ACCEDI

Attendere, registrazione in corso...

Password dimenticata?

×

REGISTRATI

Registrati gratis su Fuoriditesta.it, il più grande sito umoristico italiano.

Attendere, registrazione in corso...

Iscriviti usando il tuo indirizzo e-mail

Hai già un account? Accedi al sito

×
Seguici su Google+ Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 9 di 22 PrimaPrima ... 567891011121319 ... UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 81 a 90 su 219
Like Tree120Mi piace

Ansa: sisma magnitudo 6 in Emilia

  1. #81
    Mai più senza FdT lakeofire
    Uomo 34 anni
    Iscrizione: 11/9/2007
    Messaggi: 13,626
    Piaciuto: 66 volte

    Predefinito

    Comunque un'oretta fa magnitudo 4.1


  2. # ADS
     

  3. #82
    Little Spongy Folletta
    Donna 27 anni da Genova
    Iscrizione: 8/12/2007
    Messaggi: 14,178
    Piaciuto: 3979 volte

    Predefinito

    Ancora?! Cavolo.. Che incubo.
    Ca ete lu sule, quandu lu iciu me preciu. Si' sule: forte cautu immensu.
    Ca quandu lu iciu alle origini mei pensu.
    Sud Sound System



  4. #83
    Moderatore 2.0 Canalfeder
    Uomo 23 anni da Barletta-Andria-Trani
    Iscrizione: 27/2/2008
    Messaggi: 12,195
    Piaciuto: 2822 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Lerajies Visualizza il messaggio
    E aggiungerei che quello lì è una testa di cazzo.
    Si vede cosa hanno prodotto le loro strategie politiche. 7 ballottaggi su 7 persi.
    "Posso misurare il moto dei corpi, ma non l'umana follia" [Isaac Newton]
    Watchlist IMDb

  5. #84
    Too Many Humans Oregon
    Uomo 28 anni da Venezia
    Iscrizione: 17/10/2006
    Messaggi: 17,158
    Piaciuto: 4925 volte

    Predefinito

    Ai politici non frega un cazzo di terremoti o di attentati! L'importante è che stiano bene loro insieme a tutti quei bei soldini.

  6. #85
    Butterflies and Hurricanes Flou.
    Donna 28 anni da Como
    Iscrizione: 1/4/2006
    Messaggi: 19,786
    Piaciuto: 1511 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Lerajies Visualizza il messaggio
    Speravo non fosse vero, che vergogna.

    Vincere non é importante Ma é l'unica cosa che conta.

  7. #86
    Moderatrice Holly
    Donna 30 anni
    Iscrizione: 1/4/2006
    Messaggi: 35,153
    Piaciuto: 10099 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Canalfeder Visualizza il messaggio
    E aggiungerei che quello lì è una testa di cazzo.
    Si vede cosa hanno prodotto le loro strategie politiche. 7 ballottaggi su 7 persi.
    "la Padania si sta staccando dall'Italia e si sta attaccando al cazzo" (cit. Spinoza)
    (scusate, dovevo troppo scriverlo u.u)
    Difficile dire se il mondo in cui viviamo sia una realtà o un sogno.

  8. #87
    SS-Hauptsturmführer Wittmann
    Uomo 37 anni da Reggio Emilia
    Iscrizione: 21/12/2007
    Messaggi: 5,371
    Piaciuto: 799 volte

    Predefinito

    Danni diretti alle imprese non inferiori ad alcune centinaia di milioni di euro, produzione ferma e migliaia di operai e dipendenti senza lavoro. È un altro tragico effetto, oltre alle vittime, del terremoto in Emilia che tra sabato 19 e domenica 20 maggio ha colpito duramente le province di Modena e Ferrara; lunedì sono stati 5 mila quelli che, recatisi sul luogo di lavoro, hanno trovato le aziende inagibili, chiuse. Confindustria Modena ha calcolato che il 70% delle proprie imprese (oltre 150, soprattutto del settore ceramico di cui più del 40% supera i 50 milioni di euro) ha subito danni strutturali di entità tale da dover interrompere l’attività produttiva. Per queste, spiega l’associazione confindustriale, “è stato un percorso preferenziale, insieme alle tre confederazioni sindacali, per stabilire delle procedure standard che rendano il più semplice possibile il ricorso alla cassa integrazione ordinaria per eventi eccezionali”.
    LA POLEMICA. Il sisma ha portato con sé anche qualche polemica innescata dal capo della Protezione civile, Franco Gabrielli che si chiede come sia stato possibile che il crollo di coperture di capannoni costruiti negli anni 2000; la Procura di Ferrara ha avviato un’inchiesta per verificare che siano state rispettate le norme antisismiche. A dare una spiegazione dell’accaduto il responsabile regionale della Protezione civile, Demetrio Egidi: “Una scossa di questa intensità non era mai stata registrata in quest’area negli ultimi 700 anni – afferma dalle pagine del Corriere della Sera – I capannoni sono stati costruiti dunque con criteri meno stringenti di altre aree. Forse ci volevano più tutele – ammette – ma se io progetto per un 4.5 di magnitudo, che è tanto, e poi mi ritrovo un 6.0 devo fare i conti con una potenza 500 volte più forte che può diventare devastante”.
    RIPARTIRE. Ora, però, si pensa a ricostruire e a riprendere l’attività produttiva. Per farlo le imprese emiliane chiedono aiuto; Filippo Marvelli, assessore ai Lavori pubblici di Sant'Agostino (la cittadina più colpita dal terremoto), è sicuro che per alcune imprese, senza un sostegno “concreto e immediato”, si rischia di non poter più aprire i battenti”. Intanto il presidente di Rete Imprese Italia, Marco Venturi, ha chiesto al presidente del Consiglio, Mario Monti, la sospensione dei pagamenti fiscali e contributivi per le comunità colpite dal terremoto; una richiesta sotto esame dal governo che valuta anche una deroga al patto di stabilità.
    L’Emilia colpita dal terremoto, tuttavia, non è stata piegata, almeno nell’animo degli individui. Significativo il caso di un imprenditore, Giulio Barbieri di Poggio Renatico, che all’indomani del terremoto ha preso carta e penna per ringraziare i suoi dipendenti: “Stamattina malgrado quasi tutti abbiano trascorso la notte in auto e siano provati fisicamente ed emotivamente si sono presentati regolarmente al lavoro”. Gli emiliani vogliono ripartire.

    Il totale dei danni stimati dalla Coldiretti per il terremoto in Emilia Romagna è di almeno 200 milioni di euro tra crolli e lesioni degli edifici rurali (case, stalle, fienili e serre) danni ai macchinari, animali imprigionati sotto le macerie e le oltre 400 mila forme di Parmigiano Reggiano e Grana Padano, cadute a terra per il crollo delle «scalere», le grandi scaffalature di stagionatura che sono collassate sotto le scosse.
    Il terremoto che ha sconvolto l’Emilia ha avuto conseguenze gravissime anche nelle campagne di Modena e Ferrara. Molte abitazioni rurali sono lesionate ed è ancor maggiore il numero di strutture aziendali gravemente danneggiate o distrutte”.Questo il primo rapporto sull’area colpita dal sisma di Confagricoltura, che sta monitorando con le proprie strutture territoriali la situazione e si sta organizzando per mettere a disposizione ogni possibile servizio d’emergenza.“In molti casi – sottolinea Confagricoltura Modena – è difficile riuscire a fare una stima dei danni, in quanto i proprietari non sono potuti entrare negli edifici perché inagibili o pericolanti. Bisognerà attendere i prossimi giorni, quando il pericolo di ulteriori scosse sarà cessato, per fare eseguire accurate verifiche tecniche sugli stabili”.
    Il conto del terremoto per le imprese Modenesi e Ferraresi appare in ogni caso, sin dalle prime relazioni, molto pesante, come conferma Confagricoltura Ferrara che parla di “capannoni, ricoveri, attrezzature, serre, stalle, impianti fotovoltaici distrutti, con gravissime perdite per il patrimonio e l’attività aziendale”.Il presidente nazionale di Confagricoltura, Mario Guidi, che al momento del sisma si trovava nelle zone colpite, commenta: “In questa terribile tragedia umana è ancora troppo presto per dare un’esatta valutazione delle conseguenze, comunque molto gravi, per l’agricoltura di una delle zone più vocate d’Italia. Come per le abitazioni e gli edifici monumentali le scosse non hanno colpito uniformemente un’area, ma si sono concentrate in alcuni punti e dove questo è avvenuto le aziende agricole sono state praticamente distrutte. Nel crollo di rimesse, fienili, capannoni sono andati perduti bestiame, macchinari agricoli, attrezzature, fertilizzanti e tutto quanto è indispensabile all’attività aziendale. Serve un atto di solidarietà nazionale per queste zone così duramente colpite e per un’agricoltura che di questa terra è tra le principali risorse, serve un intervento dello Stato, ad esempio con una moratoria fiscale a partire dall’Imu. Sarà importantissima anche un’azione mirata del sistema bancario, perché le imprese che hanno visto andare perduto il loro patrimonio di beni strumentali possano ripartire.
    Ultima modifica di Wittmann; 22/5/2012 alle 18:08
    Verloren ist nur, wer sich selbst aufgibt.

  9. #88
    eleo
    Utente cancellato

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Lerajies Visualizza il messaggio
    Ma come si fa a dire una cosa del genere..come si fa..rimango allibita.

  10. #89
    Butterflies and Hurricanes Flou.
    Donna 28 anni da Como
    Iscrizione: 1/4/2006
    Messaggi: 19,786
    Piaciuto: 1511 volte

    Predefinito

    100 e passa Milioni di danni, per un Paese in crisi é il massimo..

    Vincere non é importante Ma é l'unica cosa che conta.

  11. #90
    Assuefatto da FdT DollFace
    Donna 59 anni da Padova
    Iscrizione: 10/2/2009
    Messaggi: 946
    Piaciuto: 340 volte

    Predefinito

    Riporto questo messaggio che circola su FB:


    ATTENZIONE
    PRESSO L'AZIENDA AGRICOLA CASUMARO MAURIZIO Via Per Cavezzo Camposanto, n°19 Solara di Bomporto SI POSSONO ACQUISTARE PEZZI DI PARMIGIANO REGGIANO DA FORME CHE SI SONO DANNEGGIATE A CAUSA DEL TERREMOTO. PREZZI MOLTO CONVENIENTI E POSSIAMO AIUTARE I CASEIFICI CHE HANNO SUBITO DANNI INGENTI!!!! RISPONDETE NUMEROSI A QUESTO APPELLO!!!!!!
    telefono: 346 1779737
    fax: 059 901755
    E-mail elisa.casumaro.maurizio@yahoo.it
    Sito internet: Azienda Casumaro

    EDIT
    mi ha scritto elisa, stanno venendo intasati da mail ma l'ordine del formaggio va fatto direttamente al caseificio, questi i dati Tel e Fax 0535 39084
    Caseificiolacapelletta@ libero.it
    Ultima modifica di DollFace; 23/5/2012 alle 18:24
    Ever Tried. Ever Failed. No Matter. Try Again. Fail Again. Fail Better.

    If you want to succeed in your goal, you must learn to close your heart - Mr. Takeda, Revenge 2x03

Pagina 9 di 22 PrimaPrima ... 567891011121319 ... UltimaUltima

Discussioni simili

  1. Amicizia: Cerca amici in Emilia Romagna
    Da Fabio nel forum Bacheca degli annunci
    Risposte: 67
    Ultimo messaggio: 23/3/2018, 18:00
  2. Per voi è giusta la guerra in Iraq
    Da CorsaroNero nel forum Sondaggi
    Risposte: 40
    Ultimo messaggio: 16/1/2011, 20:17
  3. Ke si fa in questi casi ?
    Da Sk8rgirl nel forum Amore e amicizia
    Risposte: 38
    Ultimo messaggio: 8/12/2006, 19:09
  4. in novembre...
    Da rosa.nera nel forum Viaggi e vacanze
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 5/11/2004, 18:43
  5. Stop al sesso in orbita
    Da Marmalade Boy nel forum Attualità e cronaca
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 16/10/2004, 23:06

Tag per questa discussione