ACCEDI

Attendere, registrazione in corso...

Password dimenticata?

×

REGISTRATI

Registrati gratis su Fuoriditesta.it, il più grande sito umoristico italiano.

Attendere, registrazione in corso...

Iscriviti usando il tuo indirizzo e-mail

Hai già un account? Accedi al sito

×
Seguici su Google+ Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 6 di 78 PrimaPrima ... 23456789101656 ... UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 51 a 60 su 777
Like Tree259Mi piace

Marijuana di Stato: il sì del governo

  1. #51
    Tyler Durden
    Uomo 31 anni
    Iscrizione: 6/10/2007
    Messaggi: 16,096
    Piaciuto: 523 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Sousuke Visualizza il messaggio
    nessuna stronzata, problemi sugli organi, non certo al cervello su cui si concentrano soprattutto gli stupefacenti

    perchè io non voglio vivere in un paese di cannaioli, già i superalcolici sono consentiti, si accontentino di quelli

    muoiono più persone con l'alcol perchè il suo uso è più diffuso degli stupefacenti, legalizzandoli si aumenterà quel numero

    - - - Aggiornamento - - -

    rispondevo sull'ipotesi di legalizzazione per uso anche personale, per diletto, non a quella solo a scopo terapeutico

    - - - Aggiornamento - - -




    l'alcol fa male all'organismo, è una sostanza che infatti deve metabolizzare

    e se anche il vino, a quantità moderate, avesse un minimo di effetti benefici questi sarebbero minimi rispetto a quelli dannosi

    sarebbe come farsi pungere dalle api per prendere il miele, quando magari esistono altri alimenti che possono dare gli stessi o maggiori benefici, senza però danni
    Tu non hai la più pallida idea di quello che scrivi. La cosa mi rattrista.

    In primo luogo, qua si sta parlando di CANNABIS, smettila di generalizzare dicendo stupefacenti in generale, sappiamo tutti che di eroina si muore, questo non salverà il tuo contorto ed errato ragionamento. Muoiono di alcool 3 MILIONI e 300 MILA persone l'anno, di cannabis non è mai morto nessuno, ti invito a provare il contrario.

    Sei convinto che l'alcool faccia male solo al fegato ma sia innocuo per il cervello e questa è la cosa che mi fa rabbrividire maggiormente:

    Alcol e cervello

    Ho preso davvero il primo link che mi sono trovato davanti, ci sono milioni di pagine web in tutte le lingue del mondo (nel caso, come sembra, tu non comprenda perfettamente la mia) su cui puoi documentarti su quanto è schifoso e bastardo l'alcool.

    Il vino di qualità, in quantità moderate, durante i pasti "fa sangue". Fa sangue non significa che ti fa sanguinare (ormai devo battere tutte le strade possibili, l'ho capito) significa che riduce il rischio di malattie cardiovascolari. Il contenuto di alcool in un bicchiere di vino è minimo rispetto alle altre sostanze che lo compongono. Cosa che non si può dire, ad esempio, dei distillati di vinacce.

    Il fatto che io abbia avuto un lampo di interesse non ti induca a pensare che non sparirà, continuerò la conversazione se smetterai di generalizzare sugli "stupefacenti". Qua stiamo parlando di CANNABIS, mi spiace darti questa tremenda notizia alla quinta pagina del topic.

    - - - Aggiornamento - - -

    Quote Originariamente inviata da Sousuke Visualizza il messaggio
    conosco gli effetti delle droghe sulle persone, un tempo seguivo assiduamente la politica, ora meno

    al dl là del singolo provvedimento rimango a favore dello scopo terapeutico ma contro la legalizzazione per uso personale
    È una legge di "un tempo". Ma tu ovviamente non lo sai.

  2. # ADS
     

  3. #52
    Can che dorme Wolverine
    Uomo 33 anni
    Iscrizione: 3/4/2006
    Messaggi: 43,730
    Piaciuto: 2780 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da imok Visualizza il messaggio
    Del tipo?
    @imok

    Altri contesti culturali permettono cose che qui, almeno oggi, sono vietate. Il "vivi e lascia vivere" non può essere l'unica regola dell'umanità. Conduce all'anarchia...e fidati, può sembrare bella a parole, ma la reale anarchia sarebbe forse l'unica cosa capace di portare l'umanità vicina all'estinzione, tant'è che persino nella tarda preistoria l'uomo ha cominciato a darsi delle regole...

    La mentalità "Ma sì, lo fanno tutti, tanto vale permetterlo" è un diretto derivato del "vivi e lascia vivere".
    That is not dead which can eternal lie, and with strange aeons even death may die

    (Abdul Alhazred)

  4. #53
    Sousuke
    Utente bannato

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Tyler Durden Visualizza il messaggio
    Tu non hai la più pallida idea di quello che scrivi. La cosa mi rattrista.

    In primo luogo, qua si sta parlando di CANNABIS, smettila di generalizzare dicendo stupefacenti in generale, sappiamo tutti che di eroina si muore, questo non salverà il tuo contorto ed errato ragionamento. Muoiono di alcool 3 MILIONI e 300 MILA persone l'anno, di cannabis non è mai morto nessuno, ti invito a provare il contrario.

    Sei convinto che l'alcool faccia male solo al fegato ma sia innocuo per il cervello e questa è la cosa che mi fa rabbrividire maggiormente:

    Alcol e cervello

    Ho preso davvero il primo link che mi sono trovato davanti, ci sono milioni di pagine web in tutte le lingue del mondo (nel caso, come sembra, tu non comprenda perfettamente la mia) su cui puoi documentarti su quanto è schifoso e bastardo l'alcool.

    Il vino di qualità, in quantità moderate, durante i pasti "fa sangue". Fa sangue non significa che ti fa sanguinare (ormai devo battere tutte le strade possibili, l'ho capito) significa che riduce il rischio di malattie cardiovascolari. Il contenuto di alcool in un bicchiere di vino è minimo rispetto alle altre sostanze che lo compongono. Cosa che non si può dire, ad esempio, dei distillati di vinacce.

    Il fatto che io abbia avuto un lampo di interesse non ti induca a pensare che non sparirà, continuerò la conversazione se smetterai di generalizzare sugli "stupefacenti". Qua stiamo parlando di CANNABIS, mi spiace darti questa tremenda notizia alla quinta pagina del topic.
    capisco che tu sia uno di quei giovani che vogliono farsi le canne liberamente, e farmi passare come quello che non sa niente e tutto tu renderà solo infantile la questione,

    ma muoiono più persone con l'alcol perchè è più diffuso rispetto alle droghe leggere (per fortuna), altrimenti quei dati aumenterebbero ancora

    gli stupefacenti in senso stretto, compresa la cannabis, producono più danni al cervello dell'alcol o delle sigarette (non ho detto che non produce effetti mentali l'alcol), basta vedere chi ne fa un uso regolare

    il vino contiene alcol, e l'alcol fa male, gli effetti positivi sono minimi rispetto a quelli dannosi legati a tale sostanza

    esistono tante altre sostanze per prevenire malattie cardiovascolari, senza i danni dell'alcol,

    un medico sportivo non consiglierebbe mai a un astemio come me di iniziare a bere per prevenire tali malattie, dato che ottengo maggiori effetti positivi con altri alimenti e uno stile di vita sano
    È una legge di "un tempo". Ma tu ovviamente non lo sai.
    mi interessa la sostanza, non la forma

    ho detto come la penso sull'argomento, e tanto basta

  5. #54
    Tyler Durden
    Uomo 31 anni
    Iscrizione: 6/10/2007
    Messaggi: 16,096
    Piaciuto: 523 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Wolverine Visualizza il messaggio
    @imok

    Altri contesti culturali permettono cose che qui, almeno oggi, sono vietate. Il "vivi e lascia vivere" non può essere l'unica regola dell'umanità. Conduce all'anarchia...e fidati, può sembrare bella a parole, ma la reale anarchia sarebbe forse l'unica cosa capace di portare l'umanità vicina all'estinzione, tant'è che persino nella tarda preistoria l'uomo ha cominciato a darsi delle regole...

    La mentalità "Ma sì, lo fanno tutti, tanto vale permetterlo" è un diretto derivato del "vivi e lascia vivere".
    Bisognerebbe saper discutere intellettualmente di cosa è giusto e cosa è sbagliato. Non c'è un universalmente giusto e un universalmente sbagliato, ci sono persone che la pensano in modi diversi. Alcune di queste persone possono legiferare pur restando nella loro più completa ignoranza in materia. Sei d'accordo? Se ti vietassero il pane perché pensano che ti porti sulla cattiva strada quando sai che non è così non ti farebbe incazzare?

    - - - Aggiornamento - - -

    Quote Originariamente inviata da Sousuke Visualizza il messaggio
    capisco che tu sia uno di quei giovani che vogliono farsi le canne liberamente, e farmi passare come quello che non sa niente e tutto tu renderà solo infantile la questione,

    ma muoiono più persone con l'alcol perchè è più diffuso rispetto alle droghe leggere (per fortuna), altrimenti quei dati aumenterebbero ancora


    Quali dati? Il dato è 0 contro 3.3milioni.
    La sanità parla di circa 140MILIONI di ALCOLISTI nel Mondo.
    L'internazionale, con un'inchiesta, ha stimanto 180MILIONI di consumatori di CANNABIS nel Mondo.

    Come stai messo in matematica?

    gli stupefacenti in senso stretto, compresa la cannabis, producono più danni al cervello dell'alcol o della sigarette, basta vedere chi ne fa un uso regolare

    il vino contiene alcol, e l'alcol fa male, gli effetti positivi sono minimi rispetto a quelli dannosi legati a tale sostanza

    esistono tante altre sostanze per prevenire malattie cardiovascolari, senza i danni dell'alcol, se un medico sportivo non consiglierebbe mai a un astemio come me di iniziare a bere per prevenire tali malattie, dato che ottengo maggiori effetti positivi con altri alimenti e uno stile di vita sano

    mi interessa la sostanza, non la forma

    ho detto come la penso sull'argomento, e tanto basta
    Le parti riportate in grassetto sono assolutamente false.

  6. #55
    Sousuke
    Utente bannato

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Tyler Durden Visualizza il messaggio
    Bisognerebbe saper discutere intellettualmente di cosa è giusto e cosa è sbagliato. Non c'è un universalmente giusto e un universalmente sbagliato, ci sono persone che la pensano in modi diversi. Alcune di queste persone possono legiferare pur restando nella loro più completa ignoranza in materia. Sei d'accordo? Se ti vietassero il pane perché pensano che ti porti sulla cattiva strada quando sai che non è così non ti farebbe incazzare?
    un conto è il pane che serve per mangiare, un altro legalizzare una sostanza che fa male al cervello solo per soddisfare qualche capriccio da giovane
    Quali dati? Il dato è 0 contro 3.3milioni.
    La sanità parla di circa 140MILIONI di ALCOLISTI nel Mondo.
    L'internazionale, con un'inchiesta, ha stimanto 180MILIONI di consumatori di CANNABIS nel Mondo.

    Come stai messo in matematica?
    molto bene, tra i primi al test attitudinale di logica del politecnico di milano,

    bisogna vedere infatti quanti fra quei consumatori di cannabis ne fanno un uso regolare come per l'alcol, quindi il dato detto così è inutile

    a me basta vedere chi fa uso regolare di droghe leggere per capire che non vorrei venissero legalizzate
    Le parti riportate in grassetto sono assolutamente false.
    ma anche no, si sa che l'alcol ha tanti effetti dannosi, come la cannabis produce danni al cervello

    non a caso nessun medico sportivo mi consiglierebbe mai di iniziare a bere vino per prevenire malattie cardiovascolari, perchè son di più gli effetti dannosi dell'alcol

  7. #56
    Tyler Durden
    Uomo 31 anni
    Iscrizione: 6/10/2007
    Messaggi: 16,096
    Piaciuto: 523 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Sousuke Visualizza il messaggio
    un conto è il pane che serve per mangiare, un altro legalizzare una sostanza che fa male al cervello solo per soddisfare qualche capriccio da giovane
    Questo dimostra, ancora una volta, che non conosci affatto la materia. Ti hanno sempre abituato al pane, l'hai sempre avuto, l'hai considerato un bene insindacabile. Ti hanno sempre spiegato che la pianta di canapa è una pianta cattiva, che fa solo male, che è come l'eroina o l'LSD.
    Non sei quindi a conoscenza dei molteplici usi della pianta di canapa. Dal tessile all'alimentare, dal farmaceutico alle energie rinnovabili, passando per l'edile. Potresti ad esempio, presupponendo che ti interessi ma ne dubito, leggere un po' della storia del proibizionismo, del come e del perché si è arrivati a vietare la pianta di canapa. Scoprirai che è una storia un po' alla Dan Brown in cui c'entrano poteri forti e petrolieri.

    molto bene, tra i primi al test attitudinale di logica del politecnico di milano,

    bisogna vedere infatti quanti fra quei consumatori di cannabis ne fanno un uso regolare come per l'alcol, quindi il dato detto così è inutile

    a me basta vedere chi fa uso regolare di droghe leggere per capire che non vorrei venissero legalizzate
    Oh, allora fai un rapido calcolo con me.
    Che percentuale di 140MILIONI è 3,3MILIONI?
    Voglio ridurre di UN DECIMO il dato sulla cannabis, così, per gioco, così non sia mai detto che prendo dati generosi.
    Che percentuale di 18MILIONI è 0? (vogliamo approssimare a 10milioni? a 5milioni? a 1milione? )

    ma anche no, si sa che l'alcol ha tanti effetti dannosi, come la cannabis produce danni al cervello

    non a caso nessun medico sportivo mi consiglierebbe mai di iniziare a bere vino per prevenire malattie cardiovascolari, perchè son di più gli effetti dannosi dell'alcol
    Domanda secca, risposta secca, secondo te, l'alcool produce danni a livello celebrale?
    Accetto un no senza sorpresa, stai sereno.

  8. #57
    Jack Daniels
    Ospite

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Tyler Durden Visualizza il messaggio
    Falso. La regola che un bicchiere di vino a tavola fa sangue vale solo e unicamente per il vino. Vino e birra sono considerate alimenti, i superalcolici no. Un bicchierino di superalcolico non apporta alcun beneficio al tuo corpo. È esattamente questo che intendo. Allo stato interessa che tu resti fedele agli alcolici che vende ma che non ti interessi a quella pianta MERAVIGLIOSA che è la canapa. Troppi interessi in gioco, dalle energie rinnovabili alle cure alternative. Devi fare come Sousuke, devi pensare che farti una canna o una pera di eroina sia la stessa cosa, devi pensare come Giovanardi.
    Non intendevo i superalcolici, pensavo fosse ovvio
    A ReL Mayer piace questo intervento

  9. #58
    Sousuke
    Utente bannato

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Jack Daniels Visualizza il messaggio
    Non intendevo i superalcolici, pensavo fosse ovvio
    ma nemmeno il vino in quantità moderate fa bene, ha pur sempre alcol

    è come farsi pungere dalle api per prendere il miele, quando esistono altri modi per prendere più miele senza farsi pungere

    il medico consiglio di berlo in modeste quantità a chi non può farne a meno perchè ne è dipendente (meglio poco che tanto), ma non dirà mai a un astemio di iniziare a berlo, tantomeno a uno sportivo

  10. #59
    Tyler Durden
    Uomo 31 anni
    Iscrizione: 6/10/2007
    Messaggi: 16,096
    Piaciuto: 523 volte

    Predefinito

    #56... waiting for u.

  11. #60
    Sousuke
    Utente bannato

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Tyler Durden Visualizza il messaggio
    Questo dimostra, ancora una volta, che non conosci affatto la materia. Ti hanno sempre abituato al pane, l'hai sempre avuto, l'hai considerato un bene insindacabile. Ti hanno sempre spiegato che la pianta di canapa è una pianta cattiva, che fa solo male, che è come l'eroina o l'LSD.
    Non sei quindi a conoscenza dei molteplici usi della pianta di canapa. Dal tessile all'alimentare, dal farmaceutico alle energie rinnovabili, passando per l'edile. Potresti ad esempio, presupponendo che ti interessi ma ne dubito, leggere un po' della storia del proibizionismo, del come e del perché si è arrivati a vietare la pianta di canapa. Scoprirai che è una storia un po' alla Dan Brown in cui c'entrano poteri forti e petrolieri.
    come no, sei tu il super esperto, solo tu conosci l'argomento

    ah adesso c'è di mezzo anche il complottismo

    non paragonerei il pane, che è obiettivamente un alimento di base, a degli stupefacenti

    è ininfluente se la canapa ha molteplici usi, penso si possano usare materiali/sostanze alternative,

    la legalizzazione ipotizzata qui è soprattutto per soddisfare un uso personale per diletto, e io non mi baso su quello che mi hanno detto, ma sugli effetti concreti sulle persone, su chi usa regolarmente la cannabis, anche quella provoca problemi al cervello
    Oh, allora fai un rapido calcolo con me.
    Che percentuale di 140MILIONI è 3,3MILIONI?
    Voglio ridurre di UN DECIMO il dato sulla cannabis, così, per gioco, così non sia mai detto che prendo dati generosi.
    Che percentuale di 18MILIONI è 0? (vogliamo approssimare a 10milioni? a 5milioni? a 1milione? )
    è un conto ininfluente, i dati non sono confrontabili, perchè l'alcol è legale pressochè ovunque, le droghe no

    inoltre, come ho detto, bisogna vedere se chi usa la cannabis lo fa in modo regolare come avviene di solito tra chi beve alcolici

    e quanti tra quelli che usano di regola la cannabis poi magari passano ad altre droghe
    Domanda secca, risposta secca, secondo te, l'alcool produce danni a livello celebrale?
    Accetto un no senza sorpresa, stai sereno.
    li produce ma non sono paragonabili ai danni al cervello di uno stupefacente in senso stretto, che agisce soprattutto sul cervello

Pagina 6 di 78 PrimaPrima ... 23456789101656 ... UltimaUltima

Discussioni simili

  1. Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 16/11/2010, 17:08
  2. A che età si diventa rimbambiti? questo è il titolo del prossimo pezzo
    Da gregnapola nel forum Barzellette e testi divertenti
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 12/5/2008, 12:23
  3. Il divieto di Stato al sesso fra adolescenti
    Da Usher nel forum Notizie politiche ed economiche
    Risposte: 51
    Ultimo messaggio: 23/12/2007, 20:06
  4. Il discorso del papa di ognissanti
    Da P S Y C H O nel forum Notizie politiche ed economiche
    Risposte: 15
    Ultimo messaggio: 3/11/2006, 15:24
  5. Il motore di ricerca più potente del mondo
    Da Ser Nwanko nel forum Off Topic
    Risposte: 11
    Ultimo messaggio: 15/10/2005, 18:55