ACCEDI

Attendere, registrazione in corso...

Password dimenticata?

×

REGISTRATI

Registrati gratis su Fuoriditesta.it, il più grande sito umoristico italiano.

Attendere, registrazione in corso...

Iscriviti usando il tuo indirizzo e-mail

Hai già un account? Accedi al sito

×
Seguici su Google+ Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 3 di 38 PrimaPrima 123456713 ... UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 21 a 30 su 377
Like Tree162Mi piace

Attacco a Parigi

  1. #21
    Can che dorme Wolverine
    Uomo 33 anni
    Iscrizione: 3/4/2006
    Messaggi: 43,730
    Piaciuto: 2778 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da lunantica Visualizza il messaggio
    Si, e quindi?
    Per te "essere più italiano" è un valore aggiunto?
    Anche su questo ho la mia idea, ma il mio discorso è un altro: si dovrebbe prendere atto che non tutti al mondo sono compatibili con tutti. Ci si deve ricordare di chi si è, di quali valori si portano avanti, e avere il coraggio di "scremare" chi questi valori dimostra di non condividerli appieno. Loro, devo amaramente riconoscerlo, hanno certamente il coraggio di farlo, sono uniti come noi non siamo più da tempo. Paradossalmente questo conflitto potrebbe farci riscoprire un po' di noi stessi. Del resto, tanta parte della Storia dell'uomo si è realizzata attraverso conflitti di vario genere...

    That is not dead which can eternal lie, and with strange aeons even death may die

    (Abdul Alhazred)

  2. # ADS
     

  3. #22
    Minima Immoralia lunantica
    Donna
    Iscrizione: 17/10/2014
    Messaggi: 1,805
    Piaciuto: 1867 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Wolverine Visualizza il messaggio
    Anche su questo ho la mia idea, ma il mio discorso è un altro: si dovrebbe prendere atto che non tutti al mondo sono compatibili con tutti. Ci si deve ricordare di chi si è, di quali valori si portano avanti, e avere il coraggio di "scremare" chi questi valori dimostra di non condividerli appieno
    E come li scremeresti tu?
    l'ipocrisia non è lo strumento dell'ipocrita, ma la sua prigione

  4. #23
    Wowbagger Jo Constantine
    Uomo 30 anni da Roma
    Iscrizione: 29/1/2009
    Messaggi: 31,898
    Piaciuto: 9034 volte

    Predefinito

    Un nero nato e cresciuto in Italia non è più italiano di...
    E' italiano e punto xD

  5. #24
    Can che dorme Wolverine
    Uomo 33 anni
    Iscrizione: 3/4/2006
    Messaggi: 43,730
    Piaciuto: 2778 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da lunantica Visualizza il messaggio
    E come li scremeresti tu?
    Controlli, decisamente più severi e periodici rispetto all'attuale "fate quel caz che volete e noi ce ne laviamo le mani".

    Quote Originariamente inviata da Jo Constantine Visualizza il messaggio
    Un nero nato e cresciuto in Italia non è più italiano di...
    E' italiano e punto xD
    E tu non fare il burocrate scassacoglioni, s'è capito quel che intendevo dire
    That is not dead which can eternal lie, and with strange aeons even death may die

    (Abdul Alhazred)

  6. #25
    Minima Immoralia lunantica
    Donna
    Iscrizione: 17/10/2014
    Messaggi: 1,805
    Piaciuto: 1867 volte

    Predefinito

    Comunque se è per questo è verissimo che non tutti al mondo sono compatibili con tutti e hanno gli stessi valori, ma questo vale anche tra italiani, compaesani e finanche familiari. E non si tratta di valori, si tratta di persone, persone buone e persone cattive (per restare in definizioni semplicistiche). Che non hanno razza, religione o altro, non mi pare difficile uscire dal compartimento stagno e avere una visione un filino più allargata.
    l'ipocrisia non è lo strumento dell'ipocrita, ma la sua prigione

  7. #26
    Can che dorme Wolverine
    Uomo 33 anni
    Iscrizione: 3/4/2006
    Messaggi: 43,730
    Piaciuto: 2778 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da lunantica Visualizza il messaggio
    Comunque se è per questo è verissimo che non tutti al mondo sono compatibili con tutti e hanno gli stessi valori, ma questo vale anche tra italiani, compaesani e finanche familiari. E non si tratta di valori, si tratta di persone, persone buone e persone cattive (per restare in definizioni semplicistiche). Che non hanno razza, religione o altro, non mi pare difficile uscire dal compartimento stagno e avere una visione un filino più allargata.
    È qui che non ci troviamo d'accordo. Non si riduce tutto a "persone buone e persone cattive", la questione è cosa viene percepito come "buono" e cosa come "cattivo". Che compatibilità ci può essere tra una civiltà come la nostra, che pure in passato aveva storture come l'Inquisizione (per dirne una) o il semi-oscurantismo medievale, ma che via via ha saputo superarle grazie a correnti filosofico/scientifiche come l'Illuminismo e il Positivismo, con una civiltà come la loro per la quale invece la donna è tutt'ora subordinata all'uomo e che di per sè non può vantare molti diritti che altrove sono invece considerati elementari? Se riduci tutto solo a "buoni e cattivi" purtroppo sei tu invece ad avere una visione limitata, e non lo dico con piacere perchè comunque i discorsi li argomenti e non mi sembri affatto superficiale nel farlo.

    E soprattutto, cosa c'è di così "abominevole" nel riconoscere differenze di vedute e di culture, anzichè auspicare l'avvento di un mondo composto da individui indifferenziati (nella cultura, e un giorno chissà, magari anche nel sesso, anche senza mettere in mezzo il fantomatico spauracchio "gender")?
    That is not dead which can eternal lie, and with strange aeons even death may die

    (Abdul Alhazred)

  8. #27
    Minima Immoralia lunantica
    Donna
    Iscrizione: 17/10/2014
    Messaggi: 1,805
    Piaciuto: 1867 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Wolverine Visualizza il messaggio
    È qui che non ci troviamo d'accordo. Non si riduce tutto a "persone buone e persone cattive", la questione è cosa viene percepito come "buono" e cosa come "cattivo". Che compatibilità ci può essere tra una civiltà come la nostra, che pure in passato aveva storture come l'Inquisizione (per dirne una) o il semi-oscurantismo medievale, ma che via via ha saputo superarle grazie a correnti filosofico/scientifiche come l'Illuminismo e il Positivismo, con una civiltà come la loro per la quale invece la donna è tutt'ora subordinata all'uomo e che di per sè non può vantare molti diritti che altrove sono invece considerati elementari? Se riduci tutto solo a "buoni e cattivi" purtroppo sei tu invece ad avere una visione limitata, e non lo dico con piacere perchè comunque i discorsi li argomenti e non mi sembri affatto superficiale nel farlo.

    E soprattutto, cosa c'è di così "abominevole" nel riconoscere differenze di vedute e di culture, anzichè auspicare l'avvento di un mondo composto da individui indifferenziati (nella cultura, e un giorno chissà, magari anche nel sesso, anche senza mettere in mezzo il fantomatico spauracchio "gender")?
    Non hai capito.

    Ho aggiunto " definizioni semplicistiche" proprio per non far partire il pippone su quello. Non c'è nulla di abominevole nel riconoscere culture e visioni del mondo differenti, è così, ci sono anche tra gli stessi connazionali (se hai letto/capito quel che ho scritto qualche post fa), quello che è abominevole è il voler giudicare sbagliate le culture nelle quali noi non riconosciamo i nostri valori personali. QUESTO è semplicistico, QUESTO è pericoloso.
    Ogni cultura ha i propri punti di forza e al contrario le proprie storture, ogni persona si muove all'interno del proprio tessuto culturale in base alle sue capacità e alla sua indole. In tal senso esistono comportamenti buoni e cattivi. Se io sono cattolico e "uso" la mia religione per coprire i MIEI difetti, il mio sadismo, la mia crudeltà, la mia voglia di potere/soldi etc, sbaglio. Ho un comportamento cattivo. Quindi tutti i cattolici possono essere definiti tali? No.
    Sostituisci alla parola cattolico ogni tipo di etichetta/definizione tu possa trovare, il risultato non cambia.

    (..me ne vado a dormire.)
    l'ipocrisia non è lo strumento dell'ipocrita, ma la sua prigione

  9. #28
    Jack Daniels
    Ospite

    Predefinito

    Come al solito per colpa dei potenti sono gli innocenti e gli indifesi a pagare......mi piange il cuore quando succedono cose del genere

    Persone che si aspettavano una semplice serata in compagnia, che si trovano a terminare le loro vite con fucilate a pompa da parte di qualche fanatico senza c'entrare niente con le loro cazzo di guerre...

    Profondo cordoglio per loro, se c'è un paradiso o un posto del genere che le loro anime possano riposare in pace

  10. #29
    Can che dorme Wolverine
    Uomo 33 anni
    Iscrizione: 3/4/2006
    Messaggi: 43,730
    Piaciuto: 2778 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da lunantica Visualizza il messaggio
    Non hai capito.

    Ho aggiunto " definizioni semplicistiche" proprio per non far partire il pippone su quello. Non c'è nulla di abominevole nel riconoscere culture e visioni del mondo differenti, è così, ci sono anche tra gli stessi connazionali (se hai letto/capito quel che ho scritto qualche post fa), quello che è abominevole è il voler giudicare sbagliate le culture nelle quali noi non riconosciamo i nostri valori personali. QUESTO è semplicistico, QUESTO è pericoloso.
    Ogni cultura ha i propri punti di forza e al contrario le proprie storture, ogni persona si muove all'interno del proprio tessuto culturale in base alle sue capacità e alla sua indole. In tal senso esistono comportamenti buoni e cattivi. Se io sono cattolico e "uso" la mia religione per coprire i MIEI difetti, il mio sadismo, la mia crudeltà, la mia voglia di potere/soldi etc, sbaglio. Ho un comportamento cattivo. Quindi tutti i cattolici possono essere definiti tali? No.
    Sostituisci alla parola cattolico ogni tipo di etichetta/definizione tu possa trovare, il risultato non cambia.

    (..me ne vado a dormire.)
    Già, ma l'importante differenza che il legame che c'è nel mondo islamico tra religione e regolazione della vita di una comunità è molto più forte di quello che c'è ormai da molti anni nel mondo cristiano. Non solo: il cristianesimo si è liberato ormai da parecchio tempo del suo lato più violento espresso nel Vecchio Testamento, l'Islam invece le parti violente del Corano non le rinnega nè le mette in soffitta...
    That is not dead which can eternal lie, and with strange aeons even death may die

    (Abdul Alhazred)

  11. #30
    Regina d'Autunno Lady Joan Marie
    Donna 41 anni
    Iscrizione: 28/10/2013
    Messaggi: 448
    Piaciuto: 114 volte

    Predefinito

    Per me è inaccettabile che in nome di un dio vengano fatti esplodere uomini o addirittura bambini kamikaze. Un vero dio vuole la vita e non la morte per chi crede in lui!
    A Half shadow piace questo intervento
    Corteggiata da l'aure e dagli amori, siede sul trono de la siepe ombrosa, bella regina dè fioriti odori in colorita maestà la rosa.
    CLAUDIO ACHILLINI

Pagina 3 di 38 PrimaPrima 123456713 ... UltimaUltima

Discussioni simili

  1. la metro di.... Parigi, Praga, Londra, Barcellona, Madrid..
    Da P S Y C H O nel forum Viaggi e vacanze
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 13/1/2006, 13:54
  2. Parigi
    Da kiwiacustico nel forum Attualità e cronaca
    Risposte: 27
    Ultimo messaggio: 21/12/2005, 11:13
  3. Parigi,Milano,Londra
    Da PAOLINO nel forum Moda e tendenze
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 17/12/2005, 21:19
  4. parigi
    Da PikkolaDavid nel forum Viaggi e vacanze
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 28/10/2005, 15:46
  5. Termiti all' attacco
    Da RANGER nel forum Attualità e cronaca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 4/8/2005, 10:19