ACCEDI

Attendere, registrazione in corso...

Password dimenticata?

×

REGISTRATI

Registrati gratis su Fuoriditesta.it, il più grande sito umoristico italiano.

Attendere, registrazione in corso...

Iscriviti usando il tuo indirizzo e-mail

Hai già un account? Accedi al sito

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 15 di 19 PrimaPrima ... 5111213141516171819 UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 141 a 150 su 188
Like Tree101Mi piace

Bambino prelevato a scuola «Portato via in modo incivile»

  1. #141
    Temperance
    Donna
    Iscrizione: 15/1/2006
    Messaggi: 28,773
    Piaciuto: 9508 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Queen* Visualizza il messaggio
    si è vero anche la madre può avere le sue colpe!!
    io penso che se ci sono queste situazioni tra ex marito e moglie quelli che ci rimettono sono sempre i bambini...
    Però dai, secondo voi, può un padre trattare suo figlio così??? suuuu daiii....
    I BAMBINI NON SI TOCCANOOOOO!!!
    Ma il padre avrà sbagliato, a prenderlo di peso, come pure le fdo, ma c'era da rispettare l'ordinanza, il bambino doveva essere prelevato. Hanno sbagliato i modi, per carità, ma di certo non è stato il padre a farlo andare in panico. Se la zia non avesse strillato il bambino non si sarebbe impaurito ulteriormente, non si sarebbe buttato a terra e non avrebbero dovuto prenderlo in quel modo.
    Troppi se, sì, ma le cose stanno così.
    La colpa non è tutta del padre e tutta della polizia, tutta la situazione ha contribuito a fare andare le cose così.

    E la madre non ha colpe minime, in tutto ciò. Non è normale che un bambino abbia così paura del padre o che lo portino via, un figlio di divorziati non ha questo terrore. Inoltre immotivato, perchè a carico del padre non c'è nessuna accusa, glielo hanno anche affidato, risolta la situazione.
    Le colpe della madre, e della famiglia materna, sono le più pesanti, in assoluto.


    La foto della scuola non mi assomiglia più
    Ma i miei difetti sono tutti intatti

  2. # ADS
     

  3. #142
    Mai più senza FdT RudeMood
    Donna 38 anni
    Iscrizione: 3/2/2009
    Messaggi: 10,246
    Piaciuto: 1043 volte

    Predefinito

    Per togliere la patria potestà alla madre, la questione doveva essere necessariamente tragica.
    A Temperance piace questo intervento
    La servitù, in molti casi, non è una violenza dei padroni, ma una tentazione dei servi.

    I cinici sono tutti moralisti, e spietati per giunta.





  4. #143
    Overdose da FdT
    Uomo
    Iscrizione: 29/9/2004
    Messaggi: 6,184
    Piaciuto: 122 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Temperance Visualizza il messaggio


    Ma il padre avrà sbagliato, a prenderlo di peso, come pure le fdo, ma c'era da rispettare l'ordinanza, il bambino doveva essere prelevato. Hanno sbagliato i modi, per carità, ma di certo non è stato il padre a farlo andare in panico. Se la zia non avesse strillato il bambino non si sarebbe impaurito ulteriormente, non si sarebbe buttato a terra e non avrebbero dovuto prenderlo in quel modo.
    Troppi se, sì, ma le cose stanno così.
    La colpa non è tutta del padre e tutta della polizia, tutta la situazione ha contribuito a fare andare le cose così.

    E la madre non ha colpe minime, in tutto ciò. Non è normale che un bambino abbia così paura del padre o che lo portino via, un figlio di divorziati non ha questo terrore. Inoltre immotivato, perchè a carico del padre non c'è nessuna accusa, glielo hanno anche affidato, risolta la situazione.
    Le colpe della madre, e della famiglia materna, sono le più pesanti, in assoluto.
    bhe come ho già detto bisogna sentire anche l'altra campana in questo caso la polizia che si lamenta di essere stata messa di mezzo in una storia piu grande di cio che avvenuto in realtà

    Minacce online all'ispettrice Accusata di essere «invasata». I colleghi: ha fatto il suo dovere. Dopo gli insulti non manda i suoi figli a scuola

    Padova L'ira dei sindacati: «Agenti delegittimati» Bimbo trascinato via da scuola Minacce online all'ispettrice
    Accusata di essere «invasata». I colleghi: ha fatto il suo dovere. Dopo gli insulti non manda i suoi figli a scuola
    Un frame del video in cui si vede l'ispettrice
    PADOVA - Sui network degli ultrà o sul sito italiano di Indymedia, nei forum di pagine Facebook o nelle telefonate in questura. La poliziotta che si vede nel video del bambino conteso e portato via a forza dalla scuola, è diventata bersaglio di insulti. «Invasata» è la parola più gentile che le rivolgono a proposito della frase ormai famosa che l'agente disse alla zia del bambino: «Io sono un ispettore di polizia e lei non è nessuno». Inutile spiegare che il significato era diverso e che prima di quelle parole, come risulta dallo stesso video, l'ispettrice diceva «io non sono tenuta a dire nulla» alla donna che chiedeva informazioni sull'esecuzione del provvedimento del giudice. Inutile, appunto. Gli insulti sono arrivati lo stesso. E lei, dicono i colleghi, «si fa il fegato amaro e non ci dorme di notte. Ha deciso di tenere i figli a casa da scuola per qualche giorno ed è provata e dispiaciuta da una situazione tanto assurda. Tutto questo per cosa? Per aver fatto il suo dovere».

    Il video del bambino trascinato via da scuola
    L'agente della sezione minori è un ispettore superiore, la più alta in grado la mattina di mercoledì davanti a quella benedetta scuola. Poteva fermare tutto e rinviare? Doveva? Il questore Vincenzo Montemagno la difende a spada tratta: «Lei e gli altri miei uomini hanno solo eseguito l'ordine di una magistrato. Con loro c'era il padre e come si vede nel video è lui che lo prende per i piedi e lo blocca, il poliziotto cerca solo di prenderlo dalle spalle per provare a farlo alzare e per sorreggerlo mentre il padre lo porta verso la macchina».

    C'è scritto questo, dunque, nella ricostruzione arrivata al Viminale che ha aperto un'inchiesta dopo le scuse del capo della polizia Antonio Manganelli, altro argomento incandescente di questa vicenda. I sindacati di polizia accusano il numero uno di aver presentato troppo in fretta quelle scuse ai familiari del bambino e di aver ottenuto come risultato la rabbia degli agenti di Padova.
    Dice Silvano Filippi del Siulp: «La mattina del linciaggio, perché di linciaggio si tratta, mi hanno chiamato infuriati decine di colleghi per dirmi "o fate voi qualcosa per difendere i ragazzi o qui scoppia la rivolta". Erano e sono arrabbiatissimi per la piega che ha preso questa storia ma soprattutto per le scuse arrivate prima dei chiarimenti. Non ci stiamo più a portarci addosso per forza l'eredità della Diaz, andremo dalla collega ad uno ad uno a dirle che siamo con lei». Il segretario generale del Sap Nicola Tanzi pensa al «rischio enorme che deriva dalla delegittimazione indotta da una storia come questa» e chiede: «Chi difende i difensori in questo Paese?», mentre il suo collega di sindacato Michele Dressadore (che lavora a Padova) elogia il comportamento del questore, parla dell'«amarezza per le scuse frettolose di Manganelli» e riporta «un commento molto diffuso in questura: si difendono i propri uomini se prima si garantiscono le verifiche opportune e poi semmai si scusa».


    Bimbo trascinato via da scuola Minacce online all'ispettrice - Corriere.it

  5. #144
    Randagio
    Utente cancellato

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Knave Visualizza il messaggio
    Leggo parole AGGHIACCIANTI per un paese che si reputa civilizzato.
    .
    Il tuo augurare uno stupro invece eleva il nostro paese immagino... che strana concezione di civilizzazione hai!

    - - - Aggiornamento - - -

    Quote Originariamente inviata da Usher Visualizza il messaggio
    . E lei, dicono i colleghi, «si fa il fegato amaro e non ci dorme di notte. Ha deciso di tenere i figli a casa da scuola per qualche giorno ed è provata e dispiaciuta da una situazione tanto assurda. Tutto questo per cosa? Per aver fatto il suo dovere».
    Minacce de che?


    Comunque sono d'accordo su una cosa... tutti dicono che "hanno fatto il loro lavoro" ma manganelli chiede pubblicamente scusa... qualcosa non quadra! Perchè chiedere scusa se "hanno fatto bene il loro lavoro"?


    Comunque sono i rischi del loro lavoro...

    - - - Aggiornamento - - -

    Quote Originariamente inviata da RudeMood Visualizza il messaggio
    Le assistenti sociali del servizio minori di tutta Italia conoscono gli allontanamenti che voi avete visto in quel video. Conoscono le grida dei familiari, conoscono gli strattoni dei bambini che il più delle volte sono pronti a difendere a spada tratta genitori che abusano di loro.
    Bè, ma allora è copmunque giusto aver fatto vedere il video perchè fa vedere "delle realtà che capitano"... perchè non farlo vedere a questo punto? Se è la realtà e una cosa che capita spesso facciamolo vedere e diciamolo.. non c'è niente di sbagliato nel mostrare e dire la verità... anche se questa fa male!
    A Joy Turner piace questo intervento

  6. #145
    Se muoio rinasco P S Y C H O
    da Estero
    Iscrizione: 6/12/2005
    Messaggi: 17,136
    Piaciuto: 1391 volte

    Predefinito

    La regola basilare dovrebbe essere: "fare sempre il bene del bambino".

    Certo che nel prelevare il bambino potevano fare di meglio. Vero che gli agenti fanno quel che gli viene ordinato e non dispongono, però io al posto loro sono sicuro che mi sarei rifiutato e avrei detto al mio superiore in grado lì presente: "Vacci tu a tirarlo via a forza!"
    Non mi sembra corretto però nemmeno criticare le fdo nella loro totalità, trovo possibile che molti avranno fatto un pernacchio alla richiesta di andare e che abbiano selezionato i più disponibili...

    Sulla vicenda familiare, il primo pensiero che mi viene in mente è: povero bambino!
    Non conoscendo la realtà dei fatti, traspare comunque un bambino OGGETTO usato come mezzo per una guerra fra ex-coniugi... davvero una brutta cosa, un padre e una madre equilibrati dovrebbero proteggere loro figlio dalle loro dispute e presentare il/la proprio/a ex come un pessimo coniuge, ma un ottimo genitore comunque.
    Con la zia non vorrei avere mai niente a che fare, se è lei la punta dell'iceberg che cela la famiglia materna, davvero povero bambino; per contro mi ha colpito molto negativamente anche quanto fatto osservare da non-mi-ricordo-chi qui nel forum, del padre che urla al bambino quel "lasciami stare" perché gli stava tirando la maglietta per la scollatura... lui, il padre, così misurato e costruito nelle interviste che son seguite, in quel momento non s'è controllato e non mi ha dato la sensazione di un grande amore paterno...

    Sapete che penso: la soluzione migliore mi sa che è proprio la casa famiglia! O una famiglia affidataria, un campo neutro che faccia sbollire e rendere più disinteressati entrambi i genitori.

    Tanti auguri, piccolo Leonardo!
    Eres nube. Eres mar, eres olvido. Eres tambien aquello que has perdido.

    E la mia stella è quella stella scialba mia lenta morte senza disperazione.



  7. #146
    Assuefatto da FdT
    Donna 29 anni da Padova
    Iscrizione: 5/4/2006
    Messaggi: 600
    Piaciuto: 7 volte

    Predefinito

    se la madre avesse portato il bambino come le era stato chiesto non sarebbe successo niente!! invece no.. povero bambino si! povero padre anche! poveri poliziotti e assistenti sociali, che si trovano a fare cose che fanno piangere il cuore! ma era evitabile.. e non dagli assistenti sociali e/o dalla polizia.
    ....un eroe non è colui che non cade ma colui che cadendo trova la forza per andare avanti...
    jim morrison

  8. #147
    Randagio
    Utente cancellato

    Predefinito

    E mo i giornalisti si divertono...

    Bimba rifiuta il pap

  9. #148
    Get behind me, Satan Mister White
    Uomo 32 anni
    Iscrizione: 21/6/2012
    Messaggi: 689
    Piaciuto: 272 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Randagio Visualizza il messaggio
    E mo i giornalisti si divertono...

    Bimba rifiuta il pap
    Cavalcano l'onda.

    "Da quanto si è potuto appurare non vi saranno strascichi penali a meno che la professoressa - che non ha fra i suoi allievi la bambina in questione - o lo stesso genitore decidano di procedere a querela di parte. Ma una volta conclusi gli approfondimenti sull’accaduto, scatterà comunque da parte della polizia una segnalazione al Tribunale dei minori."

    Due ceffoni alla bambina non glieli toglie nessuno.
    A RudeMood piace questo intervento
    You see me now a veteran of a thousand psychic wars, my energy's spent at last and my armor is destroyed

  10. #149
    alias Annie Lennox Elaine Marley
    Uomo 30 anni
    Iscrizione: 22/4/2010
    Messaggi: 8,528
    Piaciuto: 6430 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Mr White Visualizza il messaggio

    Due ceffoni alla bambina non glieli toglie nessuno.
    Ma soprattutto alla maestra.
    A illusione piace questo intervento
    "look like the innocent flower, but be the serpent under it"

  11. #150
    Wowbagger Jo Constantine
    Uomo 30 anni da Roma
    Iscrizione: 29/1/2009
    Messaggi: 31,898
    Piaciuto: 9036 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Elaine Marley Visualizza il messaggio
    Ma soprattutto alla maestra.
    Ma la maestra ha fatto il suo lavoro.

    È la bambina che mi pare una bella stronzetta.

    Però, in tutto questo... la madre?!? che dice?

Discussioni simili

  1. Lampedusa, via in massa dal cpa. Caos sull'isola
    Da zwirner nel forum Notizie politiche ed economiche
    Risposte: 21
    Ultimo messaggio: 27/1/2009, 12:09
  2. Vedere le cose in modo diverso, si puo?
    Da anemy nel forum Argomento libero
    Risposte: 23
    Ultimo messaggio: 13/1/2007, 16:27
  3. Bambino trans nella scuola femminile
    Da RANGER nel forum Attualità e cronaca
    Risposte: 18
    Ultimo messaggio: 23/5/2006, 13:52
  4. per fare in modo che le donne comincino ad usare il cervello
    Da schrek nel forum Barzellette e testi divertenti
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 6/2/2006, 3:42
  5. RAGAZZI UN CONSIGLIO??? VIVETE LE VOSTRE STORIE IN MODO....
    Da FLESHNA nel forum Amore e amicizia
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 29/11/2004, 10:01