ACCEDI

Attendere, registrazione in corso...

Password dimenticata?

×

REGISTRATI

Registrati gratis su Fuoriditesta.it, il più grande sito umoristico italiano.

Attendere, registrazione in corso...

Iscriviti usando il tuo indirizzo e-mail

Hai già un account? Accedi al sito

×
Seguici su Google+ Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 3 di 16 PrimaPrima 123456713 ... UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 21 a 30 su 160
Like Tree113Mi piace

Il caso di Caterina e la sperimentazione animale. Chi deve vivere?

  1. #21
    Can che dorme Wolverine
    Uomo 33 anni
    Iscrizione: 3/4/2006
    Messaggi: 43,730
    Piaciuto: 2780 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da imok Visualizza il messaggio
    Il tuo senso di giustizia e umanità mi lascia sempre commosso.

    Non è che tu fossi esattamente Madre Teresa di Calcutta, almeno negli scorsi anni, eh Poi non so se magari hai avuto una crisi mistica nel frattempo

    That is not dead which can eternal lie, and with strange aeons even death may die

    (Abdul Alhazred)

  2. # ADS
     

  3. #22
    "Etiamsi omnes, ego non" imok
    Uomo 32 anni
    Iscrizione: 1/5/2005
    Messaggi: 16,404
    Piaciuto: 3491 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Wolverine Visualizza il messaggio
    Non è che tu fossi esattamente Madre Teresa di Calcutta, almeno negli scorsi anni, eh Poi non so se magari hai avuto una crisi mistica nel frattempo
    Beh non sono un santo, ma ciò non toglie che se si vuol progredire bisogna comportarsi meglio di coloro che intendiamo punire, altrimenti saremmo come loro.
    "Se gommo tiene io vince gara, se gommo non tiene io come bomba dentro montagna..." (Markku Alèn)

  4. #23
    Can che dorme Wolverine
    Uomo 33 anni
    Iscrizione: 3/4/2006
    Messaggi: 43,730
    Piaciuto: 2780 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da imok Visualizza il messaggio
    Beh non sono un santo, ma ciò non toglie che se si vuol progredire bisogna comportarsi meglio di coloro che intendiamo punire, altrimenti saremmo come loro.

    Una comunità deve anche sapersi difendere e preservare dai cancri...
    That is not dead which can eternal lie, and with strange aeons even death may die

    (Abdul Alhazred)

  5. #24
    Moderatrice Holly
    Donna 30 anni
    Iscrizione: 1/4/2006
    Messaggi: 35,153
    Piaciuto: 10099 volte

    Predefinito

    E se fosse ANCHE la società a generarli? La cosa non sarebbe in contraddizione?
    A Echoes e Loller156 piace questo intervento
    Difficile dire se il mondo in cui viviamo sia una realtà o un sogno.

  6. #25
    "Etiamsi omnes, ego non" imok
    Uomo 32 anni
    Iscrizione: 1/5/2005
    Messaggi: 16,404
    Piaciuto: 3491 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Wolverine Visualizza il messaggio
    Una comunità deve anche sapersi difendere e preservare dai cancri...

    Certo, ma qui non si parla di difesa ma di usare i criminali come cavie...

    Tra questo ed il tappeto rosso c'è tanta strada, come ad esempio 10 ore giornaliere di lavoro gravoso al servizio dello stato.
    A Echoes e Loller156 piace questo intervento
    "Se gommo tiene io vince gara, se gommo non tiene io come bomba dentro montagna..." (Markku Alèn)

  7. #26
    Spotless Echoes
    Donna 26 anni da Roma
    Iscrizione: 21/6/2009
    Messaggi: 9,072
    Piaciuto: 2972 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Wolverine Visualizza il messaggio
    Sinceramente non vedo cosa ci sia di male, per lo meno su CERTE FASCE di carcerati. Ovvio, non il ladro di polli...ma il pluri-stupratore, il serial killer, il boss mafioso...e cazzo, su di loro sì che si dovrebbe fare. Tanto sono delle mele marce e irrecuperabili, in quel modo invece potrebbero essere utili un'ultima volta per la società, come non hanno mai fatto nella loro vita di merda...

    In questo caso specifico non lo ritengo nazi-animalismo, è solo che onestamente se scoppiasse un incendio in una casa in cui ci sono Totò Riina e un volpino (dico per dire), bè, ti assicuro che salverei il volpino, col cazzo salverei Riina.
    Eticamente non sono d'accordo e si potrebbero fare mille disquisizioni al riguardo.
    Ma mi tocca contraddirti anche dal punto di vista scientifico: la sperimentazione su uomo -so che sembra paradossale- non potrebbe sostituire la sperimentazione su animali perché spesso è la semplicità del loro genoma a rendere piu semplice un trial. Non è una cosa universal eh, però anche scomodando Rina non salveresti troppi topi.
    A Joy Turner piace questo intervento




    [..e l'aria delle cose diventava irreale]

  8. #27
    Ravenclaw Jeggi
    Donna 27 anni
    Iscrizione: 1/11/2011
    Messaggi: 3,715
    Piaciuto: 3056 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Half shadow Visualizza il messaggio
    La campagna di disinformazione degli pseudo animalisti è la stessa che fanno i vegani per convincere gli altri a seguire il loro esempio, con scuse come il fatto che carni e derivati animali non siano necessari e che anzi, siano persino dannosi, spesso riportando fatti o esempi che non reggono proprio, allo stesso modo si nota che sono teorie formulate da persone poco preparate sull'argomento. Così salta anche la definizione di persone etiche, perchè per obbligare tutti a rispettare la loro etica ricorrono all'inganno. Avendo sulla coscienza le conseguenze di una scelta fatta in base a teorie fasulle.
    Avevo già risposto ma credo si sia eliminata la risposta.
    Comunque:
    io sono vegana, faccio i controlli che devo fare e, guardacaso, non ho mancanze quasi di nessun genere (quelle che ho sono causate dal fatto che bevo poco)
    Non dico a nessuno come mangiare, non rompo le palle a nessuno.
    Poi vedo discorsi di persone che, come te, generalizzano e mi girano ampiamente i coglioni.

    Calamità di un guaio sceso nel gelo a gennaio,
    sopra il mio cuore d'acciaio venne la tua calamita.

  9. #28
    Can che dorme Wolverine
    Uomo 33 anni
    Iscrizione: 3/4/2006
    Messaggi: 43,730
    Piaciuto: 2780 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Holly Visualizza il messaggio
    E se fosse ANCHE la società a generarli? La cosa non sarebbe in contraddizione?

    Per quanto io non neghi (ovvio) l'influenza dell'ambiente su una persona, la suddetta persona è comunque responsabile delle proprie scelte e delle proprie azioni, e ne paga le conseguenze, positive o negative che siano...
    That is not dead which can eternal lie, and with strange aeons even death may die

    (Abdul Alhazred)

  10. #29
    Moderatrice Holly
    Donna 30 anni
    Iscrizione: 1/4/2006
    Messaggi: 35,153
    Piaciuto: 10099 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Wolverine Visualizza il messaggio
    Per quanto io non neghi (ovvio) l'influenza dell'ambiente su una persona, la suddetta persona è comunque responsabile delle proprie scelte e delle proprie azioni, e ne paga le conseguenze, positive o negative che siano...
    No, intendo dire un'altra cosa...
    Sai, ovviamente, che non sono d'accordo sull'usare i detenuti come cavie umane. Ma secondo me nella tua frase c'è una contraddizione: tu dici che la società deve difendersi da questi elementi. Ma questi elementi - nel bene e nel male - fanno parte della società stessa, non sono elementi esterni che tentano di nuocere. Non so se è chiaro quello che voglio dire. Sono elementi che fanno parte della società e che hanno "deviato" da un comportamento accettabile o per fattori biologici - perché molti, semplicemente, hanno disagi psichiatrici - sia per fattori culturali. Ecco perché secondo me la pena non deve mai avere un mero valore di punizione, ma anche un fine didascalico, di recupero. Poi, lasciamo stare che alcuni elementi sono irrecuperabili, ma se il punto di arrivo dovrebbe essere un po' lo stesso per tutti, dovrebbe esserci un'idea di fondo.
    Per esempio, non sono d'accordo nel concedere un'amnistia, ma secondo te, mettere sei di loro in una cella di 2x2m è una cosa positiva o negativa? Perché, per me, abbrutire ancora di più qualcuno che potenzialmente è recuperabile, significa dimenticare qualsiasi chance di recupero, ma soprattutto quasi incitarlo a vivere in uno stato bestiale. Poi, questa è l'idea di fondo, ma di questo abbiamo centinaia di volte, so già che non sei per niente d'accordo

    Poi, sicuramente, ci sono reati e reati. Ma, prendiamo il caso di un mafioso come Totò Riina. È contraddittorio dire che la società deve difendersene, quando è la società che lo ha generato ed è la società che in più occasioni lo ha difeso (a partire da Andreotti e il presunto bacio, fino all'insignificante contadino omertoso, con gradi di colpevolezza diversi, ma colpevoli entrambi). Magari, ecco, è la società che deve riabilitare se stessa, non pulirsi la coscienza punendo duramente quello che è solo un suo prodotto. A me Riina non fa pena, ma io non lo userei come cavia umana: io sono superiore a lui, non scenderei al suo stesso livello.
    Difficile dire se il mondo in cui viviamo sia una realtà o un sogno.

  11. #30
    Can che dorme Wolverine
    Uomo 33 anni
    Iscrizione: 3/4/2006
    Messaggi: 43,730
    Piaciuto: 2780 volte

    Predefinito

    Io riconosco di essere abbastanza "estremista" in tema di giustizia...per quanto riguarda il tuo passaggio riguardo le carceri, il mio pensiero si può riassumere in: "Se non avessi commesso un crimine non saresti finito in carcere, quindi non rompere le palle" Poi è chiaro che un ladro di mele non è come un boss mafioso, CI MANCHEREBBE.


    La mafia è purtroppo un fenomeno più complesso che coinvolge anche gruppi e comunità non definibili come veri e propri "criminali", ma di sicuro come "fiancheggiatori", quello sì. Rimane il fatto, però, che mafiosi e fiancheggiatori-omertosi si fanno fin troppo spesso scudo di frasi come "Eh, ma lo Stato non c'è"...anche volendo ammettere che possa essere vero, tu persona la tua coscienza personale la dovresti avere comunque, Stato o non Stato. Se invece accetti il "lato oscuro", la soluzione comoda della Mafia, poi non ti puoi parare il culo e scaricare la coscienza in quel modo. Te ne devi prendere la responsabilità INDIVIDUALE...
    That is not dead which can eternal lie, and with strange aeons even death may die

    (Abdul Alhazred)

Pagina 3 di 16 PrimaPrima 123456713 ... UltimaUltima

Discussioni simili

  1. Il crack di Lehman scatena la bufera
    Da bellydance91 nel forum Notizie politiche ed economiche
    Risposte: 36
    Ultimo messaggio: 19/9/2008, 17:15
  2. Piuttosto che fare il governatore di Bankitalia sposo la Ferilli
    Da gregnapola nel forum Barzellette e testi divertenti
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 11/7/2008, 11:34
  3. Se vi ho fatto venire il mal di testa, spalmateci la Nutella
    Da gregnapola nel forum Barzellette e testi divertenti
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 21/6/2008, 0:20
  4. Non è il caso di farne una tragedia:SPOT
    Da chaoz nel forum Off Topic
    Risposte: 24
    Ultimo messaggio: 7/3/2008, 13:21
  5. Angelo Branduardi - Il Sultano di Babilonia e la..
    Da Cano nel forum Testi musicali
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 18/2/2007, 13:50