ACCEDI

Attendere, registrazione in corso...

Password dimenticata?

×

REGISTRATI

Registrati gratis su Fuoriditesta.it, il più grande sito umoristico italiano.

Attendere, registrazione in corso...

Iscriviti usando il tuo indirizzo e-mail

Hai già un account? Accedi al sito

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Visualizzazione risultati da 1 a 4 su 4

Schede libri

  1. #1
    Kim
    Overdose da FdT Kim
    Donna 31 anni da Estero
    Iscrizione: 2/10/2004
    Messaggi: 6,527
    Piaciuto: 11 volte

    Predefinito Schede libri

    Allora vi spiego la mia idea...
    In sto topic sarebbe bello e soprattutto utile mettere una sorta di "scheda" dei libri che avete letto, che ci sono piaciuti e volete consigliare agli altri...
    Bisognerebbe mettere autore, titolo, ecc. poi un breve riassunto(meglio se non dica il finale ) e il vostro giudizio sul libro.



    credo che sarebbe utile, soprattutto per gente come me che quando arriva in libreria non sa mai che pigliare ...
    A Tutti i Ragazzi del Dito:
    Adesso vediamo come in uno specchio, in modo oscuro; ma allora vedremo faccia a faccia.
    Ora conosco in parte, ma allora conoscerò perfettamente, come perfettamente sono conosciuto.

  2. # ADS
     

  3. #2
    Overdose da FdT
    Donna 34 anni da Genova
    Iscrizione: 20/3/2007
    Messaggi: 5,326
    Piaciuto: 4 volte

    Predefinito

    Buona idea secondo me... Comincio io con un libro che forse ho già citato in qualche altro post:
    Titolo: L'Origine Perduta
    Autore: Matilde Asensi

    Trama: Traducendo un'antichissima maledizione scritta in un linguaggio utilizzato dagli inca, l'etnologo Daniel Cornwall cade in uno stato di catalessi profonda che sembra rispecchiare fedelmente le calamità invocate dal testo che stava traducendo: non riconosce più i suoi famigliari e chiede a gran voce di essere sepolto, perchè è morto. Portato all'ospedale dalla moglie, gli vengono diagnosticate un'agnosia e una sindrome di Cotard (un'alterazione incurabile del cervello, che lo porta a delirare); il problema è che dalle analisi il suo cervello risulta perfettamente sano, quando invece le patologie che gli hanno diagnosticato si dovrebbero manifestare solo in presenza di lesioni gravi alla corteccia cerebrale...
    Spaventata, la moglie chiama in suo aiuto il fratello di Daniel, Arnau, geniale imprenditore della new technology e spregiudicato hacker.
    Con il suo sesto senso, Arnau intuisce che la maledizione a cui lavorava il fratello prima di ammalarsi è il punto di partenza per trovare una cura che lo riporti alla normalità, ma per poter aiutare suo fratello dovrà studiare la storia del Sudamerica, scoprendo un linguaggio primordiale che potrebbe essere il primo idioma mai usato dall'umanità, perfetto codice che sembra custodire verità ataviche. Per giungere alla soluzione di quest'enigma Arnau dovrà recarsi, aiutato nell'impresa da due suoi amici e collaboratori, alla fonte di tutto questo, la città inca di Tiwanacu, dove hanno dimorato i popoli che parlavano quell'idioma.
    Indicato sulla mappa cinquecentesca di Piri Reis (altro enigma perchè paradossalmente riproduce zone geografiche sconosciute all'epoca della redazione della mappa), il sito archeologico di Tiwanacu è già di per sè un mistero affascinante, che dovrà essere risolto dai tre per trovare la cura per Daniel.
    Questa ricerca tra passato e presente porterà i protagonisti del libro in un viaggio affascinante e dall'epilogo imprevedibile, in cui le tecniche di programmazione più avanzate serviranno per risolvere enigmi antichi di millenni, e giungere a una soluzione che lascerà tutti sbalorditi.

    Ho amato questo libro perchè concilia i due mondi in cui mi muovo tutti i giorni; l'informatica che è l'argomento dei miei studi e (spero) un giorno sarà la mia professione, e la passione che ho sempre avuto: l'archeologia.
    Il libro secondo me è scritto molto bene, e anche se non è proprio corto (sono circa 500 pagine) riesce ad appassionare fino al punto di non riuscire più a staccarsi dalle pagine (io l'ho finito praticamente in un giorno), il racconto è scorrevole e molto piacevole, e non mancano i colpi di scena.
    Think of me long enough to make a memory

  4. #3
    FdT-dipendente
    Uomo 32 anni da Roma
    Iscrizione: 14/4/2006
    Messaggi: 1,814
    Piaciuto: 1 volte

    Predefinito Re: Schede libri

    Quote Originariamente inviata da Kim
    Allora vi spiego la mia idea...
    In sto topic sarebbe bello e soprattutto utile mettere una sorta di "scheda" dei libri che avete letto, che ci sono piaciuti e volete consigliare agli altri...
    Bisognerebbe mettere autore, titolo, ecc. poi un breve riassunto(meglio se non dica il finale ) e il vostro giudizio sul libro.

    credo che sarebbe utile, soprattutto per gente come me che quando arriva in libreria non sa mai che pigliare ...
    bella idea! quanto sei bbbrava Kimmetta!!!

    appena posso contribuirò!
    Fermo, ma non un mobile.

  5. #4
    Kim
    Overdose da FdT Kim
    Donna 31 anni da Estero
    Iscrizione: 2/10/2004
    Messaggi: 6,527
    Piaciuto: 11 volte

    Predefinito

    Uhh... m'ispira il libro HaunterOfTheDark anche a me piace molto l'arecheologia(sarbbe poi quello che voglio studiare l'anno prossimo)

    cmq appena ho una attimo di tempo metto anche io qlc
    A Tutti i Ragazzi del Dito:
    Adesso vediamo come in uno specchio, in modo oscuro; ma allora vedremo faccia a faccia.
    Ora conosco in parte, ma allora conoscerò perfettamente, come perfettamente sono conosciuto.

Discussioni simili

  1. libri, libri e libri...allungano la vita?
    Da Frida4Ever nel forum Cultura, libri e arte
    Risposte: 43
    Ultimo messaggio: 18/7/2008, 21:45
  2. consiglio sull'acquisto delle schede madri ecc....
    Da many2o nel forum Internet e computer
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 20/7/2006, 18:26
  3. Cerco sito per patentino/schede online
    Da Sally nel forum Internet e computer
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 5/6/2006, 20:29