ACCEDI

Attendere, registrazione in corso...

Password dimenticata?

×

REGISTRATI

Registrati gratis su Fuoriditesta.it, il più grande sito umoristico italiano.

Attendere, registrazione in corso...

Iscriviti usando il tuo indirizzo e-mail

Hai già un account? Accedi al sito

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Visualizzazione risultati da 1 a 6 su 6

La vita è un disastro... se..

  1. #1
    Matricola FdT
    Uomo 21 anni
    Iscrizione: 4/11/2019
    Messaggi: 2
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito La vita è un disastro... se..

    La vita lo diventerebbe se non avessimo quali cose? Ho 21 anni e lo sta diventando. Vi siete mai chiesti perchè gli adulti dicono se potessi ritornare bambino.. Si quei discorsi lì, sarebbe tutto più facile.. Beh penso che mi viene il voltastomaco a pensare a questa situazione di m....scusate il linguaggio ma mi vergogno ,la mia vita fa proprio schifo!!. Non ho più voglia di fare niente, la mia famiglia si sta sfasciando sono rimasto solo come un cane dopo che mia madre ha lasciato mio padre , la mia vita fa proprio schifo è diventata monotona e senza senso! NON riesco a capire !, dopo che per 21 anni ho instaurato un bel rapporto con mia madre , per una cavolata con mio padre ha preso e se ne andata!! Secondo voi potrei denunciare mia madre visto che ha abbandonato il tetto coniugale e mi ha lasciato da solo come un cane!! Non riesco a parlarci!! È diventata un mostro parlare con lei è quasi inutile se non sbaglio solo quando le chiedo un favore mi aiuta ,ma non riesco mai a parlarci a tu per tu e a farla ritornare a casa!!


  2. # ADS
     

  3. #2
    Nepotista razzista MagicCarpet
    Uomo 50 anni
    Iscrizione: 24/2/2014
    Messaggi: 1,546
    Piaciuto: 729 volte

    Predefinito

    E' piuttosto difficile introdursi nei rivoli sottili e delicati di una posizione estrema come la tua.

    Tuttavia credo tu stia ingigantendo un problema, sicuramente spinto dal dolore che provi per la separazione.
    Tua madre non ha tradito TE come figlio...Che abbia fatto la scelta giusta oppure una cavolata, ha giocato sulla sua vita.

    Hai 21 anni e non puoi appellarti all'abbandono, hai soltanto bisogno di maturare posizioni più "adulte" e responsabili; iniziare a occuparti della tua vita e della tua esistenza.

    Una mamma ci sarà per sempre e sono certo che anche la tua non ti farà mai mancare il suo supporto.
    E poi, e poi....Gente viene qui e ti dice di sapere già ogni legge delle cose.....

  4. #3
    Overdose da FdT Fiona
    Donna 31 anni
    Iscrizione: 12/1/2011
    Messaggi: 8,591
    Piaciuto: 2916 volte

    Predefinito

    Chiamala e vedila. Parlaci e falle presente cosa provi.
    Visto che è irritata e mi sa difficile da approcciare, parlaci con molta calma e senza rabbia.

  5. #4
    Sempre più FdT DolceChéri
    Donna 34 anni da Bari
    Iscrizione: 26/10/2008
    Messaggi: 2,762
    Piaciuto: 202 volte

    Predefinito

    Se è arrabbiata con tuo padre serve tempo affinché si calmi. Prova a parlarci tra un po' di tempo....
    Siamo sicuri che si tratta di una cavolata? Magari per non ferirti non ti hanno detto tutto.
    Comunque penso che se ha scelto di andare via evidentemente c'erano dei problemi.....
    Tuo padre cosa dice della situazione?
    Riguardo a te sei grande per riuscire a lavare e cucinare da solo. Hai amici?

  6. #5
    Temperance
    Donna
    Iscrizione: 15/1/2006
    Messaggi: 28,772
    Piaciuto: 9505 volte

    Predefinito

    Non essere più moglie non vuol dire inevitabilmente non essere più madre. Questo devi capirlo, e devi dar modo anche a lei di dimostrartelo. Quindi parlare con quanta più serenità riesci a racimolare. Se poi non dovesse essere così, datti tempo di abituarti alla tua nuova vita. E cerca di dedicarti ad hobby, agli amici, a fare cose nuove per conoscere anche nuove persone
    La foto della scuola non mi assomiglia più
    Ma i miei difetti sono tutti intatti

  7. #6
    Sempre più FdT morrigan
    Donna 40 anni
    Iscrizione: 11/9/2014
    Messaggi: 2,059
    Piaciuto: 2105 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da perditempo00 Visualizza il messaggio
    La vita lo diventerebbe se non avessimo quali cose? Ho 21 anni e lo sta diventando. Vi siete mai chiesti perchè gli adulti dicono se potessi ritornare bambino.. Si quei discorsi lì, sarebbe tutto più facile.. Beh penso che mi viene il voltastomaco a pensare a questa situazione di m....scusate il linguaggio ma mi vergogno ,la mia vita fa proprio schifo!!. Non ho più voglia di fare niente, la mia famiglia si sta sfasciando sono rimasto solo come un cane dopo che mia madre ha lasciato mio padre , la mia vita fa proprio schifo è diventata monotona e senza senso! NON riesco a capire !, dopo che per 21 anni ho instaurato un bel rapporto con mia madre , per una cavolata con mio padre ha preso e se ne andata!! Secondo voi potrei denunciare mia madre visto che ha abbandonato il tetto coniugale e mi ha lasciato da solo come un cane!! Non riesco a parlarci!! È diventata un mostro parlare con lei è quasi inutile se non sbaglio solo quando le chiedo un favore mi aiuta ,ma non riesco mai a parlarci a tu per tu e a farla ritornare a casa!!
    In quanto figlio, tu non saprai mai le vere dinamiche che hanno portato tua madre a prendere questa decisione, perchè lei cerchèrà sempre di tutelarti e non crearti più dolore di quanto non stia già facendo. Credimi che lei sa della tua sofferenza, ma ha sicuramente bisogno di prendersi un momento per riflettere. Non ti ha abbandonato. Credo semplicemente che sia arrivata a un limite, per motivi suoi, che non le permettono più di stare con tuo padre, e che, anzichè mandare via lui, abbia preferito uscire lei di casa, dato che è stat una sua scelta creare questa situazione. Cerca tua madre, parla con lei, mantieni il rapporto che si è instaurato fra voi e fai lo stesso con tuo padre, perchè nessuno dei due ti ha abbandonato, si stanno semplicemente separando. Tu sei grande e puoi capire le situazioni, quindi puoi anche capire che la tua rimane sempre una famiglia, diversa da altre magari, ma i tuoi genitori restano sempre i tuoi genitori, che vivano o meno sotto lo stesso tetto.
    "Ma non mi lamenterò più. Ho ricevuto la vita come una ferita e ho proibito al suicidio di guarire la cicatrice. Voglio che il Creatore ne contempli, in ogni ora della sua eternità, il crepaccio spalancato."
    Lautréamont

Discussioni simili

  1. La vita è un gioco
    Da Atilim nel forum Improvvisazione
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 28/5/2010, 20:52
  2. Articolo 31 - La vita non è un film
    Da Ser Nwanko nel forum Testi musicali
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 21/6/2007, 17:47
  3. La vita è un attimo
    Da roseRouge nel forum Argomento libero
    Risposte: 20
    Ultimo messaggio: 22/5/2007, 23:44
  4. La vita di un carcerato
    Da P S Y C H O nel forum Attualità e cronaca
    Risposte: 68
    Ultimo messaggio: 10/1/2007, 12:52
  5. Ho 18anni e la mia vita e un disastro
    Da cemila nel forum Amore e amicizia
    Risposte: 38
    Ultimo messaggio: 3/8/2005, 22:36