ACCEDI

Attendere, registrazione in corso...

Password dimenticata?

×

REGISTRATI

Registrati gratis su Fuoriditesta.it, il più grande sito umoristico italiano.

Attendere, registrazione in corso...

Iscriviti usando il tuo indirizzo e-mail

Hai già un account? Accedi al sito

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 1 a 10 su 21
Like Tree5Mi piace

Non so come reagire

  1. #1
    Mahyem since 2013 Warlord Dolan
    Uomo 26 anni
    Iscrizione: 17/7/2014
    Messaggi: 101
    Piaciuto: 13 volte

    Predefinito Non so come reagire

    Mi ritrovo a scrivere qui perché mi hanno abbandonato tutti, e quelli che mi erano vicini li ho scacciati o sono morti. Non ho nessuno con cui parlare a parte lo psicologo e la psichiatra che mi seguono ma sento che comunque c'è un muro tra me e loro, un muro a cui se dovessi dare una definizione sarebbe "ripungnanza/indifferenza reciproca".
    Sono ormai 8 anni che prendo psicofarmaci, ho acquistato un po' più di sicurezza in me, di carisma, simpatia e scioltezza, le minime caratteristiche necessarie per passare per una persona comune per chi si ferma a parlare con me per non più di 5 minuti. In realtà ho una vita che parte da un tracollo psicologico orrendo che ho avuto a 13 anni per varie cause, e si mi si conosce un po' di più si finisce per evitarmi anche dopo una conversazione normale; basta che salti fuori la questione delle cure farmacologiche, dell'insonnia, o dei ricoveri.
    Mi sono chiesto sempre "ma come mi vedono gli altri per reputarmi così repellente?" fino ad oggi dove vengo contattato per l'ennesima volta da una ragazza che psichiatricamente è un caso perso, seguita da educatori e varie figure; a differenza di me che avendo affrontato grossa parte dello schifo della vita in solitudine ho imparato a essere parecchio scaltro o solidale anche in situazioni gravissime per gli altri o per me.
    E allora ho capito, lei insiste nel volermi contattare ma io sono schivo perché non arriva ad assorbire concetti semplici: non è normale, la tengo nei contatti ma è come se non ci fosse, quando mi contatta la liquido con poche parole, proprio come gli altri hanno fatto con me in passato spesso.
    Sono un ritardato? Io non ho pregiudizi nei confronti di una persona che ha avuto una vita travagliata da sciagure, anzi, per me loro meritano il podio se non rinunciano alle loro ambizioni. Solo che mi da fastidio una conversazione in cui non ci si comprende bene e si ha poca voglia di spiegare ciò che non è chiaro da entrambe le parti, o una conversazione in cui, anche spiegando, chi sta di fronte non potrebbe capire in alcun modo. Io vorrei morire a volte.


  2. # ADS
     

  3. #2
    FdT-dipendente Angol Mois
    Donna 28 anni
    Iscrizione: 25/1/2014
    Messaggi: 1,332
    Piaciuto: 217 volte

    Predefinito

    Ellamadonna,poverina XD! comunque: mi dispiace per qualunque cosa ti sia successa,ma proprio perchè anche tu hai passato un bruttissimo periodo e proprio perchè sai come ci si sente ad essere evitati,non dovresti comportarti così con lei,anzi, dovresti provare nel tuo piccolo ad aiutarla.. se poi è un caso perso o non ti capisce se provi a parlarle,tu almeno ci hai provato,non è colpa tua,ma non sarebbe giusto evitarla a priori. Anch'io ho una amica che ultimamente sta andando fuori di senno sempre di più,anche se i suoi motivi rispetto ai tuoi e quelli della ragazza che ti 'rompe xD' sono sicuramente molto più gravi.. capisco che una conversazione dove l'altro da solo problemi è una rottura,ma tu prova a pazientare ancora un po' e prova a parlarle e farla 'ragionare',boh insomma aiutala finche puoi, se poi proprio non ce la fai non è colpa tua e lascia perdere. Soprattutto non lasciarti influenzare se ti fa discorsi 'strani' o se la vedi come una persona che ha poca voglia di parlare, la colpa non è sicuramnt tua se non ti parla.

  4. #3
    Mahyem since 2013 Warlord Dolan
    Uomo 26 anni
    Iscrizione: 17/7/2014
    Messaggi: 101
    Piaciuto: 13 volte

    Predefinito

    Io sto chiedendo aiuto per la mia condizione di reietto in verità.

  5. #4
    FdT-dipendente Mephist
    Uomo da Trento
    Iscrizione: 28/7/2009
    Messaggi: 1,512
    Piaciuto: 350 volte

    Predefinito

    Non sono solita parlare delle mie cose private ti basti sapere che io ti capisco per questo ho bisogno di sapere una cosa prima di farmi un'idea definitiva. Tu ti accetti?
    "Se vuoi essere positivo, perdi un elettrone!" cit. Ing

  6. #5
    Sousuke
    Utente bannato

    Predefinito

    sono un tipo solitario con un passato piuttosto brutto (ho visto i "demoni") e amo la solitudine, mi eccita e traggo piacere dall'austerità, direi che il carattere solitario è diventato tratto distintivo della personalità, alla fine non mi dispiace essere così perchè si è temprato il carattere, alcuni tratti hanno i loro vantaggi in certi ambiti e a modo mio mi distinguo senza volerlo, per tanti motivi

    coltiva le tue passioni specie se si svolgono in luoghi sociali e conoscerai altre persone

    non respingere le ragazze problematiche che ti contattano o ti si avvicinano, io non l'ho mai fatto tantopiù se sono interessanti sotto ogni profilo, chi fa da sè fa per tre ma anche l'unione fa la forza

    le ragazze problematiche, stronze, "disturbate", acide bastarde viscide, depravate, malate, e chi più ne ha più ne metta (tutto ciò che è considerato negativo o scartato dagli altri),

    mi sono sempre state simpatiche, ho un'intesa con loro, dovresti anche tu avvertire una certa intesa con alcune di loro, prova a conoscerne altre
    Ultima modifica di Sousuke; 30/8/2014 alle 15:11

  7. #6
    Temperance
    Donna
    Iscrizione: 15/1/2006
    Messaggi: 28,774
    Piaciuto: 9508 volte

    Predefinito

    Ma la tua condizione deve venire fuori per forza subito? Lo ammetto, anch'io forse terrei alla larga una persona che ha dei problemi psichiatrici, se non la conosco, ma se avessi modo di conoscerla prima non lo farei. Fatti conoscere come persona, prima di raccontare la tua condizioni. Frequenta qualche circolo, pratica qualche sport, così si conoscono le persone.
    La foto della scuola non mi assomiglia più
    Ma i miei difetti sono tutti intatti

  8. #7
    Sousuke
    Utente bannato

    Predefinito

    una persona problematica lo si nota o intuisce subito, anche dopo aver scambiato qualche battuta

    lui non deve piacere per forza a tutti, non si nasconda agli altri ma abbia più fiducia in se stesso e amore di sè, faccia diventare caratteri distintivi le sue particolarità
    Ultima modifica di Sousuke; 30/8/2014 alle 16:17
    A Angol Mois piace questo intervento

  9. #8
    Temperance
    Donna
    Iscrizione: 15/1/2006
    Messaggi: 28,774
    Piaciuto: 9508 volte

    Predefinito

    Ma anche no se non è tua intenzione.
    La foto della scuola non mi assomiglia più
    Ma i miei difetti sono tutti intatti

  10. #9
    Sousuke
    Utente bannato

    Predefinito

    beh, lui non sarà mai come altre persone, se lui vorrà reagire fingendo totalmente con le persone lo faccia

  11. #10
    Pesciolino nell'acquario. Half shadow
    Uomo 30 anni
    Iscrizione: 20/7/2008
    Messaggi: 11,172
    Piaciuto: 815 volte

    Predefinito

    Giusto, non funziona mai.
    Un forte desiderio può far vincere.

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Discussioni simili

  1. helppp non so come fare!!
    Da Luk_16 nel forum Amore e amicizia
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 24/1/2006, 0:31
  2. Non so come dirglielo
    Da Ripaza86 nel forum Amore e amicizia
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 5/11/2005, 22:13
  3. non so come farli...
    Da Naty nel forum Moda e tendenze
    Risposte: 20
    Ultimo messaggio: 8/8/2005, 22:13
  4. Non so come dirlo.......
    Da RANGER nel forum Off Topic
    Risposte: 21
    Ultimo messaggio: 5/8/2005, 23:08
  5. Non so come comportarmi...
    Da pinci nel forum Amore e amicizia
    Risposte: 15
    Ultimo messaggio: 29/11/2004, 21:36