ACCEDI

Attendere, registrazione in corso...

Password dimenticata?

×

REGISTRATI

Registrati gratis su Fuoriditesta.it, il più grande sito umoristico italiano.

Attendere, registrazione in corso...

Iscriviti usando il tuo indirizzo e-mail

Hai già un account? Accedi al sito

×
Seguici su Google+ Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 2 di 5 PrimaPrima 12345 UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 11 a 20 su 47
Like Tree2Mi piace

Parlare con qualcuno

  1. #11
    Matricola FdT
    Donna 40 anni
    Iscrizione: 16/9/2018
    Messaggi: 37
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    Quindi sono il che devo cambiare? Non l'ho mai vista da questo lato... Ma lui perché cerca attenzione da altre? Non basto io?


  2. # ADS
     

  3. #12
    Temperance
    Donna
    Iscrizione: 15/1/2006
    Messaggi: 28,759
    Piaciuto: 9480 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Cielo123 Visualizza il messaggio
    Ciao Temperance,
    Ogni volta che provo a parlare con lui seriamente si chiude a riccio. MI ha detto che vuole andare avanti ma sta solo peggiorando le cose. Gli Ho dato un ultimatum ma piango e basta, in più ne ha sempre una per le mani (messaggi...) ma dico un uomo a 42 anni è ancora così immaturo? Io lo amo da morire ma come faccio? Ne abbiamo talmente tanto parlato o cercato.. Che oramai lui non ne può più, io ci soffro perché lui si svaga in modo telematico. Abbiamo decido di andare avanti ma i problemi d'amore sono rimasti, vorrei tantissimo aggiustare le cose ma più ci provo più peggioro tutto. Non so se dipende dalla mia mancanza di fiducia visto che si comporta così o non sò... MI ritrovo in un bivio e non so dove sbattere la testa. Inutile se mi dice che per lui esisto solo io e poi fa il cretino con le altre
    Visto che l'ultimatum non è servito lascialo. Fagli capire che così non potete andare avanti e tronca il rapporto. E' la volta buona che magari mette la testa a posto. Ed è anche il modo per capire se lui ci tiene ancora a te oppure no, perché se ti permette di chiudere la vostra relazione senza far niente vuol dire che non esisti solo tu per lui. E quindi, come ho detto, meglio soffrire per una separazione per poi star piano piano meglio, che continuare a soffrire stando con qualcuno.
    La foto della scuola non mi assomiglia più
    Ma i miei difetti sono tutti intatti

  4. #13
    Matricola FdT Max Pinudi
    Donna
    Iscrizione: 7/9/2018
    Messaggi: 45
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Cielo123 Visualizza il messaggio
    Quindi sono il che devo cambiare? Non l'ho mai vista da questo lato... Ma lui perché cerca attenzione da altre? Non basto io?
    Ciao Cielo, penso che lo scossone che lui abbia bisogno è vederti amare te stessa da portarti a proteggerti da lui. Lui ci marcia ora, sa che lo ami alla follia e che non lo mollerai o che non gli faresti nulla di male come affetto, va tranquillo e si "giustifica" con il suo dirti "anch'io ti amo", ma sono solo parole, ipocrisie pure, gioca sul facile, sul sicuro, suo sicuro, ma se tu inizi a far cambiare il sostegno del piatto che ti dicevo nel post precedente, lui poi inizia a farsi qualche domanda o... "domandina"....

  5. #14
    Matricola FdT
    Donna 40 anni
    Iscrizione: 16/9/2018
    Messaggi: 37
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    È vero Max! Purtroppo ho avuto un'infanzia molto difficile ed ho problemi a fidarmi delle persone... Questo certo non aiuta in un rapporto di coppia.. In più mi sono persa... Tu che pratichi esercizi spirituali dovresti capire.... Giorno dopo giorno pezzo dopo pezzo mi sto ricostruendo e so che devo cambiare ma prima di tutto per me stessa. Sto cercando in me la strada giusta da seguire e riprendere il mio cammino

  6. #15
    Matricola FdT Max Pinudi
    Donna
    Iscrizione: 7/9/2018
    Messaggi: 45
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    Ciao Cielo, le persone che hanno avuto infanzie difficili sono molto frequenti, una "traumatizzata" per qualcosa, una per un'altra, ma alla fine ci portiamo in ognuno di noi le nostre insicurezze, le nostre diffidenze verso le persone, le nostre paure, le nostre ansie che si verifichi qualcosa che rievochi delle situazioni cui abbiamo vissuto partecipandoci indirettamente purtroppo involontariamente. Per il fatto di non fidarti delle persone non è poi così un male sai, la diffidenza spesso fa come protezione alla sofferenza, soprattutto nelle persone sensibili, come sto capendo che lo sei tu, una persone sensibile è fragile, debole soprattutto di sentimenti, ci casca spesso, spessissimo, magari inseguendo l'amore o l'affetto che prova, e puntualmente trovano sempre come neanche farlo apposta persone dure, forti, che alla sofferenza d'amore fanno un ciaociao, chiamate insensibili da tutti, ma che alla fine sono loro stesse che si trovano bene a comportarsi così e a volte è anche una fortuna, perchè soffrire d'amore è una delle sofferenze più forti. L'illudersi che cambieranno c'è da stare freschi, un soggetto abituato ad essere in un certo modo, non cambia, non è che con le tue lacrime cambi, rimane dentro se stesso fedele a se stesso, magari cambia la sia maschera, ma non è quella che tu vuoi.
    La tua strada giusta da percorrere è iniziare la ricerca per amare te stessa tanto da iniziare a proteggerti dal soffrire per una situazione di coppia che ora è tenuta in piedi solo grazie alla tua sofferenza... Ciao MaxP

  7. #16
    Matricola FdT
    Donna 40 anni
    Iscrizione: 16/9/2018
    Messaggi: 37
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    Max... Lo so e proprio ieri stavamo per lasciarci.... Ne abbiamo parlato a lungo e la voglia di stare insieme per l' amore che ci unisce è forte... Io lo sento... Non so se mi spiego ma credo che tu capisca cosa significa un legame talmente forte da sentire una persona anche se non è accanto a te... Si sono fragile ma questo da due anni... Sono sempre stata una donna forte, sopravvissuta ad una violenza... Solo che poi a furia di portare tutto dentro sono scoppiata... È da poco che ho accettato il mio passato e mi sono perdonata ma poi adesso mi ritrovo a pezzi perché non so più chi sono e devo a tutti i costi ritrovarmi. Il mio compagno dal canto suo non è una brutta persona, mi ama, lo so, ma non come vorrei... Ma d'altronde l'amore non si pretende

  8. #17
    Matricola FdT Max Pinudi
    Donna
    Iscrizione: 7/9/2018
    Messaggi: 45
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    Ciao Cielo, ti capisco nel tuo sentimento, tu lo senti dici, ma dalle parole di lui sei certa che anch'egli lo senta? Una persona che sente non gioca con i sentimenti, perchè i sentimenti fanno modificare la persona, e quando c'è il sentimento ciò che ci attornia vale zero, e vale nettamente meno l'amore verso se stessi che ci porta a soffrire quando insorgono i problemi di coppia. La sua sicurezza che lo ami lo porta ad allungarsi oltre la "catena" dell'amore, ma a volte, spesso si spezza appunto quando verso di noi le parti d'amore si invertono e si inizia ad amare se stessi, perchè in amore non c'è solo il partner, ma anche l'amore verso se stessi che prima era soffocato, messo in angolo, ma che poi riappare per il desiderio quando non si è amati "dall'esterno".
    Sei stata una donna forte, ma la sofferenza d'amore è più forte della propria forza, l'amore ci annienta, ci accieca, diventiamo forti e invincibili perchè avendo l'amore forte alle spalle abbiamo la forza di vincere su tutto, l'amore è la forza sovranaturale che è superiore a qualsiasi forza esterna che tenti di sconfiggerci, ma il tallone d'Achille di questa forza è quando arriva la sofferenza da questo amore che inizia a scavare le fondamenta del palazzo della forza che pian piano si indebolisce e si lascia sopraffare.
    Per questo ti dicevo di tornare ad amare te stessa, a ritrovare chi sei come hai scritto che non sai, se torni ad amare te stessa trovi la forza di capire freddamente cosa è forte per te, se annientarti o rialzarti, perchè te sei la cosa importante, non l'essere a coda di un sentimento che e più si che no e più no che si, e ricorda che la montagna si scala dalla base, un passo alla volta e arriverai sulla famosa punta dove è sorretto il piatto che ti parlavo agli inizi, quando sarai arrivata in punta avrai la tua forza e saprai cosa fare.

  9. #18
    Matricola FdT
    Donna 40 anni
    Iscrizione: 16/9/2018
    Messaggi: 37
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    Parole sagge, tornare ad essere egoista... Ma tutto è partito dalla guerra che è dentro di me... Non so e non sappiamo come sia iniziata questa crisi ma sono ottimista e credo che ci sia anche il lato positivo, cioè crescere insieme a lui... Devo vincere questa guerra che mi ha portata ad una depressione e forse se lui è diventato distante sarà perché forse l'ho allontanato io... Come ti Ho detto ho alle spalle una violenza.... Ce la stò mettendo tutta e so che ci vorrà tempo ma non intendo rinunciare alla persona più importante che la vita potesse darmi in prestito.... Sto scoprendo che l' amore non và preteso e di certo non posso neanche voler cambiare lui perché l'ho conosciuto così altrimenti non ha senso.

  10. #19
    Matricola FdT Max Pinudi
    Donna
    Iscrizione: 7/9/2018
    Messaggi: 45
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    Cielo non devi rinunciare a ciò che ti ha fatto rivivere, ciò che ti ha dato il senso dell'amore, ma se la tua sofferenza ti ostacola la strada dell'abbandono del ricordo, del tuo orribile ricordo, allora qui deve salire in alto su tutto il nome Cielo (ti chiamo così perchè non so come ti chiami), il nome Cielo deve essere la persona che non soffre più, perchè alla fine, la sofferenza è come una violenza verso il tuo sentimento.
    Non devi ne pretendere ne cambiare lui, devi sono fagli capire cosa lui ha in mano, il famoso piatto, che se dovesse cadere, da parte sua poi non c'è la colla che lo riattacca facendo si che le crepe non si vedano, tanto meno i pezzettini piccoli che purtroppo per loro spariscono, e una volta che questi mancano, anche se il piatto si riunisce non è più bello come prima che si rompesse, ci rimangono i buchi, che sono i buchi bui dell'amore non più sentito da parte dell'altra. In poche parole se vuole che rimanga bello deve preservarlo, e tu sei la sua sicurezza, ma se manchi tu, manca il tuo supporto poi potrebbe anche cadere, e se cade tu ti salvi, ma lui perde ciò che più non trova.

  11. #20
    Matricola FdT
    Donna 40 anni
    Iscrizione: 16/9/2018
    Messaggi: 37
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    Beh sappi che il mio vero nome ci và molto vicino... Non hai idea di come mi stai aiutando..! È vero, ma come ti ho detto nel momento in cui ho affrontato il mio passato dentro è Come se mi fossi spezzata in due e le sofferenze che ho affrontato da una è stato un sollievo liberarmene e dall' altra però non sapevo cosa fare visto che non ho conosciuto la parola felicità.. È difficile da far comprendere ma dipende tutto da me lo so... Devo tornare ad essere felice ma non so come si fa

Pagina 2 di 5 PrimaPrima 12345 UltimaUltima

Discussioni simili

  1. Risposte: 29
    Ultimo messaggio: 10/8/2012, 15:42
  2. Rifflessioni personali immaginando di parlare con lui
    Da Parsix3 nel forum Amore e amicizia
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 30/11/2009, 15:49
  3. Parlare con genitori, amici e fidanzata
    Da Lawrance nel forum Amore e amicizia
    Risposte: 16
    Ultimo messaggio: 27/8/2009, 15:35
  4. Cosigli per parlare con una ragazza
    Da 93giulio93 nel forum Amore e amicizia
    Risposte: 10
    Ultimo messaggio: 12/8/2009, 11:46
  5. Come faccio a parlare con un moderatore?
    Da Flakkio nel forum Problemi, suggerimenti e consigli
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 6/9/2007, 13:50