ACCEDI

Attendere, registrazione in corso...

Password dimenticata?

×

REGISTRATI

Registrati gratis su Fuoriditesta.it, il più grande sito umoristico italiano.

Attendere, registrazione in corso...

Iscriviti usando il tuo indirizzo e-mail

Hai già un account? Accedi al sito

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 101 di 104 PrimaPrima ... 5191979899100101102103104 UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 1,001 a 1,010 su 1035
Like Tree11Mi piace

Agenda e considerazioni su gli ultimi libri letti

  1. #1001
    Matricola FdT Mister Night
    Uomo 54 anni
    Iscrizione: 19/2/2013
    Messaggi: 7
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    Ho terminato da poco ''''La donna dei fiori di carta'' di Donato Carrisi, non conoscevo questo autore, e non vi nascondo che mi ha sorpreso tantissimo, vuoi per la bravura vuoi per lo stile che ho trovato molto avvincente. E' il classico libro che ti tiene gli occhi incollati alle pagine fino alla fine. Lo consiglio a tutti!


  2. # ADS
     

  3. #1002
    Anomalia
    Donna 29 anni da Forlì-Cesena
    Iscrizione: 25/12/2006
    Messaggi: 1,932
    Piaciuto: 69 volte

    Predefinito

    Qualche giorno fa ho finito di leggere "Pietra di pazienza" di Atiq Rahimi. E' stata un'esperienza letteraria struggente e toccante. In un'ambientazione islamica per noi inconcepibilmente tradizionale, conservativa e persino disumana nei confronti del suo mondo femminile, ho ritrovato un'umanità sentimentale immensa della protagonista. La donna con l'amore perde nazionalità, orientamento religioso e persino la tradizionalità caratteristica della sua identità per provenienza e formazione. Un libriccino concentrato, estremamente scorrevole ma coinvolgente, mette a nudo anima e cuore di questa donna (presumibilmente) afghana tramite le confessioni a suo marito che lentamente respira steso in una stanzetta spoglia con un proiettile in testa.

  4. #1003
    Pesciolino nell'acquario. Half shadow
    Uomo 30 anni
    Iscrizione: 20/7/2008
    Messaggi: 11,172
    Piaciuto: 815 volte

    Predefinito

    Ho letto "Quando Hitler rubò il coniglio rosa" ieri, non mi ricordavo che per leggere un libro ci volesse così poco, ero veloce alle elementari me lo facevano sempre notare, ma almeno qualche giorno ce lo mettevo... Bello, parla della persecuzione del popolo ebraico visto con gli occhi di una bambina prima costretta ad imparare il francese per sfuggire alle leggi razziali in germania e poi l'inglese perché poi in Francia scoppia la crisi economica. Divertente il dialogo con suo fratello, relativo alla confisca dei loro beni lasciati nella casa tedesca, in cui dicono: "Scommetto che adesso Hitler starà giocando con le mie cose" e lei "E scommetto che starà anche coccolando il mio coniglio rosa". XD
    Un forte desiderio può far vincere.

  5. #1004
    Wowbagger Jo Constantine
    Uomo 30 anni da Roma
    Iscrizione: 29/1/2009
    Messaggi: 31,898
    Piaciuto: 9036 volte

    Predefinito

    Sto veramente faticando a leggere Rose Madder; fino alla prima metà stuzzica, ti invoglia a leggere, poi si arriva all'onirico e per quanto mi riguarda va tutto in vacca. Descrittivo fino all'inverosimile... Quattro pagine solo per descrivere ogni minima sensazione di Rose durante il suo viaggio in moto... Cioè, due coglioni.

  6. #1005
    Il bello. alfio61
    Uomo 24 anni
    Iscrizione: 11/8/2014
    Messaggi: 2,619
    Piaciuto: 1714 volte

    Predefinito

    Mannagg' bubbà solo ora ho notato questo topiiiiiiic !?!??!

    Mi soffermo sulle considerazioni degli ultimi due libri che ho letto che davvero mi sono entrati nel cuore.

    Mondo senza fine - Ken Follett.
    Veramente lungo (1300 pagine circa) ma ne vale la pena. La prima metà non é noiosa però non é che entusiasmi più di tanto ma d'improvviso c'è un evento incredibile e sostanziale che ti fa capire che la storia non sarà per niente scontata, come sembrava in precedenza. Da quel momento mi sono letteralmente azzeccato al libro..é una meraviglia. La mole di pagine permette di conoscere ogni sfumatura del carattere dei personaggi..riuscire ad inquadrarne i volti, la voce, gli atteggiamenti. Per chi, come me, ha letto anche I Pilastri della Terra la cittadina di Kingsbridge già non aveva segreti ma qui si completa. Storia splendida, appassionante fino alle ultime pagine. E' lunghissimo e vorresti arrivare alla fine ma a mano a mano che il libro sta terminando ti rendi conto che non vorresti che finisse per continuare a sognare e a vivere da spettatori la vita medievale dei protagonisti. Una perla che porterò sempre nel cuore.

    L'altro libro, che ho finito di leggere circa 3 settimane fa, é La signora delle camelie di Alexandre Dumas (figlio).
    Il libro in sè e per sè non é niente di che..non ha una storia esaltante o clamorosa..la cosa meravigliosa sono i sentimenti. Si riesce a percepire l'amore vero e sincero di Armand, a volte anche sciocco come sentimento..più che sciocco direi: ingenuo. Lo siamo stati tutti in amore prima o poi. Sarà impossibile non rivedersi in lui

  7. #1006
    Il bello. alfio61
    Uomo 24 anni
    Iscrizione: 11/8/2014
    Messaggi: 2,619
    Piaciuto: 1714 volte

    Predefinito

    Oggi ho finito di leggere Il nome della rosa di Umberto Eco. Prima che lo cominciassi molti mi dicevano che era un libro fin troppo noioso e difficile, che era una vera e propria scalata e..sapete una cosa? Cazzate. É pur vero che le prime 150 pagine non scorrono veloci (ma c'è anche da dire che quando le lessi ero impegnatissimo con lo studio) ma le altre sono estremamente avvincenti. I personaggi di Adso e Guglielmo sono incredibili, l'atmosfera medievale è perfetta. Ciliegina sulla torta è il grande messaggio filosofico che traspare. Capolavoro.

  8. #1007
    Overdose da FdT Fiona
    Donna 31 anni
    Iscrizione: 12/1/2011
    Messaggi: 8,592
    Piaciuto: 2921 volte

    Predefinito

    L'amante di Lady Chatterley, di D. H. Lawrence.
    Scorre benissimo (letto in italiano), pieno di descrizioni che mi fanno capire come mai sia stato censurato a suo tempo, dà molti spunti di riflessione sulla vita, le classi sociali, l'amore, la sessualità, ma una cosa: finale orribile, fatemi vedere se quei due alla fine riescono a vivere felici insieme oppure no, Cristo santo! Dopo tutto quel rincorrersi e le sofferenze di quel pover'uomo, fatemi dormire sonni tranquilli e sapere che ce l'hanno fatta! Se non altro è la classica dimostrazione che a una vita di agio è preferibile una vita d'amore.

    The little stranger, di Sarah Waters.
    Scorre bene (letto in lingua originale), semplicemente fantastico, c'è poco da dire. La Waters mi ha invogliato a leggere altri suoi libri, ha uno stile che mi piace molto! Finale da strapparsi i capelli ma c'era un po' da aspettarselo...

  9. #1008
    Il bello. alfio61
    Uomo 24 anni
    Iscrizione: 11/8/2014
    Messaggi: 2,619
    Piaciuto: 1714 volte

    Predefinito

    Terminato oggi dopo lungo tempo Vent'anni dopo di Alexandre Dumas. Ci ho messo così tanto semplicemente perché causa studio e impegni vari non ho avuto obiettivamente troppo tempo libero da dedicare alla lettura. Devo dire che circa 2 settimane fa mi mancavano 350 pagine per finirlo e l'ho letto in maniera abbastanza scorrevole.

    Che dire, davvero un bel libro dove vedo con piacere la maturazione dei personaggi principali. Leggendo I tre moschettieri non erano esattamente chiare le sfumature di Athos, Porthos ed Aramis. Ovvio che di D'Artagnan già si aveva una bella idea già da prima. Avvincente davvero con qualche colpo di scena molto interessante, poi lo stesso D'Artagnan é qualcosa di magnifico: un gran bel personaggio.

    Spettacolare la parte riguardante Re Carlo e la caccia a Mordaunt oltre che il finale

    Non leggo mai due libri dello stesso genere uno dopo l'altro e per questo aspetterò ma devo ammettere che dentro di me c'è una voglia matta di leggere l'ultimo capitolo di questa splendida trilogia

  10. #1009
    Moderatrice Holly
    Donna 30 anni
    Iscrizione: 1/4/2006
    Messaggi: 35,153
    Piaciuto: 10104 volte

    Predefinito

    Io mi sono innamorata della scrittura di Elena Ferrante. Non ci speravo nemmeno più in scrittori di un certo spessore in Italia. Il mio cuore a stento non regge la gioia di aver trovato, invece, una Scrittrice.
    Difficile dire se il mondo in cui viviamo sia una realtà o un sogno.

  11. #1010
    Can che dorme Wolverine
    Uomo 34 anni
    Iscrizione: 3/4/2006
    Messaggi: 43,734
    Piaciuto: 2782 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Holly Visualizza il messaggio
    Io mi sono innamorata della scrittura di Elena Ferrante. Non ci speravo nemmeno più in scrittori di un certo spessore in Italia. Il mio cuore a stento non regge la gioia di aver trovato, invece, una Scrittrice.
    Donato Carrisi è bravissimo Nonchè orgoglio pugliese Tzè, sta snob
    That is not dead which can eternal lie, and with strange aeons even death may die

    (Abdul Alhazred)

Discussioni simili

  1. Gli ultimi acquisti!
    Da Holly nel forum Topics senza fine
    Risposte: 1094
    Ultimo messaggio: 28/5/2013, 21:39
  2. Gli ultimi 30 minuti...
    Da Ghezzi nel forum Off Topic
    Risposte: 23
    Ultimo messaggio: 14/8/2010, 13:34
  3. segnala tutti gli argomenti come già letti
    Da Il Sovrano nel forum Problemi, suggerimenti e consigli
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 27/9/2006, 22:52
  4. gli ultimi 59 secondi di vita
    Da pukka n°1 nel forum Barzellette e testi divertenti
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 31/5/2006, 23:36
  5. COSA GLI REGALO???AIUTATEMI!!!!
    Da pinka nel forum Argomento libero
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 8/10/2004, 16:43