ACCEDI

Attendere, registrazione in corso...

Password dimenticata?

×

REGISTRATI

Registrati gratis su Fuoriditesta.it, il più grande sito umoristico italiano.

Attendere, registrazione in corso...

Iscriviti usando il tuo indirizzo e-mail

Hai già un account? Accedi al sito

×
Seguici su Google+ Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 1 di 7 12345 ... UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 1 a 10 su 69

Che cosa significa Pedofilia?

  1. #1
    Se muoio rinasco P S Y C H O
    da Estero
    Iscrizione: 6/12/2005
    Messaggi: 17,132
    Piaciuto: 1389 volte

    Predefinito Che cosa significa Pedofilia?

    Mi dà un grande fastidio letterario il fatto che si definisca pedofilo uno che sevizia un bambino e poi lo uccide.
    Pedofilo deriva dall'insieme di due radici greche, pedo-filo, la prima (pedo) sta per bambino e la seconda (filo) sta per amico; quindi:



    Pedofilo = amico dei bambini

    Perche' quindi ostinarsi a chiamare pedofilo chi fa del male a un bambino?
    Non sarebbe piu' logico chiamarlo Pedomane?? O come vi pare, ma con un termine piu' appropriato?
    Eres nube. Eres mar, eres olvido. Eres tambien aquello que has perdido.

    E la mia stella è quella stella scialba mia lenta morte senza disperazione.



  2. # ADS
     

  3. #2
    FdT svezzato
    Uomo 28 anni
    Iscrizione: 22/2/2006
    Messaggi: 116
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    E' vero! Filo significa amico... eh gia... avevo questa cosa sotto il naso e non me ne sono mai accorto. Fa niente. Comunque non è detto che li uccidano. Li violentano, li stuprano, ma non sempre li uccidono.
    "Così negando la verità della propria fede, i credenti muovono l'elsa di una lama di nome ipocrisia"

  4. #3
    Se muoio rinasco P S Y C H O
    da Estero
    Iscrizione: 6/12/2005
    Messaggi: 17,132
    Piaciuto: 1389 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Impersonatore
    E' vero! Filo significa amico... eh gia... avevo questa cosa sotto il naso e non me ne sono mai accorto. Fa niente. Comunque non è detto che li uccidano. Li violentano, li stuprano, ma non sempre li uccidono.
    Non che se li violentano, li stuprano possano considerarsi "amici"...
    Secondo me li uccidono per evitare i 5000 anni di carcere che altrimenti rischierebbero dopo essersene approfittati. Sempre per il solito discorso "trattamento in carcere"...
    Eres nube. Eres mar, eres olvido. Eres tambien aquello que has perdido.

    E la mia stella è quella stella scialba mia lenta morte senza disperazione.



  5. #4
    Sempre più FdT
    Uomo 44 anni
    Iscrizione: 5/8/2005
    Messaggi: 2,354
    Piaciuto: 3 volte

    Predefinito

    Perché come devianza del comportamento sessuale rientra nelle
    parafilie.

    PARAFILIE


    Si tratta di quelle manifestazioni patologiche della sessualità che sono state chiamate dapprima perversioni e poi deviazioni sessuali.
    Ad esse non appartiene più, da quasi trent'anni, l'omosessualità.
    Il nuovo termine vuole indicare che la deviazione (para) dipende dall'oggetto fonte di attrazione (filia).Prima che nelle forme di rilievo clinico, se ne possono vedere nuclei non necessariamente patologici in soggetti che possono avere comunque difficoltà a vivere la relazione intima in modo anche emotivamente coinvolgente.
    Di solito si presentano associate ad un desiderio sufficiente, all'incapacità di investire in una direzione oggettuale definita e alla necessità di far fronte a sentimenti di vuoto. Nelle loro espressioni più benigne, le parafile presentano ancora un certo grado di flessibilità e il soggetto non ne è imprigionato senza via d'uscita.
    Ciò invece avviene nelle forme parafiliche organizzate, le quali hanno una codificazione diagnostica ben definita.
    Secondo l'ultima edizione del Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali (DSM-IV) prodotto dall'American Association of Psychiatry:

    le caratteristiche essenziali di una parafilia sono fantasie, impulsi sessuali o comportamenti ricorrenti e intensamente eccitanti sessualmente che riguardano : 1) oggetti inanimati; 2) la sofferenza o l'umiliazione di se stessi o del partner; 3) bambini o altre persone non consenzienti. Devono manifestarsi per almeno sei mesi

    Nel capitolo delle parfilie vengono inclusi l'Esibizionismo (esposizione dei genitali), il Feticismo (uso di oggetti inanimati), il Fretteurismo (toccare o strofinarsi contro una persona non consenziente), la Pedofilia (focalizzazione dell'interesse sessuale su bambini prepuberi), il Masochismo Sessuale (ricevere umiliazioni o sofferenze), il Sadismo Sessuale (infliggere umiliazioni o sofferenze), il Feticismo di Travestimento (indossare abbigliamenti del sesso opposto) e il Voyeurismo (osservare attività sessuali).
    Il Lupo ha smarrito la fonte primaria di insaccati, di appartenenza della genitrice di Salvatore.


  6. #5
    Se muoio rinasco P S Y C H O
    da Estero
    Iscrizione: 6/12/2005
    Messaggi: 17,132
    Piaciuto: 1389 volte

    Predefinito

    Interessante... un paio di osservazioni che mi stimola:
    - comunque la pedofilia e' l'unica parafilia che ha il nome finente per filia.
    - si definisce pedofilia l'interesse verso bambini prepuberi mentre spesso i media parlano di pedofilia anche nei riguardi di 15-16enni. Sarebbe interessante per questo secondo punto una comparazione fra la definizione di pedofilia da un punto di vista medico (ce l'abbiamo) e quello giuridico...
    Eres nube. Eres mar, eres olvido. Eres tambien aquello que has perdido.

    E la mia stella è quella stella scialba mia lenta morte senza disperazione.



  7. #6
    FdT svezzato
    Uomo 28 anni
    Iscrizione: 22/2/2006
    Messaggi: 116
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    Credo che i casi di pedofilia diminuiscano a partire dai 14 anni. Perchè a quell'età un ragazzo è in grado di reagire e anche di sopprimere il pedofilo, se è bello grosso. Per esempio c'è un 14enne che è gia forte come un uomo. E non sarà l'unico. Poi ragazzi grandi, se non li ammazzi, raccontano tutto, e il pedofilo è fregato.
    "Così negando la verità della propria fede, i credenti muovono l'elsa di una lama di nome ipocrisia"

  8. #7
    Matricola FdT
    Uomo 34 anni
    Iscrizione: 15/4/2005
    Messaggi: 74
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Impersonatore
    Credo che i casi di pedofilia diminuiscano a partire dai 14 anni. Perchè a quell'età un ragazzo è in grado di reagire e anche di sopprimere il pedofilo, se è bello grosso. Per esempio c'è un 14enne che è gia forte come un uomo. E non sarà l'unico. Poi ragazzi grandi, se non li ammazzi, raccontano tutto, e il pedofilo è fregato.
    credo che questo discorso sia di rara superficilità,comunque anche prendendo come definizione di pedofilo quella di "persona che ha interesse sessuale verso gli impuberi". c'è comunque differenza tra l'avere interesse sessuale e il manifestarlo magari con la violenza. se io ho interesse sessuale verso le donne non si significa che vado in giro a stuprarle giusto? preciso solo perchè qui si fa parecchia confusione tra i termini.

  9. #8
    Overdose da FdT
    Uomo 29 anni da Bergamo
    Iscrizione: 23/11/2005
    Messaggi: 5,062
    Piaciuto: 1 volte

    Predefinito

    No io li chiamerei direttamente coglione

  10. #9
    Se muoio rinasco P S Y C H O
    da Estero
    Iscrizione: 6/12/2005
    Messaggi: 17,132
    Piaciuto: 1389 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da IlBonzo
    credo che questo discorso sia di rara superficilità,comunque anche prendendo come definizione di pedofilo quella di "persona che ha interesse sessuale verso gli impuberi". c'è comunque differenza tra l'avere interesse sessuale e il manifestarlo magari con la violenza. se io ho interesse sessuale verso le donne non si significa che vado in giro a stuprarle giusto? preciso solo perchè qui si fa parecchia confusione tra i termini.
    Secondo te sarebbe il caso di distinguere, con due termini diversi, chi desidera gli impuberi da chi gli fa violenza? Perche' il termine pedofilo è utilizzato - mi sembra - in tutti i casi...
    Se si dice pedofilo di chi li desidera, il termine mi sembra appropriato, ma per chi gli fa violenza no.
    Eres nube. Eres mar, eres olvido. Eres tambien aquello que has perdido.

    E la mia stella è quella stella scialba mia lenta morte senza disperazione.



  11. #10
    pietra miliare FDT.. maya
    Donna 35 anni da Piacenza
    Iscrizione: 29/9/2004
    Messaggi: 14,707
    Piaciuto: 420 volte

    Predefinito

    e grande saiph!

    però sòve, una critica te la faccio: "ma non ti va mai bene niente a te!"
    Io sono una foresta e una notte di alberi scuri: ma chi non ha paura della mia oscurità trova anche, sotto i miei cipressi, declivi di rose.
    Miei lavori,anche su commissione:
    http://www.facebook.com/WonderlandFactory

Pagina 1 di 7 12345 ... UltimaUltima

Discussioni simili

  1. cosa significa??help!
    Da pikkolainnamorata2 nel forum Amore e amicizia
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 24/11/2007, 10:39
  2. Cosa significa?
    Da SASHA nel forum Curiosità e consigli sul sesso
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 12/11/2007, 21:12
  3. Cosa significa essere realizzati?
    Da camassi nel forum Argomento libero
    Risposte: 28
    Ultimo messaggio: 27/8/2007, 11:41
  4. Cosa significa?
    Da Winston Wolf nel forum Problemi, suggerimenti e consigli
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 29/3/2007, 14:49
  5. Cosa significa?
    Da raul__ nel forum Amore e amicizia
    Risposte: 121
    Ultimo messaggio: 27/12/2005, 17:11