto: 75 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Rum e Cocaina
    Ragazza, se per tutti i cazzi che ho avuto nella vita, mi fossi tagliata le vene, a quest'ora pure i vermi sotto terra avrebbero finito di cibarsi della mia carne.

    Perciò...
    Aspetta che i tagli siano guariti e poi RIMBOCCATI LE MANICHE COME TUTTI GLI ALTRI.
    quoto in pieno.
    e non aggiungo altro.
    You make me real / You make me real
    Strong as i feel / You make me real.

Pagina 4 di 5 PrimaPrima 12345 UltimaUltima