ACCEDI

Attendere, registrazione in corso...

Password dimenticata?

×

REGISTRATI

Registrati gratis su Fuoriditesta.it, il più grande sito umoristico italiano.

Attendere, registrazione in corso...

Iscriviti usando il tuo indirizzo e-mail

Hai già un account? Accedi al sito

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 1 di 6 12345 ... UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 1 a 10 su 58
Like Tree49Mi piace

ho bisogno di sfogarmi altrimenti esplodo

  1. #1
    Assuefatto da FdT D.B.
    Uomo 32 anni da Napoli
    Iscrizione: 13/1/2007
    Messaggi: 600
    Piaciuto: 12 volte

    Predefinito ho bisogno di sfogarmi altrimenti esplodo

    salve a tutti,è da molto che non scrivo più in questo forum,ma ho un forte bisogno di sfogarmi,e il web mi aiuta,nel senso che esternare quel che provo/penso a persone che non mi conoscono mi fa esser sincero e riesco a tirar fuori tuto quel che voglio dire....vi ringrazio in anticipo se leggerete il mio "papiello" e e volete commentare,con commenti utili e costruttivi,vi ringrazio.....




    il fatto è questo:
    circa 2 anni fa mi fu diagnosticato un brutto male(ora ho 26 anni,ma la mia vita si è fermata 2 anni fa....),un tumore,che per fortuna sono riuscito a sconfiggere(devo comunque periodicamente andare a controllo,ma questo è nulla in confronto a quanto ho vissuto)e,complice il mio caratteraccio,il mondo mi è crollato addosso:ho allontanato tutti gli amici(volevo star solo e reagivo male a chi mostrava compassione verso me,sbagliavo ma sono fatto a modo mio),ho perso l'amore(all'epoca credevo lo fosse),nel senso che la stronza(perchè solo così posso chiamarla) mi lasciò appena seppe che ero malato "per non farmi soffrire" disse lei,che tr0ia!!!!!(scusate i termini ma ancora oggi provo astio verso lei,della quale ero totalmente preso ma meglio averla persa una persona del genere)....una volta guarito(fisicamente intendo) la vita arebbe dovuta tornare come prima,ma ho iniziato a comportarmi da stronzo(cosa che mai prima avevo fatto) forse perchè..non lo so nemmeno io il perchè....ho cercato anche di riavvicinarmi agli amici,ma tranne uno(proprio quello da cui meno me lo sarei aspettato) tutti mi hanno detto che "dove avevo fatto pasqua potevo farmi pure natale",nonstante gli avessi chiesto scusa e detto loro che la malattia mi aveva spaventato e preferivo morire(se fosse accaduto,e allora lo credevo) solo piuttosto che far star male anche altre persone(solo i miei genitori e mio fratello, che è il mio unico vero amico,mi sono sempre stati vicini)ma loro se ne sono sbattuti.......
    cercando di andare avanti ho ripreso gli studi,e ho iniziato a uscire con qualche ragazza,inizialmente pareva stessi riprendendo in mano la mia vita,ma da qualche mese non capisco più nulla.....
    mio padre da più di un anno ha purtroppo perso il lavoro(ha quasi 60 anni e alla sua età non è facile trovare lavoro)e io ho dato ai miei tutti i miei risparmi trovandomi anch'io senza nulla,ma per i miei l ho fatto volentieri......all'università ormai mi manca un solo esame per laurearmi,ma non riesco più a concentrarmi e sono stato bocciato già 3 volte(sono andato a ricevimento dal professore,gli ho spiegato la mia storia,e lui con una faccia da schiaffi mi ha risposto che i problemi miei sono miei e a lui non frega,l esame non me lo fa passare ..ora stupido non sono ma questo ultimo esame non riesco a capirlo e la voglia di studiare,come ogni altra cosa,non riesco a trovarla)...è da alcuni mesi che non riesco a far niente,non trovo un lavoro e sono senza soldi......la voglia di vivere che avevo mi è passata,dopo un primo momento in cui me ne fregavo di tutto e tutti e contavo solo io,sono piombato in uno sconforto che non so spiegarmi....non esco più,non trovo una ragazza,una l'avevo pure trovata ma mi ha mandato a quel paese perchè,stando a piedi(l'assicurazione qui da noi,a napoli ,costa,1200 euro per una punto di m3rda 1.3 con tutto che la classe è la prima,ed è intestata a mio padre) non potevo andarla a prendere quando voleva e avendo al momento poca liquidità non potevo farle regali o portarla in locali come lei voleva(ora la cosa mi da fastidio,ma non più di tanto,una persona del genere meglio averla persa...se ci tieni davvero a me soldi o meno mi vieni incontro..se non lo fai vuol dire che di me te ne frega.....),non faccio niente dalla mattina alla sera e mi sento svogliato in tutto.......mi sento e sono completamente solo,i miei(mia madre soprattutto,mio padre ha un carattere particolare e non sa come comportarsi...l'averlo visto piangere per me già è stato brutto,e anche se ora mi parla poco,basta che mi parli anche a modo suo..)e mio fratello tentano di spronarmi ma non riescono..le giornate ormai sono tutte uguali,mi svegli e spero che finisca presto la giornata...certe volte credo che sarebbe stato meglio andarmene....il cervello mi si blocca a volte,e tutto ciò a cui penso è quello che ho perso,la vita di prima,gli amici la ragazza,un agiatezza economica che ora non c'è più ,e il pensiero della malattia è sempre con me...vorrei uscire da questo limbo,da questa situazione che si è creat,ma non so come fare.......
    non pretendo che voi possiate capirmi o darmi consigli utili,ma per me scrivere e sfogarmi(magari anche in modo confusionario,come è il mio carattere e,perdonatemi,non sono un letterario ma un quasi ingegnere e lo scrivere non è mai stato il mio forte)qui su questyo forum rappresenta un modo gratuto di tirar fuori quel che penso,sostituendo lo sfogo con un professionista che ahimè costa,e ora non è proprio cosa a cacciar soldi...mi fa svagare con la mente,anche se giro intorno al problema,ma almeno mi sfogo!!!!!


    grazie della pazineza se avetre letto tutto,e se volete consigli o altro son più che benaccetti
    vivo.... mi piace la notte e ci vivo,
    con le mie sigarette, ...e il piatto che gira,
    e dietro i vetri la citta'...

  2. # ADS
     

  3. #2
    Moderatrice Holly
    Donna 30 anni
    Iscrizione: 1/4/2006
    Messaggi: 35,153
    Piaciuto: 10104 volte

    Predefinito

    Sarà una cosa da me facile a dirsi: ma cazzo, la vita ti ha fatto un regalo enorme, perché sei qui e ce lo puoi raccontare. E invece ti sei abituato a uno stato di non-vita che è ancora peggiore.
    A Joy Turner piace questo intervento
    Difficile dire se il mondo in cui viviamo sia una realtà o un sogno.

  4. #3
    Pesciolino nell'acquario. Half shadow
    Uomo 30 anni
    Iscrizione: 20/7/2008
    Messaggi: 11,172
    Piaciuto: 815 volte

    Predefinito

    Uhm, secondo me dovresti essere forte ed orgoglioso del fatto di essere riuscito a sconfiggere questo male e tornare in pista, ovviamente io faccio presto a parlare perchè non ci sono passato, però te lo do come consiglio, anche se immagino non debba essere facile. Riguardo agli amici ammetto che forse hai esagerato allontanandoli perchè non volevi la compassione, ma io avrei capito e non ti avrei detto di no, cioè, credo, dipende da come li hai allontanati ovviamente.
    Un forte desiderio può far vincere.

  5. #4
    Assuefatto da FdT D.B.
    Uomo 32 anni da Napoli
    Iscrizione: 13/1/2007
    Messaggi: 600
    Piaciuto: 12 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Half shadow Visualizza il messaggio
    Uhm, secondo me dovresti essere forte ed orgoglioso del fatto di essere riuscito a sconfiggere questo male e tornare in pista, ovviamente io faccio presto a parlare perchè non ci sono passato, però te lo do come consiglio, anche se immagino non debba essere facile. Riguardo agli amici ammetto che forse hai esagerato allontanandoli perchè non volevi la compassione, ma io avrei capito e non ti avrei detto di no, cioè, credo, dipende da come li hai allontanati ovviamente.

    bhe per l aver esagerato o meno,ti assicuro che ho un carattere molto particolare,e ho fatto davvero di tutto per allontanare tutto e tutti,la compassione proprio non la sopporto,ma ormai quel che è fatto è fatto........in passato ti assicuro che tendevo ad avere attorno solo persone false,io per primo ero uno che pensava solo a divertirsi,ad andare per locali ad uscire solo con ragazze belle e trattavo male tutti,ero un po' stronzo diciamo,e il tempo mi ha fatto capire quanto sbagliassi,che mi ero circondato solo di persone false........una volta superato il momento della malattia ,come mi dici tu e anche l altra persona che ha risposto,avevo una seconda possibilità e per un po' ho cercato di coglierla,ma la mente è un qualcosa di strano:dopo un periodo dove non pensavo a niente e nessuno,dove contavo solo io,ho ripreso a studiare e andava bene,uscivo ogni sera,ho conosciuto un paio di ragazze con le quali mi sono divertito,anche perchè allora mi importava solo divertirmi,lavoravo e avevo una cosa di soldi in tasca,e alla malattia ci pensavo poco e niente,ma quando succedeva cadevo in uno sconforto profondo.......
    da un po' di tempo,complice anche la pessima aria che si respira in casa mia,con mio padre depresso a causa del lavoro e sempre nervoso,mia madre che cerca di farlo distrarre e mio fratello che è andato fuori a lavorare e quindi non vedo più ogni giorno,la mia testa è sempre piena di negatività......mi ritrovo sempre più spesso a pensare a quello che ho passato e mi viene un blocco totale...passo le giornate in pigiama,porto la barba lunga perchè non ho voglia di farla..sembro un barbone..mi rendo conto che sbaglio,in momenti di lucidità(anche se rari) mi dico che devo riprendermi,ma non so perchè subito dopo passa tutto e ritorno a "vegetare".......
    voglio riprendere in mano la mia vita,ma mi serve un qualcosa,o un qualcuno che mi sproni...sto passando le giornate da solo,i miei ci sono ma è come se non ci fossero,apparte quando sono stato malato con loro non ho mai avuto un bel rapporto e non abbiamo molta confidenza,amici e ragazze come ho detto nisba,e quindi sto solo e la solitudine non fa altro che farmi entrare in loop,in un circolo vizioso di negatività e pensieri dai quali non riesco ad uscire.....
    dovrei essere grato della seconda occasione che ho avuto,ma,farò peccato a dirlo,certe volte credo sarebbe stato meglio per tutti,soprattutto per me,se le cose fossero andate diversamente....
    vivo.... mi piace la notte e ci vivo,
    con le mie sigarette, ...e il piatto che gira,
    e dietro i vetri la citta'...

  6. #5
    Moderatrice Holly
    Donna 30 anni
    Iscrizione: 1/4/2006
    Messaggi: 35,153
    Piaciuto: 10104 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da D.B. Visualizza il messaggio
    dovrei essere grato della seconda occasione che ho avuto,ma,farò peccato a dirlo,certe volte credo sarebbe stato meglio per tutti,soprattutto per me,se le cose fossero andate diversamente....
    C'è gente che vorrebbe essere viva al posto tuo. Non voglio mai più leggere una cosa del genere, fa male a chi magari vorrebbe avere persone accanto e non le ha più per colpa dello stesso male. Ringrazia Dio di essere vivo, e per ringraziarlo intendo che devi vivere, al posto di esistere e basta.
    A Joy Turner piace questo intervento
    Difficile dire se il mondo in cui viviamo sia una realtà o un sogno.

  7. #6
    Assuefatto da FdT D.B.
    Uomo 32 anni da Napoli
    Iscrizione: 13/1/2007
    Messaggi: 600
    Piaciuto: 12 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Holly Visualizza il messaggio

    C'è gente che vorrebbe essere viva al posto tuo. Non voglio mai più leggere una cosa del genere, fa male a chi magari vorrebbe avere persone accanto e non le ha più per colpa dello stesso male. Ringrazia Dio di essere vivo, e per ringraziarlo intendo che devi vivere, al posto di esistere e basta.
    lo so che devo esser grato di questa seconda occasione,e che c'è gente meno forunata di me...ma quella gente che tu dici,che vorrebbero avere i propri cari ancora vicini soffrono diversamente da chi il dolore lo ha provato sulla propria pelle,oltre che fisico il dolore l'ho provato e lo provo ancora adesso a livello emotivo...Dio mi ha graziato,ok ma non riesco a voltar pagina,all inizio parevo esserci riuscito,avevo ripreso in mano la mia vita ma senza un perchè(almeno io non riesco a trovarlo) all'improvviso mi sono depresso e sono caduto in questa specie di limbo,e la solitudine,ti assicuro,non fa altro che peggiorare le cose...è brutto rendersi conto di aver sbagliato tutto nella vita,dai comportamenti,alla scelta degli amici,alla scelta delle donne che frequenti,e che anche volendo cambiare in fondo sei quello,forse sei vuoto e superficiale,e quello che ti è accaduto te lo sei meritato...ci sto male,ci sto di merda e pur volendo voltar pagina non ci riesco,sono bloccato...ringrazio Dio della seconda occasione,ma,a volte,mi chiedo il perchè di tutto questo e non so darmi una spiegazione......ti assicuro che anche se ad oggi sono qui,la mia vita è finita circa 2 anni fa,non riesco a non pensarci e a lasciarmi tutto alle spalle..ci ho provato e parevo riuscirci,ma come tutto nella mia vita,è stata solo un'illusione...voglio cambiare,voglio essere migliore di quello che sono ma non so come fare,e tutto ciò mi fa stare davvero male.....
    apprezzo che tu mi dica di andare avanti e ringraziare di quello che ancora ho,ma non ci sei passata di persona,e ti assicuro che la botta l'ho presa e bella forte,e uscirne non è uno scherzo........
    vivo.... mi piace la notte e ci vivo,
    con le mie sigarette, ...e il piatto che gira,
    e dietro i vetri la citta'...

  8. #7
    Moderatrice Holly
    Donna 30 anni
    Iscrizione: 1/4/2006
    Messaggi: 35,153
    Piaciuto: 10104 volte

    Predefinito

    Ma io non metto in dubbio che tu abbia preso una botta forte e su quello non apro bocca.
    Trovo solo che la vita nel tuo caso sia stato un dono, e per rispetto alle persone che non hanno avuto lo stesso dono dovresti semplicemente evitare di dire "vorrei essere morto".

    Sai cosa? Con le malattie non si ha potere. Con la vita sì. Sei tu a decidere che succede. Hai un solo esame da fare? Alzati e studia. È così che si cambia la propria vita, perché su quello si ha potere. Scusami, ma ci sta la depressione, ma fijo mio, a 'na certa vedi pure di reagire, pensando proprio a quelle persone che al posto tuo l'avrebbero fatto.
    Difficile dire se il mondo in cui viviamo sia una realtà o un sogno.

  9. #8
    Ammaccabanane Sally.B
    Donna 27 anni
    Iscrizione: 8/1/2009
    Messaggi: 1,264
    Piaciuto: 641 volte

    Predefinito

    Condivido tutto quello che ha detto Holly. Esclusa la reazione che hai avuto durante la malattia e la "stronzaggine" del dopo, mi permetto di criticare l'atteggiamento che hai adesso.
    Non posso dirti che ti capisco, ma posso dirti che talvolta sento anche io questa svogliatezza, sicuramente per altre cause meno serie delle tue, e sai cosa faccio? Anche se a volte non mi va, mi forzo al massimo. Uno può dire "Ma chi me lo fa fare di forzarmi da solo?", però dopo ti accorgerai di come ti senti più vivo.
    Prendi in mano la tua vita.
    Ti senti solo? I tuoi vecchi amici ti hanno fanculizzato? Benissimo, ricomincia da zero. E' difficile, ma talvolta è la cosa migliore, perché attaccarsi ai ricordi non è mai proficuo. Cambia pagina e dai valore al grande dono che hai ricevuto.
    Cazzo sei giovane!
    Impegnati bene per quest'ultimo esame e levatelo dalle palle, e già sarà un traguardo.
    Non pensare che sarà tutto facile, avrai da lavorare molto su te stesso, ma lo devi a te e alla tua seconda possibilità.
    "Un uomo silenzioso è un uomo saggio. Una donna silenziosa è incazzata nera."
    [cit.]

  10. #9
    Pesciolino nell'acquario. Half shadow
    Uomo 30 anni
    Iscrizione: 20/7/2008
    Messaggi: 11,172
    Piaciuto: 815 volte

    Predefinito

    La tua vita è finita 2 anni fa, questo è vero, però è finita la tua vecchia vita, che da quello che dici non era nemmeno così bella, ti divertivi, questo sì, ma se tu stesso adesso pensi che era sbagliato quello che facevi si vede che sei cambiato. Ed una nuova vita te la puoi creare facendo tesoro degli errori commessi in passato, evitando di ripeterli.

    Se i vecchi "amici" ti hanno voltato le spalle per così poco trovane di nuovi. Forse la sto facendo troppo facile, ma se ci sono riuscito io niente vieta anche a te di riuscirci.

    Riguardo alla laurea, beh, è l'ultimo esame, fossi al posto tuo io farei di tutto per passarlo. Che tu possa essere depresso lo immagino, ma il modo migliore è non pensarci, in fondo riguarda il passato, adesso sei vivo e non rischi più nulla giusto? Allora è un ricordo che devi archiviare, anch'io ho rischiato di morire più di una volta, come quella che il mare in risacca mi inghiottì al largo con onde alte 5 metri che ogni 5 secondi mi cadevano addosso, ma è passato, ora non rischio più di morire per quello. Ovviamente ripenserai anche a quanto sei stato male in quel periodo ma devi dimenticartelo, altrimenti non riuscirai mai ad andare avanti. Tanto per iniziare ti do un consiglio che spesso un grande che era iscritto qua anni fa dava a chi si sentiva irrimediabilmente giù, iscriviti in palestra. Sono dell'idea che l'attività fisica possa sviarti le idee dalla brutta esperienza ed essendo parecchio frequentate credo potresti anche conoscere nuove persone.

    (Comunque mi fa un certo effetto leggere tanti commenti su Dio che ha dato una seconda possibilità in un forum prevalentemente ateo. XD)
    A Horus piace questo intervento
    Un forte desiderio può far vincere.

  11. #10
    Moderatrice Holly
    Donna 30 anni
    Iscrizione: 1/4/2006
    Messaggi: 35,153
    Piaciuto: 10104 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Half shadow Visualizza il messaggio

    (Comunque mi fa un certo effetto leggere tanti commenti su Dio che ha dato una seconda possibilità in un forum prevalentemente ateo. XD)
    1) "Ringrazia Dio" è un'espressione comune nel nostro idioma
    2) Non sono per niente una cattolica convinta, ma io non sono atea.
    Difficile dire se il mondo in cui viviamo sia una realtà o un sogno.

Pagina 1 di 6 12345 ... UltimaUltima

Discussioni simili

  1. Ho tanto bisogno di sfogarmi … perdonatemi!
    Da Sweetnotes nel forum Il confessionale
    Risposte: 10
    Ultimo messaggio: 19/2/2013, 11:33
  2. Ho bisogno di sfogarmi...un aiuto...
    Da Darkina nel forum Amore e amicizia
    Risposte: 16
    Ultimo messaggio: 10/8/2012, 21:16
  3. Ho bisogno di sfogarmi...
    Da TheEyesShine nel forum Il confessionale
    Risposte: 10
    Ultimo messaggio: 6/12/2009, 18:44
  4. Ho bisogno di sfogarmi...Ciao pilo! :(
    Da CrazyBaBe nel forum Amici animali
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 12/8/2009, 18:47
  5. Ho bisogno di sfogarmi x' non capisco ...
    Da maya nel forum Il confessionale
    Risposte: 23
    Ultimo messaggio: 14/9/2008, 17:46