ACCEDI

Attendere, registrazione in corso...

Password dimenticata?

×

REGISTRATI

Registrati gratis su Fuoriditesta.it, il più grande sito umoristico italiano.

Attendere, registrazione in corso...

Iscriviti usando il tuo indirizzo e-mail

Hai già un account? Accedi al sito

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 2 di 5 PrimaPrima 12345 UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 11 a 20 su 42
Like Tree47Mi piace

società materialista

  1. #11
    Bambina dell'asilo Kathryn Merteuil
    Donna 27 anni
    Iscrizione: 17/4/2014
    Messaggi: 3,361
    Piaciuto: 1673 volte

    Predefinito

    Tutte cose a cui, in un anno appena che sto qui, avrò risposto più di cento volte ognuna
    Ma poi una persona i suoi soldi avrà il sacrosanto diritto di spenderli come cacchio vuole o no?
    Se non ti piacciono 'ste cose, o le ritieni inutili, non le comprare punto e basta.

    A Temperance piace questo intervento

  2. # ADS
     

  3. #12
    blablaologa illusione
    Donna 104 anni
    Iscrizione: 26/5/2007
    Messaggi: 5,697
    Piaciuto: 2007 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da sciFi Visualizza il messaggio
    Ho capito che viviamo in una società troppo materialista,dove felicitá vuol dire essere circondati da belle ragazze,avere la macchina da 100.000euro,avere l'iPhone,essere vestiti con capi costosissimi.
    Ma a parte questo é la stessa societá che ci fa credere che per essere felici dobbiamo avere tutte queste cose inutili.
    Per esempio il telefono : La funzione di chiamare é passata in secondo piano,cosí che da strumento di comunicazione mobile é diventato un qualcosa per apparire (non so che cosa giustifichi una spesa di 1000€ per un telefono)
    L'automobile non é più un mezzo di trasporto,ma un mezzo per apparire
    I vestiti non servono per ripararsi ma per apparire

    Io stesso ho aperto un thread dove chiedevo consigli per "rimorchiare" , mi rendo conto di essere una persona superficiale nell'aver fatto ciò;Dato che é come una forma di egoismo. La ragazza so per certo che un giorno la troverò e non mi servirà sapere nessuna tecnica particolare,perché il processo di innamoramento é qualcosa di naturale.

    Quello che mi preoccupa é che tutti noi pensiamo in misura piú o meno importante che tutte queste cose rendano veramente felici,la società lo pensa.Io penso che la vera felicità la possiamo trovare nelle cose che madre natura ci ha regalato,come l'amore,l'affetto,l'amicizia (quella sincera) e non in cose inventate dall'uomo allo scopo di apparire,di sentirsi migliore degli altri.
    Benvenuto nell'industria culturale.

    Riferimenti bibliografici:
    Adorno, W., Horkheimer, M., Dialettica dell'Illuminismo, 1966, Einaudi, Torino

    Calcola che la prima edizione dell'opera in cui il concetto venne teorizzato è del 1947, quindi niente di nuovo, né niente di legato alla tecnologia.

    - - - Aggiornamento - - -

    Quote Originariamente inviata da sciFi Visualizza il messaggio
    il mac da 1000euro per cosa lo usi?
    Leggerezza, dimensioni e durata della batteria. Prova a portarti un pc da 2,5kg tutti i giorni casa, università, treno, aereo, all'estero, a delle conferenze, il tutto senza prese della corrente.
    A Layne S. piace questo intervento
    "vuoi sposarmi?" "non posso, tra un po' devo uscire"

  4. #13
    FdT svezzato sciFi
    Uomo 26 anni
    Iscrizione: 12/3/2014
    Messaggi: 174
    Piaciuto: 18 volte

    Predefinito

    Io volevo fare un discorso più generale,non solo esemplificare casi di ostentazione quali telefonino,automobile o vestiti
    che comunque se a uno serve l'iPhone per lavoro non ho nulla da dire,credetemi non c'è l'ho con voi perchè avete un iphone,io parlavo dei molteplici casi in cui queste cose (automobili,telefono,vestiti) diventano uno strumento di ostentazione.
    I denari rendono la vita più facile,si vive più spensierati;Ma non comprano la felicità


    - - - Aggiornamento - - -

    Quote Originariamente inviata da Temperance Visualizza il messaggio
    I non idioti lo sanno benissimo che la felicità non è data dagli oggetti che si posseggono, dai lussi che si hanno o dalla nomea di fighetto. Gli agi fanno vivere meglio, la possibilità economica permette di vivere in maniera più spensierata, ma tutto ciò non rende una persona migliore. Come di certo possedere determinate cose, come l'ultimo modello di iphone o la macchina sportiva, non rende automaticamente una persona materialista e superficiale. Gli oggetti non qualificano una persona, né in positivo né in negativo.
    il discorso parerebbe chiaro e scontato,ma come spieghi il fatto che la persona che possiede una Ferrari spesso ha un valore sociale più alto? cioè magari le donne gli vanno dietro,ha più amicizie,ecc.. cioè se il valore di una persona prescinde dall'avere oggetti costosi a scopo di ostentazione e siamo tutti uguali;Sostanzialmente non lo è, questo è perchè viviamo in una società superficiale e materialista

  5. #14
    ti confondo e ti piace Ligaro
    Uomo 34 anni da Torino
    Iscrizione: 29/12/2005
    Messaggi: 3,842
    Piaciuto: 144 volte

    Predefinito

    Solo un consiglio: tu fai le tue scelte, ma non metterti in testa di poter cambiare il mondo che ti circonda.
    Altrimenti avrai due certezze: sangue amaro "gratuito" e sconfitta certa.

    Traccia la tua strada, plasma la tua personalità come meglio credi, ma sii comprensivo ed elastico, perché prima o poi ti capiterà di doverci venire a patti con quella realtà, e immagino ti sia già capitato in passato, ma forse questa consapevolezza era meno vivida.
    La vita ci chiede compromessi. E questi spesso aumentano con l'aumentare dell'età.

    Innamoramento: dici che è naturale. Sì, certamente.
    Ci sono anche dei casi, rari, in cui le persone rimangono sole per anni. Ma la cosa più triste ancora è che si formano delle coppie quasi per "disperazione", della serie "E' l'unico/a che mi caga".
    Questa è violenza verso se stessi, e mancanza di rispetto verso l'altro.

    Abbiamo la possibilità di migliorarci, di dare agli altri la versione migliore di noi stessi. E credo che sia un bel pensiero, una cosa che si possa fare, che porta benefici a tutti, ma certamente non ti riparerà dalle delusioni, questo tienilo sempre in considerazione.

    Tecniche di rimorchio: anch'io non sono un "rimorchiatore seriale", e ogni tanto me ne cruccio un pò. Ho ancora del lavoro da fare.
    Se non altro, voglio arrivare al punto in cui ho la certezza di poterlo fare senza particolari paranoie. Una cosa naturale. Prendila come un incremento del tuo potere di far accadere le cose.
    La tua vita, fatalmente, o la dirigi tu, o la dirigeranno gli altri. E potrebbero avere dei piani poco interessanti per te.
    Altra cosa: la vita è VASTA. C'è gente che fa per tanti anni la stessa strada, lo stesso lavoro, frequenta la stessa gente, vacanze negli stessi posti. Là fuori c'è un intero mondo da esplorare. E ogni volta che lo fai, aggiungi qualcosa dentro te stesso.

    Egoismo ed edonismo non sono sbagliati in sè. Sono sbagliati agli estremi, laddove tutte le parti in causa vengono danneggiate. Ma, considerando che hai un'unica vita, beh, ti consiglio di proteggere il tuo tempo e investirlo in cose che ti facciano sentire appagato. Perché le cose brutte arriveranno, questa è una certezza pressoché matematica. E se non godi della tua vita, e non godi degli altri, avrai tanti rimpianti, te lo assicuro. Il tempo corre.

    L'ho presa alla lontana, ma il rimorchio, come "azione che fa accadere le cose", ti permetterà magari di vivere esperienze che ti faranno stare bene, e anche lei. E non c'è proprio nulla di male.
    Il male te lo fai quando ti "castri". Quando dici "no" ma vorresti dire "sì".

    Ti fa sentire egoista esprimere i tuoi desideri? Ti fa sentire egoista provare desiderio (sessuale/o affettivo) verso l'altro sesso?
    Forse ti hanno rimbambito (con me l'hanno fatto) con qualche considerazine sulla donna "angelicata".
    E' una cazzata.
    Le donne amano il sesso tanto quanto noi, amano ricevere attenzioni (se viene fatto nel modo giusto), amano sentirsi desiderate.
    Molte non te lo diranno apertamente, perchè la società le farebbe sentire "zoccole", anche se qualcosa per fortuna sta cambiando.

    Abbiamo un lato animale, che talvolta si armonizza con la ragione, altre volte rema contro.
    Questo è più evidente nelle donne, ma talvolta crea cortocircuiti anche negli uomini.
    E va superato, altrimenti la qualità della vita sarà pessima. Sul serio.

    Non vuoi conformarti alle dinamiche consumistiche? Ok, non è certamente una cattiva idea, anzi.
    Ma non "castrarti". Non entrare in un altro schema. Li vedi quelli che si definiscono anticonformisti? Sembra che li facciano con lo stampino. Hanno creato una contro-identità (che spesso fa acqua, a ragion del vero).
    Fai ciò che ti fa stare bene, e ciò che ti permetterà di stare ancora meglio in futuro.
    Questo può contemplare scelte che stanno nel perimetro della società consumistica, e scelte che stanno al di fuori.
    Falle, senza scervellarti troppo. Perché non ne vale davvero la pena. Tutto è mutevole, cangiante, ci sono battaglie che non vale la pena combattere, e principi che ti faranno soltanto perdere tempo.


    Analizzare seriamente questi temi meriterebbe un libro XD

    Spero di averti dato qualche piccolo spunto su cui riflettere.
    E' soltanto la mia opinione, quindi fanne l'uso che desideri.

  6. #15
    British ninja Layne S.
    Donna 29 anni
    Iscrizione: 6/9/2010
    Messaggi: 1,723
    Piaciuto: 1519 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da sciFi Visualizza il messaggio


    il discorso parerebbe chiaro e scontato,ma come spieghi il fatto che la persona che possiede una Ferrari spesso ha un valore sociale più alto? cioè magari le donne gli vanno dietro,ha più amicizie,ecc.. cioè se il valore di una persona prescinde dall'avere oggetti costosi a scopo di ostentazione e siamo tutti uguali;Sostanzialmente non lo è, questo è perchè viviamo in una società superficiale e materialista
    Per queste cose ci sono due possibili spiegazioni, una "cattiva" e una "buona", per così dire.

    1) La maggior parte dei loro amici e delle ragazze che gli corrono dietro sono persone interessate, che sperano di ottenere soldi/favori dal tizio con la ferrari. Saresti veramente più felice se attirassi "amici" di questo tipo, che ti ronzano attorno come avvoltoi su una carogna? Io sinceramente no.

    2) L'altra possibilità è che avere certe possibilità nella vita ti rende più interessante. Una delle mie migliori amiche sta economicamente molto meglio di me, quest'anno è stata in vacanza in Australia per due settimane e ora è a Ibiza... Non vedo l'ora che torni per farmi raccontare com'è l'Australia. Se lei fosse un ragazzo appena conosciuto, si guadagnerebbe la mia attenzione per almeno una decina di minuti raccontandomi dei suoi viaggi.
    Stessa cosa se scoprissi che un ipotetico tizio è laureato ad Harvard, oppure è il CEO di una multinazionale: non sto assolutamente dicendo che mi butterei ai loro piedi, ma sarei molto curiosa di conoscerli, come sono arrivati a fare queste due cose, che tipo di vita conducono ecc. Probabilmente queste due cose implicano che siano ricchi, ma non è la mia prima preoccupazione.

    La buona notizia è che si può essere interessanti anche senza essere ricchi. Io sono povera e neanche interessante, però ma non posso di certo dare la colpa a qualcun altro di questo.

  7. #16
    FdT svezzato sciFi
    Uomo 26 anni
    Iscrizione: 12/3/2014
    Messaggi: 174
    Piaciuto: 18 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Layne S. Visualizza il messaggio
    Per queste cose ci sono due possibili spiegazioni, una "cattiva" e una "buona", per così dire.

    1) La maggior parte dei loro amici e delle ragazze che gli corrono dietro sono persone interessate, che sperano di ottenere soldi/favori dal tizio con la ferrari. Saresti veramente più felice se attirassi "amici" di questo tipo, che ti ronzano attorno come avvoltoi su una carogna? Io sinceramente no.

    2) L'altra possibilità è che avere certe possibilità nella vita ti rende più interessante. Una delle mie migliori amiche sta economicamente molto meglio di me, quest'anno è stata in vacanza in Australia per due settimane e ora è a Ibiza... Non vedo l'ora che torni per farmi raccontare com'è l'Australia. Se lei fosse un ragazzo appena conosciuto, si guadagnerebbe la mia attenzione per almeno una decina di minuti raccontandomi dei suoi viaggi.
    Stessa cosa se scoprissi che un ipotetico tizio è laureato ad Harvard, oppure è il CEO di una multinazionale: non sto assolutamente dicendo che mi butterei ai loro piedi, ma sarei molto curiosa di conoscerli, come sono arrivati a fare queste due cose, che tipo di vita conducono ecc. Probabilmente queste due cose implicano che siano ricchi, ma non è la mia prima preoccupazione.

    La buona notizia è che si può essere interessanti anche senza essere ricchi. Io sono povera e neanche interessante, però ma non posso di certo dare la colpa a qualcun altro di questo.
    il dio denaro non renderà mai veramente felice una persona.
    i ricchi potranno spendere tutti i soldi che vorranno,mentre i mancati ricchi potranno rincorrere per tutta la vita la speranza di diventare ricchi ecco come la penso io.
    questo è realmente quello che accade

  8. #17
    British ninja Layne S.
    Donna 29 anni
    Iscrizione: 6/9/2010
    Messaggi: 1,723
    Piaciuto: 1519 volte

    Predefinito

    ...Sì, ok? Che stracazzo c'entra con il mio post però?

  9. #18
    Wowbagger Jo Constantine
    Uomo 30 anni da Roma
    Iscrizione: 29/1/2009
    Messaggi: 31,898
    Piaciuto: 9036 volte

    Predefinito

    I puffi vivono dei doni di madre natura e non mi pare che stiano messi proprio bene.
    Uno pensa solo ai muscoli
    l'altro solo ai libri
    uno è timido
    un altro è vecchio
    poi c'è lo scontroso
    e poi c'è l'unica ragazza che non conoscerà mai le gioie dell'orgasmo in un rapporto sessuale perché vive con un branco di pippaioli concentrati solo ed esclusivamente sulle loro seghe mentali.

  10. #19
    Jack Daniels
    Ospite

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da sciFi Visualizza il messaggio

    il discorso parerebbe chiaro e scontato,ma come spieghi il fatto che la persona che possiede una Ferrari spesso ha un valore sociale più alto? cioè magari le donne gli vanno dietro,ha più amicizie,ecc.. cioè se il valore di una persona prescinde dall'avere oggetti costosi a scopo di ostentazione e siamo tutti uguali;Sostanzialmente non lo è, questo è perchè viviamo in una società superficiale e materialista
    Riguardo alle amicizie io parlerei più di opportunismo che di superficialità e materialismo....come ha detto Layne, i ricchi hanno tipo il 70/80% di ''amici'' per convenienza, leccaculo e approfittatori di ogni tipo, perchè per quanto sia spregevole da dire, avere conoscenze importanti può portarti numerosi benefici, lecca i culi giusti e ti puoi ritrovare dalle stalle alle stelle, non per dire.....è una realtà, lo so non è giusto....ma vai a chiedere a chi ha fatto carriera leccando culi e magari posa il culo su una Jaguar se si sente in colpa

    Per quanto riguarda le donne, oltre al discorso della convenienza che ci sta anche qui, è che dai l'impressione di essere una persona che ha raggiunto i propri obiettivi nella vita, una persona brillante e di successo, queste oggettivamente sono qualità importanti che per certe donne contano (e ci può stare).....anche se poi bisogna vedere effettivamente com'è ci è arrivato al suo status da figone coi soldi che gli escono dal culo....e lì è solo questione di tempo

    Comunque generalizzi troppo.....mi sa che conosci troppa gente con mentalità di merda, guarda che in genere la gente comune o per lo più mica stanno a guardare queste minchiate, e poi anche tu che discorsi fai che i vestiti servono solo a ripararsi e gli smartphone solo a telefonare
    A Layne S. piace questo intervento

  11. #20
    Overdose da FdT Jamila
    Donna 29 anni da Padova
    Iscrizione: 27/7/2008
    Messaggi: 5,001
    Piaciuto: 2594 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da sciFi Visualizza il messaggio


    il dio denaro non renderà mai veramente felice una persona.
    i ricchi potranno spendere tutti i soldi che vorranno,mentre i mancati ricchi potranno rincorrere per tutta la vita la speranza di diventare ricchi ecco come la penso io.
    questo è realmente quello che accade
    La scoperta dell'acqua calda insomma!
    "La chirurgia non è così facile come può apparire... Diamine! Fai l'incisione, tagli l'arteria sbagliata, ti fai prendere dal panico, crolli singhiozzante in un angolo... e dopo tutto questo ti lavi e controlli la lista per sapere chi devi ammazzare dopo pranzo. È massacrante."- Scrubs

Pagina 2 di 5 PrimaPrima 12345 UltimaUltima

Discussioni simili

  1. voglia di evadere da questa società materialista
    Da adramio nel forum Il confessionale
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 21/6/2010, 2:22
  2. LA SOCIETA' DEI MAGNACCIONI
    Da Euphoria nel forum Testi musicali
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 24/12/2006, 16:50
  3. Verso la medicalizzazione della società...
    Da Ligaro nel forum Notizie politiche ed economiche
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 4/12/2006, 13:10
  4. la società dei puffi...........
    Da Buce Ele nel forum Barzellette e testi divertenti
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 5/5/2006, 16:19
  5. Ke società!!!
    Da AquilaCocciuta nel forum Amore e amicizia
    Risposte: 57
    Ultimo messaggio: 16/5/2005, 12:47