ACCEDI

Attendere, registrazione in corso...

Password dimenticata?

×

REGISTRATI

Registrati gratis su Fuoriditesta.it, il più grande sito umoristico italiano.

Attendere, registrazione in corso...

Iscriviti usando il tuo indirizzo e-mail

Hai già un account? Accedi al sito

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Visualizzazione risultati da 1 a 3 su 3

Amo il mio lavoro, un po' meno la mia collega!

  1. #1
    Miss_Rose_Red
    Donna 28 anni da Verona
    Iscrizione: 11/8/2009
    Messaggi: 243
    Piaciuto: 6 volte

    Predefinito Amo il mio lavoro, un po' meno la mia collega!

    Lavoro in un chioschetto di un campo da calcio e questo lavoro mi piace un sacco anche se momentaneamente non guadagno moltissimo. Il chiosco è in gestione alla fidanzata di mio padre, che mi ha già spiegato che in quel bar c'è solo il suo nome, ma che il bar sarà di mio padre.
    Fin qua tutto bene.
    La mia collega, e amica da diciamo 2 anni circa, crede di aver più esperienza di me perchè ha lavorato 2 mesi in un bar, licenziata poi perchè si dice che rubava soldi dalla cassa e offriva da bere a tutti gli amici (e questo lo so perchè un giorno ho bevuto un pò di birre e non le ho pagate).
    Ok l'esperienza l'ha fatta ma non per questo può permettersi di dirmi quello che devo e non devo fare e come lo devo fare... Insomma pensa di essere più brava di me in tutto e per tutto.
    Fatto sta che non si direbbe dato che comunque finora nessuno si è lamentato di come lavoro e in quel caso mi scuserei e mi comporterei da persona matura dato che per me la regola "il cliente ha sempre ragione" è molto importante, mentre lei è piuttosto avvelenata e se ad un cliente non andasse bene qualcosa risponderebbe male.
    A me non piace fare la spia ma mi sento spesso in dovere di raccontare gli aneddoti alla proprietaria dato che ci tengo al lavoro e non voglio perderlo per colpa di qualcosa che non ho fatto.
    La proprietaria mi conosce, giustamente se è la fidanzata di mio padre, e mi ha già inquadrata riponendo in me abbastanza fiducia. Tanto da lasciarmi sola in quel bar per 3-4 giorni di fila mentre la mia collega aveva dato buca perchè doveva andare a ballare (già si vede la serietà).
    Ok mi sono un pò persa con i discorsi... Il fatto è che a me non va proprio di condividere il posto di lavoro con una persona un pò incompetente. Di solito l'orario di lavoro sarebbe dalle 14 alle 19 per noi ragazze e poi alle 19 arriva mio padre che si occupa lui del resto. Più di una volta mio padre ha ritardato perchè lavora dalle 08 alle 17 con solo 1 ora di pausa quindi potete immaginare che sia stanco. Insomma, lui tardava e lei iniziava a tartassarmi per chiedere a mio padre di sbrigarsi perchè lei alle 21 in punto deve andare in un locale a "dare una mano" (e che ci mette molto a prepararsi) ma so bene che va la per cantare e ballare, perchè c'è poca gente quindi non serve che dia una mano.
    Fra poco ricominceremo a lavorare ma a giorni alterni e mi sono offerta per lavorare Mercoledì e Venerdì così che lei possa avere le due giornate libere dove tra l'altro la sera fanno karaoke e lei non vuole assolutamente mancare. Cerco di andarle incontro diciamo.
    In futuro quel bar ce lo gestiremo noi 2: cassa, spese, stipendio. Io ho lavorato in un market per 2 mesi e spesso mi arrangiavo quindi so come gestire i soldi, quello che mi preoccupa è che voglia farlo lei pensando di esserne in grado ma ho veramente paura che mandi tutto a pu***ne!
    Inoltre ho il brutto presentimento che se si occupasse lei della cassa non rientrei con i conti (come è già successo dopo che ha offerto birre a suo marito e agli amici di suo marito dicendo di aver messo i soldi in cassa quando io, prensente, non l'ho vista farlo).
    Sul lavoro per me non esistono ne amicizie ne parentele, proprio perchè non voglio avere problemi, ma non sono nemmeno sincera da riuscire a parlargliene.
    Per ora sto solo aspettando che le cose si sistemino o che lei faccia qualcosa di sbagliato così che la proprietaria la lasci a casa, per me sarebbe una liberazione totale!
    Mi dispiace perchè è comunque un'amica ma nel campo lavorativo devo ammettere che non mi fido per nulla!

    Credo che questo post non ponga domande sul da farsi, piuttosto è uno sfogo... Ma se avete consigli li accetto volentieri!

    Yohooo beviamoci su!

  2. # ADS
     

  3. #2
    Stregatto astratto
    Donna 30 anni da Bologna
    Iscrizione: 7/9/2010
    Messaggi: 116
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    E' una situazione difficile in effetti... Magari se esponi i dubbi a tuo padre, lui potrebbe rassicurarti oppure tenere più sotto controllo la situazione... Ho pensato a tuo padre perchè magari con la sua fidanzata hai meno confidenza, ma se fosse il contrario allora parlane magari con lei...
    In questo mondo di guerra e violenza anche i fiori piangono... e noi continuiamo a credere che sia rugiada.

  4. #3
    Assuefatto da FdT LastFly
    Uomo 29 anni
    Iscrizione: 22/9/2006
    Messaggi: 852
    Piaciuto: 43 volte

    Predefinito

    Io non so se tu ci sei o ci fai.
    Davvero dico.
    Stai parlando comunque della tua "azienda" perché è di tuo padre e, come tu hai scritto, in futuro tu gestirai in parte questa cosa.
    Parla con tuo padre, se non riesci a farlo con lei. Anzi, se ne parlassi con lei la faresti avvelenare.
    Oppure, potresti chiedere a un tuo amico (o più amici, che lei non conosce) di andare lì e di farsi servire da lei in qualche modo, chiedendo cose strane o facendo gli esigenti. Se lei sarà disponibile e gentile, non ci sarà bisogno di nulla, si sarà comportata bene; se invece si avvelenerà e risponderà male avrai motivo per parlarne con tuo padre.
    Io, per come sono io, non arriverei a questo, ma ne parlerei con tuo padre, senza esagerare negli aneddoti.
    If I Die Tomorrow I'll Be Allright Because I Believe...That After We're Gone...Spirit Carries On...

Discussioni simili

  1. Si collega a Facebook mentre ruba, arrestato
    Da God's Regret nel forum Attualità e cronaca
    Risposte: 33
    Ultimo messaggio: 5/10/2009, 15:11
  2. Fanno timbrare da collega: cacciati
    Da lakeofire nel forum Attualità e cronaca
    Risposte: 55
    Ultimo messaggio: 3/10/2008, 14:50
  3. Lavoro normale che piace o lavoro fruttuoso che non piace?
    Da MetalDuck nel forum Scuola, università, lavoro
    Risposte: 32
    Ultimo messaggio: 23/5/2008, 11:19
  4. il collega...
    Da Silvietta3 nel forum Amore e amicizia
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 12/12/2006, 18:53
  5. io e la mia collega...
    Da gunner nel forum Il confessionale
    Risposte: 32
    Ultimo messaggio: 15/7/2006, 12:02