ACCEDI

Attendere, registrazione in corso...

Password dimenticata?

×

REGISTRATI

Registrati gratis su Fuoriditesta.it, il più grande sito umoristico italiano.

Attendere, registrazione in corso...

Iscriviti usando il tuo indirizzo e-mail

Hai già un account? Accedi al sito

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 28 di 41 PrimaPrima ... 1824252627282930313238 ... UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 271 a 280 su 401
Like Tree263Mi piace

Emergenza immigrazione, che fareste?

  1. #271
    Wowbagger Jo Constantine
    Uomo 30 anni da Roma
    Iscrizione: 29/1/2009
    Messaggi: 31,898
    Piaciuto: 9036 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Kathryn Merteuil Visualizza il messaggio
    Beh certo, non è complesso.
    Come si può essere così folli da pensare che a gente oppressa dalla guerra, o comunque dai signori della guerra (parole tue), vedendo che noi accogliamo i loro connazionali indistintamente, possa venire in mente di seguire questi ultimi "invadendoci" in massa.
    È assurdo ed è una teoria completamente priva di qualsivoglia tipo di fondamento.
    Eh, perché infatti tutti hanno la possibilità di farlo...
    Ormai tu ti sei fissata col fatto che siamo spinti, o meglio sono spinto, da un buonismo estremizzato e quindi proprio non vuoi cogliere il concetto che ti è stato spiegato in tutte le salse.


  2. # ADS
     

  3. #272
    Jack Daniels
    Ospite

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Temperance Visualizza il messaggio
    Il paese più vicino è il nostro, è normale arrivino qui. Poi però dovrebbero venire ridistribuiti. E se su questo fossimo tutti favorevoli una parte del problema sarebbe risolto. L'accoglienza è da farsi, non possono restare in mare. Però poi ognuno dovrebbe trovare la sua strada. In italia, in europa, e pure in america. Dovrebbe essere un'azione globale. Il problema è che manco l'europa riesce a prendere una decisione unanime. E poi sì, gli aiuti in patria. Erano in programma, eh. Il secondo problema è che non si riesce ad attuare un bel niente, e nel frattempo gli immigrati aumentano. E restano qui perché non ci si decide. Ma la soluzione non è chiudiamoli fuori. E' - dovrebbe essere - mobilitatevi tutti per fare la vostra parte. Ma l'ho detto così tante volte che son stufa.
    Si ma alla fine....agli altri paesi non gliene frega una mazza di farsi carico dei nostri immigrati, se noi siamo in queste condizioni perchè accogliamo tutti e facciamo entrare cani e porci, siamo noi scemi
    E' come se io nel mio appartamento facessi ospitare chiunque e diventasse strapieno di gente, poi mi dovessi incazzare col condominio intero perchè è meno accogliente

  4. #273
    Bambina dell'asilo Kathryn Merteuil
    Donna 27 anni
    Iscrizione: 17/4/2014
    Messaggi: 3,361
    Piaciuto: 1673 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Jo Constantine Visualizza il messaggio
    e quindi proprio non vuoi cogliere il concetto che ti è stato spiegato in tutte le salse.
    Potrei dire la stessa cosa visto che ho dovuto ripetermi minimo 4/5 volte
    Quindi 'sticazzi, io la vedo a modo mio e tu a modo tuo. Amen

  5. #274
    Temperance
    Donna
    Iscrizione: 15/1/2006
    Messaggi: 28,770
    Piaciuto: 9505 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Jack Daniels Visualizza il messaggio

    Si ma alla fine....agli altri paesi non gliene frega una mazza di farsi carico dei nostri immigrati, se noi siamo in queste condizioni perchè accogliamo tutti e facciamo entrare cani e porci, siamo noi scemi
    E' come se io nel mio appartamento facessi ospitare chiunque e diventasse strapieno di gente, poi mi dovessi incazzare col condominio intero perchè è meno accogliente
    E allora dimmi come risolveresti il problema. Perché chiudere le frontiere come hanno fatto in tanti non risolve la situazione. Perché, da che è mondo è mondo, a un problema si cerca una soluzione. Se non ti sta bene l'accoglienza da parte dell'europa o di chi per sia proponi qualcosa. E' così che funziona. A loro non frega una mazza? Sbagliano. Non siamo noi o chi come noi a sbagliare.
    Però, sul serio, non voglio più ripetere le stesse cose. Quindi se si deve discutere proponi un piano alternativo.
    La foto della scuola non mi assomiglia più
    Ma i miei difetti sono tutti intatti

  6. #275
    Limoncello di Sicilia Ad Malora
    Uomo 16 anni
    Iscrizione: 3/10/2014
    Messaggi: 1,585
    Piaciuto: 884 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Loller156 Visualizza il messaggio


    Ok, potrei anche essere d'accordo con questo discorso. Voglio chiederti una cosa: la colpa è della malagestione di Europa e Italia o dei migranti?

    Perché io vedo solo gente che insulta i migranti (ad esempio per la questione case popolari), ma nessuno che si lamenta dello Stato.
    Beh, certo, è molto più facile sfogare le proprie frustrazioni contro dei poveretti stranieri, piuttosto che contro lo stato.

    A me sembrano solo vigliacchi, poi se ci vedi un'altra lettura sarò lieto di ascoltarti.
    Alcuni vigliacchi esistono ed è fuori dubbio, ma sono i veri xenofobi, li riconosci perchè "pisciano" e "defecano" quando provano a marcare il loro territorio, proprio come le bestie della terra.
    Non ho mai votato a destra nella mia vita, ma non me la sono mai sentita di puntare il dito contro i conservatori semi-moderati, perchè credo che quello che li anima (oltre il potere, gli interessi personali ect) "dovrebbe" essere la tendenza verso l'equilibrio delle cose.

    La colpa è dell'attuale sistema che il mondo ha adottato. Orwell nella fattoria degli animali parlava della rivoluzione degli animali che scacciarono i padroni umani che li schiavizzavano, per poi accorgersi che i maiali che avevano partecipato alla rivoluzione avevano preso il posto degli umani. Lui magari era ispirato dagli eventi legati al movimento bolscevico e alla rivoluzione d'ottobre..ma l'analogia resta valida: destituite le monarchie "tiranniche" e ridotte a semplici comparse mediatiche i porci oligarchici capitalisti si sono arrogati il diritto di gestire la fattoria terra...con risultati decisamente contestabili.

    abbiamo deciso di destituire le famiglie reali ma ci facciamo comandare dalle famiglie di banchieri ed industriali (e come per i nobili, anche nell'alta società i matrimoni sono combinati, d'interesse e atti a preservare o aumentare le ricchezze e il prestigio).

    La democrazia e la libertà che decidono d'importare io non la vedo, vedo solo interessi finanziari.

    sbagliamo tutti in pratica. sbagliamo noi a vedere ogni migrante come un nemico, sbagliamo noi quando crediamo che non ci saranno ripercussioni negative se accogliamo tutti e ignoriamo che le buone notizie che giungeranno da chi viene accolto in europa ora giungeranno fino ai parenti lontanti, invoglieranno altra gente a credere in un falso sogno e a intraprendere viaggi rischiosi.
    Sbagliano i migranti a pensare di trovare l'america qui in europa ingannati da quello che magari hanno visto nei film e in tv, e sbagliano i giovani a scappare in massa dai loro paesi, dandola vinta a gente senza scrupoli senza nemmeno combattere.
    NON sbagliano le istituzioni perchè fanno i loro fottuti interessi personali...devono lucrare

    la verità non è semplice da trovare, io ancora ne sono distante miglia e miglia, ma seguendo la pista sul terreno vedo delle tracce che indicano chiaramente una direzione..dove porta davvero e cosa mi rivelerà non posso saperlo con certezza, ma forse constatare che le utopie che animavano gente accertata storicamente come facente parte alla confraternità massonica, oggi sono diventate delle solide realtà, tangibili e inamovibili mi fa riflettere.

    Cito solo qualche riga da qualche paragrafo di quei testi..."filosofici" anche se di certo non è il termine adatto :



    "Io Giuro di combattere a oltranza, sempre e dappertutto, i confini delle nazioni, i confini dei campi, delle case e degli opifici, e i confini della famiglia"

    "Fratellanza nella Framassoneria per costruire uno stato superiore allo stato, con un unità, un cosmopolitismo, una universitalità che la fanno superiore, dirigente dello stato"

    "Fratellanza nella Framassoneria per costruire uno stato contro lo stato"

    "è con la fratellanza come leva e gli odi umani come punto d'appoggio, che noi faremo scomparire il Parassitismo e la repressione armata......"

    La rivoluzione francese è partita da idee fin troppo simili (e in italia la carboneria e la massoneria hanno esercitato un ruolo chiave per l'unificazione nazionale)..oggi la democrazia ha vinto e i Cinesi sono persino diventati dei comunisti capitalisti...il che fa riflettere sulla consistenza di questa vittoria.
    se questi erano i concetti che animavano questi visionari che hanno cambiato il mondo non dobbiamo forse stupirci se oggi la situazione è questa...i confini del mondo abbattuti...e ci guadagnano solo i ricchi , non di certo i poveri, non ci guadagnamo noi se possiamo andare a parigi o a berlino senza passaporto
    la famiglia ormai è un optionale
    lo stato (ovvero la comunità di cittadini) distrutto dai suoi stessi rappresentanti..dallo stato esecutivo....

    Ma mi fermo qui....ovviamente non vuole essere la verità asoluta, ma un ipotesi che non dovremmo scartare di analizzare e di approfondire visto che di materiale ce ne sta in abbondanza

    Quote Originariamente inviata da Jo Constantine Visualizza il messaggio
    Ormai tu ti sei fissata col fatto che siamo spinti, o meglio sono spinto, da un buonismo estremizzato e quindi proprio non vuoi cogliere il concetto che ti è stato spiegato in tutte le salse.
    è proprio il concetto di assimilare un concetto a tutti i costi che non quadra.
    Sapresti spiegarmi perchè
    improvvisamente la capitale del Bangladesh è diventata Roma ? Ci sta qualche guerra li ? è Normale che in un supermercato in via nazionale (credo di ricordare bene) ale casse io abbiamo visto solo 3 dipendenti ? Una slava o russofona (non saprei dire con certezza), una cinese e un Punkladesh (un punk che veniva dal bangladesh )?
    Ci stanno crisi umanitarie li oppure abbiamo superato i limiti da tempo ?

    Andare all'origine dei problemi africani ed intervenire non sarebbe un reale gesto di umanità piuttosto che chiaccherare ore e ore sempre sugli stesi discorsi per mesi (parlo della politica non degli utenti di questo forum) ?
    Ultima modifica di Ad Malora; 11/9/2015 alle 16:35
    A Half shadow piace questo intervento
    Attenzione! Stai visualizzando il forum come ospite. Iscrivendoti gratuitamente avrai la possibilità di nascondere i messaggi pubblicitari, asocializzare con una decina di utenti in tutta Italia e chattare gratuitamente nella nostra community. Scopri tutti gli svantaggi della registrazione.

  7. #276
    blablaologa illusione
    Donna 104 anni
    Iscrizione: 26/5/2007
    Messaggi: 5,697
    Piaciuto: 2007 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Kathryn Merteuil Visualizza il messaggio
    Ma chi ha parlato di lasciarli nei barconi o di non dar loro la PRIMA accoglienza
    Ho già detto che risolvere la questione nei loro Paesi sarebbe la soluzione ideale, ma anche che non è facile. Serve che mi autoquoto?
    Cosa farei io? Innanzitutto cercherei di migliorare i controlli, e rimanderei indietro quelli che non sono chi dicono di essere.
    Poi gli altri li farei restare solo a patto che vengano ridistribuiti. Sì, avete capito bene, se ognuno si piglia la sua parte bene, altrimenti no. Perché noi la nostra parte secondo me l'abbiamo già abbondantemente fatta, a differenza di altri.
    Per voi sono un'incivile? Beh sticazzi, per me è così. Buoni sì, ma fessi no.

    P.s. e comunque Jo, 'sti discorsi in maiuscolo invece di farli a me perché non li fai in giro per l'Europa, o negli Usa, o magari in Australia. Lo so che la nostra Costituzione dice questo e che è giusto accoglierli, solo che in altre parti del mondo non lo sanno. Ed è questo il problema.
    Quote Originariamente inviata da Jack Daniels Visualizza il messaggio

    Si ma alla fine....agli altri paesi non gliene frega una mazza di farsi carico dei nostri immigrati, se noi siamo in queste condizioni perchè accogliamo tutti e facciamo entrare cani e porci, siamo noi scemi
    E' come se io nel mio appartamento facessi ospitare chiunque e diventasse strapieno di gente, poi mi dovessi incazzare col condominio intero perchè è meno accogliente
    Se secondo voi l'Italia è la prima come numero di migranti ospitati siete ben lontani dalla verità.
    "vuoi sposarmi?" "non posso, tra un po' devo uscire"

  8. #277
    Overdose da FdT Dade
    Uomo 30 anni da Torino
    Iscrizione: 21/11/2010
    Messaggi: 9,891
    Piaciuto: 4005 volte
    Felice l'uomo che trova rifugio in se stesso.

  9. #278
    fan di peppa pig scazzula2
    Uomo 27 anni
    Iscrizione: 24/7/2014
    Messaggi: 5,555
    Piaciuto: 1647 volte

    Predefinito

    si ma straniero non vuol dire necessariamente immigrato... son 2 cose parecchio diverse (anche un americano che vive in italia x lavoro è 1 straniero... tanto x fare un esempio)

    non vorrei dire cazzate ma che io sappia in europa come percentuale di immigrati siamo dietro solo a germania e regno unito (che poi è europa ma manco fa parte dell'euro)

    però il fatto è che le economie di germania e regno unito non sono paragonabili con la nostra... loro se ne potrebbero permettere anche di +... noi no
    A Hulk piace questo intervento
    artemisia
    io ti lovvo
    oh mia bella!

  10. #279
    blablaologa illusione
    Donna 104 anni
    Iscrizione: 26/5/2007
    Messaggi: 5,697
    Piaciuto: 2007 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da scazzula2 Visualizza il messaggio
    si ma straniero non vuol dire necessariamente immigrato... son 2 cose parecchio diverse (anche un americano che vive in italia x lavoro è 1 straniero... tanto x fare un esempio)

    non vorrei dire cazzate ma che io sappia in europa come percentuale di immigrati siamo dietro solo a germania e regno unito (che poi è europa ma manco fa parte dell'euro)

    però il fatto è che le economie di germania e regno unito non sono paragonabili con la nostra... loro se ne potrebbero permettere anche di +... noi no
    Uno straniero che si trasferisce in un Paese diverso da quello di origine è a tutti gli effetti un immigrato. Forse volevi dire che un immigrato non è per forza un profugo/clandestino/rifugiato/richiedenteasilo o chessò io.

    Quanti sono i rifugiati in Italia e in Europa?

    che rimanda a questo

    http://ec.europa.eu/eurostat/documen...7-9ffb73ff8c7b

    Poi non ho capito cosa c'entri la sterlina. Sempre parte dell'EU è il Regno Unito. Forse stai facendo un po' di confusione...
    A Dade piace questo intervento
    "vuoi sposarmi?" "non posso, tra un po' devo uscire"

  11. #280
    fan di peppa pig scazzula2
    Uomo 27 anni
    Iscrizione: 24/7/2014
    Messaggi: 5,555
    Piaciuto: 1647 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da illusione Visualizza il messaggio
    Uno straniero che si trasferisce in un Paese diverso da quello di origine è a tutti gli effetti un immigrato. Forse volevi dire che un immigrato non è per forza un profugo/clandestino/rifugiato/richiedenteasilo o chessò io.

    Quanti sono i rifugiati in Italia e in Europa?

    che rimanda a questo

    http://ec.europa.eu/eurostat/documen...7-9ffb73ff8c7b

    Poi non ho capito cosa c'entri la sterlina. Sempre parte dell'EU è il Regno Unito. Forse stai facendo un po' di confusione...
    l'hai capito pure tu quello che volevo dì... ormai ce lo sai che sò confusionario di natura

    un profugo/clandestino che viene dal bangladesh non costa allo stato quanto l'inglese sfondato di soldi con l'slk che abita a pochi isolati da me... tutti e 2 sono stranieri (o immigrati se preferisci) ma le similitudini finiscono lì

    (comunque dalla tabella mi pare di aver capito che sempre terzi siamo giusto? dietro l'ungheria ma davanti agli inglesi... o ho preso ancroa fischi x fiaschi? )
    artemisia
    io ti lovvo
    oh mia bella!

Discussioni simili

  1. Risposte: 71
    Ultimo messaggio: 22/11/2011, 23:12
  2. voi che fareste?
    Da 22swhinstiger nel forum Amore e amicizia
    Risposte: 18
    Ultimo messaggio: 6/11/2008, 10:52
  3. La cosa che non fareste mai
    Da peyton nel forum Argomento libero
    Risposte: 82
    Ultimo messaggio: 2/8/2008, 13:45
  4. Voi che fareste?
    Da Cimis nel forum Argomento libero
    Risposte: 37
    Ultimo messaggio: 27/4/2008, 21:30
  5. Voi che fareste?
    Da Snikkit_the_evil_j nel forum Amore e amicizia
    Risposte: 17
    Ultimo messaggio: 23/12/2005, 12:54