ACCEDI

Attendere, registrazione in corso...

Password dimenticata?

×

REGISTRATI

Registrati gratis su Fuoriditesta.it, il più grande sito umoristico italiano.

Attendere, registrazione in corso...

Iscriviti usando il tuo indirizzo e-mail

Hai già un account? Accedi al sito

×
Seguici su Google+ Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 1 di 6 12345 ... UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 1 a 10 su 57

Bimba picchiata da papà resta in coma

  1. #1
    Vivo su FdT
    Donna 24 anni da Roma
    Iscrizione: 18/5/2008
    Messaggi: 4,515
    Piaciuto: 2 volte

    Arrabbiato Bimba picchiata da papà resta in coma

    Roma, 21 lug- Mentre restano critiche ma stazionarie le condizioni della piccola Luna, la bimba francese di 4 anni picchiata selvaggiamente dal padre sui gradini dell'Altare della Patria, i carabinieri di Roma hanno sentito per tutto il pomeriggio la madre, rientrata ieri dalla Turchia dove era in viaggio con la sorella. Julien Monnet, il padre, accusato ora di tentato omicidio, avrebbe agito in preda ad una crisi. La madre di Luna è arrivata a Roma stanotte, si è subito recata all'Ospedale Bambin Gesù dove ha visto la piccola Luna. La cittadina francese - riferiscono i carabinieri del comando provinciale di Roma - ha confermato tutti gli elementi raccolti in precedenza dai militari che hanno così fatto chiarezza sugli spostamenti dell'uomo nell'ultimo fine settimana: il padre della piccola, Julien Monnet, è arrivato venerdì a Roma con un treno partito dal Sud della Francia, ha trascorso poi l'intera giornata di sabato nella Capitale. Sabato notte, quando ha picchiato violentemente la figlia sbattendole la testa ripetutamente sui gradini di marmo del monumento di Piazza Venezia,(per poi sbattere a sua volta la fronte sul marmo,immerso nel lago di sangue della bambina) avrebbe agito in preda ad una crisi le cui possibili cause sono ancora da chiarire. Anche i familiari non riescono a comprendere i motivi del gesto, sottolineano i carabinieri, dopo che hanno ascoltato la donna. Intanto il sostituto procuratore Passaniti, titolare delle indagini, ha modificato l'iniziale accusa di lesioni gravissime e allo stato attuale, il padre è ora accusato di tentato omicidio. L'Ospedale Bambino Gesù - avvertono gli stessi carabinieri - non farà seguire ulteriori bollettini medici, confermando così il generale riserbo sulla vicenda richiesto a tutti da parte dei familiari.

    Ultima modifica di KIss of Death; 22/7/2008 alle 10:11
    tu non mi lascerai cazzata *e io non ti lascerò che cazzata *dicono tutti questa cazzata *bevono tutte questa cazzata *

  2. # ADS
     

  3. #2
    Vivo su FdT
    Uomo 28 anni da Brescia
    Iscrizione: 1/12/2007
    Messaggi: 4,746
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    incredibile
    ThErE ArE MaNy WoRlD, BuT ThEy ShArE ThE SaMe SkY, OnE SkY, OnE DeStInYobocard 0036

  4. #3
    Can che dorme Wolverine
    Uomo 33 anni
    Iscrizione: 3/4/2006
    Messaggi: 43,730
    Piaciuto: 2780 volte

    Predefinito

    Caspita, l'accusa è passata a "tentato omicidio"

    Comunque......tralasciando gli ovvi insulti a lui, dico anche che la madre è stata una scellerata, a lasciare la figlia sola in mano ad un uomo che SI SAPEVA GIA' che aveva avuto forti problemi psichici e che (a quanto ho sentito a TG1 e TG5) portava con sè pure una borsa colma di psicofarmaci.......
    That is not dead which can eternal lie, and with strange aeons even death may die

    (Abdul Alhazred)

  5. #4
    Overdose da FdT Haria
    Donna 26 anni
    Iscrizione: 9/7/2007
    Messaggi: 9,333
    Piaciuto: 18 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da darkness creature Visualizza il messaggio
    Caspita, l'accusa è passata a "tentato omicidio"

    Comunque......tralasciando gli ovvi insulti a lui, dico anche che la madre è stata una scellerata, a lasciare la figlia sola in mano ad un uomo che SI SAPEVA GIA' che aveva avuto forti problemi psichici e che (a quanto ho sentito a TG1 e TG5) portava con sè pure una borsa colma di psicofarmaci.......

  6. #5
    Vivo su FdT
    Donna 24 anni da Roma
    Iscrizione: 18/5/2008
    Messaggi: 4,515
    Piaciuto: 2 volte

    Messaggio

    si anche la madre è n'altra scellerata,quoto.
    tu non mi lascerai cazzata *e io non ti lascerò che cazzata *dicono tutti questa cazzata *bevono tutte questa cazzata *

  7. #6
    Se muoio rinasco P S Y C H O
    da Estero
    Iscrizione: 6/12/2005
    Messaggi: 17,133
    Piaciuto: 1389 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da darkness creature Visualizza il messaggio
    Caspita, l'accusa è passata a "tentato omicidio"

    Comunque......tralasciando gli ovvi insulti a lui, dico anche che la madre è stata una scellerata, a lasciare la figlia sola in mano ad un uomo che SI SAPEVA GIA' che aveva avuto forti problemi psichici e che (a quanto ho sentito a TG1 e TG5) portava con sè pure una borsa colma di psicofarmaci.......

    Vabbè, col senno di poi, tutti sono bravi.

    Immagina che tua moglie un domani cada in preda a un esaurimento nervoso (essendo tu il coniuge non ci sarebbe da stupirsi... ) e le vengano prescritti degli psicofarmaci.
    Tu le impediresti di continuare ad avere rapporti coi vostri figli??



    Comunque non ho capito bene, nonostante abbia ascoltato i racconti dei TG, come siano andate realmente le cose...
    In un'occasione ho ascoltato che lui le ha dato un ceffone e la bambina cadendo ha battuto il capo.
    In un'altra che il padre s'è avventato sulla bambina colpendole ripetutamente il capo contro il gradino...
    Ancora che solo al momento dell'intervento della polizia municipale lui si sia avventato sulla bambina (ma perché la polizia era intervenuta non si capisce)...

    Preferisco quindi omettere giudizi...
    Eres nube. Eres mar, eres olvido. Eres tambien aquello que has perdido.

    E la mia stella è quella stella scialba mia lenta morte senza disperazione.



  8. #7
    Sedobren Gocce
    Ospite

    Predefinito

    assurdo

    comunque anche io, come Abel, non ho capito esattamente la dinamica

  9. #8
    Sedobren Gocce
    Ospite

    Predefinito

    Fabienne Verdeille sentita per tre ore dai carabinieri

    «La tragedia di mia figlia picchiata»

    La madre è una manager di TeleFrance 1. «Mio marito mi ha detto che la portava a un matrimonio»


    ROMA — Jeans, capelli cortissimi, dolore negli occhi. Un grande cuore rosso sulla canottiera giallo canarino: segni particolari di una mamma giovane, sconvolta e determinata nel difendere la sua privacy. Fabienne Verdeille la compagna di Julien Monnet, il trentasettenne francese che sabato notte ha pestato la figlia Luna fino al coma, ha trentadue anni. Dalla Turchia, dov'era in vacanza con la sorella, è arrivata a Roma all'una di ieri, dopo essere passata a prendere a Parigi la madre e il suo compagno. Nell'iniziare il penoso tragitto romano tra sale ospedaliere, caserme e stazioni dei carabinieri, Fabienne ha chiesto e ottenuto il silenzio stampa sulla vicenda. Dunque, sarà difficile ricostruire il prologo della tragedia avvenuta sabato notte in piazza Venezia. Accusato di tentato omicidio Julien Monnet, il tecnico informatico compagno della donna e padre di Luna, sarà interrogato dai magistrati domani. «La mia è una tragedia umana e familiare» ha detto semplicemente Fabienne ai cronisti. Un'esplicita richiesta di rispetto per il proprio dolore, nella speranza di scoraggiare curiosità giornalistiche e morbosità mediatiche. «Non crediate di trovarvi davanti la massaia di una banlieue» ha sintetizzato chi ha avuto modo di vederla. Si sa che la Verdeille ha confermato ai carabinieri disagi psichici e terapia farmacologica a cui si sottopone da tempo Monnet. Fabienne, nata a febbraio 1976, figura tra i componenti del comitato d'impresa di Tele France 1.




    Non una giornalista ma una professionista della maggiore emittente privata francese: inserita nel comitato di rappresentanza del personale aziendale, organizza attività ricreative e di comunicazione. Pochissimo affiora del dramma di casa Verdeille- Monnet. Notizie scarne anche sulle condizioni di Luna, tranne il bollettino diffuso in mattinata dai medici: «Le condizioni generali della piccola sono stazionarie con stabilità delle funzioni vitali». Poi, il silenzio, secondo la richiesta della donna alla direzione del «Bambino Gesù». Fabienne è stata sentita per tre ore dai carabinieri di San Pietro mentre anche consolato e ambasciata francese privilegiano la linea della riservatezza. Trapela qualche dettaglio sulle 48 ore precedenti alla tragedia. Venerdì Fabienne si trovava a Parigi in casa dei suoi mentre Julien e Luna erano da una cugina di lei. Lui l'ha chiamata per dirle che sarebbe andato al matrimonio di un amico portando la piccola con sé. Fabienne era d'accordo: padre e figlia stanno bene assieme e i problemi di lui sembrano essere sotto controllo grazie ai farmaci. A questo punto Fabienne li sa al matrimonio, invece i due viaggiano sul treno per Roma. Sabato Fabienne parte per la Turchia con la sorella ed è il suo primo giorno di vacanza quando una telefonata dei carabinieri l'avvisa di quello che è accaduto alla figlia. Ieri, Fabienne ha chiesto notizie del marito ma restando comunque per la maggior parte del tempo accanto alla figlia. E al secondo giorno di ricovero di Luna Monnet, sono arrivati anche gli auguri e la solidarietà istituzionali. Il sindaco Gianni Alemanno ha fatto pervenire i saluti alla mamma, una delegazione di An è andata al «Bambino Gesù» mentre l'assessore comunale alla Scuola e all'infanzia, Laura Marsilio, le ha offerto l'ospitalità del Campidoglio e «ogni cosa che possa facilitarle il soggiorno».

  10. #9
    Overdose da FdT dada
    Iscrizione: 12/1/2006
    Messaggi: 9,710
    Piaciuto: 21 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da darkness creature Visualizza il messaggio
    Caspita, l'accusa è passata a "tentato omicidio"

    Comunque......tralasciando gli ovvi insulti a lui, dico anche che la madre è stata una scellerata, a lasciare la figlia sola in mano ad un uomo che SI SAPEVA GIA' che aveva avuto forti problemi psichici e che (a quanto ho sentito a TG1 e TG5) portava con sè pure una borsa colma di psicofarmaci.......

  11. #10
    Assuefatto da FdT
    Donna 38 anni da Ferrara
    Iscrizione: 4/5/2007
    Messaggi: 875
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da darkness creature Visualizza il messaggio
    Caspita, l'accusa è passata a "tentato omicidio"

    Comunque......tralasciando gli ovvi insulti a lui, dico anche che la madre è stata una scellerata, a lasciare la figlia sola in mano ad un uomo che SI SAPEVA GIA' che aveva avuto forti problemi psichici e che (a quanto ho sentito a TG1 e TG5) portava con sè pure una borsa colma di psicofarmaci.......

    Quoto

Pagina 1 di 6 12345 ... UltimaUltima

Discussioni simili

  1. Picchiata per un blog
    Da Rum e Cocaina nel forum Attualità e cronaca
    Risposte: 25
    Ultimo messaggio: 10/4/2008, 19:12
  2. Torino:E' troppo carina, picchiata dalle coetanee.
    Da Rum e Cocaina nel forum Attualità e cronaca
    Risposte: 70
    Ultimo messaggio: 7/1/2008, 2:51
  3. Risposte: 30
    Ultimo messaggio: 4/6/2007, 9:35
  4. In coma bimba azzannata da cane
    Da Blacko nel forum Attualità e cronaca
    Risposte: 64
    Ultimo messaggio: 7/2/2007, 10:10
  5. Il Milan resta in A...
    Da Silent Enigma nel forum Sondaggi
    Risposte: 19
    Ultimo messaggio: 31/7/2006, 17:21